Articolo
09 feb 2017

Altro che 8000 multe per doppia fila: ecco i dati reali forniti dalla Polizia Municipale

di Fabio Nicolosi

Venerdì scorso avevamo pubblicato un articolo dove, riprendendo un articolo di Repubblica, citavamo alcuni dati circa le multe elevate dal servizio street control. Molti di voi ci hanno fatto notare che il numero delle sanzioni sembrava essere troppo contenuto e quindi abbiamo chiesto chiarimenti proprio al comando di Via Dogali che ci ha risposto: Lo Street Control nel 2016 ha rilevato le seguenti violazioni: 31.176 "soste irregolari" (e fra queste circa 8.000 doppie file e 369 soste su pista ciclabile) e 7.288 "circolazione su corsie riservate/emergenza", per un totale di 38.464 violazioni Abbiamo posto in evidenza le 369 sanzioni su piste ciclabili perchè, contrariamente a ciò che si pensa, è un aspetto che curiamo particolarmente perchè volto alla tutela dell'utenza debole Le vetture utilizzate dal servizio sono, in media, due per turno (mattina e pomeriggio dal lunedì al venerdì). Le sanzioni totali per sosta risultano essere: 161.164 di cui 38.464 con street control Le cifre più corpose riguardano le seguenti violazioni: 18.487 per divieto di sosta con rimozione veicolo 17.598 in prossimità incrocio 12.859 sul marciapiedi 12.077 doppia fila 11.965 strisce pedonali 10.428 (sosta in aree pedonali, passo carrabile , non vicino margine dx carreggiata in corrispondenza scivolo disabili, piste ciclabili) Adesso, i numeri sembrano essere più chiari e più adatti al caos giornaliero che tutti abbiamo sotto gli occhi. Aiutandoci con la matematica facciamo qualche calcolo: Considerando che il servizio è attivo dal lunedì al venerdì ed escludendo i festivi il servizio è stato attivo per 253 giorni Se il numero delle violazioni è 38464 e il numero dei giorni è 253, il numero di contravvenzioni giornaliere elevate da questo servizio è pari a 152,03. BEN 152 MULTE AL GIORNO! Un numero da brividi che fa proprio riflettere, come in città ci sia proprio bisogno di una maggiore educazione civica e un maggior rispetto del codice della strada. Dati su cui il futuro candidato sindaco dovrà riflettere, perchè se da un lato questi sono soldi che l'amministrazione intasca, dall'altro sono un grosso segnale di come la città sia infestata di auto in perenne violazione del codice della strada. Sarebbe anche interessante sapere quante di queste multe vengono pagate e a quanto ammonta l'incasso.

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
03 feb 2017

Il palermitano adora la doppia fila: 8000 multe rilevate dallo street-control

di Fabio Nicolosi

I numeri sono da brividi: ottomila multe nel 2016 con lo "Street control", novecento sono state elevate soltanto nel mese di dicembre. Ogni giorno l'occhio elettronico pesca 22 furbetti del parcheggio selvaggio. Cos'è lo Street-Control? E' un sistema con una telecamera montata su alcune auto della polizia municipale che fotografano le vetture ferme in doppia fila, ma non solo. Solo nel mese di dicembre, complice il periodo natalizio con la corsa allo shopping, sono stati quasi 900 i verbali inviati a casa con la foto dell'auto parcheggiata in doppia e spesso anche in terza fila. Il comando della polizia municipale ha suddiviso il servizio Street control in città in tre zone: la nord che va da Sferracavallo fino a via Notarbartolo, quella centrale da via Notarbartolo a via Cavour e quella sud da via Cavour fino a Brancaccio. Le vie dove i vigili urbani fanno il pieno di multe sono sempre le stesse: a nord via Ausonia, via del Fante hanno il record di vetture lasciate in doppia fila entrambe sfiorano le duecento sanzioni in un anno. Nella zona centrale a contendersi il primato sono Corso Finocchiaro Aprile, via Ammiraglio Gravina e via Parlatore divise da una manciata di multe e tutte ab bondantemente sopra i duecento verbali annui. Nella parte Sud corso Tukory ha perso il primato del girone in favore di via Tricomi, all'ospedale Civico che ha anche il record negativo di parcheggi sui marciapiedi. «Rispetto al 2012 quando iniziammo ad usare lo Street control il fenomeno della sosta in doppia fila è leggermente diminuito se si guarda il numero complessivo di multe - commenta il vice comandante della polizia municipale Luigi Galatioto ma in realtà l'automobilista indisciplinato ha solo preso qualche contromisura. Prima abbandonava l'auto lasciando un biglietto, ora invece se può si muove in coppia, si ferma lo stesso in doppia fila ma almeno rimane in auto e quando vede la pattuglia si allontana». Ad attrarre gli aficionados della sosta in doppia fila sono soprattutto le scuole e i supermercati. Le zone attorno alle scuole vengono prese di mira negli orari d'entrata e di uscita degli studenti, mentre soprattutto la sera dalle 19 alle 20.30 le aree attorno ai supermercati diventano un far-west del posteggio. Complessivamente le multe per divieto di sosta nel 2016 sono state 31 mila ( 8mila quelle con lo Street control ), mentre nel 2015 sono state 38 mila. Sembra però che la moda in aumento sia quello del parcheggio sui marciapiedi, perchè forse la doppia fila è ormai un fenomeno classico. Articolo tratto da Repubblica Palermo

