Articolo
09 apr 2018

Corso Tukory |Rompi e rattoppa: sprecare tempo e denaro nella “difficile” arte di coordinarsi

di Antony Passalacqua

In questi giorni Corso Tukory è sottoposta ai lavori di rifacimento dell'asfalto a cura della Rap. Lavori che sono iniziati da una decina giorni e che vengono eseguiti durante la notte al fine di limitare i disagi alla circolazione stradale. Il nuovo asfalto è stato posato fino all'altezza di via G. Arcoleo. Manca infatti l'ultimo tratto fino all'Ospedale dei Bambini. Oggi l'amara scoperta, col nuovo asfalto di usura già "bucato" dagli scavi per la posa della fibra ottica. Ci troviamo nel primo tratto di corso Tukory nei pressi del mercato di Ballarò. Una situazione desolante e sconcertante nel vedere denaro pubblico destinato al ripristino di una strada e andare in fumo così. Di chi le responsabilità? Rap che non verifica quali siano i lavori già programmati o viceversa l'azienda incaricata dei lavori per la posa della fibra ottica che ha pianificato o non comunica le strade interessate dai lavori? L'ufficio Traffico che emana le ordinanze, le invia rispettivamente alle aziende che si occupano di lavori in città e alla Polizia Municipale. Ok, le strade oggetto di lavori vengono poi riasfaltate a cura e spese dell'azienda che effettua lavori. Ma coordinamento, questa parola sconosciuta a tanti... Dobbiamo prepararci all'ennesimo scaricabarile col valzer delle responsabilità? In tutta questa confusione, se qualcuno sa parli.    

Leggi tutto    Commenti 7