Articolo
12 lug 2017

Pedonalizzazioni | Via Isidoro La Lumia chiusa dal 12 al 23 Luglio

di Mobilita Palermo

Dopo il successo invernale, l'associazione "La Lumia" lancia il progetto estivo La Lumia Summer Fest che si propone di rendere attrattiva la strada durante il periodo estivo attraverso un palinsesto di attività distribuite nel periodo compreso tra il 12 e il 23 Luglio L'iniziativa è interessante perché crea un isola pedonale in una determinata fascia oraria e solo su Via La Lumia, dalle ore 18 alle ore 01 del giorno successivo nei giorni feriali e dalle ore 11 alle ore 01 del giorno successivo nei giorni festivi. La circolazione sarà sempre consentita lungo gli assi perpendicolari alla Via I. La Lumia. Il provvedimento 942 del 29 Giugno però precisa che non costituisce autorizzazione all'occupazione di suolo pubblico che dovrà essere rilasciata dall'apposito settore. Sarà cura dei commercianti provvedere alla transennatura, alla pulizia della strada, al decoro, al rispetto dei regolamenti e delle leggi. Vi alleghiamo parte della delibera per poter leggere la sperimentazione: Sarà interessante conoscere la risposta dei residenti, ma sopratutto la risposta dei cittadini a questa chiusura, perché potrebbe essere un interessante esperimento da ripetere in altre zone della città.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 lug 2017

“Adesso decapitate anche il palazzo!” Nasce il murales di Falcone e Borsellino alla Cala

di Mobilita Palermo

Sarà una coincidenza o forse no, ma quasi in concomitanza con l'atto vandalico nel quartiere Zen che ha visto decapitata la testa della statua di Giovanni Falcone, iniziavano le attività di drawing del murales alla Cala. Proprio sul muro posteriore dell'Istituto Nautico di Corso Vittorio Emanuele, gli artisti di strada Rosk e Loste (nisseni) stanno raffigurando i due magistrati con spray e vernici. Un bel messaggio di speranza e libertà che si affaccia sul mare e sui tanti cittadini che transitano ogni giorno da lì. Il lavoro verrà completato il 19 Luglio in occasione della commemorazione di Paolo Borsellino. Ringraziamo Repubblica Palermo per gli scatti. Dal quotidiano locale riportiamo anche la dichiarazione dei due artisti: Da quando abbiamo iniziato i lavori molte persone si sono fermate e congratulate. Noi siamo siciliani ed è davvero un onore rappresentare un’opera così importante, a maggior ragione adesso, dopo gli spiacevoli atti vandalici contro la statua di Falcone – dice Giulio Rosk, uno dei due artisti – Palermo poi è la nostra città d’adozione, perché viviamo qui da molti anni e ci siamo diplomati all’Accademia delle Belle Arti”. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 17
Articolo
12 lug 2017

FOTO | Passante Ferroviario: Posati i binari alla fermata Francia

di Fabio Nicolosi

A pochi giorni dalla posa del ballast all'interno della fermata Francia lungo la tratta tra Palermo Notarbartolo e San Lorenzo del raddoppio del passante ferroviario, oggi vi mostriamo delle nuove immagini per documentarvi l'installazione dei binari. Dopo aver completato la platea della sede ferroviaria, il massetto della banchina passeggeri, completata la posa del tappetino anti-vibrazioni e del ballast, finalmente siamo giunti alla posa dei binari. La posa del binario è avvenuta tramite un treno di costruzione. Il treno in questione è dotato di una parte cingolata anteriore e una parte dotata di rotaie al posteriore. Ecco un video che mostra l'avanzamento e il ruolo della macchina: Ricordiamo che è confermata la consegna di un singolo binario della tratta Notarbartolo - Punta Raisi entro dicembre 2017 Ringraziamo Giovanni75 per gli scatti: Ti potrebbe interessare anche: Passante Ferroviario di Palermo VIDEO ESCLUSIVO | Passante Ferroviario: Dentro le gallerie da Notarbartolo a San Lorenzo FOTO | Passante Ferroviario: Iniziata la posa del ballast alla fermata Francia Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
11 lug 2017