Leggi tutto    Commenti 17
Articolo
16 ott 2012

Questa macchina qua devi metterla la…

di Amico di MobilitaPalermo

Rimango sempre "affascinato" dalla presunzione di certa gente, dalla loro insensibilità verso certi aspetti così evidenti che quasi mi piacerebbe che qualche studioso, un giorno, possa analizzare seriamente cosa passa dentro la testa di queste persone. L'auto ritratta è ferma, con i finestrini aperti, posteggiata per come la vedete in foto. Aiutandovi con la segnaletica orizzontale potete capire quanto fosse in mezzo la strada, nel vero senso della parola. Dalla posizione delle ruote anteriori si capisce benissimo che il conducente proveniva dalla carreggiata opposta e, individuato un bel mazzo di cacoccioli, abbia tagliato in due la strada fermandosi in piena carreggiata opposta. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
02 apr 2012

Da oggi scatta lo Street Control a Palermo

di Giulio Di Chiara

Ve lo avevamo annunciato in questo articolo. Da oggi scatteranno i controlli contro la doppia fila grazie a un nuovo sistema tecnologico, lo "Street Control" appunto. Semplicemente le pattuglie che gireranno per la città saranno dotate di un piccolo monitor che, grazie a una videocamera, immortaleranno auto in doppia fila o sosta selvaggia. Tutto con un semplice click. Al momento si partirà con gli assi stradali principali: (altro…)

Leggi tutto    Commenti 60
Articolo
12 nov 2011

Se anche loro…

di Comitato

Una foto inviataci dall'utente Bowman e scattata  verso sera presso un noto bar davanti la Camera di Commercio. Forse una scena  non nuova, ma in una città dove scarseggiano  "controlli e controllori", se si vuol davvero voltare pagina bisogna ricominciare anche da questi piccoli episodi...  

Leggi tutto    Commenti 32
Articolo
22 mar 2010

Liberare le strade dalle auto parcheggiate?

di Amico di MobilitaPalermo

Per la rubrica "Diventa articolista per un giorno", uno spunto di discussione di A.M. Alioto: Ricordo (ma forse male) che alcuni anni addietro era stata emanata un'ordinanza in base alla quale ogni edificio in costruzione doveva essere progettato in modo da predisporre almeno un garage/posto macchina interno per appartamento. E' vero? Perchè se così fosse, e allora sarebbe opportuno elevare a due quel numero, si renderebbero disponibili parecchi posti macchina su strada e i cittadini non sarebbero costretti a pagare quella aggiuntiva "tassa" per potere parcheggiare sotto casa....sempre che poi lo trovino un posto libero!! (altro…)

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
14 apr 2008

Doppia fila…inciviltà multipla!

di Paco

Un paio di giorni fa ascoltavo su un TG nazionale i problemi di Roma relativi ai parcheggi selvaggi in doppia fila, è impossibile non notare come sia una pratica diffusissima anche a Palermo. Ieri notavo come alcune arterie in centro fossero completamente bloccate a causa di una gelateria, ebbene si una gelateria, perchè il palermitano medio che vuole il gelato non cerca parcheggio (a che serve un parcheggio per un gelato?), lui vede la gelateria e lascia la macchina lì in maniera casuale (tanto chi se ne accorge?), non pago dopo aver comprato il gelato se lo gusta beatamente in macchina con tutta calma (ma è solo il tempo di un gelato), in questi casi mi chiedo sempre, ma i vigili dove stanno?? Il comune con queste cose potrebbe arricchire le proprie tasche eppure...

Leggi tutto    Commenti 4