Chi siamo

Curriculum Mobilita Palermo (CLICCA)

Il progetto Mobilita nasce nel 2008 su idea di un gruppo di ragazzi che, conosciutisi attraverso il web, decidono di unire le proprie risorse per tutelare e promuovere quegli interventi volti a migliorare la qualità della vita nell’area urbana di Palermo e supportare lo sviluppo economico del territorio.

Il sito inizialmente viene utilizzato come vetrina per pubblicizzare le attività dell’associazione, sollevando tematiche importanti quali la vivibilità generale nel contesto urbano e lo stato carente del trasporto pubblico locale, con uno sguardo propositivo verso la mobilit�� sostenibile. Questo approccio critico, ma al contempo propositivo, volto a cercare una valida alternativa che possa dare risposta alla forte domanda di infrastrutture e politiche per la mobilità, suscita un forte interesse nel pubblico che comincia a premiare il portale seguendolo sempre più assiduamente. Questo porta Mobilita ad ampliare le sue tematiche, arrivando a toccare temi importanti quali la riqualificazione del Centro Storico, il problema ambientale e la questione dei rifiuti, le isole pedonali e la mobilità ciclabile etc. Ad oggi Mobilita conta più di 20 categorie di argomenti trattati.

Mobilita è molto sensibile all’innovazione tecnologica, che costituisce un supporto costante alle attività del portale. Esempio indicativo è l’istituzione di una geomappa, attualmente in fase di restyling, attraverso la quale il cittadino può taggare segnalazioni testuali e fotografiche che vanno a contribuire alla mappatura del territorio sulla base di strati di diversa natura: dalle segnalazioni delle criticità, a quelli inerenti lo stato d’avanzamento dei cantieri, etc.

Mobilita diventa associazione nel 2010, ha una struttura orizzontale dove nonostante le formali disparità di ruolo, tutti i membri hanno lo stesso valore. E’ assolutamente apartitico e predilige contatti esterni con tecnici piuttosto che con la controparte politica.

Fondamentale è il rapporto che Mobilita instaura coi propri utenti, nettamente diverso da quello di una testata giornalistica. Il profilo di Mobilita infatti non è di natura esclusivamente informativa, ma si ramifica in un contatto costante con il territorio nel quale ormai costituisce una realtà radicata. Il rapporto con gli utenti è diretto. L’utente di Mobilita non si limita ad essere spettatore passivo, ma diventa parte propositiva di una comunità intelligente che dibatte costantemente e propone soluzioni efficaci per lo sviluppo del territorio.

A tal proposito abbiamo sempre valorizzato il contributo di utenti che possano fornire delle competenze tecniche specifiche nel dibattito online, quali ingegneri, architetti, funzionari pubblici, responsabili della aziende di trasporto pubblico locale o assessori, e via dicendo. Mobilita si pone infatti come ponte tra i cittadini e le istituzioni, riscontrando credibilità da ambo le parti e incanalando proposte dal basso che poi vengono direttamente rigirate alle istituzioni per un confronto diretto. La collaborazione degli utenti si traduce in commenti e dibattiti online, la possibilità di inviare articoli, foto, segnalazioni o avanzare proposte attraverso il portale, la possibilità di porgere domande a responsabili di aziende e istituzioni che poi vengono rigirate sotto forma di intervista ai diretti interessati dallo staff del sito, la partecipazione ad eventi tematici che l’associazione organizza periodicamente con lo scopo di riunire cittadini e istituzioni in un dibattito comune che possa fungere sia da canale informativo diretto che da spazio per avanzare curiosità o proposte. L’utente si trova in tal modo a far parte di una comunità consolidata e può costituire la base di un cambiamento culturale a effetto virale.

Il sito è oggi l’urban blog più seguito a Palermo. E’ divenuto nel tempo anche il punto di riferimento per studiosi e addetti ai lavori, ottenendo riconoscimenti per il lavoro svolto e l’interesse di media locali e nazionali, oltre che collaborazioni con aziende nel settore della mobilità, con enti locali e soggetti protagonisti del contesto culturale locale. Mobilita ha assunto col tempo una posizione di rilevanza soprattutto in tema di mobilità, venendo riconosciuto da tutte le parti precedentemente chiamate in causa come voce autorevole.