L’AMAT e l’Inglese: questo sconosciuto

di peppe79h26

In questi giorni mi trovo a dover organizzare la logistica per un, seppur piccolo, evento che vedrà coinvolti partecipanti di alcune nazioni europee e dal Giappone ed era mia intenzione fornire anche informazioni sui trasporti pubblici, dato che questa rappresenterebbe anche un'occasione per visitare la nostra città. Una volta appurato che il sito dell'AMAT è solo in Italiano, e che non è presente nessuna opzione per il cambio della lingua, armato di ottimismo, decido di chiamare il centralino dell'AMAT per chiedere se esista una versione del sito o perlomeno del materiale informativo in lingua Inglese. Premetto che sia l'operatore del centralino che mi ha risposto, sia gli altri impiegati ai quali la chiamata è stata inoltrata, sono stati estremamente gentili, ma alle fine dei conti mi è stato riferito che non esiste una versione in Inglese del sito e che tantomeno non è disponibile nessun materiale informativo in questa lingua, nemmeno l'ombra di un pdf... unica nota positiva è la presenza delle linee bus sull'applicazione Moovit. Considerando che Palermo non è una "piccola cittadina" e che i flussi turistici in arrivano sembra siano in aumento (come riportato ad esempio in questo articolo), credo sarebbe opportuno fare un piccolo sforzo per tradurre qualche pagina del sito in Inglese; sarebbe bello ed auspicabile che la nuova Amministrazione prendesse in considerazione anche questo genere di problematiche. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
11 lug 2017

Nuove linee tram, nominata commissione giudicatrice per concorso di progettazione

di Antony Passalacqua

Con Delibera Dirigenziale  n. 26 del 23/05/2017 è stato approvato il Bando di gara afferente il concorso di progettazione in argomento. La procedura è in forma anonima e, pertanto, al fine di evitare dopo l’esperimento del concorso che emergano cause di incompatibilità e motivi di esclusione, relativamente ai membri della commissione giudicatrice, è stato scelto di nominare prima della pubblicazione del bando, dandone evidenza nello stesso, i soggetti che la comporranno. Ai sensi dell’art. 15 del bando è previsto che la Commissione giudicatrice, unica nel primo e nel secondo grado, sia composta da 5 (cinque) membri effettivi (almeno tre con laurea tecnica) e da 2 (due) membri supplenti nel caso in cui si rendesse necessario procedere alla sostituzione di uno o più dei membri effettivi. Per privilegiare la qualità del progetto selezionato è stato scelto di individuare quali componenti della Commissione giudicatrice, oltre ad un Dirigente dell’Ente come Presidente, soggetti di alto profilo e competenze; Per tale ragione L’Amministrazione attiva ha coinvolto l’Università degli Studi di Palermo che ha delegato il Preside della Scuola Politecnica, il Presidente dell’Ordine degli Architetti, il Presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri (quest’ultimo ha declinato l’invito e non ha partecipato ai lavori), in un tavolo ricognitivo per la creazione di una short list nella quale individuare i commissari. La suddetta attività ha prodotto una short list condivisa da tutti i partecipanti, che riportiamo qui di seguito: Per quanto riguarda la procedura di gara, sono previste 2 fasi. La prima fase (Idee), in forma anonima, è finalizzata a selezionare le 5 migliori proposte progettuali da ammettere alla successiva fase; La seconda fase (Concorso di progettazione), anch'essa in forma anonima, è finalizzata ad individuare la migliore proposta progettuale tra quelle selezionate nella prima fase. La suddetta procedura consentirà di affidare al vincitore del concorso i livelli di progettazione e i servizi successivi così da ottenere un unico Operatore Economico referente responsabile, i seguenti servizi: Progettazione di fattibilità Tecnico-Economica; Progettazione definitiva sul 1° stralcio (linea 6.1 collegamento Stazione C.le-De Gasperi, linea 5.1 prolungamento Notarbartolo con via Libertà, linea 4.1 prolungamento Calatafimi con Orleans)

