Proposta
21 apr 2018

Amat | Prolungare l’orario di esercizio fino alle 24:00?

di arenzana

Con l'entrata in vigore del nuovo piano amat, è stato fortemente ridimensionato il servizio nelle ore serali. Le linee ordinarie  tram compreso, cessano subito dopo le 21 subentrano 4 linee notturne che, eccetto i fine settimana, viaggiano vuoti. Perché non prolungare l'orario di alcune linee ordinarie fino alle 24:00, magari variandone i percorsi? Qui delle proposte riguardanti le variazioni dei percorsi: Linea 101: dalle 21alle 24 giunta a piazza Giulio Cesare prosegue per il capolinea di via Oreto come 237 Linea 102: dalle 21 alle 24 prolunga per piazzale John Lennon Linea 104: dalle 21 alle 24:00 da via C. A Dalla Chiesa prolunga per via Marchese di Villabianca, via Marchese di Roccaforte,piazza Leoni, viale del Fante,  via Cassara , viale Croce Rossa  viale della Libertà, via Filippo Cordova  via Marchese di villabianca, via Duca della Verdura segue percorso normale fino al parcheggio Basile Linea 124: dalle 21 alle 24:00 dal parcheggio degli Emiri prosegue per via Perpignano, piazza Principe di Camporeale, corso Finocchiaro Aprile segue percorso normale Linea 212: dalle 21:00 alle 24:00 prolunga fino alla Staz  C. Le per corso dei Mille Linea 224: dalle 20:45 alle 24:00 proveniente da Pomara prosegue per via Messina Montagne  corso dei Mille, via Laudicina  via Messina Marine e percorso ordinario Linea 230: dalle 21:00 alle 24:00 proveniente dalla stazione centrale da via Orsa Minore prosegue per cavalcavia Perault  via del Levriere, via dell'Antilope, via Moneta, via Aloi, Barone della Scala, via Villagrazia e percorso ordinario Linea 246: dalle 20:10 capolinea Staz. C. Le giunto in via E. Tricomi prosegue come 108 fino via G. Roccella, via L. Vai, via E. Basile, Parcheggio Basile, via Basile, via Lodato  ospedale civico  via Tricomi  e percorso ordinario fino alla Staz. C. Le Linea 327: dalle 20:00 capolinea al parcheggio Basile-via Basile_Indipendenza -percorso ordinario fino a piazza p. MICCA - via Pitre - viale Regione Siciliana - via Basile -parcheggio Basile Linea 365:dalle 20:00 transita per borgo Molara dopo aver raggiunto Aquino Linea 389 dalle 21:30 proveniente da Monreale da corso Re Ruggero prosegue per Staz  C. Le Linea 442: dalle 20:30 capolinea piazza Sturzo prosegue per via Dante  piazza P. Pe di Camporeale e percorso ordinario fino a Uditore Linea 529: dalle 20:30 giunto in via dei Nebrodi a sx per via De Gasperi - p. Le Giovanni Paolo II-via De Gasperi e percorso ordinario fino a piazzale Lennon Linea 619: dalle 21:00 dallo Zen prolunga per Marinella Linea 625: dalle 20:30 da viale Michelangelo diretto a Borgonuovo svolta a dx per via Brunelleschi segue come 513 fino a via Centorbe viale Michaelangelo percorso ordinario Linea 628: dalle 20:40 alle 24:30 dallo stadio prolunga per viale Libertà, via Amari, piazza Sturzo (capolinea ) Linea 731: dalle 20:30 parte da piazza Sturzo, via I. Carini segue percorso ordinario fino a Vergine Maria da dove prolunga fino a Mondello come linea 603 Linea 806: dalle 20:30 da via dell'Artigliere a sx per viale del Fante, via Duca degli Abruzzi, Pallavicino  via Mater Dolorosa, viale Margherita di Savoia e percorso ordinario fino a Mondello Torre

