Segnalazione
14 set 2016

La doppia vita dei semafori del tram…

di belfagor

Insieme al tram, Palermo ha ereditato un numero impressionante di semafori. La loro funzione era quella di regolare il traffico e permettere al tram di viaggiare tranquillamente.   Ma per svolgere  tale funzione tali semafori dovrebbero essere ben sincronizzati e qui che iniziano i problemi. In una città dove per mettere un semaforo c’è bisogno  prima del morto  ( ricordiamo tutti quella povera ragazza uccisa in viale della Libertà proprio per l’assenza di un semaforo pedonale) , i semafori tranviari invece si sono moltiplicati come funghi. Per esempio, i semafori che costellano via Leonardo Da Vinci dal deposito di via Castellana fino alla stazione Notarbartolo , sono passati a 3… a 25. Lo stesso discorso vale per quelli di Corso dei Mille, dove i semafori hanno raggiunto cifre incredibili. Tutto questo ha prodotto miglioramenti al traffico ? Nemmeno per sogno. Dopo aver cercato di regolarli , la SIS o l’AMG, si sono arresi. Alcuni di tali semafori sono stati lasciati a lampeggiare continuamente, anche quando il tram passa, altri continuano a funzionare ma creano più problemi che vantaggi. Alcuni funzionano ad intermittenza ,cioè mentre meno te lo aspetti, il semaforo lampeggiante riprende a funzionante all'improvviso  oppure viceversa. Una situazione surreale che crea non pochi disagi e pericoli. Ci sono alcuni semafori, come per esempio quello tra Corso dei Mille e Via Decollati che è completamente sfasato. Se no fosse un semaforo parleremo di schizofrenia ( il semaforo rimane rosso per 5 minuti poi diventa verde per 5 secondi per poi ritornare al rosso). Ma il problema non è solo  questo semaforo ma sono tutti i semafori della zona che presentano grossi problemi.  La  mattina, ad esempio, fino alle otto  spesso i semafori sono  tutti disattivati. . Per attraversare il tratto che va da piazza Ponte dell'Ammiraglio a corso dei Mille occorreva confidare nel buon senso, anche degli altri automobilisti. O,  ancora meglio, affidarsi alla fortuna o a qualche Santo miracoloso. Prima della costruzione del tram, da Borgo Nuovo per raggiungere in automobile la stazione Notarbartolo occorrevano in media 15-20 minuti. Adesso, invece, per compiere tale tragitto occorre spesso oltre un’ora, grazie  anche ai tanti semafori. Ma anche i tram sono vittime di tali situazione. Più di una volta tali tram rimangono bloccati  per diversi minuti,  per colpa di qualche semaforo  ,in altri momenti sono costretti a fermarsi bruscamente perché le automobili  hanno avuto il via libera anche quando il tram sta  passando. Ci chiediamo, perché non si fa niente? Forse se spegniamo qualcuno di tali semafori la situazione può migliorare. Oppure dobbiamo aspettare, come al solito, il morto?

Leggi tutto    Commenti 5    Proposte 0
Proposta
20 mag 2016

Tram | Disattivazione semaforo incrocio via Pacinotti – via Leonardo da Vinci?

di hyrius

Il semaforo in questione è la causa congestionante della rovinosa situazione di via Pacinotti, che altrimenti potrebbe essere una bella via alberata con un traffico scorrevole. Dall'introduzione del tram la situazione (già da anni pessima) è peggiorata, poichè se oltre al rosso del normale semaforo si aggiunge il tram che ne prolunga la durata, si rischia di restare bloccati per 3-4 minuti che in ora di punta rappresenta il delirio assoluto. A causa di tale situazione vengono generate inoltre liti tra gli automobilisti giornaliere e impossibilità di passare anche ai mezzi di emergenza in certi momenti della giornata. E' accaduto che giorno 17 Maggio 2016 per qualche ragione siano stati disattivati i semafori lasciandoli giallo lampeggiante per 24 ore, risultato: nessun incidente, traffico scorrevole, nessun clacson, area non viziata dallo smog. Se questa dimostrazione non basta è sufficiente notare come sia scorrevole il traffico nel precedente incrocio dove furono disattivati i semafori circa 10 anni fa.

