Articolo
09 lug 2019

Amat | Le nuove assunzioni permetteranno di contrastare anche il mancato pagamento dei titoli di viaggio

di Fabio Nicolosi

Riportiamo il comunicato stampa del comune di Palermo in merito al concorso pubblico bandito da AMAT che permetterà l'assunzione di 100 nuovi autisti. L'Assessore alla Mobilità, Giusto Catania e l'Amministratore unico di Amat, Michele Cimino, hanno incontrato stamattina i rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei lavoratori dell'azienda. Oggetto dell'incontro, la discussione del piano di rilancio dell'azienda, le iniziative contro l'evasione e le assunzioni di nuovi autisti. Al termine della riunione e a seguito delle rassicurazioni avute tanto dall'Amministrazione comunale quanto dall'Amministratore unico, le Organizzazioni sindacali hanno deciso di revocare lo stato di agitazione annunciato in precedenza. L'Assessore ha riconfermato il contenuto della missiva inviata nei giorni scorsi a firma anche del dirigente dottor Maneri, con la quale "è stato ribadito che la percorrenza chilometrica su Tram sarà conteggiata ai fini del rimborso riconosciuto all'azienda ed ha inoltre sottolineato la posizione assunta dall'Amministrazione in merito alla possibilità ed opportunità di procedere a nuove assunzioni di autisti". A questo proposito, l'Amministratore Unico ha informato i sindacati di avere "dato mandato agli uffici di avviare la procedura per l'espletamento di procedure concorsuali per l'assunzione di 100 autisti e, nelle more, di verificare la possibilità di ricorso a forme contrattuali temporanee per la copertura delle vacanze di organico". Cimino ha anche sottolineato che del piano di rilancio "una parte cospicua sarà destinata alla lotta all'evasione sia per quanto riguarda i titoli di viaggio su autobus e tram, sia per quanto riguarda la ZTL, recuperando ulteriori risorse per i servizi". Per la ZTL, l'entrata in funzione del sistema integrale delle telecamere (i varchi controllati passeranno dagli attuali 5 a 28) permetterà infatti un maggiore controllo degli afflussi. Per quanto riguarda invece i controlli sul pagamento dei biglietti, saranno proprio la disponibilità di nuovi autisti e più corse a "liberare" risorse umane da destinare alla verifica. Per il Sindaco Leoluca Orlando e per l'Assessore Giusto Catania, "è apprezzabile da parte delle organizzazioni sindacali la scelta di mantenere alta l'attenzione sul futuro dell'azienda e sulla qualità dei servizi. Proprio per questo siamo soddisfatti del fatto che si sia costruito un dialogo a fronte degli impegni e dei piani illustrati da parte del Comune e dell'Amministratore. L'Amat, come tutte le aziende del trasporto pubblico locale in Sicilia, ha sofferto per i continui tagli da parte della Regione, ma finalmente la possibilità di considerare i chilometri percorsi "su ferro" come ovvia parte del servizio reso ai cittadini ci permette di guardare con più tranquillità al futuro, in un'ottica di rilancio e potenziamento".

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
27 giu 2019

Concerto Radio Italia Live | Viabilità, disposizioni di sicurezza e variazioni percorsi Amat

