Articolo
13 set 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | Un agosto scoppiettante lo spingono al secondo posto della classifica di crescita stilata da assaeroporti

di Fabio Nicolosi

Un agosto sensazionale per lo scalo palermitano che ha fatto segnare una crescita passeggeri davvero importante, balzando al secondo posto della classifica riservata alla crescita degli scali stilata da assaeroporti e consolidando il nono posto nella classifica generale. Sarà la bella stagione, saranno le numerose manifestazioni di Palermo Capitale della Cultura, sarà l'ottima gestione messa in atto da Gesap, sarà un misto delle precedenti cause, ma era finalmente ora. Da inizio anno i passeggeri che hanno volato dallo scalo palermitano hanno superato i 4,4 milioni, circa 610 mila in più rispetto al periodo gennaio-agosto del 2017 (3.799 mila passeggeri). Numeri importanti che fanno alzare la crescita del traffico passeggeri a +16,1%, una tra le migliori performance dei principali aeroporti italiani. Lo stesso si può dire per i voli: +10,8%, con 32.321 movimenti rispetto ai 29.173 del 2017. E per offrire ai passeggeri sempre più numeri più spazio e servizi migliori la superficie dell'aeroporto sarà ampliata. "I lavori sul terminal - spiega Giambrone - partiranno tra gennaio e febbraio 2019 e avranno tempi certi: dureranno tre anni. Il terminal si estenderà, di circa 10 mila metri quadri, lato pista e lato mare". Previsto anche un intervento antisismico. "I numeri dell'aeroporto sono la conferma del grande interesse che suscita la nostra città e sono - dice il sindaco Orlando - esaltanti. L'anno prossimo contiamo di raddoppiare anche le presenze dei turisti che arrivano a Palermo con le navi da crociera. Un giorno è abbastanza per farsi un'idea della città e tornare a visitarla". “L’aeroporto - afferma Fabio Giambrone - si conferma porta d’ingresso della Sicilia. Il suo ruolo è far crescere i passeggeri e le rotte ma anche quello di condividere questo percorso con le istituzioni e i soci. Siamo a quota 98 rotte. La conferma di un lavoro importante e oggi consolidato con le compagnie aeree (33). Abbiamo una crescita a doppia cifra rispetto all'anno scorso". Record assoluto per lo scalo palermitano ad agosto: i passeggeri sono stati 732.091, il 15,63% in più di agosto 2017 (633.117). Ottimi anche i risultati raggiunti a luglio: 721.156 (+13,63%). Il traffico internazionale di voli e passeggeri è cresciuto a un ritmo serrato. Da gennaio a febbraio la percentuale dei passeggeri è aumentata fino a toccare +23,9% (1.167.020), circa 226 mila passeggeri in più rispetto allo stesso periodo del 2017 (941.697). Vale lo stesso per i voli internazionali: cresciuti del 21,55%. Aumenta anche il traffico delle compagnie aeree che operano nello scalo palermitano: dal +17% di Ryanair fino al +70% di Air Malta. Per quanto riguarda le rotte nazionali, il volo da e per Malpensa si trascina un massiccio aumento del 100%, che mette in evidenza l’aumento dell'offerta su Milano a favore dei viaggiatori in partenza da Palermo. Altri incrementi significativi sono il +39% su Venezia e, una notizia che fa molto piacere, il+52% del traffico da e per Genova. Infine, tra le rotte internazionali, il Parigi Orly torna nuovamente ad essere la rotta internazionale più affollata, con oltre il 21% di aumento (+82mila passeggeri da inizio anno). In evidenza anche Lione, che segna un aumento del 123%, con oltre 42 mila passeggeri in più da inizio anno.

