Segnalazione
09 lug 2015

Cantiere tram e un imbuto che genera code interminabili in viale Regione

di Giulio Di Chiara

E' inevitabile che i cantieri su strada, qualunque essi siano, provochino disagi soprattutto alla circolazione. In alcuni casi, si vengono a creare situazioni particolarmente critiche che vale la pena attenzionare, soprattutto all'Ufficio Traffico. Nell'ambito dei lavori tranviari in viale Reg. Siciliana, corsia laterale dir. Trapani, all'incrocio con via G. La Loggia si viene a creare ogni giorno un imbuto di auto e una conseguente coda veicolare veramente importante. Infatti, il restringimento di carreggiata dovuta al cantiere e l'adiacente svolta continua delle auto da via G.La Loggia su Viale Regione Siciliana determina un'interruzione ripetuta del flusso veicolare che, di fatto, si potrae sino al semaforo di Corso Calatafimi, generando ingorghi e ostacolo per gli altri sensi di marcia. Oggi la strada veniva scarificata, quindi è probabile che il cantiere stia per essere terminato. Ciò detto, forse si potrebbe pensare di rendere momentaneamente la via La Loggia a senso unico a scendere (verso via Pindemonte), permettendo la svolta su viale Regione dalla limitrofa via Pagano.  

Leggi tutto    Commenti 7    Proposte 0
Segnalazione
06 lug 2015

Imbrattate le auto del Car Sharing Palermo

di Fabio Nicolosi

Riportiamo la segnalazione del Car Sharing curato da Amat che la notte scorsa ha ricevuto un atto vandalico sulle loro auto. Condanniamo con fermezza questo gesto che danneggia un bene pubblico. La nostra è una città piena di contraddizioni fra desiderio di migliorarsi e rifiuto, con qualsiasi mezzo, di ciò può "disturbare" il ristretto orticello del privato, anche se si danneggiano gli interessi della collettività. Ieri sera abbiamo subito un atto vandalico in via Cheren a Passo di Rigano dove due nostre auto sono state imbrattate di vernice. La contraddizione sta proprio nel fatto che in talune zone della città non si vuole guardare all'evoluzione dei servizi al cittadino. Noi continuiamo, tuttavia, ad andare avanti, consci che dobbiamo fare la nostra parte anche nelle periferie e non solo nel salotto buono della città, per migliorarle e renderle più vivibili. Proprio perché palermitani siamo tutti, ma ricordiamoci che Palermo è troppo bella rimanere nella mediocrità sociale come qualcuno ottusamente vorrebbe. Aiutiamo la nostra Città (tutta) ad essere migliore e più bella.   Il servizio Car Sharing comunica infine che le vetture sono state ripristinate e già state poste in servizio.

Leggi tutto    Commenti 2    Proposte 0
Segnalazione
01 lug 2015

Macchinetta rotta al Parcheggio Ungheria

di Enrico57

Una delle macchinette adibite al pagamento del parcheggio è rotta, e l'addetto al varco con fare da perfetto farabutto nullafacente e strafottente riceve la gente con i piedi poggiati sul bancone, dice di non saperne niente, e ovviamente sottintende che non vuole saperne nulla. Non c'è neanche un post it che segnala il guasto, e la gente sta lì davanti e non riesce a capacitarsi. Ma perché? Perché?

Leggi tutto    Commenti 5    Proposte 0
Segnalazione
30 giu 2015

Un piccolo gesto per rendere più gradevole la sede tramviaria

di Fabio Nicolosi

Finalmente dopo molti atti di vandalismo, oggi ho visto un gesto carino di una persona che metteva nella ringhiera del tram di via Leonardo da Vinci un vaso con dei Fiori.Rispettare la città è un dovere di tutti.Un grazie a tutte le persone che rispettano questa città. Perchè non riempire la sede tramviaria di piccoli vasi con dei fiori? Basterebbe davvero poco per rendere ancora più gradevole qualcosa che al palermitano non va proprio a genio.

Leggi tutto    Commenti 5    Proposte 1
Segnalazione
29 giu 2015

Che fine ha fatto il contenitore per la carta?

di mimmalomartire

Era comparso all'improvviso qualche settimana fa. Un contenitore giallo, di quelli di piccole dimensioni per la raccolta di carta e indumenti usati. Posizionato in Piazza Magione, vicino a quello (grande), della plastica. Ho pensato: è piccolo, ma meglio di niente; non sarò più costretta a riciclare la carta in posti molti distanti da casa mia. Ho fatto in tempo a portarvi solo due sacchetti di carta, uno dei quali proprio il giorno prima della sua sparizione. Sì, è scomparso, dall'oggi al domani. E la carta che vi avevo messo il giorno precedente era tutta sparsa per terra. Un vero incentivo al riciclo! E' stato rubato, spostato o ritirato? Mistero. C'è qualcuno in grado di chiarire la cosa? Sono i piccoli gesti quotidiani che alla fine portano a grandi risultati. Così come gli atti di vandalismo, alla fine, si ritorcono anche contro coloro che li hanno fatti. Qualche anno fa, la campana per la carta che era stata posizionata davanti al nostro condominio, prima è stata trattata come cassonetto per l'indifferenziata, poi le è stato dato fuoco. Ed io, ancora oggi, a distanza di tempo, mi ostino a non accettare con rassegnazione questi comportanti. Perché rassegnarsi è come morire o essere in coma vegetativo. Allora, caro Sindaco forza, dacci i contenitori per la differenziata e continua a posizionare i dissuasori  delle isole pedonali, che giornalmente vengono divelti. Vediamo chi la spunta...  

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0