di Fabio Nicolosi

In occasione del nostro evento RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO, in programma Sabato 29 Giugno al Foro Italico di Palermo, ecco alcune importanti comunicazioni per garantire a tutti di divertirsi in piena sicurezza. In seguito alle disposizioni del Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza, potranno accedere alla piazza fino a 44 mila persone, dopodiché l’accesso alla piazza sarà limitato. L’accesso avverrà attraverso alcuni varchi, in entrata e in uscita, e ogni persona sarà controllata (anche zaini e borse) dalle forze dell'ordine con metal detector. L'apertura dei varchi è prevista per le ore 13:00 del 29 giugno. Radio Italia ha predisposto uno spazio specifico a disposizione dei disabili con un numero limitato di accessi non riservabili. Prima dell’inizio del concerto, saranno veicolate dai nostri speaker tutte le informazioni utili per godersi lo spettacolo in serenità. Non è prevista l'installazione di maxi schermi in altre zone della città. Al termine del concerto sarà importante seguire la segnaletica di uscita attenendosi alle indicazioni del personale predisposto, secondo il piano coordinato con le forze dell’ordine e la questura di Palermo. Le norme di comportamento • A tutela della comune incolumità sono predisposti controlli all’entrata dell’area dell’evento effettuati dal personale in servizio con la supervisione delle Forze di Polizia anche con l’utilizzo di apparati metal detector. • Si raccomanda al pubblico di mantenere un comportamento rispettoso delle regole della convivenza civile. All’interno dell’area dell’evento È VIETATO: • Introdurre VALIGIE, TROLLEY. • Introdurre BOMBOLETTE SPRAY (antizanzare, deodoranti, creme solari, etc…) • Introdurre TROMBETTE DA STADIO • Introdurre o detenere ARMI, MATERIALE ESPLOSIVO, ARTIVIZI PIROTECNICI, FUMOGENI, RAZZI DI SEGNALAZIONE, PIETRE, COLTELLI o ALTRI OGGETTI da PUNTA o TAGLIO; • Introdurre CATENE; • Introdurre bevande alcooliche di qualsiasi gradazione; • Introdurre o detenere SOSTANZE STUPEFACENTI, VELENI, SOSTANZE NOCIVE, MATERIALE INFIAMMABILE; • Accedere e trattenersi in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; • Introdurre o vendere all’interno dell’impianto bevande contenute in LATTINE, BOTTIGLIE DI VETRO, BORRACCE DI METALLO o BOTTIGLIE DI PLASTICA di qualsiasi dimensione. • Introdurre ANIMALI DI QUALSIASI GENERE E TAGLIA; • Introdurre BASTONI PER SELFIE e TREPPIEDI; • Introdurre OMBRELLI e ASTE; • Introdurre POWER BANK; • Introdurre STRUMENTI MUSICALI; • Introdurre PENNE e PUNTATORI LASER; • Introdurre DRONI e AEREOPLANI TELECOMANDATI; • Introdurre APPARECCHIATURE PER LA REGISTRAZIONE AUDIO/VIDEO; • Introdurre MACCHINE FOTOGRAFICHE PROFESSIONALI e SEMIPROFESSIONALI; • Introdurre VIDEOCAMERE, GOPRO, IPAD e TABLET; • Introdurre BICICLETTE, SKATEBOARD, PATTINI e OVERBOARD; • Introdurre TENDE e SACCHI A PELO; • Introdurre TUTTI GLI ALTRI OGGETTI ATTI AD OFFENDERE; • Esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite; • Svolgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata, per iscritto, dalla società organizzatrice dell’evento; • Porre in essere atti aggressivi nei confronti del personale addetto al controllo; • Danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto; • Arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico; • Stazionare su percorsi di accesso e di esodo e su ogni altra via di fuga. ORDINANZA num.789 del 14/06/2019 #01 ORDINANZA num.789 del 14/06/2019 #02 Per l'evento, l’Amat cambierà i percorsi di sei linee: 103, 107, 224, 231, N5, navetta centro storico. Linea 103 – Da piazzale Joh Lennon verso centro: normale percorso fino in via Cala giunta in via Porto Salvo a destra per via Vittorio Emanuele – a destra via Roma – segue normale percorso. Linea 107 – Da piazza G. Cesare verso Stadio: – via Roma – a destra via Cavour – piazza XIII Vittime – via F. Crispi – segue normale percorso Da Stadio verso Stazione Centrale: normale percorso fino in via Cala giunta in via Porto Salvo a destra per via Vittorio Emanuele – a sinistra via Maqueda – Stazione Centrale (capolinea). Linee 224 e 231 – Da via Messina Marine verso Stazione Centrale: – a sinistra via S.re Cappello – a destra viale Dei Picciotti – a sinistra via Bennici – a destra C.so dei Mille – a sinistra via Lincoln – Stazione Centrale. Da piazza G. Cesare verso Stadio: – via Balsamo – a destra C.so dei Mille – a sinistra via S.re Cappello – a destra via Messina Marine – seguono normale percorso Linea N5 – Da piazza G. Cesare verso Camporeale: – via Roma – piazza Sturzo – segue normale percorso. Da piazza Camporeale: normale percorso fino in via Volturno – via Cavour – a destra via Roma – piazza G. Cesare (capolinea). Navetta Centro Storico: Da piazza G. Cesare capolinea provvisorio: – normale percorso fino in via Cala giunta in via Porto Salvo a destra per via Vittorio Emanuele – a sinistra via Maqueda – Stazione Centrale (capolinea provvisorio).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 giu 2019

