7 commenti per “
  • punteruolorosso 2405
    10 feb 2020 alle 8:10

    non m’intendo di flussi di traffico. sicuramente la ztl notturna migliorerebbe di gran lunga la qualità dell’aria nel centro storico. e nelle zone limitrofe? avremmo un peggioramento?
    secondo me l’emergenza riguarda l’inquinamento, non gli affari dei locali notturni. chi si volesse recare in questi locali dovrà comunque, ztl o no, posteggiare nei parcheggi delle zone limitrofe. all’interno del centro storico, infatti, non ci sono parcheggi. correggetemi se sbaglio. perché entrare con la macchina nel centro storico, se non ci puoi posteggiare? mi sembra un discorso simile a quello degli ex negozianti di via maqueda.

    • bottarisali 196
      10 feb 2020 alle 11:42

      Ma che stai dicendo sull’aria? Ma ancora a quelle minchiate credi?
      Alcuni giorni fa dovevo andare in zona via Roma/corso Vittorio Emanuele dove non ci andavo da una vita. Mi sono perso e siccome la parte alta di corso vittorio e chiusa al traffico sono dovuto entrare nei vicoletti di ballarò. Un giro che non ti dico per uscire. Comunque intanto che guidavo pensavo…hanno chiuso corso vittorio per migliorare l’aria, dicono loro, ma ora tutte le macchine, compresa la mia, vanno a scaricare i gas in questi vicoletti stretti e dentro i balconi e le finestre di queste case e nei polmoni delle persone che ci abitano…case dove di per se già il riciclo d’aria non è enorme dato che non ci sono alberi e i vicoli sono strettissimi. E non ti dico che traffico c’era in quei vicoletti!
      Se chiudi il traffico in una zona è fisicamente logico che l’inquinamento si sposterà nelle zone confinanti con la zona chiusa al traffico.
      Ricordati pure che non molte settimane fa l’aria di Milano che ha buoni trasporti pubblici e ztl era strainquinata. Anche Torino.

      • punteruolorosso 2405
        10 feb 2020 alle 15:05

        milano e torino sono inquinate per via della pianura padana.
        ok, ma la ztl non riguarda che i vicoli? che ci fanno tutte quelle macchine nei vicoli?
        pensavo che riguardasse tutta la superfiie del centro storico

    • Metropolitano 3907
      10 feb 2020 alle 19:08

      Il provvedimento si fa democraticamente, e la gente è più o meno disposta a fare qualche sacrificio per istituirla, non per consentire al #sindacolosafare di esagerare con il bullismo istituzionale.
      Subire non è un destino, è una scelta.

  • Orazio 1410
    10 feb 2020 alle 17:02

    A leggere qui pare che sono alla guerra. Il TAR deciderà e se deciderà contro il provvedimento, questione di tempo, ne verrà riproposto un altro, da questo o dal prossimo sindaco. Giusto il tempo di chiuderla con le beghe di maggioranza.

    A proposito, i residenti del centro storico stanno costituendosi come controparte in giudizio in difesa del provvedimento. Questa è dedicata a quel formattato mentale che dice che occorre ascoltare il popolo. :)

  • Orazio 1410
    28 mag 2020 alle 8:10

    E nel frattempo uno degli ululanti contro la ZTL non potrà più ululare dagli scranni di palazzo delle Aquile.

    “Sandro Terrani, il consigliere comunale finito ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sulla “cricca”, si dimette da consigliere comunale. Era stato eletto col Movimento 139 e poi era passato a in Italia Viva. Terrani si è dimesso con una lettera inviata al presidente del Consiglio Salvatore Orlando”


Lascia un Commento