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
10 apr 2018

I dettagli sulla chiusura del ponte Giafar e il nuovo percorso della linea 212

di Salvatore Galati

EDIT: il percorso della linea 212 in direzione capolinea Anita Garibaldi, scendendo il ponte di conte Federico, non prosegue sulla suddetta via, ma devia per la parallela di viale Regione, uscendo su via Giafar, da li prosegue con percorso invariato. Questa modifica è dovuta al fatto che su via Conte Federico, essendo una strada stretta, viene difficile fare passare due autobus per senso di marcia. Ci perviene il Comunicato Stampa dal Comune di Palermo, circa la chiusura del ponte Giafar, che verrà istituita giorno 11/04/2018 fino al 01/06. Lo svincolo per l'ingresso e l'uscita su viale Regione Siciliana, sarà consentito. Verrà comunque garantito il passaggio dei pedoni. Il ponte sarà interessato dai lavori di ristrutturazione, sia alla parte carrabile che quella portante. Verranno ripristinati i giunti e saranno effettuate delle saldature ad alcune parti del ponte. Molto probabilmente verrà steso un nuovo manto stradale. Con il Presidente della II Circoscrizione Mario Greco, si è discusso sulle relative problematiche che la chiusura del ponte inevitabilmente provocherà, possibili ingorghi si verificheranno sulle strade sia della II che della III Circoscrizione. Si è discusso sullo stato di degrado del viadotto Maredolce, che ha anche esso i giunti danneggiati e pericolosi e sullo stato del ponte di via Laudicina (ponte Forum), che ha i tappetini dei giunti saltati e ha i bulloni in vista, causando molti problemi. In merito alla linea 212 da AMAT comunicano: Il percorso sarà il seguente: Dal capolinea piazza Anita Garibaldi, percorso invariato fino piazza Dei Signori, svolta a sx per via Giafar, svolta a dx per via Conte Federico, fino al Cavalcavia. Superato il ponte, svolta a sx, immettendosi sulla parallela di viale Regione sud-est, raggiungendo il bivio di via Ciaculli, da li percorso sarà invariato. Il ritorno farebbe la stessa strada. Nei giorni in cui verranno svolti lavori, sarà garantito il presidio della Polizia Municipale.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
05 apr 2018

Cantieri e chiusure strade, ecco un riepilogo per non perdersi nel traffico

di Salvatore Galati

In questo articolo sarà possibile visionare i vari link dei nostri articoli con riguardo agli attuali cantieri, quelli che verranno avviati a breve o e le relative deviazioni stradali. Verrà aggiornato e pubblicato sulla FanPage e altri canali social, ogni qualvolta che ci sarà una novità: CHIUSURA PONTE GIAFAR; ANELLO FERROVIARIO - CHIUSURA VIA AMARI; COLLETTORE FOGNARIO - VIA ROMA; MANTO STRADALE A-19; MODIFICHE LINEE BUS AMAT, PER LAVORI ANELLO FERROVIARIO; ANELLO FERROVIARIO CHIUSURA P.ZZA POLITEAMA. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 mar 2018

La scuola adotta e progetta il quartiere

di Salvatore Galati

Si tratta di un progetto che è stato fatto con gli studenti del corso di studi magistrale in Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale, presso il dipartimento di Architettura in collaborazione con la scuola del quartiere Partanna Mondello, i residenti, le parrocchie e la VII Circoscrizione di Palermo. Questa iniziativa ha lo scopo di rendervi partecipi i residenti del quartiere, secondo un osservazione partecipante, puntando sopratutto i ragazzi che lo abitano. E di poter pensare come potrebbe essere il loro quartiere. I vari gruppi formati tra gli studenti del dipartimento di architettura e gli studenti della scuola media “Borgese – XXVII maggio”, hanno fatto varie passeggiate, nel quartiere Partanna, per appunto trovare gli aspetti negativi e positivi e come riqualificarlo. Ad esempio tra gli aspetti positivi, che il loro quartiere è simbolo per attrazione turistica, sia per la vicinanza della riserva naturale di Capo Gallo, sia per la spiaggia di Mondello, e gli aspetti negativi, sono la mancanza di pulizia, di piste ciclabili e di verde. Gli studenti hanno elaborato vari progetti, di riqualificazione urbana, puntando sopratutto, sulla riqualificazione del verde e delle piazze e spazi esistenti, la realizzazione di nuove piste ciclabili. Piste ciclabili: in collaborazione anche con Mobilita Palermo, collegherebbero, la fermata del passante ferroviario "Tommaso Natale" con il quartiere Partanna e con Mondello, creando appunto due linee di pista ciclabili, che hanno come obbiettivo di raggiungere Capo Gallo, una dalla parte di Sferracavallo e una da parte di Mondello. Riqualifica di aree verdi: Si tratta di utilizzare aree verdi incolti o abbandonate, e trasformarle in punto di incontro per i giovani del quartiere, installando, varie attrezzature sportive, naturalmente si è pensato anche agli anziani. Riqualificazione delle piazze e spazi esistenti: l'idea è di rendere pedonale tutta la fascia di costa, creando una sorta di ztl, compreso le piazze valdesi e la piazza principale, togliendo l'asfalto e fare una pavimentazione in grado di dare la possibilità avere più spazi sia per i commercianti, sia per chi va a fare jogging e sia per avere una spiaggia molto più ampia e togliendo definitivamente le ringhiere, quindi lo scopo è di dare visibilità al mare. L'organizzatore dell'evento professore Marco Picone. Le foto in questione riguardano i progetti degli studenti: Giovanni Faraone, Francesco Piero Amato, Alfano Gabriella, Provenza Fabiana, Stefania Mussumarra, Clara Oliveri, Calogero Danilo Colletto Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
26 mar 2018