Amat | Tornano le navette estive a Mondello e Sferracavallo

di Fabio Nicolosi

Da questa mattina, sabato 15 giugno, fino al prossimo 15 settembre entreranno in funzione quattro navette gratuite per i collegamenti dai parcheggi delle borgate marinare alle spiagge di Mondello e Sferracavallo. Il programma estivo dell’Amat prevede l’avvio di tre circolari (84-85-87) per il collegamenti parcheggi Galatea e Venere con la spiaggia di Mondello, una circolare (88) da Barcarello a Punta Matese e la linea 606 da viale del Fante a Mondello. Nel dettaglio, le navette gratuite sono: circolare 84 (parcheggio Galatea - Mondello Torre); circolare 85 (Mondello Torre – viale Venere); circolare 87 (Mondello Torre – Partanna); circolare 88 (Punta Barcarello – Punta Maltese). L’amat ricorda inoltre che i collegamenti con le località balneari di Mondello e Sferracavallo - Isola delle Femmine sono garantiti dai seguenti bus di linea: 544 piazzale John Lennon-Mondello, 603 Stadio-Mondello, 614 Stadio-Partanna Mondello), 616 Stadio-Sferracavallo e 628 Stadio-Sferracavallo-Isola delle Femmine; 544 John Lennon – Mondello; 806(Politeama – Mondello). Sul sito amat.pa.it è possibile consultare itinerari e frequenze.

