Articolo
22 giu 2020

Aeroporto di Palermo | Ryanair torna a volare verso 26 diverse destinazioni

di Fabio Nicolosi

Dopo il lungo periodo di stop anche Ryanair, la compagnia aerea numero uno in Italia, il 20 giugno ha annunciato la ripresa dei collegamenti da e per l’aeroporto di Palermo, con il ripristino dei voli su Roma Fiumicino, Pisa, Bologna, Milano Malpensa, Venezia, Marsiglia da domenica 21 giugno, il giorno successivo su Verona e dal 23 giugno su Milano Bergamo e Torino. Inoltre, dal 1° luglio Ryanair incrementerà ulteriormente il numero di rotte e la loro frequenza, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020. Con l’allentamento delle restrizioni negli spostamenti, la voglia di viaggiare si fa sempre più forte, come confermano i recenti dati di traffico sul nostro sito. L’Italia risulta essere tra le destinazioni turistiche più ricercate dai visitatori europei e tra gli utenti italiani tra le mete più popolari, oltre al Bel Paese, ci sono sicuramente UK, Germania, Belgio, Francia, Romania, Ungheria, Irlanda, Polonia, Spagna. Ryanair è lieta di ricominciare a collegare Palermo con il resto dell’Europa, permettendo a tutti i viaggiatori di vivere una vacanza indimenticabile tra percorsi enogastronomici, capolavori artistici unici al mondo, percorsi nella natura e un mare meraviglioso. La ripresa dei collegamenti, oltre a sostenere l’economia e il turismo regionale da cui dipendono migliaia di posti di lavoro, offrirà anche l’opportunità di favorire i flussi di passeggeri business e leisure dall’aeroporto di Palermo verso le altre regioni italiane, con collegamenti diretti tutto l’anno, e verso le più importanti e gettonate destinazioni europee. L’operativo da e per l’aeroporto d Palermo include in tutto 26 rotte, di cui 8 nazionali - Roma, Milano Bergamo, Pisa, Bologna, Milano Malpensa, Torino, Verona, Venezia e 18 internazionali - Londra-Stansted, Bruxelles-Charleroi, Madrid, Marsiglia, Parigi-Beauvais, Francoforte-Hahn, Düsseldorf-Weeze, Bucarest-Otopeni, Valencia, Budapest, Colonia-Bonn, Dublino, Memmingen, Cracovia, Manchester, Norimberga, Berlino-Schönefeld, Breslavia.* Chiara Ravara - Head of International Communications di Ryanair - ha dichiarato: “Ryanair è lieta di annunciare che verranno ripristinate ben 26 rotte da e per l’aeroporto di Palermo, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020. I collegamenti con 9 di queste, saranno operativi già da fine giugno. Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti per l’estate 2020 e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo regionale, permettendo a parenti ed amici di ricongiungersi e a milioni di turisti, nazionali ed internazionali, di scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro Paese e dell’Europa”. Leoluca Orlando, il sindaco di Palermo, ha dichiarato: “La ripresa dei collegamenti è la conferma della ritrovata attrattività internazionale della città e della credibilità della Gesap da parte di una importantissima compagnia low-cost. Ancora un segnale di ripartenza del nostro territorio che ha saputo offrire e sempre più dovrà sapere offrire accoglienza a servizio delle proprie bellezze e dello sviluppo economico”. Giovanni Scalia, amministratore delegato Gesap, ha dichiarato: “Riprendiamo l’attività con uno storico e affidabile partner con cui da anni condividiamo un percorso di crescita. Tantissime rotte nazionali e internazionali che testimoniano la vocazione turistica di Palermo e del suo territorio”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 giu 2020

