Articolo
31 ott 2014

Un gioiellino sotto il Mercato Ittico: i resti di Santa Maria di Piedigrotta

di MAQVEDA

Non di rado questa città mi offre grosse sorprese. Per "Le vie dei Tesori" ho potuto ammirare quanto resta di un brano di Palermo che oggi non c'è più, una memoria perduta "riscoperta" nel 2009 grazie a "Palermo apre le porte". Si tratta dei resti della chiesetta di Santa Maria di Piedigrotta, che sorgeva, sulla sponda nord della Cala, di fianco il Castellammare, sul sito dell'attuale mercato ittico, e che venne quasi interamente rasa al suolo dai bombardamenti del 1943. Sotto, la chiesa ritratta nella predella della Madonna del Rosario di Giuseppe Alvina detto il Sozzo, oggi conservata all'Abatellis. Nell'immagine è raffigurata la miracolosa salvezza, attribuita alla Vergine, del conte di Albadalista e di altri dignitari, dal rovinoso crollo di un pontile di legno alla Cala (15 dicembre 1590).   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
01 ago 2013

Un acquario al posto del mercato ittico: maxi investimento privato per Palermo?

di Andrea Baio

Circola in questi giorni una notizia interessante, che di certo dividerà cittadinanza e istituzioni tra polemiche e pareri favorevoli. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore: Gli imprenditori palermitani si candidano a cambiare Palermo. E lo fanno con un progetto già presentato qualche tempo fa e che ora sta entrando nella fase operativa: costruire un acquario suol modello di quello genovese e recuperare alla città una vasta area del water front. Alla base un principio: le opere non saranno realizzate con fondi pubblici ma grazie al project financing. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 26
Articolo
31 lug 2010

Appello a Bevilacqua: trasferire il mercato ittico

di Giulio Di Chiara

L'utente S. Biondo ci invia un appello riguardante la costa palermitana e l'apertura alla città. Più che altro uno sfogo su alcuni elementi che impediscono la totale simbiosi tra il litorale e l'area urbana. Accogliamo l'appello, anche se è fondamentale anche prevedere una nuova sistemazione, cosa non di poco conto: Appello al Presidente Bevilacqua : Trasferite il mercato ittico di Palermo ! Presidente mi appello a lei, affinchè intervenga subito,senza fare sconti a nessuno, trasferendo il mercato ittico dalla Cala.  Abbattendolo si rivedrebbe il mare. Con il trasferimento del mercato ittico dalla Cala, Palermo riconquisterebbe la vista a mare, il Castello a Mare sarebbe un parco per i turisti con vista mare, Palermo diventerebbe ancora più bella. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 13