Articolo
10 mag 2018

Cose molto, ma molto strane…

di Salvatore Galati

Avete notato in giro per le strade di Palermo che manca qualcosa? In via Messina Marine hanno rubato i cestini getta-carta installati un anno fa utilizzati dai residenti. Sempre in zona corso dei Mille, lungo la linea tranviaria, hanno rubato vari tombini. Infine hanno rubato i tabelloni delle fermate della linea 212 di Amat. Ma che sta succedendo in città? E' un nuovo fenomeno? Che cosa ne fanno? Ringraziamo per le foto Giovanni Restivo e Paolo Conti

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
07 mag 2018

Ponte Giafar | A che punto sono i lavori?

di Salvatore Galati

Vi abbiamo comunicato lo scorso 11 aprile circa la chiusura del ponte Giafar, con le relative deviazioni e il nuovo percorso della linea 212. Gli operai del comune hanno incominciato il lunedì successivo alla chiusura, lavorando sul primo giunto di dilatazione. Questo giunto era molto critico e danneggiato, si è dovuto ripristinare il muro portante della rampa, su cui appoggia il ponte. Chiaramente bisogna dare il tempo che il cemento maturi. Si è provveduto ad installare anche il tappetino del giunto. Per quanto riguarda invece l'altro giunto, la struttura della seconda rampa, non è molto danneggiata, per tanto qui il lavoro sarà molto più breve. Infatti per questo motivo hanno deciso di operare dopo aver finito il primo giunto. Dalla via Giafar non si riescono a vedere gli operai che lavorano nella prima rampa e su Facebook, molti lamentano creando anche allarmismi esagerati. Guardate questo video di Facebook, dove questo utente grida allo scandalo, creando falsi allarmismi, facendo infuriare altri utenti, creando anche disinformazione!. Questo video (poco costruttivo) di pochi giorni fa, mostra la parte di ponte ancora non interessato ai lavori e l'utente si è fermato nemmeno a metà del ponte. Perché non è andato oltre? Perché si fa tanto i leoni da tastiera? Siamo solo bravi a puntare il dito verso gli amministratori? Dove è finita l'onestà intellettuale?  Guardate le foto, che testimoniano l'avanzamento dei lavori! Personalmente a me piace dire le cose correttamente, creando Informazione. Gli autisti dell'Amat, inoltre dichiarano: <<che la linea 212, non subisce molti ritardi, per fortuna, solamente il traffico, si è spostato sul ponte Conte Federico. Quindi è come se non fosse cambiato nulla.>> Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
03 mag 2018

L’autobus non passa oltre le 20.30, cavoli tuoi..

di Mobilita Palermo

Qual è il più grave problema del trasporto pubblico locale? La carenza di vetture, le loro condizioni, le corsie riservate carenti, i ritardi.... cosa? A nostro avviso è il mix di tutte queste variabili, che contribuiscono al problema più grave di tutti: la totale sfiducia dei cittadini verso un servizio che, anche laddove offre episodi positivi, viene ignorato senza godere di alcuna considerazione. Ma come si arriva a tutto questo? Con problemi che si verificano ancora e ancora, come quello di seguito descritto: Alcuni conoscenti di Ciaculli mi segnalano che la 212 unico bus che passa dalla zona si ritira presto. Intorno alle 20:30 (non c'è un orario sicuro). Ogni tanto l'ho utilizzato anch'io, conosco il percorso. Mi è stato riferito che c'è gente che tornando dal lavoro verso sera, è rimasta a piedi. Trovo assurdo interrompere il servizio verso le 20:30, quando ancora c'è molta gente che torna dal lavoro e da altri impegni inderogabili. Siano ancora in una fascia di rientro al proprio domicilio. Altro paradosso il Tram è in servizio fino alle 22, quindi tutte le linee dovrebbero operare con gli stessi orari, ma non funziona così. Il servizio bus urbano in generale dovrebbe durare per correttezza fino alle 23 o mezzanotte (questi sono gli standard di una città nella media). Si può parlare di interruzione di pubblico servizio? Questi problemi ovviamente riguardano molte linee periferiche. Quindi è un problema che interessa tutti. Riportiamo per correttezza di cronaca l'orario previsto dal tabellario AMAT. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
10 apr 2018

I dettagli sulla chiusura del ponte Giafar e il nuovo percorso della linea 212

di Salvatore Galati

EDIT: il percorso della linea 212 in direzione capolinea Anita Garibaldi, scendendo il ponte di conte Federico, non prosegue sulla suddetta via, ma devia per la parallela di viale Regione, uscendo su via Giafar, da li prosegue con percorso invariato. Questa modifica è dovuta al fatto che su via Conte Federico, essendo una strada stretta, viene difficile fare passare due autobus per senso di marcia. Ci perviene il Comunicato Stampa dal Comune di Palermo, circa la chiusura del ponte Giafar, che verrà istituita giorno 11/04/2018 fino al 01/06. Lo svincolo per l'ingresso e l'uscita su viale Regione Siciliana, sarà consentito. Verrà comunque garantito il passaggio dei pedoni. Il ponte sarà interessato dai lavori di ristrutturazione, sia alla parte carrabile che quella portante. Verranno ripristinati i giunti e saranno effettuate delle saldature ad alcune parti del ponte. Molto probabilmente verrà steso un nuovo manto stradale. Con il Presidente della II Circoscrizione Mario Greco, si è discusso sulle relative problematiche che la chiusura del ponte inevitabilmente provocherà, possibili ingorghi si verificheranno sulle strade sia della II che della III Circoscrizione. Si è discusso sullo stato di degrado del viadotto Maredolce, che ha anche esso i giunti danneggiati e pericolosi e sullo stato del ponte di via Laudicina (ponte Forum), che ha i tappetini dei giunti saltati e ha i bulloni in vista, causando molti problemi. In merito alla linea 212 da AMAT comunicano: Il percorso sarà il seguente: Dal capolinea piazza Anita Garibaldi, percorso invariato fino piazza Dei Signori, svolta a sx per via Giafar, svolta a dx per via Conte Federico, fino al Cavalcavia. Superato il ponte, svolta a sx, immettendosi sulla parallela di viale Regione sud-est, raggiungendo il bivio di via Ciaculli, da li percorso sarà invariato. Il ritorno farebbe la stessa strada. Nei giorni in cui verranno svolti lavori, sarà garantito il presidio della Polizia Municipale.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
25 gen 2018