Aeroporto di Palermo | Riprendono i voli con 70 destinazioni

di Fabio Nicolosi

All’aeroporto di Palermo è tornata l’estate. Riprendono i voli per la stagione estiva con una programmazione decisamente interessante, che consentirà di viaggiare in lungo e in largo in Italia grazie alle 19 rotte domestiche, e di riaffacciarsi in Europa già da luglio. Finora, oltre ad Alitalia che ha garantito durante la pandemia i voli da e per Roma e, successivamente, ha attivato il giornaliero per Milano, la novità è stata l’arrivo della compagnia Air Dolomiti con il volo da e per Firenze, attivo già dallo scorso 5 giugno con quattro frequenze settimanali. Anche EasyJet ieri ha riaperto i voli su Palermo con la rotta da e per Malpensa e si prepara, tra luglio e agosto, ad attivare diverse rotte internazionali. Il clou dei voli si avrà a partire dal 18 giugno, quando saranno attive anche le destinazione operate da Volotea, e poi il 21 giugno con Ryanair che azionerà i voli nazionali e, dopo una decina di giorni, le rotte internazionali, che saranno per la maggior parte attive a luglio o all’inizio di agosto. Gesap, la società di gestione dell’aeroporto internazionale Falcone Borsellino, incassa anche il via libera ai voli operati dalle due corazzate Air France (dal 13 luglio, Parigi Charles de Gaulle) e British Airways (dal 4 luglio, Londra Heathrow). La Francia è la destinazione più gettonata con dodici collegamenti. Seguono la Germania con dieci destinazioni e l’Inghilterra con sette. Gesap conta di far volare per la stagione estiva circa 400mila passeggeri al mese. Sarà un’estate per certi versi intensa, considerato che saranno attivi 70 collegamenti tra voli di linea e charter. “Dopo mesi difficilissimi, si torna a volare con una programmazione di sostanza - afferma Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap - che dimostra la tenuta del lavoro svolto negli ultimi anni da Gesap e la continuità dei rapporti commerciali con le compagnie aeree. Ciò significa che Palermo, il suo territorio - conclude Scalia - rimane al centro dei progetti di business delle più importanti Compagnie, che con noi hanno l’obiettivo di ampliare sempre di più il ventaglio delle destinazioni offerte ai viaggiatori”. La società è in attesa di conoscere le decisioni delle compagnie su alcuni voli che al momento rimangono sospesi. “Una ripresa o meglio un potenziamento delle attività mai interrotte per garantire servizi ai cittadini - dice il sindaco di Palermo Leoluca Orlando - Speriamo che si possa proseguire in tutta sicurezza per recuperare soprattutto sul fronte turistico questi lunghi mesi di difficoltà e lutti. Sappiamo che Palermo e la Sicilia potranno contare sulla professionalità di Gesap e di tutti i suoi operatori per garantire sicurezza”. Per ciò che riguarda le misure anti Covid19, l’aeroporto di Palermo - che in questi mesi è rimasto sempre aperto - applica tutti i protocolli stabiliti dal governo, per accogliere in piena sicurezza i passeggeri: obbligo di indossare la mascherina, costante azione di sanificazione degli ambienti del Terminal, percorsi diversificati tra passeggeri in entrata e in uscita, termoscanner e termometri a infrarossi per il controllo della temperatura corporea, erogatori di disinfettanti installati lungo i percorsi, segnaletica per il distanziamento fra passeggeri. Tornando ai voli estivi, le rotte nazionali sono 19: Ancona (Volotea), Napoli (Volotea, EasyJet), Bari (Volotea), Olbia (Volotea), Cagliari (Volotea), Pescara (Volotea), Roma Fiumicino(Alitalia, Ryanair), Firenze (Vueling, Air Dolomiti), Pisa (Ryanair), Genova (Volotea), Bologna (Ryanair), Venezia (Volotea), Verona e Torino (Volotea e Ryanair), Milano Malpensa(Alitalia, EasyJet, Ryanair, Neos), Bergamo (Ryanair), Trieste (Volotea), Pantelleria e Lampedusa (DAT). 12 i collegamenti con la Francia: Parigi Charles de Gaulle (Air France, Enter Air, Travel Service) - Parigi Orly (EasyJet, Transavia), Lione (EasyJet, Transavia, Travel service), Tolosa(Ryanair, Travel service), Parigi Beauvais (Ryanair), Bordeaux (Ryanair, Enter Air), Marsiglia (Ryanair, Enter Air), Deauville (Enter Air), Nantes (Transavia, Enter Air, Travel Service), Mulhouse (Travel Service), Montpellier (Transavia), Lille (Travel Service); 10 rotte per la Germania:  Colonia (Ryanair, Enter Air, Eurowings), Stoccarda (Ryanair, Enter Air, Eurowings), Francoforte (Lufthansa), Monaco (Lufthansa), Dusseldorf(Ryanair/Lauda), Norimberga (Ryanair), Berlino Schoenefeld (Ryanair), Memmingen (Ryanair), Francoforte Hahn (Ryanair), Dusseldorf Weeze (Ryanair); 7 rotte fra Gran Bretagna e Irlanda: Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Londra Gatwick (EasyJet), Londra Luton (EasyJet), Liverpool (EasyJet), Manchester (Ryanair), Dublino (Ryanair); 6 rotte per Polonia, Romania, Ungheria: Cracovia (Ryanair, Enter Air), Wroclaw (Ryanair, Enter Air), Katowice (Enter Air), Varsavia (Enter Air), Bucarest Otopeni (Ryanair), Budapest(Ryanair); 4 rotte per la Spagna: Madrid (Ryanair, Air Nostrum-Iberia), Valencia (Ryanair), Siviglia (Ryanair), Barcellona (Vueling); 4 rotte per Belgio, Olanda e Lussemburgo: Bruxelles (Brussels, Travel Service), Charleroi (Ryanair), Rotterdam (Transavia), Lussemburgo (Luxair); 3 rotte fra Svizzera e Austria:  Ginevra (EasyJet), Zurigo (Swiss), Vienna (Austrian, Ryanair/Lauda); 3 rotte per Norvegia, Svezia e Danimarca: Oslo (Scandinavian), Stoccolma (Scandinavian, Norwegian), Copenhagen (Scandinavian); Tunisia:  Tunisi (Tunisair Express) Malta:  Malta (Air Malta).  