Leggi tutto    Commenti 13
Articolo
23 mar 2019

AMAT | Domenica 24 Marzo deviate 12 linee bus

di Fabio Nicolosi

In occasione della manifestazione podistica "strapalermo", in programma domenica 24 marzo, e con la chiusura al traffico veicolare di piazza Verdi (nel tratto compreso tra via Cavour e via Pignatelli Aragona, da mezzanotte alle 14), via Cavour (nel tratto compreso tra via Roma e piazza verdi, dalle 7 alle 13), via Roma (nel tratto compreso tra piazza Giulio Cesare e via Cavour, dalle 7 alle 13) e via Maqueda (nel tratto compreso tra via Cavour e via Torino, dalle 7 alle 13), l'Amat ha modificato temporaneamente i percorsi di dodici linee bus: N1, 101, 102, 103, 104,106, 108, 124, 134, 806, 812, navetta Centro storico. Si comunica che giusta ordinanza N°331/OD  del 19.03.2019, domenica 24/03/2019 si svolgerà a Palermo la manifestazione sportiva denominata “Strapalermo – corri Strapapà 2019”. Per l’occasione saranno chiuse al transito veicolare, con orari differenziati secondo le esigenze espresse dagli organizzatori e sino al termine della manifestazione, le sotto elencate vie e piazze: P.zza Verdi nel nel tratto compreso tra via Cavour e via Pignatelli Aragona dalle ore 00.00 alle ore 14.00; Via Cavour nel tratto compreso tra Via Roma e P.zza G. Verdi dalle ore 04.00 alle ore 13.00; Via Roma nel tratto compreso tra P.zza G. Cesare e Via Cavour dalle ore 07.00 alle ore 13.00; Via Maqueda nel tratto compreso tra Via Cavour e Via Torino dalle ore 07.00 alle ore 13.00. Conseguentemente, le linee in oggetto modificheranno i percorsi nel modo appresso stabilito:   Linea Notturno1 Da P.zza Indipendenza (Cap) – normale percorso fino V. Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza San F.Sco di Paola – P.zza Amendola – V. Sammartino – a dx V. La Farina – P.zza Mordini –  P.zza F. Crispi – inversione di marcia in P.zza F. Crispi – a dx V. Libertà – segue normale percorso.   Linea 101– Da V.le del Fante per Staz. Centrale – normale percorso fino in V. Della Libertà –  a sx V. Duca Della Verdura – a dx P.zza Giachery  – V. F. Crispi – V. Cala – Foro Umberto I – V. Lincoln –  P.zza G. Cesare (Cap.). Da Staz. Centrale verso Stadio – V. Balsamo – a sx C.so dei Mille – a dx V. Lincoln –  Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – V. Cala – V. Crispi (lato valle) – P.zza XIII Vittime –  V. Cavour – V. Roma – segue normale percorso.   Linea 102 – Da Staz. Notarbartolo per Staz. Centrale – normale percorso fino in V. Notarbartolo segue per V. Duca Della Verdura – a dx P.zza Giachery  – V. F. Crispi – V. Cala – Foro Umberto I – V. Lincoln –  P.zza G. Cesare ( Cap.di transito). Da Staz. Centrale verso Staz. Notarbartolo –  V. Balsamo – a sx C.so dei Mille – a dx V. Lincoln –  Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – V. Cala – V. Crispi (lato valle) – P.zza XIII Vittime –  V. Cavour – V. Roma – segue normale percorso.   Linea 103 – Da J. Lennon verso Politeama: normale percorso fino in P.zza Virgilio – V. Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V. Turrisi – V. Balsano – V. Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza San F.Sco di Paola – P.zza Amendola – V. Sammartino  – segue normale percorso verso J. Lennon.  Linea 104 – Da Parcheggio Basile verso Duca Della Verdura – normale percorso fino V. Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza San F.Sco di Paola – P.zza Amendola – V. Sammartino – a dx V. La Farina – P.zza Mordini –  P.zza F. Crispi – V. Borrelli – V. Calvi – V. Dalla Chiesa – a sx V. Duca della Verdura – segue normale percorso verso Parcheggio Basile osservando la deviazione domenicale relativa alla chiusura di V. Libertà. Linea 106 Da Parcheggio Emiri verso Stadio: – normale percorso fino in V. Dante – a dx V. Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V. Turrisi – V. Balsano – V. Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza San F.Sco di Paola – P.zza Amendola – V. Sammartino – a dx V. La Farina – P.zza Mordini –  P.zza F. Crispi – V. Borrelli – V. Calvi – segue normale percorso. Da Stadio verso Parcheggio Emiri – normale percorso fino in V. Della Libertà – a dx P.zza Mordini – carreggiata laterale monte di via Della Libertà – a dx P.zza Castelnuovo – V. Dante –  segue normale percorso per  P.ggio Emiri.   Linea 108 Da Ospedale Civico (Cap.): : normale percorso fino in Via Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza S F.Sco di Paola – V. Houel – V. Goethe – segue normale percorso fino a Osp. Civico.   (Bus 10m) Linea 124 Da Parcheggio Emiri verso Staz. C.le: normale percorso fino in C.so F. Aprile – a dx C.so A. Amedeo – P.zza Indipendenza – C.so Re Ruggero – C.so Tukory – V. Arcoleo – V. Salamone Marino – V. Pisacane – a dx V. Marinuzzi – a sx V. Errante – V. Oreto – Staz. Centrale. Da Saz. C.le verso Parcheggio Emiri: –  V. Balsamo – a sx C.so dei Mille – a dx V. Lincoln –  Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – V. Cala – V. Crispi (lato valle) – P.zza XIII Vittime –  V. Cavour – V. Roma – P.zza Sturzo – V. Turati – V. Dante – V. Latini – V. Houel – V. Goethe – P.zza V. E. Orlando –  segue normale percorso per parcheggio Emiri.   Linea 134 – Da J. Lennon verso P.zza XIII Vittime: normale percorso fino a V. Paternostro – a sx V. Garzilli – a sx V. Dante – segue normale percorso verso J. Lennon.   Linea 806 – Da P.zza Sturzo verso Mondello Teti: segue come previsto dalla D.C. n° 15 del 12/03/2019 deviazione domenicale relativa alla chiusura della carreggiata centrale di via della libertà. Da Mondello Teti verso P.zza Sturzo: – normale percorso fino in V. Della Libertà –  a sx V. Duca Della Verdura – a dx P.zza Giachery  – V. F. Crispi – P.zza XIII Vittime – V. Cavour – V. Roma – P.zza Sturzo.   Linea 812 – Da P.zza Sturzo verso Montepellegrino: segue come previsto dalla D.C. n° 15 del 12/03/2019 relativa alla chiusura domenicale della carreggiata centrale di via della libertà. Da Montepellegrino verso Sturzo: normale percorso fino a P.zza Giachery – segue a sx V. Piano dell’ Ucciardone – V. Crispi – a dx V. Cavour –a dx V. Roma –  P.zza Sturzo ( Cap.).   Navetta Free Centro Storico – Da P.tta Santo Spirito: normale percorso fino in V. Garibaldi – segue su V. Garibaldi – V. Lincoln – P.zza G. Cesare (Transito pensilina esterna) – Corso Tukory – segue n.p fino in P.zza Verdi indi prosegue a sx per V. Pignatelli Aragona – P.zza San F. Di Paola – P.zza Amendola – V. Sammartino – a dx V. La Farina – a sx V. Villafranca – V. Mattarella – V. Notarbartolo – V. Duca Della Verdura – a dx P.zza Giachery  – V. F. Crispi – V. Cala – segue normale percorso.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 feb 2019

