Articolo
12 giu 2018

Un palo inutilizzato, ma “coccolato”

di Salvatore Galati

Siamo alla stazione centrale di Palermo, di fronte il capolinea del 101 di Amat. Come potete vedere dalla foto c'è un tronco di palo di vecchio stile, simile a quelli installati nella nuova area pedonale antistante la stazione centrale. Il tronco di palo è conservato bene, chiuso da una plastica, ben curato direi! Prima era diventato un punto di raccolta di spazzatura. Ma perché non lo tolgono definitivamente dato che ci sono i piccoli lampioni nuovi che  illumineranno la stazione?

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
13 mar 2018

FOTO | Riaperte le piazze Giulio Cesare e Cupani

di Salvatore Galati

Qualche mese fa vi avevamo descritto i lavori che avrebbero interessato Piazza Giulio Cesare e Piazza Cupani. Le due piazze sono state pavimentate con un basolato di pietra lavica. Piazza Giulio Cesare: La piazza è stata pavimentata con pietra lavica e sono stati installati i pali dell'illuminazione pubblica in stile liberty, e sono stati collocati i nuovi cestini getta carta. Naturalmente è stata fatta una potatura alle aiuole, che non veniva fatta dalla chiusura dell'area. Cosi abbiamo una piazza riqualificata e si da una bella immagine alla zona della Stazione Centrale ed è cosi un biglietto da visita per i turisti, dato che quest'anno "invaderanno" la città per l'anno della Capitale della Cultura Italiana. Piazza Cupani: Questa piazza ha la stessa pavimentazione di quella descritta precedentemente. Anche essa ha i pali della luce pubblica in stile liberty e sono stati collocati i cestini getta carta. Inoltre qui sono stati sostituiti i zoccoletti perimetrali che contengono la terra delle aiuole e sono state piantate nuove essenze arboree. Nel perimetro della Stazione Centrale, come ad esempio all'uscita del capolinea del tram oppure in varie aiuole spartitraffico e altri marciapiedi perimetrali, sono stati collocati dei lampioncini in stile classico, da rendere la stazione più accogliente e suggestiva. Vi chiediamo, non sarebbe il caso di riqualificare i marciapiedi perimetrali e la altre aiuole? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
16 gen 2017

Dove non ci sono i controlli, solo i cittadini possono “salvare” un’area pedonale?

di Mobilita Palermo

Gestire è sicuramente più difficile che creare. A Palermo almeno. Non è la prima volta che vi raccontiamo di provvedimenti a cui non sono seguiti dei fatti. Grazie all'utente G. Bellomare facciamo un salto a Piazza Rivoluzione dove da tempo è stata istituita un'isola pedonale delimitata da dissuasori, proprio davanti a due famosi locali. Ebbene, a differenza di altre spazi , questo perimetro non è mai divenuto veramente pedonale perchè qualche settimana dopo l'istituzione, le cose non erano più al loro posto. Evidentemente a qualcuno il dissuasore da fastidio e pensa bene di spostarlo. Come segnala l'utente, i vigili difficilmente intervengono (o rispondono). Purtroppo non è il primo caso. Sembra che questi interventi di pedonalizzazioni secondarie (rispetto all'asse Maqueda ad esempio) risulteranno vincenti solo se il contesto sociale (composto da residenti e commercianti) lo accetterà e lo proteggerà di buon grado. Un concetto nobile che a Palermo risulta difficile da applicare in maniera univoca. Ad oggi servono ANCHE i controlli.   Ci eravamo occupati ad Agosto 2015 di questa piazza e scrivevamo: A differenza di Piazza S.Anna, dove l’apposizione di idonei arredi urbani hanno reso efficiente il provvedimento, qui si è nuovamente ricaduti nell’errore di sperare nelle buone intenzioni di certi palermitani che nel frattempo non hanno perso tempo a manifestare la propria arroganza e lanciare messaggi di opposizione all’amministrazione. Ancora una volta l'annuncio di telecamere a salvaguardia di queste aree è stato disatteso poteva essere lo strumento che avrebbe scongiurato questi episodi ricorrenti di anarchia attraverso provvedimenti seri, duraturi, lungimiranti. In un vaso rimovibile da sole due braccia forzute non vediamo nulla di serio, duraturo e lungimirante. Se da una parte non è possibile piantare idonei dissuasori sul basolato storico, gli arredi installati fra la GAM e piazza S.Anna dimostrano che è possibile fare dei buoni interventi... Segnaliamo dunque questa situazione ancora una volta al Comune. Salve, In allegato foto che documentano la sistematica violazione dell’area pedonale di piazza Rivoluzione da parte di auto e moto durante un normale sabato sera, oltre all’inciviltà dei cittadini, che hanno pensato bene di spostare i blocchi di delimitazione in cemento per garantirsi l’accesso nella suddetta piazza. Polizia municipale assente (e chiamate al centralino senza risposta).

Leggi tutto    Commenti 21
Articolo
20 apr 2009

Istituto Zooprofilattico Sperimentale Palermo, ultime rifiniture

di Giulio Di Chiara

Ne avevamo parlato qualche tempo fa. A distanza di diversi mesi, probabilmente i nuovi padiglioni sono già entrati in funzione, mentre ancora adesso si lavora sulle ultime rifiniture del nuovo ingresso. Come si evince dalle foto, è stata realizzata una struttura moderna, con materiali e colori ...Continua a leggere e GUARDA LE FOTO

Leggi tutto    Commenti 5