12 feb 2016

Question time per la RAP


Salve, in questi giorni ho notato su diversi quotidiani on-line locali e sui social diversi dibattiti e botte e risposte tra cittadini palermitani e il Dott.Marino della RAP sul tema rifiuti a Palermo. La situazione non è bella. Premesso che quello che il lavoro che il Dott.Marino e buona parte della RAP effettua è encomiabile, perchè lavorare su questo settore a Palermo non è facile, certi atteggiamenti però mi hanno fatto riflettere. Noto infatti che il Dott.Marino usa molto i social (anche se ultimimante ho notato la sua minaccia di abbandonarli) e li utilizza GIUSTAMENTE per lodare attività e iniziative della sua azienda e per GIUSTAMENTE evidenziare l’INCIVILTA’ DEL PALERMITANO. Quello che però ho notato pure che quando invece gli si viene fatta notare diciamo delle “inefficienze” dell’azienda che dirige, non risponde o addirittura si scaglia contro gli utenti, che penso che visto che magari pagano la TARI vuoi o non vuoi esigono magari un servizio degno di esso.

Ho notato infatti che alcuni temi sono un pò scottanti, ad esempio: il perchè devono essere i cittadini a chiedere l’attenzione su certe criticità di cassonetti strapieni e non i suoi dipendenti che girano la città e vedono certe criticità, oppure la richiesta del mancato servizio di spazzamento di quasi tutta la perifiria della città, oppure informazioni sulla turnazione di pulizia delle campane della raccolta differenziata, oppure spiegazioni su suoi dipendenti assenteisti o che svolgono “altre attività” durante il loro orario di lavoro, oppure di come cerca di combattere il problema del mancato pagamento della TARI di quasi più del 50% dei palermitani risultato da un recente studio, oppure del perchè gli operai RAP puliscono i cassonetti ma quello che cade nelle operazioni di svuotamento non viene raccolto ed altri temi un pò delicati. Ciò che è comune a questi argomenti è che la RAP chiede di andare direttamente in sede a chiedere informazioni non rispondendo sui social (mentre per colpevolizzare i palermitani  GIUSTAMENTE INCIVILI si possono utilizzare i social).

Ed eccoci quindi alla mia proposta: visto che siete una redazione modello, che il vostro lavoro è apprezzato da tutti noi palermitani e non solo, e che ormai siete il nostro punto di riferimento per conoscere iniziative, problematiche e servizi sulla nostra città, volevo chiedere se fosse possibile da parte vostra proporre un’iniziativa di raccolta di quesiti, dubbi, richieste ed etc da parte dei cittadini ed effettuare un’intervista di persona, o scambio via e-mail, o videoconferenza con il Dott.Marino che ricevendo le domande degli utenti palermitani può rispondere senza nessun tipo di problema.

Capisco che la tipologia di proposta non è tipica per questa sezione, ma penso sia un buon suggerimento. Capisco anche le vostre modalità di lavoro e forse che la cosa non sia fattibile ma comunque ci ho provato.

 

Saluti e comunque ancora complimenti e tutto il mio rispetto per il lavoro che fate.

 


inciviliraccolta rifiutiraprifiutiSegnalatisergio marino


Lascia un Commento

Post Correlati