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
12 set 2018

Il Papa in visita a Palermo | Tutti i dettagli del servizio Amat

di Salvatore Galati

Dopo avervi informato su tutti i DIVIETI imposti per la visita del Papa, oggi vi informiamo sui collegamenti che verranno effettuati da parte di Amat: NAVETTA PARCHEGGIO BASILE – STAZIONE CENTRALE  PARCHEGGIO BASILE (Cap.) –Via E. Basile – inversione di marcia al varco a monte del parcheggio Basile – Via E. Basile – a sx immissione corsia preferenziale contromano altezza via Solarino – uscita corsia e prosecuzione su via E. Basile carreggiata di sx – C.so Tukory – V. Arcoleo  –   V. Marino – V. Pisacane – a dx V. Marinuzzi – V. Errante – a sx V. Oreto –  STAZIONE CENTRALE (inversione di marcia prima della P.zza centrale e fermata in corrispondenza di P.zza G. Cesare angolo V. Maqueda) – C.so Tukory – Immissione corsia contromanoV. Basile – V. Basile V. E. Basile – PARCHEGGIO BASILE (Cap.) N.B. Dalle ore 12.00 alle 15.00 tutti i bus della suddetta navetta si attesteranno direttamente prima di P.zza Sant’Antonino nel tratto di strada compreso tra via Roma e via Maqueda. Fascia oraria servizio mattinale            05.30 – 15.00 _____________________________________ NAVETTA PARCHEGGIO BASILE – POLITEAMA Dalle ore 15.00 alle ore 20.00 il percorso verrà modificato per consentire il collegamento parcheggio Basile – Politeama (via DANTE): PARCHEGGIO BASILE (Cap.) – Via E. Basile – carreggiata laterale valle V.le Reg. Siciliana – immissione carreggiata centrale prima di C.so Calatafimi – uscita carreggiata laterale valle dopo V. Pitrè  – a dx V. Cosimo Aleo  –  V. Nina Siciliana – a dx V. Perpignano – P.zza P.pe di Camporeale – V. Dante (fermata prima di P.zza Virgilio)– inversione di marcia P.ZZA VIRGILIO (Cap. di transito) – V. Dante – P.zza P.pe Camporeale – P.zza Sacro Cuore  – C.so F. Aprile – a dx V. Imera – a sx V. Colonna Rotta – a dx C.so A. Amedeo – a dx C.so Calatafimi  – P.zza Indipendenza – a dx C.so Re Ruggero – V. Brasa – V. E. Basile – PARCHEGGIO BASILE (Cap.)   Fascia oraria di servizio             15.00 – 20.30 _____________________________________ NAVETTA PARCHEGGIO EMIRI – PIAZZA SAN DOMENICO PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Cap.) – V. Nina Siciliana – a dx V. Perpignano – P.zza P.pe di Camporeale – V. Dante – a dx V. Latini – V. Houel – V. Goethe – V. Turrisi – a dx V. Balsano – a sx V. Volturno – P.zza Verdi – V. Cavour – a dx V. Roma –  Inversione di marcia P.ZZA SAN DOMENICO (Cap. di transito) – V. Roma – a sx V. Cavour – a dx  V. Villaermosa – a dx V. Stabile – a sx  V. Roma –  P.zza Sturzo – V. Puglisi Bertolino – V. I.Carini – V. Dalla Chiesa – a sx V. Duca Della Verdura – V. Notarbartolo  – a sx V. Terrasanta – P.zza Diodoro Siculo – V. Cusmano – P.zza Virgilio – a dx V. Dante – a sx V. Serradifalco – PIAZZA CAMPOREALE – V. Perpignano – a sx V. Arculeo – a dx V. degli Emiri – a dx V. Nina Siciliana – PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Cap.) Dopo le ore 12.00, quando saranno chiuse le strade che il santo padre deve percorrere per raggiungere P.zza Politeama il percorso della navetta cambia nel seguente modo: PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Cap.) – V. Nina Siciliana – a dx V. Perpignano – P.zza P.pe di Camporeale – P.zza P.pe Camporeale – P.zza Sacro Cuore  – C.so F. Aprile – a sx V. A. Veneziano – V. F. Parlatore – a sx V. Aurispa – a dx V. Serradifalco – a dx V. Lulli – a sx V. Malaspina – a dx V. Notarbartolo – V. Duca Della Verdura –  P.zza Giachery – V. Piano Dell’Ucciardone – V. Crispi (lato monte) – a dx V. Cavour – a sx V. Roma –  Inversione di marcia P.ZZA SAN DOMENICO (Cap. di transito) – V. Roma – a sx V. Cavour – a dx  V. Villaermosa – a dx V. Stabile – a sx  V. Roma – P.zza Sturzo – V. Puglisi Bertolino – V. I.Carini – V. Dalla Chiesa – a sx V. Duca Della Verdura – V. Notarbartolo  – a sx V. Terrasanta – P.zza Diodoro Siculo – V. Cusmano – P.zza Virgilio – a dx V. Dante – a sx V. Serradifalco – PIAZZA CAMPOREALE – V. Perpignano – a sx V. Arculeo – a dx V. degli Emiri – a dx V. Nina Siciliana – PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Cap.) N.B. Dalle ore 12.00 tutti i bus della suddetta navetta effettuata la manovra di inversione a P.zza San Domenico si attesteranno direttamente in via Roma e aspettano la fine della messa. Fascia oraria di servizio             05.30 – 15.00  _____________________________________ NAVETTA PARCHEGGIO EMIRI – POLITEAMA Dalle ore 15.00 alle ore 20.00 il percorso verrà modificato per consentire il collegamento parcheggio Emiri  e Via Dante: PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Cap.) – V. Nina Siciliana – a dx V. Perpignano – P.zza P.pe di Camporeale – V. Dante (fermata prima di P.zza Virgilio) – inversione di marcia P.ZZA VIRGILIO (Cap. di transito) – V. Dante – P.zza P.pe Camporeale – V. Perpignano – a sx V. Arculeo – a dx V. degli Emiri – a dx V. Nina Siciliana – PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Cap.) Fascia oraria di servizio             15.00 – 20.30   _____________________________________  NAVETTA FORUM – STAZIONE CENTRALE FORUM (Cap.) Da V. Pecoraino terminal TRAM – a dx bretella Forum (laterale valle Autostrada) Uscita parcheggio – a dx V. Ferruzza – V. Pecoraino – P.zza Vigili Del Fuoco – V. Laudicina – C.so Dei Mille  – V. LINCOLN (capolinea di transito)– P.zza G. Cesare – V. Balsamo – C.so Dei Mille –  V. Cirincione –  a dx V. Giafar –  sx V. Pecoraino – P.zza Vigili Del Fuoco – ingresso parcheggio Da V. Pecoraino – FORUM (Cap.) in corrispondenza del terminal TRAM Fascia oraria di servizio             05.30 – 12.00 Dalle ore 12.00 alle ore 15.00 il percorso verrà modificato nel seguente modo: P.ZZA G. CESARE (Cap) (lato P.zza Cupani) – P.zza G. Cesare – a sx V. Oreto – a dx  V.le Reg. Siciliana valle – a sx Viadotto Carlo Perrier – a sx V.le Reg. Siciliana (carreggiata laterale monte A19) – a dx Svincolo Zona Industriale direz. Forum – P.zza Vigili Del Fuoco – ingresso parcheggio Da V. Pecoraino – FORUM (Cap. di transito) in corrispondenza del terminale TRAM – a dx bretella Forum (laterale valle Autostrada) Uscita parcheggio – a dx V. Ferruzza – V. Pecoraino – P.zza Vigili Del Fuoco – Svincolo Zona Industriale direz. monte – laterale monte V.le Regione Siciliana dirz. Palermo – Passaggio laterale valle V.le Regione Siciliana da svincolo Ponte Conte Federico – laterale valle  V.le Regione Siciliana – a dx V. Oreto – a dx V. Fazello ­– P.ZZA G. CESARE (Cap) (lato P.zza Cupani).  