La totale assenza di Amat sui social network

di Fabio Nicolosi

EDIT: Ci informano che da alcune settimane è attivo l'account ufficiale Amat del tram @PalermoTram su Twitter . È il preludio alla riapertura dei social che riguardano il gommato? L'azienda municipalizzata con sede in Via Roccazzo è totalmente sparita dai social network. Nell'era della comunicazione digitale, l'azienda dimostra di essere anni indietro nella comunicazione. Basti pensare che l'ultimo post pubblicato sulla pagina ufficiale Facebook risale all'11 Novembre 2015, che coincide anche con l'ultimo tweet. Ma perché Amat non ha più investito sui social? La comunicazione dovrebbe essere una delle priorità dell'azienda di Via Roccazzo, invece sembra che preferisca non avere contatti e trincerarsi dietro l'unico centralino telefonico che spesso fornisce informazioni poco precise e vaghe, d'altronde non possiamo pretendere che un dipendente dietro una scrivania conosca ogni spostamento/ritardo/danneggiamento di ogni singolo autobus. In realtà proprio i social, oltre che come valvola di sfogo, potrebbero essere utili per raccogliere segnalazioni e lamentele. Autobus sporchi, autisti ritardatari, paline che forniscono informazioni errate. Insomma ci sarebbe veramente tanta carne al fuoco. E purtroppo nei prossimi mesi la situazione rimarrà la stessa in quanto non sono previsti fondi e finanziamenti per un semplice addetto alla comunicazione che dovrà quindi essere effettuata o da personale interno che avrebbe anche questa menzione o da personale esterno a titolo gratuito. Ma è un'anormalità solo palermitana, o anche le altre aziende che svolgono trasporti pubblici in Italia hanno la stessa carenza? Roma: a gestire la rete è ATAC, presente su tutti i social network fornisce comunicati e informazioni tramite Facebook, Twitter e app ufficiali Milano: a gestire la rete è ATM, presente solo su twitter è molto attiva e si preoccupa di informare i suoi utenti anche con un app dedicata Torino: a gestire è GTT, presente sui social e anche con un assistente in chat oltre che con un applicazione dedicata E in Sicilia? Catania: AMT ha un account Facebook che gestisce attivamente con comunicati, foto, video e informazioni varie. Permette tramite piattaforme terze di acquistare online sia i biglietti che gli abbonamenti Messina: ATM non ha social network, ma ha un app dedicata oltre a servirsi di servizi terzi per l'acquisto di biglietti e soste. Insomma anche le concorrenti isolane sono messe meglio di noi... Che facciamo AMAT? Ci diamo una svegliata? O siamo costretti a recarci fisicamente nei punti vendita per avere info e chiarimenti?

Leggi tutto    Commenti 17
Articolo
31 gen 2019

AMAT | Affidata a Reset la pulizia di tram, depositi, capolinea e sovrappassi

di Fabio Nicolosi

Apprendiamo la notizia da una delibera sul sito Amat. Ad occuparsi della pulizia dei tram, dei depositi, dei capolinea e dei sovrappassi non sarà la RAP, ma la Reset altra azienda comunale. L’importo complessivo annuo è pari a € 380.000 oltre iva. L'importo, viene suddiviso come di seguito. servizio di pulizia tram € 180.000/anno; servizio di pulizia depositi € 110.000/anno; servizio di pulizia capolinea e sovrappassi € 90.000/anno; Quindi se adesso i capolinea e i sovrappassi sono puliti sapete che dovete ringraziare Reset per la pulizia. Cosi come in caso di sporcizia va segnalato a Reset (segnalazioni@resetpalermo.it) e non a Rap    