Leggi tutto    Commenti 13
Articolo
28 gen 2016

Tram: le macchinette saranno ricollocate!

di Fabio Nicolosi

In questi giorni si è tanto parlato della perenne rimozione da parte di Amat di tutte le macchinette alle fermate. Tutte le maggiori testate locali hanno scritto articoli con titoloni a caratteri cubitali. Come sono andate veramente le cose? Tutto nasce da un articolo pubblicato dal Giornale Di Sicilia che titola: "Addio ticket alle fermate"; in realtà però il titolo trae in inganno, poichè avendo potuto leggere l'intero articolo si parla - come giustamente più volte già ribadito - solo di una rimozione per sostituzione delle macchinette e non di una rimozione definitiva. L'azienda Amat, dopo i numerosi danneggiamenti, ha infatti fatto smontare tutte le macchinette per riportarle in sede e attrezzarle in modo da evitare il ripetersi di questi furti, scassi e danneggiamenti. Leggete voi stessi: Ribadiamo quindi che le macchinette per l'emissione dei ticket verranno ricollocate! Ci vuole solo un po' di pazienza in quanto l'operazione potrebbe richiedere qualche settimana.

Leggi tutto    Commenti 20
Articolo
30 dic 2015

LIVE|Inaugurazione del Tram: foto e video in diretta dalla Stazione Notarbartolo

di Fabio Nicolosi

Siamo in Piazza Boiardo per seguire l'avvio ufficiale del sistema tranviario di Palermo. E' prevista una cerimonia di inaugurazione a partire dalle ore 12:00, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture Del Rio. Vi proponiamo foto e video in continuo aggiornamento, così come tutte le informazioni che verranno rilasciate dalle personalità presenti e dagli addetti ai lavori. Cliccare sul player per fare partire la diretta. 12:27 Diretta dall'interno della vettura in movimento Video dell'evento inaugurale e avvio della prima corsa. Prime immagini.. Video: prova di una macchinetta per i biglietti direttamente alla fermata Altre info utili sul servizio: - Frequenza delle vetture nelle 4 linee - Abbonamenti al servizio tranviario   Segnaliamo anche la presenza di alcuni cittadini che contestano il provvedimento delle ZTL appena varato e i dipendenti ALMAVIVA per la loro situazione aziendale.   Questa la mappa delle 4 linee tranviarie.

Leggi tutto    Commenti 22
Articolo
19 nov 2015

VIDEO Esclusiva | Il tram di Palermo arriva a Notarbartolo: riprese dall’interno

di Andrea Baio

Quello che vi proponiamo oggi è un video dal sapore già storico. In esclusiva vi mostriamo il primo viaggio del tram sulla linea 2 - dal deposito Castellana a Notarbartolo - dall'interno della vettura. La linea 2 è strutturalmente completa. Pochi tasselli mancano all'apertura dell'esercizio, tra questi il non poco rilevante problema dell'approvazione del contratto di servizio con Amat da parte del Comune di Palermo, fondamentale per poter aprire il servizio ai passeggeri. Dal lato tecnico manca veramente poco, e a breve verrà terminata pure la linea 3b. Immagini emozionanti, che coronano la passione con cui abbiamo seguito in tutti questi anni la nascita, lo sviluppo e l'ultimazione della nuova rete tranviaria della città di Palermo. Siamo felici di condividerle con tutti voi. Buona visione! A seguire una carrellata di immagini  

Leggi tutto    Commenti 13
Articolo
27 ott 2015

TRAM | Si procede all’installazione della linea elettrica lungo le linee 2 e 3

di Fabio Nicolosi

Gli operai della SIS non si sono fermati questo fine settimana e come testimoniano le numerose foto che ci sono giunte, hanno proseguito i lavori per l’installazione della linea elettrica lungo la linea 2 e la linea 3 durante le intere giornate di sabato e domenica. Ci è stato comunicato anche che l’Enel sta effettuando tutti i collegamenti per mettere in tensione le varie sottostazioni che daranno la corrente all’intero sistema Purtroppo invece nessuna nuova notizia ci giunge da Palazzo delle Aquile dove si aspetta l’approvazione del contratto di servizio che permetterà l’apertura del servizio al pubblico. Attendiamo fiduciosi

Leggi tutto    Commenti 11

Ultimi commenti