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
11 set 2018

Illuminazione pubblica | Attivato nuovo impianto in zona Oreto – Stazione

di Salvatore Galati

Dopo aver pubblicato qualche giorno fa il progetto di 5 milioni di euro per la nuova illuminazione della parte sud della città, il comune di Palermo ci comunica che è stato acceso il nuovo impianto della zona Oreto - Stazione. Saranno riaccesi stasera al crepuscolo i 350 punti luce dell’illuminazione pubblica nella zona Stazione-Oreto-Perez, che erano spenti dal mese di giugno a seguito di un incendio alla cabina Enel “Assunta” che aveva del tutto compromesso gli impianti e la relativa sicurezza. Insieme a questi punti luce, ne saranno accesi altri 330 circa che andranno ad interessare una vasta area che arriva anche a Villa Giulia e al Mercato Ittico, sostituendo il vecchio impianto realizzato negli anni ’60 del secolo scorso. I lavori, eseguiti con fondi FAS per un importo complessivo di circa 1,5 milioni di euro, hanno anche permesso di sostituire gli apparati illuminanti con sistemi a basso consumo e di apportare una importante modifica al sistema passato da quello “in serie” a quello “in derivazione”: in sostanza adesso, in caso di guasti, sarà possibile intervenire solo sulla parte interessata senza dover disattivare l’intero sistema. Le vie che a seguito dell’incendio della Cabina Assunta erano rimaste al buio e nelle quali si è intervenuto sono le seguenti:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 set 2018

