Articolo
27 lug 2015

Arriva a Palermo MobyDixit 2015

di Antony Passalacqua

Sotto l’egida del Comune di Palermo e di Euromobility, l’Associazione dei Mobility Manager italiani, arriva per la prima volta al Sud e in Sicilia “MobyDixit”, una kermesse di tre giorni, il 15-16-17 ottobre, presso i Cantieri Culturali della Zisa a porte aperte per il pubblico, le scuole, l’università e gli ordini professionali, con l’obiettivo di fare il punto sulla mobilità sostenibile, in Europa, in Italia e soprattutto a Palermo. I dettagli sono stati presentati questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo delle Aquile, alla presenza, tra gli altri, del sindaco Leoluca Orlando, dell'assessore alla Mobilità, Giusto Catania, del presidente di Amat, Antonio Gristina, e del direttore scientifico di EuroMobility, Lorenzo Bertuccio. Il programma, ricco di contenuti, si caratterizza per i workshop tematici, gli eventi di carattere scientifico, culturale, formativo e ricreativo grazie alla collaborazione di AMAT, Trame d’Occidente, Legambiente e FIAB e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di ANCI Sicilia, di Rete Città Italia, della Fondazione Marida Correnti, dell’Associazione MobilitaPalermo, nonché della Scuola Politecnica e del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo. "Per la prima volta, negli ultimi 15 anni, la conferenza di Euromobility si farà al sud di Roma - hanno dichiarato il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania -. Questo è il segno del riconoscimento dell'impegno dell'Amministrazione comunale in direzione della mobilità sostenibile e verso l'individuazione di nuove aree e nuovi percorsi pedonali in città". Dedicata non solo agli addetti ai lavori, questa 15a edizione della Conferenza Nazionale sul Mobility Management e la Mobilità Sostenibile coinvolge la cittadinanza, che sempre più riconosce la mobilità come un bisogno essenziale e primario, d’obbligo non solo per lavorare o studiare, ma anche per poter disporre di una integrazione sociale ed economica completa. Secondo quanto previsto dal programma, il pomeriggio del primo giorno (15 ottobre) sarà aperto con una sessione plenaria occasione confronto e dibattito alla luce dei risultati e delle conclusioni di ECOMM 2015 (la Conferenza Europea sul Mobility Management), nonché dei risultati della prossima Settimana Europea della Mobilità (16-22 settembre). La mattina seguente (16 ottobre) sarà dedicata ai workshop tematici di Progetti sulla Mobilità Sostenibile che coinvolgono l’Italia con l’obiettivo di far conoscere e divulgare le esperienze innovative e di ricerca che si stanno attualmente realizzando nel campo della pianificazione, dell’educazione e della gestione della mobilità. Dal primo all’ultimo giorno, sarà organizzata una serie di eventi di carattere culturale, formativo e ricreativo che coinvolgerà le scuole di ogni ordine e grado, le università e gli ordini professionali del territorio. Durante le 3 giornate di MobyDixit 2015 sarà anche possibile visitare i 9 monumenti arabo-normanni, presenti a Palermo, Cefalù e Monreale, già patrimonio dell’UNESCO, a piedi, in bicicletta, in car sharing o con un’auto elettrica. I convegnisti e i cittadini potranno muoversi per Palermo a zero emissioni, andando a piedi o in bicicletta tra il Palazzo Reale, la Cappella Palatina, le chiese di San Giovanni degli Eremiti, di Santa Maria dell'Ammiraglio-Martorana, di San Cataldo, senza tralasciare la cattedrale di Palermo, il palazzo della Zisa e il Ponte dell'Ammiraglio. Da qui, con un’auto elettrica ci si potrà spostare a Cefalù (Cattedrale e Chiostro) e a Monreale (Cattedrale e Chiostro). La mobilità sostenibile diventa, quindi, anche uno strumento per valorizzare l’incredibile patrimonio culturale del nostro territorio, dove storia, arte ed eccellenze produttive si fondono in un'unica offerta culturale e turistica.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 mag 2014