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
05 mag 2020

Gesap: Taglio sulle tariffe di aviazione commerciale

di Salvatore Galati

Un taglio del 20% sulle tariffe di aviazione commerciale per tutte le compagnie che voleranno dall'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino. La Gesap, la società di gestione dello scalo aereo palermitano, per dare impulso alla ripresa del traffico aereo, fa ancora un passo avanti in attesa della prossima ripartenza dei voli applicando a tutte le compagnie un listino ribassato del 20% sulle tariffe, su varie voci delle cosiddette "airport charges", escluse le addizionali dovute allo Stato. "Siamo convinti che in questo momento si debba supportare al meglio, per quanto possibile, la ripresa del traffico aereo da parte dei vettori, che a loro volta stanno registrando gravi problemi economici e finanziari, con gran parte degli aerei a terra - sostiene Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap - Le tariffe ridotte sono già operative e saranno certamente in vigore fino a dicembre 2020". In sostanza, per un aereo 737 che in media trasporta 135 passeggeri, le compagnie risparmieranno circa 400 euro a volo, ovvero circa 3 euro a passeggero in partenza dall'aeroporto di Palermo. Si tratta di una procedura che era già stata concordata mesi fa con le autorità di settore, in relazione allo sviluppo del traffico aereo, dopo il record storico dei 7 milioni di passeggeri totalizzati nel 2019. La società, pur potendo chiedere la sospensione della procedura per la crisi che sta attraversando il settore, ha deciso invece di confermare il taglio delle tariffe per aiutare tutte le compagnie aeree. "Speriamo che questa decisione possa contribuire a sollecitare la ripresa delle attività - continua Scalia - che certamente all'inizio saranno di carattere nazionale, da parte dei vettori operanti a Palermo. Sappiamo anche però che potrebbe non bastare, poiché i vettori si troveranno a dover operare probabilmente con una capacità ridotta di posti, a causa del distanziamento fisico. Riteniamo infine essenziale che al nostro sforzo, doveroso, si accompagnino provvedimenti pubblici sia dalla Regione che dallo Stato a favore della ripresa del settore aeroportuale e del traffico aereo".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 ago 2019

