16 mar 2017

Come risolvere il groviglio di Via Belgio?


Come è noto, la Via Belgio, soprattutto nelle ore di punta, diventa un groviglio di auto che la percorrono o che provengono dalla Via dei Nebrodi. La mia proposta – alias “uovo di Colombo” – è di demolire lo spartitraffico centrale che taglia l’asse viario della Via dei Nebrodi ed installare una postazione semaforica per consentire il transito ininterotto (ovviamente tranne che dal semaforo) lungo un asse o lungo l’asse perpendicolare ad esso.

Ritengo che possa essere una soluzione definitiva al caos generato dall’intersecazione dei veicoli che provenendo ad esempio da una delle tratte della Via dei Nebrodi sono costretti ad immettersi in Via Belgio per riprendere la tratta corrispondente.

Cordiali Saluti.

S. Laiosa

9 commenti per “Come risolvere il groviglio di Via Belgio?
  • huge 2063
    16 mar 2017 alle 13:24

    Pessima soluzione. Il caos aumenterebbe a dismisura. Ed infatti l’ufficio traffico del Comune in tanti anni s’è guardato bene dall’adottare un simile provvedimento.

    Per migliorare e di molto la situazione basterebbe imporre (e fare rispettare) il divieto di fermata lungo il marciapiedi di destra per l’intero tratto Nebrodi-Villa Barbera. Il caos è creato dalle auto posteggiate lì, spesso anche in doppia fila. Il problema non è certo il flusso di auto proveniente da via dei Nebrodi, relativamente esiguo.

    • Salvo Laiosa 2
      17 mar 2017 alle 19:14

      Davvero tutto si risolverebbe con il divieto di sosta? C’è già una zona rimozione in quel tratto ed in quello opposto e come constatabile facilmente non funziona! Non funziona perchè l’automobilista nostrano “deve” parcheggiare dove gli è comodo oppure non parcheggia soltanto per la presenza dei VV.UU.
      Il flusso di traffico lungo Via dei Nebrodi è relativamente esiguo??? In quale ora del giorno la percorre?
      Che dire poi delle prima,seconda e terza fila di auto (provenienti dalla tratta Via dei Nebrodi-De Gasperi) che si formano alla prima svolta consentita dallo spartitraffico? Tale ingolfamento si ripercuote inesorabilmente sia sul flusso proveniente dal Viale Strasburgo sia su tutte le bretelle che convergono sulla sommità del ponte.
      Probabilmente, la mia proposta è insensata, inattuabile per altre motivazioni, ma ritengo egualmente che un divieto di sosta o similari non risolvono il caos giornaliero e generalizzato creato dal pessimo comportamento di parecchi automobilisti nostrani.

  • pikacciu 182
    16 mar 2017 alle 19:36

    Sono assolutamente d’accordo con Huge, il problema sono le macchine in doppia fila difronte la polisportiva. La soluzione è il divieto di sosta totale sul lato destro.

  • Domenico Matranga 3
    17 mar 2017 alle 9:11

    Sarebbe auspicabile poter avere uno svincolo all’altezza di via De Gasperi così il traffico pesante scorrerebbe in direzione stadio e quindi porto o altre direzioni e le vetture potrebbero scorrere su via Belgio. Per quanto riguarda la doppia fila alla Polisportiva, questo dipende dai Vigili, una volta molto solerti in questo tratto di strada..

  • giuseppe70 57
    17 mar 2017 alle 11:21

    Perché non fare un sotto passo su via dei Nebrodi, in corrispondenza di questo tratto. Forse troppo costoso?

  • Angelo Leone 4
    17 mar 2017 alle 17:24

    Le macchine in divieto andrebbero eliminate a prescindere, anche se non sono loro la causa. Loro peggiorano una situazione già complessa. L’unica sarebbe una rotonda, ma non c’è lo spazio. Si potrebbe rifare il ponte in modo che via dei Nebrodi non venga tagliata in due e la corsia più lunga e meno inclinata accolga meglio il traffico in uscita da Viale Regione.

  • Faber L. 107
    18 mar 2017 alle 1:48

    ODIOSANTISSIMO NOOOOOO!!!
    proposta inadeguata, vi prego,ricordatevi che il traffico siamo noi, e nello specifico noi che non rispettiamo il codice della strada. punto. Poi esistono attualmente un paio di alternative al ponte di via Belgio, prendere la laterale di viale della Regione Siciliana e imbucare via Sardegna, o proseguire per via Ugo la Malfa e prendere le nuove uscite verso Sanlorenzo, dipende dove si deve andare… ma abbattere quel cordolo e mettervi un semaforo è l’idea più pessima, già basta lo sato attuale di via Uditore… -__-

  • Fulippo1 1309
    20 mar 2017 alle 16:13

    Sarebbe come passare dalla padella alla brace….
    Comunque fermorestando che un lieve miglioramento si avrà quando verrà realizzato il nuovo svincolo di viale Francia, li il problema fondamentale, come ha già detto qualcuno è l’inciviltà.

    Basterebbe che tutti rispettassero il divieto di sosta tra l’altro ad orario (9.00-14.00/16.00-20.00 mi pare), sulla direzione monte, e sulla direzione mare basterebbe evitare le doppie file perenni, ed il parcheggio selvaggio ad angolo tra via dei nebrodi e via belgio.

    Sei poi vogliamo migliorare in maniera decisiva, credo che basti togliere dalla corsia direzione mare, i parcheggi riservati agli invalidi per la palestra, e portarli a dieci metri, in via villa barbera, istituire il divieto di sosta anche li, e togliere il parcheggio ciclomotori subito dopo via villa barbera che occupa una corsia e spostarlo nel vicino parcheggio un pò più avanti. Il tutto perdendo al massimo 5/6 posti auto. In oltre rafforzare la segnaltica del’inversione di marcia.


Lascia un Commento