Articolo
03 set 2019

Il car sharing AmiGo Amat sbarca a Castelvetrano, Selinunte e Triscina

di Fabio Nicolosi

Dal primo settembre, il Car Sharing dell’Amat, l’azienda di trasporto pubblico di Palermo, il servizio di auto condivise tra più utenti, sbarca a Castelvetrano: otto auto ibride o elettriche e stalli parcheggio in città, a Selinunte e a Triscina. Il Car Sharing dell’Amat, sotto il marchio “amiGo”, è stato presentato oggi all’ex Convento dei Minimi di Castelvetrano alla presenza del sindaco di Castelvetrano Enzo Alfano, del sindaco di Palermo Leoluca Orlando e dell’amministratore unico di Amat Michele Cimino. “Abbiamo partecipato all’avviso del Comune di Castelvetrano per l’istituzione del servizio di car sharing in quanto ben si sposa con la mission dell’azienda, in questa particolare fase di rilancio, di divenire punto di riferimento e leader del trasporto pubblico in Sicilia – ha detto Cimino - Non bisogna infatti dimenticare che il car sharing è una forma di trasporto pubblico locale non di massa. La presenza del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, testimonia la rilevanza del progetto di espansione dell’Amat come agenzia della mobilità sostenibile in ambito regionale”. Il servizio, in sperimentazione per ventiquattro mesi, prenderà avvio il prossimo 1 settembre. Successivamente, alle otto auto messe a disposizione all’inizio del servizio se ne aggiungeranno altre 16, che serviranno a introdurre l’utilizzo in modalità flusso libero, cioè senza vincoli di prenotazione. “Quanto realizzato dimostra l’efficienza della macchina amministrativo-burocratica del Comune che, in tempi rapidi, coadiuvata dalle competenti strutture dell’Amat, ha permesso la realizzazione di un progetto di mobilità sostenibile, argomento caro al Movimento – ha detto il sindaco di Castelvetrano – A luglio dello scorso anno sono stati infatti presentati alla Camera dei Deputati due disegni di legge che mirano a regolare e incentivare i servizi di mobilità sostenibile di car sharing e car pooling, anche e soprattutto da parte degli enti locali, oggi in esame in commissione Trasporti al Senato”. AmiGo car Sharing di Amat prevede nuove funzionalità: una nuova App (per Android e iOS) che consente, in modo più rapido, l’accesso al noleggio delle auto con apertura porte direttamente via smartphone, l’iscrizione e il pagamento on line. “Un particolare apprezzamento all’amministrazione comunale di Castelvetrano che ha aderito a a questo progetto, che mira a far crescere nella Sicilia occidentale la mobilità sostenibile - ha detto il sindaco di Palermo Orlando - Un contributo importante all’attrattività turistica di Castelvetrano, Selinunte e Triscina”. Il servizio si sta espandendo in diverse zone della Sicilia. Attualmente è attivo nelle seguenti località: Palermo, Trapani, Alcamo, Castellammare del Golfo, Scopello (stagionale), Monreale, Enna, aeroporti di Palermo e Trapani “L’amministrazione ha scelto di promuovere ed istituire un servizio di car sharing per soddisfare la vocazione turistica della città – ha detto Biagio Virzì, vicesindaco ed assessore alle attività produttive del Comune di Castelvetrano - e rendere fruibile ai concittadini un servizio di mobilità sostenibile che pone la nostra città all’avanguardia nel panorama siciliano e nazionale, con l’idea di promuovere successivamente il servizio di bike sharing”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 gen 2017