Aeroporto Falcone Borsellino | A Luglio crescita record di passeggeri del 7,51%

di Fabio Nicolosi

Luglio è stato il mese dei record per l'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino. Il traffico passeggeri ha toccato la straordinaria quota di 775.303, +7,51 per cento rispetto a luglio 2018 (721.156). E così anche i movimenti, che sono stati 5.506 (+7,41 per cento). In media, luglio è stato un mese con 25mila viaggiatori al giorno. Numeri che sommati a quelli registrati nei mesi precedenti fanno lievitare il flusso passeggeri da gennaio a luglio a quasi quattro milioni (3.960.000 viaggiatori), con un incremento percentuale del 7,61 per cento rispetto ai primi sette mesi del 2018 (3.678.510): +280mila passeggeri da inizio anno. Stessa cosa si registra per i voli: +8,6 per cento (29.270 contro 26.954). Ciclone passeggeri e movimenti internazionali. I primi sono in forte crescita (20,23 per cento) e a luglio hanno già superato il milione: 1.095.952 contro 911.513 del 2018. Ed è notevole che questi 184mila viaggiatori in più dei voli internazionali corrispondono ai due terzi di tutto l'incremento di traffico da inizio anno (+280mila). Anche i voli internazionali sono decisamente aumentati: +17,16 per cento (7.592 contro 6.480 del 2018). Le rotte nazionali che segnano importanti aumenti sono: Malpensa, Napoli, Genova, Verona. Tra le rotte internazionali primeggiano Colonia, Bucarest, Monaco, Parigi Orly, Madrid, Mosca. Infine, ieri, 2 agosto, l'aeroporto di Palermo ha battuto il record dei voli In e out in un giorno: 212 movimenti. "Anche a luglio abbiamo raggiunto un tasso di crescita importante, e abbiamo toccato il record del numero di viaggiatori in transito dallo scalo palermitano - commenta Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dell'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino - Eccezionale poi il dato che arriva dai collegamenti internazionali, che indicano un forte incremento di viaggiatori stranieri: oltre la metà dell'aumento complessivo di passeggeri nei primi sette mesi dell'anno".

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
19 lug 2019

Info viabilità | Commemorazione della strage di via d’Amelio

di Salvatore Galati

Ci perviene un'ordinanza da parte della Polizia Municipale, riguardante la viabilità per la Commemorazione della strage di via d'Amelio e produce le seguenti modifiche: istituisce per venerdì 19 luglio, il divieto di sosta con rimozione coatta, dalle ore 8:00 fino alle ore 20:00, nelle seguenti aree, piazza San Francesco Saverio; via Andrea Vesalio, il tratto compreso tra piazza San Francesco Saverio ed il civico 2; via Ritiro San Pietro, tratto compreso tra piazza San Francesco Saverio e via Tommaso de Vigilia. Fino alle 8.00 di sabato 20 luglio via D’Amelio sarà chiusa al transito. Il divieto di sosta, oltre che in via D’Amelio, sarà previsto anche in via dell’Autonomia Siciliana in prossimità di via D’Amelio. 19 luglio ore 20.00: Percorso fiaccolata: piazza Vittorio Veneto, via Libertà, via Ugdulena, via De Amicis, via Rutelli, via Alessi, via dell’Autonomia Siciliana, via D’Amelio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 mag 2019