Parcheggi bici alla Stazione Centrale, le associazioni presentano le proprie proposte

di Antony Passalacqua

Dopo l'inaugurazione del nuovo parcheggio auto presso e prossimamente con l'apertura del nuovo terminal bus, la Stazione Centrale assumerà il ruolo di un vero e proprio punto intermodale. Ciò in vista anche della riapertura della linea per Punta Raisi prevista per la prossima estate e che renderà più appetibile l’offerta del trasporto pubblico locale, vista la capillarità del servizio. Inoltre si prospettano novità  sul fronte del contratto di servizio fra Trenitalia e Regione  in tema intermodale. Ma quali risposte intanto per chi sceglie di viaggiare con le due ruote? Sarà importante prevedere l’installazione di stalli di sosta per bici con rastrelliere ad arco, adeguate e funzionali alle esigenze dei ciclisti. Altrettanto importante l’individuazione degli spazi quali ad esempio la nuova area di sosta presso piazza Cupani. Ma anche le attuali e future fermate del Passante Ferroviario, da Maredolce a Sferracavallo. Infine l’aspetto segnaletica, orizzontale e verticale, all’interno delle stazioni affinché possa essere più agevole e semplice raggiungere gli itinerari turistici, gli altri vettori che consentono l’intermodalità e i bike parking cittadini. Palermo Ciclabile e Mobilita Palermo hanno inviato le proposte alla società Grandi Stazioni che ha pertinenza su Palermo Centrale. Nei prossimi giorni invece seguirà un sopralluogo con Rfi e Trenitalia per analoghi interventi sulle altre stazioni ferroviarie ma di pertinenza di Rfi.  

Leggi tutto    Commenti 4
Segnalazione
26 mar 2018

Anello Ferroviario | I disservizi di un pendolare che utilizza le fermate “Imperatore Federico” e “Giachery”

di silvercult

Desdero segnalare sulla base della mia personale esperienza, la vergognosa gestione delle stazioni della "metropolitana" di Palermo, nello specificvo delle stazioni Federico e Giachery. Elenco i problemi: Personale totalmente assente (nell'arco di un mese solo una volta ho visto personale in garitta sia a Federico che a Giachery) A federico nell'arco temporale  da gennaio 2017 al 22 febbraio 2018 solo 8 volte la scala mobile ha funzionato Sempre a Federico nello stesso arco di tempo solo 19 volte l'ascensore ha funzionato Le due stazioni sono spesso sporche e abbandonate. Desidero inoltre fare alcune considerazioni: E' pressocchè impossibile per un utente effettuare segnalazioni o reclami. I siti sono disordinati e mal gestiti e danno l'idea di voler rendere complessa la possibilità di reclamare, ma anche di usufruire facilmente dei servizi offerti ) Presso la stazione Federico è stato installato un nuovo ascensore. I lavori sono durati oltre 4 mesi e l'ascensore non è ancora entrato in servizio. Non ho riscontrato alcuna sorveglianza sui lavori. Lascio a Voi qualunque deduzione in merito. La stazione Giachery è sede di un suimpatico signore che alloggia in una comoda sedia di plastica bianca tra due tornelli dismessi. Tale signore oltre a sembrare essere l'unico vero padrone e gestore della stazione abbandonata svolge saltuariamente anche l'attività di posteggiatore della stazione. Mi domando infine che azienda è quella che è molto accorta a fare pagare il biglietto ( il personale al controllo sui treni c'è e lavora ), ma che non sorveglia le stazioni e i lavori, non facilita il cittadino e non lo assiste nei servizi che dovrebbe offrirgli, non controlla impianti ed il proprio personale o lo utilizza solo per garantire i propri introiti, Vi sarò grato se vorrete attenzionare tali mie segnalazioni. Distinti saluti

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Articolo
26 mar 2018

Collettore fognario, dal 3 Aprile chiude via Roma

di Antony Passalacqua

Coi prossimi lavori del collettore fognario, assisteremo una variazione della viabilità su via Roma di non poco conto. I lavori infatti necessitano della chiusura della strada per lo spostamento dei sottoservizi e in seguito per le nuove condutture. Ma vediamo nel dettaglio, aiutandoci anche col grafico che abbiamo realizzato appositamente. Il tratto di via Roma interessato dalla chiusura sarà compreso fra via Cavour e via Bentivegna. Chi proverrà dalla Stazione Centrale dovrà svoltare a sinistra su via Cavour (ritornerà il doppio senso su questo breve tratto di via Cavour),  immettersi a destra su via Villaermosa e infine svoltare a destra su via M. Stabile e immettersi su via Roma. Proprio il tratto di via M. Stabile compreso fra  via Villaermosa e via Roma diverrà a senso unico in direzione mare. Questo anche il percorso delle linee bus interessate quali 101, 102, 124, 103. Per chi proviene da piazza XIII Vittime: imboccare via Cavour, a destra su via Principe di Scordia, a sinistra su via M. Stabile e infine via Roma.          

Leggi tutto    Commenti 2