ANAS | A29 Palermo – Mazara del Vallo: dal 9 Gennaio via i lavori al viadotto “Galviano”

di Fabio Nicolosi

Anas comunica che da lunedì 9 gennaio avranno inizio i lavori di manutenzione straordinaria finalizzati alla sostituzione delle barriere laterali di protezione del viadotto “Galviano”, posto tra gli svincoli di Santa Ninfa e Castelvetrano sull’autostrada A29 “Palermo-Mazara del Vallo”. Fino al 31 marzo la carreggiata in direzione Palermo, interessata dalla prima fase dei lavori, sarà pertanto chiusa al traffico dal km 88,000 al km 87,300, con deviazione del traffico sulla carreggiata opposta, predisposta a doppio senso di circolazione. All’approssimarsi delle aree di cantiere, i veicoli dovranno rispettare il limite di 60 km/h e il divieto di sorpasso. Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 apr 2016

Tra Templi e Canneti in Littorina – 2 Aprile 2016

di Antony Passalacqua

Sabato 2 aprile alle ore 17:00, a Spazio Cultura Libreria Macaione, Via M.se di Villabianca, 102 - Palermo, evento organizzato in collaborazione con l'associazione TRENO D.O.C. Verrà proposta la visione un filmato restaurato per l'occasione che farà rivivere un'epoca ferroviaria ormai passata, quella dei lenti convogli a scartamento ridotto che attraversavano i paesaggi della Sicilia (clicca qui per vedere il trailer). L’ultimo giorno di lavoro del capotreno Giacomo Leone, in servizio su una RALn 60 diretta da Castelvetrano a Sciacca e ritorno; un video presentato per la prima volta in assoluto al pubblico; i contenuti umani, oltre quelli ferroviari, conferiscono a questo film un valore che va al di là della semplice testimonianza ferroviaria. Un connubio di umanità e di professionalità, che le ferrovie di quei tempi possedevano. Un particolare ringraziamento va al Signor Salvatore Leone, proprietario del filmato, per avere scelto la nostra Associazione per divulgare questo preziosissimo video storico. Questo incontro che, ricordiamo, è stato inserito ufficialmente nella 9ª Giornata Nazionale delle Ferrovie NON Dimenticate, organizzata da Co.Mo.Do. Confederazione Mobilità Dolce, sarà anche l'occasione sia per illustrare l'impegno profuso dall'Associazione TRENO D.O.C. dal 2008 per preservare e fare tornare in vita le ultime vestigia dello scartamento ridotto siciliano, sia per aggiornare sulle più recenti ed entusiasmanti novità su questo front, ottenute grazie al nuovo, determintante impulso dato da Fondazione FS Italiane. A seguire sono previsti degli interventi di: Nicola Macaione, socio fondatore che modererà l'incontro,Daniele Fucarino, presidente dell'Associazione che illustrerà le attività di Treno D.O.C., Fabio Marineo, socio che parlerà del progetto per il recupero della Ferrovia di Selinunte, Andrea Bernasconi, socio che parlerà del restauro dei rotabili storici di Castelvetrano. L'incontro sarà reso più... "gustoso" e conviviale grazie al contributo di alcuni sponsor legati al territorio attraversato dalla Ferrovia di Selinunte, che hanno deciso di offrire a tutti i partecipanti all'evento i loro prodotti di eccellenza legati alla tradizione agricola che ha reso famoso il Belice.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
14 nov 2014

Gela – Agrigento – Castelvetrano: Qualcosa si muove

di Fabio Nicolosi

Pubblichiamo uno studio di fattibilità relativo all'ipotesi di collegamento tra Gela, Agrigento e Castelvetrano realizzato per l’Anas Il collegamento Gela-Agrigento-Castelvetrano rappresenta l’ultima infrastruttura prevista per la chiusura dell’anello autostradale che circuita la regione Sicilia, determinandone altresì il riammaglio degli assi stradali esistenti ed in programmazione. L’opera rientra tra gli interventi compresi nel 1° Programma delle Infrastrutture Strategiche della Legge Obiettivo n. 433/2001 (Del. CIPE n. 121/2001). Per il collegamento in questione tra il 2007 ed il 2008 è stato redatto lo studio di fattibilità. Nell’aprile 2008 lo studio è stato presentato, come informativa, al CdA ANAS e trasmesso al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed alla regione Sicilia. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 3