Il Sicilia Queer Filmfest 2014

di Antony Passalacqua

È stato presentato alla stampa il programma del Sicilia QUEER filmfest 2014, il Festival cinematografico a tematica glbt divenuto in pochi anni un punto di riferimento irrinunciabile per gli amanti del cinema d’autore. Il programma della quarta edizione è stato presentato alla stampa dal direttore artistico, Andrea Inzerillo, dalla direttrice organizzativa, Tatiana Lo Iacono, dall’Assessore alla Cultura del Comune di Palermo, Francesco Giambrone, e dall’Architetto Giuseppe Marsala, responsabile tecnico-artistico dei Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo che ospitano quest’anno la manifestazione al Cinema De Seta e in un’arena all’aperto allestita per l’occasione.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 mag 2013

Il Sicilia Queer Filmfest 2013

di Antony Passalacqua

Presentata ieri la terza edizione del “Sicilia Queer Film Fest 2013”, con  l'Assessore alla Cultura Francesco Giambrone  insieme con il Direttore Artistico del Festival, Andrea Inzerillo e con il Coordinatore della Summer School sulle differenze e le identità plurali, Giovanni Lo Monaco. Il festival, che guarda al tema dei diritti civili senza trascurare un'attenta ricerca in campo cinematografico,  prenderà il via il 31 maggio fino al 6 giugno presso il Cinema ABC di Palermo, e avrà come madrina dell’edizione 2013 l’attrice Donatella Finocchiaro. La rassegna offre visibilità a un cinema indipendente e alternativo alle logiche di mercato e ad una cinematografia d'autore legata a tematiche queer, ma non solo. Photography by...Giuseppe Mazzola (altro…)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 gen 2013

“New, Pop, Etica, Economy” al Cantieri Culturali della Zisa

di Antony Passalacqua

Oggi ai Cantieri Culturali alla Zisa dalle 15.00 alle 22.00, si svolgerà la manifestazione “New, Pop, Etica, Economy”, giornata di formazione gratuita e dibattito intorno al tema del fare impresa oggi, organizzata da Banca Popolare Etica in collaborazione con le associazioni CLAC e NEXT  Alle ore 16.30 il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando interverrà sul tema “Palermo ecosistema accogliente per le start up creative”. Parte integrante dei lavori sarà la conferenza/spettacolo (ore 21.30): “Pop-economy; da dove allegramente viene e dove allegramente va la finanza” che attraverso la narrazione e con toni lievi, racconterà il percorso storico che ha portato all'attuale crisi economica e finanziaria.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 dic 2008

Inaugurata la scuola di cinematografia ai Cantieri Culturali

di Giulio Di Chiara

E' stato inaugurato questa mattina dal sindaco Diego Cammarata il nuovo Centro sperimentale di cinematografia, realizzato in tre capannoni restaurati all'interno delle ex Officine Ducrot. L'inaugurazione della Scuola ha avuto come testimonial d'eccezione l'attore Giancarlo Giannini. Presenti Antonello Antinoro, assessore regionale ai Beni culturali, Mario Milone, assessore comunale all'Urbanistica, Romeo Palma, dirigente generale del Dipartimento ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
19 nov 2008

Cantieri culturali: aggiudicato l’appalto per gli arredi della scuola di cinema

di Giulio Di Chiara

Dal sito del comune: È stata aggiudicata la gara per la fornitura degli arredi per la Scuola nazionale di cinema, il cui Dipartimento documentario avrà sede nei tre padiglioni che l'Amministrazione ha ristrutturato all'interno dei Cantieri culturali alla Zisa. L'impresa vincitrice, oltre a dotare gli edifici degli apparecchi illuminanti, dovrà fornire varie suppellettili tra cui tavoli, scrivanie, sedie, poltrone, sgabelli, cassettiere, mensole, armadi, tende, ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 1