Articolo
11 dic 2008

Il magnate Wurth investe sul Palazzo Reale

di Giulio Di Chiara

Abbiamo appreso qualche giorno fa dai mass media locali come il magnate Wurth, proprietario dell'omonimo colosso tedesco di utensileria, stia nuovamente investendo in città. A quanto pare Wurth avrebbe siglato un accordo con il presidente dell'Ars Cascio per la riconfigurazione del giardino del Palazzo Reale. Un investimento che tra le opere prevederà la nascita di un caffè letterario e di un ristorante. Dunque potrebbe essere occasione per una sistemazione definitiva per uno spazio che sicuramente andrebbe notevolemente risaltato, più di quanto non lo sia adesso. Cercheremo di captare nuove notizie, più approfondite, sulla vicenda.

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
10 dic 2008

Piste ciclabili: il dissuasore che intralcia i ciclisti

di Freddie

Il tgs ha dedicato un servizio alle piste ciclabili, evidenziando come i nuovi dissuasori piazzati all'inizio dei vari "tronchi" di pista rendano il percorso tortuoso e rallentino di molto il ciclista. Interpellato in merito, l'assessore comunale ai lavori pubblici Patrizio Lodato ha detto di aver già ricevuto qeusta segnalazione e che incontrerà in settimana l'ingegnere e l'impresa per trovare una soluzione alternativa. A proposito dell'invasione da parte delle auto sulla pista, lo stesso assessore ha promesso di sollecitare il comandante della polizia municipale ad un maggior controllo "affinchè i miei concittadini imparino che sulla pista ciclabile non si parcheggia e che si può trovare posteggio anche in altre zone, non per forza sotto casa".

Leggi tutto    Commenti 39
Articolo
06 dic 2008

Teatro Politeama Garibaldi: parte il bando per il restauro della facciata

di Giulio Di Chiara

(Adnkronos) - Prime cure in arrivo per i prospetti esterni del teatro Politeama  Garibaldi di Palermo. Si parte dal fronte posteriore, quello di via Isidoro La Lumia, con un bando di gara pubblicato su iniziativa del settore Centro storico per affidare i lavori di recupero e messa in sicurezza della facciata. Il progetto prevede la pulitura e il ripristino delle superfici e la reintegrazione dei materiali mancanti. Saranno eliminate alcune fessure che si sono create nelle pareti a causa di infiltrazioni d'acqua non canalizzata e risistemati gli intonaci che si sono staccati o sono stati erosi dal vento. ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
04 dic 2008

Ridateci la città!

di Andrea Baio

Segnaliamo l'ennesimo scandalo che affligge la nostra città, e in particolare piazza Bellini, immenso patrimonio artistico-culturale ridotto a una fetecchia a causa delle mancanze della nostra amministrazione. Si perchè la piazza, dopo essere diventata parcheggio ABUSIVO riservato ai consiglieri comunali a scapito di noi cittadini e dei turisti che si vedono privati di un pezzo di città concesso ai privilegi della casta amministrativa, rischia di perdere un altro pezzo di storia: il teatro Bellini. Sembra che il teatro ottocentesco, già occupato da una pizzeria, veda messo in vendita il suo piano superiore "ad uso ufficio, con affreschi e ristrutturato". In altri paesi questo sarebbe bastato a far scendere la gente in piazza con torce e forconi, ma si sa come vanno le cose a Palermo... ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
28 nov 2008

“SpazioPubblicoPalermo” consegna le lettere ai consiglieri per piazza Bellini

di Giulio Di Chiara

Il 26 Novembre, in occasione del Consiglio Comunale a Piazza Pretoria, il Comitato Spazio Pubblico Palermo (con il quale MobilitaPalermo sta collaborando) ha fatto la sua prima mossa, consegnando una lettera ad ogni consigliere comunale nella quale si chiedeva la rinuncia definitiva al parcheggio riservato (e privilegiato) in Piazza Bellini e in Piazza Pretoria stessa. Di seguito l'articolo di Repubblica inerente l'iniziativa (clic per ingrandire):

Leggi tutto    Commenti 8

Ultimi commenti