Verrà rimossa la rotatoria su Corso Tukory, favorevoli o contrari?

di Fabio Nicolosi

Tanto utilizzate al nord italia, tanto poco al sud, meno che meno a Palermo, dove non ha precedenza chi percorre la rotatoria, ma chi deve inserirsi. Un paradosso tutto palermitano. Ne è un chiaro esempio, la rotonda di corso Tukory posta all'incrocio tra corso Re Ruggero, piazza Porta Montalto, via Basile, via G. Lodato, Via Monfenera e via Filiciuzza. Un rotonda che ha da sempre fatto storcere il naso a chi ogni giorno ci transitava, ma anche a chi analizza il traffico e i flussi veicolari. Numerose sono state le segnalazioni giunte all'ufficio traffico che ha finalmente provveduto a trovare un'alternativa valida. La tanto odiata rotonda, secondo l'ordinanza dell'ufficio traffico n°1173 del 06 Settembre, verrà rimossa. Al suo posto verrà realizzata una corsia protetta da cordolo che metterà in comunicazione corso Tukory con la corsia riservata in piazza Montalto direzione via dei Benedettini. Saranno realizzate due isole di traffico a raso eventualmente protette con cordolo destinate alla separazione dei flussi veicolari. Voi che ne pensate? Anche voi volete capire se la nuova soluzione studiata sia migliorativa o peggiorativa rispetto al presente? Ecco l'ordinanza, con una tavola che chiarisce la nuova sistemazione dell'intersezione stradale:

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
10 set 2018

Amat | Dal 13 Settembre arriva il biglietto a banda magnetica

di Antony Passalacqua

Palermo - Dal 13 Settembre entreranno in commercio i nuovi biglietti bus a banda magnetica che ne volgere del brevissimo termine sostituiranno totalmente i tradizionali titoli cartacei fin qui adoperati dagli utenti. Una svolta radicale nel sistema di bigliettazione che la Partecipata del Comune ha fortemente voluto sia per adeguarsi alle moderne tecnologie sia continuare in modo efficace la lotta al diffuso fenomeno della contraffazione dei titoli di viaggio. La data del debutto del nuovo biglietto non è stata scelta a caso, dal momento che i primi titoli di cui gli utenti potranno approvvigionarsi appartengono ad una limitata serie commemorativa, commissionata in occasione della visita a palermo del Santo Padre attesa per il 15 settembre. Il biglietto ha una struttura completamente diversa rispetto a quella fin qui conosciuta che, oltre a riportare la banda codificata ed un esclusivo ologramma, presenta una linea di perforazione lungo la quale il titolo dovrà essere piegato, per poi essere obliterato nelle validatrici poste a bordo dei bus e tram. I vecchi titoli tradizionali cartacei potranno essere ancora utilizzati fino e non oltre il 30 novembre 2018. Dal 1 dicembre 2018 i vecchi titoli, di qualsiasi tipologia, non avranno più validità e soltanto fino al 31/12/2018 potranno essere sostituiti, a richiesta, coi i titoli a band magnetica di pari valore nominale, presso il punto vendita Amat di via Borrelli n.16

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
10 set 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | Palermo e Mosca sono più vicine con i voli di Pobeda Airlines

