Articolo
28 mar 2018

Palermo – Sciacca | Attivo da ieri lo scout speed, attenzione ai limiti di velocità

di Fabio Nicolosi

A partire dal 27 marzo 2018 è entrato in funzione l’apparecchiatura di rilevamento della velocità fissa o in movimento, che consentirà di rilevare in modo automatico le infrazioni per il superamento dei limiti di velocità stabilite dall’art. 142 del vigente Codice della Strada. Il tratto di strada interessato dai controlli, ricadente nel territorio del Comune di San Giuseppe Jato compreso dal KM. 21 + 800 al KM. 26 + 400, è stato individuato dopo un attento studio delle caratteristiche delle strade, e del numero degli incidenti rilevati nell’arco di diversi anni (ultimo quinquennio), dietro rilascio dell’autorizzazione della società ANAS S.p.A., quale Ente proprietario della strada e del Decreto PREFETTIZIO. COME FUNZIONA L’apparecchiatura rileva il passaggio dei veicoli in entrambi i sensi di marcia (BIDIREZIONALE) che superano il limite di velocità. Bisogna ricordarsi che nel tratto interessato della SS.VV. n.624, dal km. 21 + 800 al Km 26 + 400 (fuori dal centro abitato), nei due sensi di marcia da Palermo a Sciacca e viceversa, il limite di velocità massima è 90 Km/h, fatta eccezione per gli svincoli stradali o accessi alle stazioni di rifornimento dove il limite è di 70Km/h. AFFIDABILITA’ Il sistema, in uso da tempo in molte città italiane ed estere, si chiama “SCOUT SPEEED” è fornito dalla Sintel Italia S.p.A.; Ha ottenuto il Decreto e l’omologazione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Tutto il sistema, oltre all’omologazione, è certificato LAMI da appositi tecnici specializzati. COSA FARE SE SI COMMETTE UN’INFRAZIONE RILEVATA DALL’APPARECCHIATURA Le fotografie scattate vengono trasmesse in modo automatico e per via telematica al centro di controllo del Comando Polizia Municipale. E’ inutile, recarsi subito al Comando, in quanto la procedura non consente di sapere se la vostra auto è stata fotografata. Solo dopo la notifica del verbale, si potrà avere visione dei fotogrammi ed eventualmente, pagando le spese, ottenerne copia. I verbali che vengono elevati sono uguali agli altri verbali emessi dalla Polizia Municipale, pertanto, seguono la stessa procedura. La contestazione immediata dell’infrazione al conducente del veicolo non è obbligatoria, in quanto nel tratto stradale sopraindicato vige il Decreto Prefettizio Prot. n.10/2015 del 05/05/2015. in cui è possibile l’attività di controllo remoto del traffico finalizzata all’accertamento delle violazioni di cui all’art. 142 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e s.m.i. LE SANZIONI PREVISTE Il superamento del limite di velocità è sanzionato dall’art. 142 Cd.S., così di seguito indicato: SINTESI DELLE SANZIONI Art.142 Codice della Strada Comma Violato Superamento Limite Velocità IMPORTI Decurtazione punti Patente Sanzioni Accessorie Dalle ore 07.00 alle 22.00 Dalle ore 22.01 alle 06.59 PUNTI Sospensione patente Comma 7 Da 0 a 10 Km/h €. 41,00 € 28,70 €. 54,67 € 38,27 O NO Comma 8 Di oltre 10 fino a 40 Km/h €. 169,00 € 118,30 €. 225,33 € 157,73 3 NO Comma 9 Di oltre 40 fino a 60 Km/h €. 531,00 NO €. 708,00 NO 6 Da 1 a 3 mesi Comma 9 bis oltre 60 Km/h €. 828,00 NO €. 1104,00 NO 10 Da 6 a 12 mesi Alle cifre suindicate verranno aggiunte le ulteriori spese per le notifiche Il comma 11 del suindicato articolo prevede, inoltre, che se la violazione è commessa alla guida di alcune categorie di veicoli (es: autocarri con massa superiore alle 3,5 tonnellate, autotreni, autobus) la sanzione pecuniaria ed accessoria è raddoppiata. Neopatentati- nel caso che la violazione sia commessa da titolare con patente A2,A, B1 o b, conseguita da meno di 3 anni che supera la velocità di 100 Km/h in autostrada o 90 Km/h in strada extraurbana principale, concorre con la violazione prevista dall’art.117 c.5 (limitazioni nella guida) che prevede la sospensione della patente ; è esclusa da questa disposizione la patente A conseguita prima del 19/2013. PERCHE’ E’ STATA INSTALLATA Il superamento del limite di velocità è una delle infrazioni al codice della strada più grave. L’automobilista che supera il limite di velocità spesso non valuta con attenzione le conseguenze del suo comportamento e ancor meno le azioni degli altri automobilisti che fidano sul rispetto delle regole del codice della strada, poste a tutela della sicurezza delle persone. Pertanto l’apparecchiatura suddetta serve a rendere più sicura la circolazione veicolare nelle nostre strade. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
12 set 2017

A29 Palermo – Mazara Del Vallo| C’è un modo per fermare tutte queste morti?