Info viabilità | XXII Anniversario Strage di Capaci

di Fabio Nicolosi

La Polizia Municipale informa che ad integrazione dei provvedimenti già emessi (O.D. 591, O.D. 540 e O.D. 435) in occasione del "XXVII Anniversario della Strage di Capaci", alcuni istituti scolastici ricorderanno l'evento con manifestazioni e cortei ai quali parteciperanno molti studenti e che influenzeranno la circolazione veicolare di alcuni quartieri cittadini. Nel dettaglio: Largo Cavalieri di Malta – Istituto comprensivo Rita Atria Limitazione della circolazione veicolare e della sosta relativa all'area antistante il plesso Valverde e delimitata dalle vie Squarcialupo/Castello/Magnisi (escluse), per la manifestazione di commemorazione in strada delle vittime della strage di Capaci, prevista il 23 maggio 2019. (O.D. 642/19) Nel Dettaglio: - Chiusura al transito veicolare, dalle ore 07,00 del 23/05/20 19 sino alle ore 13,00 e comunque sino a cessate esigenze; - Divieto di sosta con rimozione coatta, dalle ore 07,00 del 23/05/20 19 sino alle ore 13,00 e comunque sino a cessate esigenze. Piazza Vergine Maria – Giornata della Legalità Regolamentazione temporanea della sosta e della viabilità per lo svolgimento di della manifestazione "Giornata della Legalità ", in Piazza Vergine Maria per il giorno 23 maggio 2019.(O.D. 601/2019) Nel dettaglio: Per il giorno 23 maggio 2019 dalle ore 9.00 fino alle ore 13.00 PIAZZA VERGINE MARIA porzione di area di mq 20 (m. 5 x m. 4) fuori dai flussi veicolari: istituzione del Divieto di sosta con rimozione coatta nel tratto interessato al posizionamento di un Palco e chiusura al transito veicolare durante lo svolgimento della manifestazione. Via Sebastiano La Franca - Scuola Primaria Rosolino Pilo Ore 10:30 corteo di circa 300 alunni con partenza da via Sebastiano La Franca. Percorso: via Vincenzo Piazza Martini, via Rocco Jemma, via del Vespro 72, via Salamone Marino, via Carlo Pisacane, via Perez, via Gaspare Palermo; da via Antonio Marinuzzi si proseguirà fino alla via Bergamo, via Filippo Corazza, via Vincenzo Mortillaro, via Rocco Jemma, via Francesco Purpura, via Sebastiano La Franca, via del Vespro, via Vincenzo Piazza Martini, via Rocco Jemma. Via Messina Marine – Istituto Comprensivo "Renato Guttuso" Ore 9.00 corteo di studenti con partenza da via Padre Massimiliano Kolbe Percorso: via Ammiraglio Cristodulo, via Messina Marine fino al n. civ. 811 Pallavicino – Direzione Didattica "Alessandra Siragusa" Ore 8.00 (fino alle ore 14.00) Manifestazione davanti al plesso scolastico di via Ammiraglio Cagni 40/42. Piazza Vittorio Emanuele Orlando – Istituto comprensivo "Luigi Capuana" Ore 9.00 (fino alle ore 12:30) Manifestazione in piazza.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
24 apr 2019

Treni Palermo Centrale – Punta Raisi | Soppressi numerosi treni domenica 5 Maggio

di Fabio Nicolosi

Da martedì 30 aprile a sabato 18 maggio 2019, per lavori di potenziamento infrastrutturale tra le stazioni di Palermo Centrale e Palazzo Reale Orleans, i treni sulla linea Palermo - Punta Raisi subiranno le variazioni riportate nella seguenti tabelle: In particolare saranno soppressi i treni in partenza da Punta Raisi e da Palermo Centrale fino alle ore 15 di domenica 5 Maggio. Le ultime tre partenze da Punta Raisi di sabato 4 Maggio verranno effettuate con bus sostitutivo.

Leggi tutto    Commenti 0