Leggi tutto    Commenti 40
Articolo
10 lug 2017

Comune di Palermo e Amap presentano il piano contro siccità

di Mobilita Palermo

Si è svolta a Villa Niscemi la conferenza stampa di presentazione delle iniziative di natura politica e tecnica legate al perdurare della siccità in Sicilia. Erano presenti il sindaco Leoluca Orlando, gli assessori Iolanda Riolo e Sergio Marino ed il presidente di Amap, Maria Prestigiacomo con i componenti del CdA Alessandro Di Martino e Bruno Calandrino. A determinare oggi la situazione di attenzione è la grave situazione degli invasi, che costituiscono la principale fonte di approvvigionamento idrico della città. In particolare il bacino Poma, ha attualmente una disponibilità di soli 23 milioni di mc, oltre il 50% in meno dello stesso periodo dello scorso anno. La situazione è costantemente monitorata insieme alla Regione, con tavoli tecnici che si riuniscono periodicamente per fare il punto e valutare le soluzioni. Un prossimo incontro è infatti fissato per il prossimo 18 luglio presso l’assessorato regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità. “In quella occasione – ha detto il presidente di Amap Maria Prestigiacomo – chiederemo al presidente della Regione di fare istanza di stato di calamità”, annunciando anche che per garantire la città di Palermo “prenderemo l’acqua dagli invasi di Piana degli Albanesi, attraverso una convenzione con l’Enel secondo cui pagheremo all’azienda la mancata produzione di energia elettrica. E’ un costo in più per Amap ma una risorsa in più per i cittadini”. Già da alcuni mesi, in raccordo con la Regione, l’afflusso idrico è stato ridotto in città da 2.750 a 2.600 litri; una riduzione minima che è oggi sostenibile grazie alla riattivazione di tre pozzi cittadini pubblici (pozzo Bonanno a Ciaculli, pozzo Bugino a Cardillo e pozzo Bellolampo) per circa 160 litri al secondo e soprattutto grazie alla recente realizzazione da parte di Amap della nuova condotta di Scillato, interessate alcuni anni fa da una frana, che ha permesso il ripristino del collegamento idrico garantendo un’erogazione di circa 400 litri al secondo, altrimenti destinati a disperdersi in mare. Amap sta inoltre monitorando la potabilità dell’acqua di altri pozzi al fine di poter attingere ad altre risorse. A seguito della carenza di precipitazioni che si è verificata nel periodo autunno-inverno scorso, il volume idrico negli invasi a servizio della città di Palermo e dei comuni della fascia costiera presenta una forte riduzione rispetto al corrispondente valore nello stesso periodo degli anni precedenti. In allegato trasmettiamo i volumi presenti negli invasi confrontati con i corrispondenti valori dell’anno 2016. I valori della tabella mostrano la criticità nella disponibilità di risorsa idrica attuale soprattutto per l’invaso Poma, su cui gravano le utenze del comparto irriguo. Un secondo grafico, invece, mostra l’incidenza delle fonti di approvvigionamento, nel quale si evidenza come il contributo degli invasi sia determinante nell’approvvigionamento del sistema acquedottistico a servizio della città di Palermo e dei comuni della fascia costiera. “Non siamo ancora in una situazione di assoluta emergenza – ha detto il Sindaco – ma è chiaro che se dovesse perdurare la siccità che colpisce da mesi tutta l’Italia, saranno necessari provvedimenti. Intanto è necessario che, come già fatto da altre Regioni, anche quella Siciliana richieda lo stato di calamità naturale che darebbe nuovi strumenti di intervento urgente. Oggi con questa iniziativa vogliamo sensibilizzare i cittadini al tema fondamentale del risparmio idrico, in una più ampia azione di informazione e sensibilizzazione che l’AMAP sta già svolgendo da mesi anche con riferimento alle categorie produttive che più potrebbero essere esposte a conseguenze di eventuali riduzioni dell’apporto idrico”. “E’ chiaro – ha detto l’assessore alle Partecipate, Iolanda Riolo – che il problema dell’emergenza idrica è prioritario. Oggi noi abbiamo voluto dare alla cittadinanza la massima trasparenza senza però volere creare allarmismo, ed è proprio ai cittadini che ci rivolgiamo essendo opportuno chiedere la loro solidarietà invitando ad un consumo effettivo dell’acqua e non allo spreco dell’acqua”. “In coerenza con i principi stabiliti dall’economia circolare presente nell’agenda politica del Comune di Palermo – ha commentato l’assessore Sergio Marino – la lotta agli sprechi è uno degli obiettivi strategici e irrinunciabili”. Amap in questi mesi ha incontrato le associazioni di categoria per aggiornali sulle problematiche relative alla carenza di risorse idriche per l’approvvigionamento della Città di Palermo e dei Comuni della fascia costiera consegnando del materiale pubblicitario da distribuire alle attività commerciali al fine di sensibilizzare i cittadini ad un uso responsabile dell’acqua. Ecco alcuni consigli per non sprecare acqua: Potrebbe interessarti anche: AMAP | Attivata la condotta provvisoria dell’acquedotto “Nuovo Scillato” Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
07 lug 2017

Manutenzione marciapiedi, restrizioni lungo corso Vittorio Emanuele

di Antony Passalacqua

Con ordinanza dell'Ufficio Traffico n.984 del 6/07/2017, la RAP annuncia l'avvio di lavori di manutenzione marciapiedi lungo corso Vittorio Emanuele. Il tratto interessato sarà quello compreso fra Porta Felice e via Mura della Lupa, con divieto di transito pedonale lungo i rispettivi marciapiedi e chiusura della circolazione veicolare lungo la semicarreggiata o porzione di carreggiata interessata dai lavori. Infine divieto di sosta h24 con rimozione coatta. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2

Ultimi commenti