Una possibile modifica della linea 100?

di Salvatore Galati

Molti studenti dalla parte sud di Palermo, (zona Brancaccio), frequentano l'istituto Pio la Torre. Ogni giorno per raggiungere la scuola, prendono 3 linee di autobus, per esempio la 212, la 210 e la linea 100. Purtroppo però  il lungo tragitto che fa la linea 100 non è frequente, cosi anche la linea 210. Si impiega molto tempo per raggiungere casa o scuola. Dato che la zona Bonagia è coperta da molte linee (come potete vedere dalla mappa). (la linea in giallo è la linea 100) Invece di far fare alla linea 100 quel percorso finale, dentro il quartiere Bonagia, perché non farla proseguire dritta nella parallela di viale regione siciliana, in modo tale da intercettare la linea 212 all'ingresso di via Ciaculli? Il percorso sarebbe il seguente: viale regione siciliana, viadotto Maredolce, proseguendo dritto per viale regione, svolta a destra per il ponte Conte Federico, svolta a sinistra e poi a destra per viale regione direzione via Oreto, fino a raggiungere il capolinea. (Proposta modifica percorso finale). A voi la domanda: Ma questa linea è cosi utile che arrivi fino a Tommaso Natale? Non sarebbe meglio se venisse troncata allo svincolo Calatafimi con interscambio linea 4? E aumentare le corse che dallo stadio portano a Tommaso Natale? (Basterebbe prendere il 101) Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
21 apr 2016

Amat | Spostato il capolinea delle linee 212 e 226

di Fabio Nicolosi

Il capolinea delle linee Amat 212 e 226 sarà spostato da piazza Anita Garibaldi al controviale di viale dei Picciotti, in prossimità dell'incrocio con via Amedeo D'Aosta. Lo ha stabilito l'Ufficio del Piano Tecnico del Traffico del Comune di Palermo in considerazione del fatto che oggi l'attuale capolinea è divenuto luogo di culto in onore di Padre Pino Puglisi. Il provvedimento istituisce, altresì, il divieto di sosta permanente su piazza Anita Garibaldi e viale dei Picciotti. Maggiori dettagli nell'ordinanza n. 479 del 18/04/2016

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
13 gen 2016

Una Domenica tra mezzi Pubblici e aree pedonali

di Salvatore Galati

Oggi ho passato il pomeriggio presso il centro commerciale di Borgonuovo e presso il centro storico, con questo ho il piacere di raccontarvi la mia esperienza con i mezzi pubblici. Parto da casa, via Ciaculli, ore 14:30, prendo la linea bus 212, mi reco alla stazione Centrale e da li spendendo solo 1,50€ del biglietto "Urbano di Palermo", (sono abbonato all'Amat, per tutte le linee e pago 22€, perché ho meno di 26 anni), e prendo il treno del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM), alle ore 15:09, arrivo alle ore 15:20 alla stazione Notarbartolo. Salgo verso il terminal delle linee tram, attendendo la linea L3, per dirigermi verso il centro, dopo pochi minuti arriva il tram e poi parte, arrivando alle 15:50 alla fermata "Michelangelo". Esco dal centro verso le ore 17:20, mi metto alla fermata, dopo pochissimi minuti, arriva il tram e arrivo alla stazione, verso le ore 17:35. Mi reco verso la biglietteria automatica, per acquistare il biglietto del treno, per ritornare alla stazione centrale, però era occupata da altre persone e perdo il treno delle ore 17:42. Salgo su, prendo il 102, alle ore 17:50, che passando dalla via della Libertà, mi avrebbe lasciato in piazza Verdi, però c'era il tratto piazza F. Crispi e piazza Politeama, chiusa al traffico, tutti i mezzi venivano dirottati nella strada laterale, siccome c'era confusione decido di scendere in piazza F. Crispi, alle ore 18:10, passeggiando lungo l'aera pedonale, raggiungendo la stazione Centrale. Passeggio lungo la via della Libertà, notando intorno a me, molte persone che passeggiavano, molte mamme col passeggino o genitori con i loro bambini in bici e altri che passeggiavano con i loro cuccioli. Dai loro volti si vedeva quanto erano contenti, mentre vedevo i volti di chi guidava che sembravano (lo sono) esasperati! Senza che me ne accorsi, arrivai fino in piazza della Vergogna, con tanto di musiche classiche e la grande statua illuminata con giochi di luci con vari colori, decisi di proseguire lungo la via Maqueda e arrivare tranquillamente fino alla stazione, percorrendo circa 2,5 km. Era bello vedere quel lungo tratto pedonale, fra la piazza F. Crispi e i Quattro Canti, con un fiume di persone! Arrivai alla stazione alle ore 19:00, arrivò la linea 212 dopo 15 minuti e alle 19:30, partì, subito dopo anche la linea 1 è partita, però arrivò in via Amedeo d'Aosta prima del bus, infine sono arrivato a casa alle ora 19:50. Alla fine è stata una piacevole giornata, tranquilla e devo dire che non mi sono stancato!

Leggi tutto    Commenti 32