di Mobilita Palermo

Presentato mercoledì 5 Settembre a Palazzo delle Aquile il nuovo volo diretto Palermo- Mosca operato da Pobeda Airlines, la compagnia low cost del gruppo Aeroflot. L’annuncio è stato dato dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando, dal presidente della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, Fabio Giambrone e dal presidente della Camera di commercio di Palermo ed Enna Alessandro Albanese, alla presenza del console generale della Federazione Russa Evgeny Panteleev. Il volo diretto avrà frequenza bisettimanale a partire dal 6 settembre, secondo il seguente programma: La giovane low cost russa dispone di una moderna flotta di 16 aeromobili Boeing 737-800NG da189 posti. Il primo volo è stato effettuato a dicembre del 2014. Nel 2015 Pobeda Airlines è entrata nella classifica delle prime dieci compagnie aeree in Russia, trasportando in soli dieci mesi di operatività circa due milioni di passeggeri. All’interno della Russia effettua più di 40 collegamenti, che saranno 45 entro la fine dell’anno. Tra gli obiettivi del 2018 c’è anche quello di raggiungere la quota di dieci milioni di passeggeri trasportati ogni anno, ciò consentirà a Pobeda di entrare nella top five delle maggiori compagnie in Russia. Palermo è la terza destinazione italiana, dopo Bergamo e Pisa, che si aggiunge al network di Pobeda. Con il nuovo volo, il Falcone Borsellino raddoppia i collegamenti con la Russia: Mosca Vnukovo (VKO) e l’esistente rotta su Mosca Semeret’evo (SVO). I primi voli aperti alle vendite hanno registrato un record di prenotazioni portando il vettore a richiedere alle autorità aeronautiche il permesso di prolungare l’operatività su Palermo anche durante la prossima stagione invernale (winter 2018). Il collegamento diretto PMO-VKO sarebbe in tal modo garantito con operatività annuale. Ecco una galleria del volo inaugurale:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 set 2018

Passante Ferroviario | Il treno per l’aeroporto deve aspettare, il servizio di collegamento verrà effettuato nuovamente con i bus sostitutivi

di Fabio Nicolosi

Con un breve post su Facebook vi avevamo comunicato che non avremmo rilasciato alcuna dichiarazione senza prima un comunicato stampa. È giunta questa mattina la nota stampa di Rete Ferroviaria Italiana che annuncia il nuovo servizio di collegamento tra la stazione di Palermo Centrale e l'Aeroporto di Palermo. Purtroppo però il contenuto non era quello che ci aspettavamo, infatti gravi intoppi burocratici sono emersi proprio a poche ore dall'affettiva apertura al servizio commerciale. Si parla di piano di sicurezza da rivedere e che richiederà sicuramente qualche settimana. Ma tutto questo ha costretto il gruppo Ferrovie dello Stato che era già pronto con orari e tracce caricate ad una corsa per rimediare al problema. La soluzione proposta è un treno tra Palermo Centrale e Notarbartolo e un bus che dalla stazione di Palermo Notarbartolo giunge fino all'aeroporto. La soluzione è sicuramente apprezzabile anche che siano certi che sarà utilizzata solo da chi non è ben informato, in quanto dalla stazione centrale c'è già un bus privato che raggiunge direttamente l'aeroporto. Il problema maggiore è infatti che se fosse stato attivato il servizio ferroviario si sarebbero evitati traffico e incidenti, adesso invece anche il servizio sostitutivo effettuato con il bus sarà soggetto alle problematiche citate. Saranno attivi due servizi sostitutivi (gli orari dettagliati li trovate in fondo all'articolo): il primo con partenza ogni ora al minuto 06 che partendo da Palermo Notarbartolo fermerà a Francia, San Lorenzo, Carini e Punta Raisi il secondo con partenza ogni ora al minuto 36 che partendo da Palermo Notarbartolo fermerà a Francia, San Lorenzo, La Malfa, Cardillo, Tommaso Natale, Sferracavallo, Isola delle Femmine, Carini Ciachea, Carini, Piraineto, Punta Raisi Il comunicato: Parte oggi la nuova offerta commerciale di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) sul Passante ferroviario di Palermo. Il collegamento fra Palermo e l'aeroporto Falcone e Borsellino è garantito, fra Palermo Notarbartolo e Punta Raisi, con autobus sostitutivi fino al rilascio della definitiva autorizzazione per la messa in esercizio della linea da parte delle competenti Autorità. La stazione di Palermo Notarbartolo è quella di interscambio per i collegamenti da Palermo Centrale a Giachery. Nelle stazioni Palermo Centrale, Notarbartolo e Punta Raisi sono attivi servizi di assistenza ai viaggiatori. Attivo anche il numero gratuito 800 89 20 21. I nuovi servizi dell’offerta commerciale sono consultabili nella sezione Trasporto Regionale, pagina Sicilia, del sito web trenitalia.com. I biglietti sono acquistabili sui canali di vendita tradizionali e digitali di Trenitalia: biglietterie, self service, sito web trenitalia.com, App Trenitalia, Sisal, Lottomatica, tabaccai. Gli orari:

Leggi tutto    Commenti 23