di Fabio Nicolosi

Le gallerie "Isola Delle Femmine" e "Sferracavallo" lungo l'autostrada Palermo - Mazara del Vallo sono state negli ultimi mesi protagoniste spiacevoli di incidenti mortali, tanto da poter essere soprannominate le gallerie della morte. Ma c'è qualcosa che si può fare? Sicuramente si. La prima è rispettare i limiti di velocità, che risulta essere 80km/h e la distanza di sicurezza. La seconda è quella di installare un autovelox fisso, al posto di questo box che sanno tutti essere poco utile. L'ideale sarebbe infine installare un sistema tutor tra gli svincoli di Capaci e Palermo Sferracavallo così da beccare tutti coloro che percorrono il tratto in questione, quello più pericoloso dell'intera autostrada, a velocità elevata. L'appello quindi lo rivogliamo ad Anas, ma a cascata a tutti gli organi di competenza affinché si possano adottare tutti i provvedimenti necessari affinché un utente possa usufruire dell'autostrada consapevole di non rischiare la vita e sopratutto di riuscire ad arrivare in tempo all'appuntamento. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 12
Proposta
17 mag 2017

Rotonda Viale Margherita di Savoia, Viale Venere piccola proposta per miglioramento dei flussi veicolari

di Siedler

Viale Margherita di Savoia, Viale Venere e la corrispondente Rotonda. Da quando é stata instituita, molti si sono lamentati, molti si sono andattati ma vi sono i pochi che fanno gli scellerati. Avendo potuto constatare che vi é nuovamente chi grida alla pericolositá "estrema" della piccola rotonda. (o meglio della piccola circolazione rotatoria), propongo a voi quella che io ritengo una soluzione valida. Sarei felice di poter leggere i vosti pareri a tal proposito. Miraccomando, siate costruttivi. Le immagini a seguire sono semplici e con pochi colori, ma per essere chiaro: In Giallo, gli spartitraffico da implementare. In Rosa i flussi veicolari. In Verde, aree ove poter piazzare due alberelli, per rendere il tutto piú estetico.Situazione Attuale Con Prolungamento La fine di questa nuova isola pedonale sarebbe fra l´angolo stradale (in alto a destra) e la panchina presente sulla piazzetta. In questa foto a seguire, la panchina si troverebbe proprio alla nostra destra. Sull´incrocio, presso le pompe di benzina. Vista verso Palermo, alla nostra destra viale Venere. Vista da Google Maps ed a Seguire, una vista dei flussi veicolari. Grazie per la vostra attenzione, Siedler

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
16 dic 2012

Lavori in corso sulla Palermo-Messina

di Fabio Nicolosi

La tratta autostradale tra gli svincoli di Tusa e Castelbuono rimarrà chiusa fino alle ore 24 del 22 dicembre per potere ripristinare la pavimentazione danneggiata a seguito del sinistro verificatosi il 12 dicembre all'interno della galleria "Cipollazzo" (lato mare della tratta autostradale) con sversamento di oltre 10.000 litri di carburante da una autocisterna. Pertanto, gli utenti diretti a Palermo dovranno obbligatoriamente uscire allo svincolo di Tusa e rientrare in autostrada da quello di Castelbuono. La deviazione e l'uscita obbligatoria sono regolarmente segnalate.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
04 feb 2012

Poi li dovremmo chiamare “mischini”?

di Amico di MobilitaPalermo

Questo articolo è più che altro uno sfogo oltre che un fatto realmente accaduto. Proprio ieri ero in auto su Viale Regione Siciliana, dir. TP, lungo la corsia centrale. Ad un'andatura di circa 60km/h e con la strada libera davanti me, improvvisamente vedo l'auto che mi precedeva frenare di botto proprio sotto il nuovo ponte pedonale. Di botto freniamo tutti e per poco non ci scappa il tamponamento a catena. Motivo della frenata? Un "pazzo", un signore sulla quarantina, distinto con tanto di ventiquattrore alla mano che attraversa tutte e quattro le corsie con tanto di faccia evidentemente dispiaciuta perchè stava rallentando il traffico. Mentre attraversava tendeva la mano sinistra verso di noi (altro…)

Leggi tutto    Commenti 22
Articolo
30 dic 2009

Rotonda Oreto: caos in via del Levriere

di Giulio Di Chiara

Dopo la recente chiusura di parte della rotonda di via Oreto, ci sono arrivate diverse segnalazioni di ingorghi in alcune strade limitrofe, una su tutte via del Levriere. Come era prevedibile, questa chiusura, ha comportato lo spostamento dei flussi veicolari verso altre zone limitrofe. Occorre valutare se, in attesa di un progetto (chissà) definitivo sulla rotonda, tollerare questi ingorghi  sia preferibile rispetto a rischiare l'incidente con una vettura che attraversa la rotonda trasversalmente al nostro senso di marcia. httpv://www.youtube.com/watch?v=Dc_hZzeJefs

Leggi tutto    Commenti 21
Articolo
15 dic 2009

Chiude la rotatoria di via Oreto

di Giulio Di Chiara

Da qualche settimana è stato rimosso uno dei tappi che caratterizzava il viale Regione Siciliana, e che era causa di forti rallentamenti e incidenti. Nell'attesa di un provvedimento definitivo (sottopasso?),  sono state finalmente chiuse le due bretelle che permettevano il collegamento diretto tra via Oreto e i due sensi di marcia del viale Reg. Siciliana. "Finalmente" perchè gli automobilisti provenienti dall'autostrada si ritrovavano improvvisamente sbarrata la marcia dalle auto che attraversavano la rotatoria. ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 55

Ultimi commenti