Il successo di questo esperimento è stato del tutto inatteso e assolutamente al di sopra delle aspettative. La dedizione nel voler garantire a tutti i costi un’informazione completa, imparziale e obiettiva su tematiche di carattere urbano, ha fatto sì che in breve tempo il portale web si trasformasse in un punto di riferimento per tutti quei cittadini che hanno a cuore argomenti riguardanti la propria città. L’informazione che Mobilita fornisce agli utenti è di carattere inedito, e va a colmare quel gap perdurato negli anni che ha impedito al cittadino di aver percezione diretta dei cambiamenti del territorio. Costanti aggiornamenti fotografici e tecnici sullo stato d’avanzamento delle grandi infrastrutture per la mobilità, visite organizzate ai cantieri, dibattiti periodici a tema e conferenze, organizzazione di eventi per la sensibilizzazione del cittadino all’interno del territorio, proposte avanzate alle istituzioni, etc. sono tutti elementi che vanno a comporre un quadro più generale che si pone come obiettivo ambizioso quello di riportare il cittadino al ruolo di protagonista della trasformazione del proprio territorio. Step non meno impegnativo è quindi tradurre questa presenza virtuale del cittadino in una partecipazione costante all’interno di un contesto reale.

Mobilita si è ampliato ulteriormente istituendo una canale web tv attraverso il quale divulgare approfondimenti sui temi “caldi” trattati dal sito: elezioni, cantieri, segnalazioni e criticità. Durante la campagna elettorale per le elezioni comunali 2012, �� stato l’unico sito a proporre confronti diretti sotto forma di intervista doppia, chiamando in causa tutti i candidati e porgendo loro le domande selezionate direttamente dagli utenti del sito. Questo ha consentito agli elettori di farsi un’idea chiara su come i candidati avessero intenzione di affrontare temi concreti, al di fuori di terze logiche e gossip di partito che poco interessano.
“Mobilita Palermo��� è tra gli aggiudicatari del bando regionale APQ “Giovani Protagonisti di sé e del territorio” Azione 7 col progetto “D.I.M.M.I. (Decidiamo Insieme Modelli di Mobilit�� Innovativi), un progetto conclusosi a inizio 2012 che ha usufruito di contributi comunitari per avviare un’attività di sensibilizzazione dell’utenza locale per valorizzare l’importanza del trasporto pubblico locale e del concetto di mobilità sostenibile.

Il prossimo step è altamente ambizioso, e mira all’espansione del network Mobilita sul territorio regionale, oltre che la creazione di un portale totalmente rinnovato all’interno del quale verranno integrati diversi servizi a sostegno di quanto l’associazione ha già fatto in questi anni.

�����Mobilita Palermo” �� infatti tra di aggiudicatari del bando �����Smart Cities and Social Innovation” indetto dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, Universit�� e Ricerca) col progetto PON 04a3_00259 “Muovity – Palermo. Mobilità smart per comunità intelligenti” e si avvarrà di un finanziamento consistente, per il raggiungimento di questi obiettivi prefissati e la creazione di una rete sostenibile che possa contribuire in modo significativo alla riduzione delle emissioni CO2, ottimizzazione dei tempi di percorrenza e riduzione dei flussi di traffico urbano, andando così a giovare all’economia globale dei contesti locali. Vogliamo espandere il nostro format anche all’interno dei restanti capoluoghi di provincia, con l’obiettivo di replicare la buona riuscita di questa esperimento a realtà al di fuori di Palermo e poter un giorno diffondere queste buone pratiche al territorio nazionale.

“L’associazione “MobilitaPalermo”, in quanto entità civica, è estremamente disponibile alla collaborazione e integrazione di tutti i cittadini interessati, ai loro consigli, alle loro proposte e alle loro critiche. Per qualsiasi informazione o consultazione è possibile visitare il sito internet all’indirizzo www.mobilitapalermo.org o mandare un’email a comitato@mobilitapalermo.org

 

Un commento per “Chi siamo

Comments are closed.