Articolo
11 ago 2017

Amat | Apre il nuovo punto vendita a Piazzale Ungheria

di Fabio Nicolosi

Casse automatiche, vendita abbonamenti e biglietti per bus e tram, tagliandi e abbonamenti per la sosta in zona blu . Da oggi entra a pieno regime il nuovo punto vendita Amat di piazzale Ungheria 38, aperto h24 tutti i giorni della settimana. Nasce un servizio migliore e flessibile, che comprende il pagamento attraverso tre casse, due esterne, posizionate a filo con il nuovo locale, e una interna, dove è possibile pagare il ticket del parcheggio (circa 180 stalli) con monete, banconote, bancomat e carte di credito, digitando semplicemente il codice impresso nel tagliando prelevato all’ingresso nel parcheggio. il sistema rilascerà comunque una ricevuta di avvenuto pagamento. Una volta pagata la sosta, per l’uscita basterà far leggere al lettore ottico installato nei pressi della sbarra il QR code del ticket. La sosta entro i 15 minuti è del tutto gratuita. La tolleranza in uscita è sempre di 15 minuti dal pagamento. All’interno del nuovo punto vendita c’è una postazione presidiata da personale Amat addetto al rilascio dei titoli di viaggio (abbonamenti e biglietti bus/tram) e dei titoli per la sosta (gratta e parcheggia, abbonamenti zone blu). Da dopo l’estate si potranno acquistare anche gli abbonamenti car e bike sharing. Si ricorda inoltre che i residenti in piazzale Ungheria possono attivare l’abbonamento per la sosta, oltre agli abitanti delle vie: Magliocco, Mariano Stabile (tratto compreso tra piazza Regalmici e piazza San Francesco di Paola) e via Vaglica. Per gli abbonati non vi è riserva di posti. Il costo della tariffa oraria o frazione di ora, dalle 8 alle 20, è di 1,50 euro. Dalle 20 alle 8 del giorno successivo, il costo forfettario è di 1 euro per tutte le dodici ore. L’abbonamento mensile è di 30 euro. Con il nuovo punto vendita di piazzale Ungheria sale a sette il numero delle postazioni dove è possibile acquistare i prodotti per il trasporto pubblico, la sosta e la mobilità sostenibile: via Borrelli, via Giusti, piazza Giovanni Paolo II (piazzale De Gasperi), Chiosco Stazione Centrale (piazza Giulio Cesare), piazzale Lennon, Capolinea Basile. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Proposta
05 gen 2016

Proposta integrazione di linee Autobus / Tram, Palermo Sud “Ciaculli/Brancaccio/Sperone”

di Siedler

Vi inoltro la mia proposta, per istituire due linee integrate con il Tram. In immagine la mia idea, In Viola l´attuale Linea Tram. In Rosso, una linea bus, circolare, monodirezionale (vedi Frecce). Numero Autobus: 2 In Verde, una linea bus, bi-direzionale, (o Circolare) con una linea che va da Pomara -> Acqua dei Corsari -> Sperone -> corso dei Mille -> Pomara E sulla medesima un bus che faccia esattamente la stessa rotta al contrario. Numero Autobus: 4 (2 per verso) Nei quadrati in Azzurro, i punti in cui fare il cambio con il Tram. Questo a mio parere diminuirebbe drasticamente i tempi di percorrenza e per ogni linea sarebbero necessari pochi autobus. Da considerare anche le linee bus che restano esistenti in Zona, come la 224 che copre tutto il lato mare. E che il tram é raggiungibile da tutte le aree in cui passa a piedi entro 5 minuti (500/600 metri).

Leggi tutto    Commenti 12
Articolo
29 dic 2015

L’abbonamento al tram sarà per tutta la famiglia

di Andrea Baio

EDIT: Abbiamo aggiunto anche le tariffe di tutti gli altri abbonamenti Con l'avvio del tram, iniziano le strategie commerciali per incentivare l'utilizzo del mezzo pubblico. Dopo la campagna abbonamenti lanciata da AMAT, che ha invogliato tanti palermitani ad utilizzare i bus, grazie ai prezzi decisamente vantaggiosi rispetto al costo di un biglietto singolo, arriva un'altra interessante proposta; sarà possibile infatti acquistare abbonamenti "per tutta la famiglia". Questa tessera impersonale avrà un costo di 42 euro al mese, e potrà essere utilizzata da ogni membro della famiglia, mentre l'abbonamento annuale avrà un costo di 500 euro. Le altre tipologie di abbonamento: Personale: prevede un costo di 32 euro al mese e 300 euro l'annuale Studenti: prevede l’utilizzo di quattro linee a scelta + Tratti Comuni + 101 e 107 e costa 15 euro al mese e 150 euro l'annuale Giovani con meno di 26 anni: prevede un costo di 22 euro al mese e 180 euro l'annuale

Leggi tutto    Commenti 28