Articolo
14 ott 2019

Villa Tricoli: al via il restyling a cura del COIME

di Fabio Nicolosi

Un progetto tutto fatto in casa. Il comune di Palermo ha infatti affidato al COIME i lavori di restyling della villa Tricoli. La Villa Giuseppe Tricoli ha un giardino italiano di sette mila metri quadri a forma rettangolare, disteso fra alti palazzi della zona Campolo-Leonardo da Vinci. I vialetti interni sono in terra battuta e separano aree di prato sui cui crescono una decina di grandi alberi, con spettacolare fioritura stagionale, ed un paio di alte palme fortunatamente scampate al punteruolo rosso. Al centro c'è una semplice ma piacevole fontana circolare con giochi d'acqua e contornata da panchine in marmo. Su un lato della villa c'è un'area per bambini, pubblica, con scivolo, altalena, panchine. Sull'altro lato è presente un' area gioco a pagamento, gestita da privati. La villa è confinata da un muretto alto 50 cm cui è sovrapposta una ringhiera alta un altro metro. I tre accessi della villa sono tutti pedonali e carrabili, ma solo due pedonali sono aperti al pubblico. Si ringraziano Maurizio M. e Mario S. per le foto:

Leggi tutto    Commenti 14
Articolo
19 feb 2019

Quando dalle macerie può rinascere la speranza

di Antony Passalacqua

Questa mattina  alle 8.30 verranno consegnati i lavori presso l’asilo nido di via XXVII maggio allo Sperone. È un traguardo per l’ICS Sperone-Pertini, è un traguardo per l’intero quartiere; ma è soprattutto un punto di partenza. Verrà finalmente abbattuta questa struttura, che una relazione della Protezione Civile ha dichiarato non più recuperabile, e che è non soltanto un segno di sperpero di denaro pubblico, ma ha un valore simbolico altissimo: un’offesa alla dignità per la popolazione che abita in zona, un rifugio malsano per persone che vanno a drogarsi, un pericoloso -e pericolante- spazio di gioco per i nostri bambini. E tutto ciò è frutto della presenza della Scuola, del fermo convincimento nella possibilità di cambiamento, della nostra perseveranza, della consapevolezza che è nostro dovere educare alla bellezza e coltivare la cultura dei diritti. È stata la Scuola ad accendere i riflettori su questa struttura, nell’autunno 2014, e in questi anni non abbiamo mai abbandonato il sogno, riproponendolo ad ogni occasione propizia. Con questi presupposti, Martedì mattina saremo tutti testimoni di questo momento al tempo stesso liberatorio e propositivo. Tutti: alunni, docenti, famiglie, personale ATA. Martedì faremo scuola per strada, una immensa lezione di educazione civica per piccoli e grandi: perché l’ICS “Sperone-Pertini” istruisce, educa, forma i figli del quartiere, ed è fiero di essere al tempo stesso al servizio di un territorio che necessita l’assunzione di doveri speciali. E di uno sguardo che va oltre le recinzioni dei nostri plessi, verso nuove prospettive, nuove possibilità, nuovi immaginari... A.D.B.   L’intervento, ad opera del Coime, prevede la demolizione dell'attuale struttura, fortemente degradata, la rimozione degli sfabbricidi con trasporto a discarica e la successiva realizzazione di una pista per pattinaggio a rotelle e di un'area a verde attrezzato anche con giochi per bambini.  

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
23 ago 2017

FOTO | Roseto Viale Campania: lo stato dei luoghi dopo un anno

di Fabio Nicolosi

Era il 16 Settembre quando il roseto di Viale Campania vedeva finalmente aprire i suoi cancelli. Da allora, giorno dopo giorno, l'area verde ha visto accrescere il numero di alti e bambini che ne usufruiscono godendosi un piacevole riposo all'interno di un polmone verde che prende colore e forma. Spesso nel nostro blog sono più gli articoli in cui parliamo di problemi e critiche, che quelli in cui elogiamo l'amministrazione per i lavori svolti. Però è giusto riportare anche le bellezze della nostra città e questo giardino si è guadagnato il suo posto nella nostra "top ten" dei posti dove vale la pena andare a trascorrere un piacevole pomeriggio. Tutto ciò dimostra che quando si ha la volontà il bello può venir fuori avvalendosi di validi esperti del settore verde che la città di Palermo ha e sopratutto con una costante manutenzione spesso carente in altri giardini della città. Ricordiamo che l'area verde ha un estensione di 5000 metri quadrati e ospita 100 diversi tipi di rose Ringraziamo giovannimi1976 per le foto Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
03 nov 2015

Roseto di Viale Campania, avvistate nuove piante, riprendono i lavori?

di Fabio Nicolosi

Sembra che ci stiamo avvicinando alla conclusione, finalmente, dei lavori di questo spazio “verde” tra Viale Campania, Viale Lazio e Via Puglia. Sono state infatti collocate delle piante all’interno dei vari spazi predisposti. Purtroppo non abbiamo notizie circa le specie piantate, la possibile apertura e come mai ci sia voluto così tanto tempo per ultimare questi lavori Quello che però vogliamo ricordarvi è il lungo iter che questo spazio ha subito: Il progetto risale al 2009 quando il vecchio assessore Milone annunciava l’avvio dei lavori entro pochi giorni e contava un investimento di 1.000.000€, poi tra errori di progettazione dovuti all’assenza di rampe per i disabili e non si sa quali altri problemi, è stato abbandonato fino al 2012, quando magicamente i lavori sembravano ripresi, poi è nuovamente caduto tutto nell’abbandono fino a quando nel 2014 l’assessore Barbera annunciò il completamento dei lavori entro tre mesi... Oggi ci troviamo con un nuovo giardino, con qualche pianta all’interno ma con tante incertezze. Quando potremo finalmente usufruire di quest’area verde? E’ accettabile che per completare un giardino ci vogliano sei anni? Ringraziamo per le foto giovannimi1976:

Leggi tutto    Commenti 19
Articolo
25 feb 2012

Roseto Piazzale Campania ripulito ma deserto

di Giulio Di Chiara

Dopo l'ultimo nostro servizio sul roseto abbandonato, i media hanno diffuso dichiarazioni degli uffici competenti circa l'imminente inizio dei lavori. Ricordiamo che l'enorme ritardo accumulato è stato dovuto ad una rivisitazione del progetto che mancava di rampe per disabili (complimenti ai progettisti). Sempre stando alle dichiarazioni, la ditta responsabile dei lavori, dopo aver accordato i nuovi lavori senza oneri aggiuntivi, avrebbe ripreso i lavori. Il 21 Febbraio alle ore 12.05 la situazione era questa: (altro…)

Leggi tutto    Commenti 9