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
18 gen 2019

AMAT | Presentati i nuovi 38 bus a metano, in arrivo altri 84 mezzi.

di Salvatore Galati

Palermo - Stamane al deposito Roccazzo dell' AMAT, sono stati presentati i primi 38 bus urbani con propulsore alimentato a metano, e facenti parte di una fornitura complessiva di ben 89 mezzi. Già da domani mattina verranno ufficialmente immessi nella rete bus palermitana. Così come documentato  nei mesi scorsi, riepiloghiamo le varie tipologie di mezzi che fanno parte dell'intero appalto:   1° Lotto-fornitura 2 autobus urbani  di lunghezza compresa fra mt 6,90 e 7,20 con propulsore alimentato a gasolio- Aggiudicataria Sivibus; 2° Lotto-fornitura 39 autobus urbani di lunghezza compresa fra mt 10,40 e 10,90 con propulsore alimentato a gasolio- Aggiudicataria Industria Italiana Bus; 3° Lotto-fornitura 38 autobus urbani di lunghezza compresa fra mt. 11,50 e 12,40 con propulsore alimentato a metano (già in rete); 4° Lotto-fornitura 10 autobus urbani autosnodati di lunghezza compresa fra mt 17,70 e 18,20 con propulsore alimentato a gasolio-Aggiudicataria Industria Italiana Bus. Il resto dei 51 mezzi verranno consegnati entro la fine di gennaio. L'intero appalto è stato finanziato per l ’80 per cento dal ministero del Trasporti - con il contributo a valere sul fondo legge 28/12/2015, n 208 - mentre per il restante 20 per cento, circa quattro milioni di euro, con risorse di Amat. Ma attenzione, mancano ancora all'appello altri 33 autobus. Si tratta della gara già aggiudicata  dalla Irisbus  e finanziati coi fondi Pon-Metro. Fanno parte di questa fornitura 10 autobus autosnodati da 18m diesel euro-6, e  23 autobus da 12m diesel euro-6.   BIGLIETTAZIONE L’Amat è ormai a un passo dal completamento del sistema di bigliettazione elettronica , con l’introduzione definitiva del biglietto magnetico. I nuovi titoli di viaggio stanno progressivamente sostituendo i vecchi biglietti. Le nuove validatrici sono state installate su buona parte della flotta e sono in dotazione sui nuovi autobus. Entro il prossimo febbraio sarà possibile convalidare il biglietto magnetico su tutti i bus Amat. I vecchi biglietti potranno essere sostituiti con i nuovi tagliandi magnetici al massimo entro il mese di gennaio 2019. SiCUREZZA In tema di sicurezza del personale alla guida dei bus, secondo quanto è emerso dalle riunioni con il prefetto Antonella De Miro, che ha voluto essere presente all’iniziativa, l’azienda ha predisposto il primo ordine che riguarda l’acquisto di 11 cabine blindate, che saranno installate nella prossima fornitura di nuovi autobus. “I nuovi mezzi dell’Amat contribuiscono all’esigenza di decoro e di efficienza di un servizio essenziale per la mobilità cittadina - ha detto Musumeci - La Regione ha reso possibile il finanziamento di 22 milioni, grazie ai fondi del ministero dei trasporti e del Comune di Palermo. 89 bus sono davvero una bella novità per il parco vetture dell’Amat. Adesso dobbiamo lavorare per consolidare le infrastrutture nell’isola. Ci sarà un incontro con i sindaci delle isole minori, per parlare di trasporti marittimi - ha concluso Musumeci - e stiamo esaminando con il Comune di Palermo la possibilità di poter modificare il percorso nel centro storico nei pressi del Palazzo Reale e palazzo D’Orleans. E’ una sorta di sfida che con il sindaco Orlando stiamo mettendo in campo”. Questi bus non aumenteranno assolutamente la frequenza di alcune linee, ma di certo tamponeranno i guasti che si verificano spesso. E da qui anche il perché troviamo in alcuni giorni vetture da 12 m lungo la linea 101, sottratti sicuramente ad altre linee per sostituire gli autosnodati in servizio da circa 20 anni.   Gli autobus, sono dotati di GPS, di videosorveglianza e di macchinette obliteratrici adatte per il Biglietto magnetico, ricordiamo che i vecchi biglietti saranno validi fino al 31 gennaio 2019.  

Leggi tutto    Commenti 14