Articolo
11 set 2008

Un incontro per valorizzare i mercati storici di Palermo

di Giulio Di Chiara

(Dal sito del Comune) Ridare prestigio ed autorevolezza ai mercati storici palermitani: è stato questo il tema sul quale si sono confrontati a Palazzo Ziino rappresentanti di Comune, Regione, Confesercenti ed associazioni. L'idea è quella di costituire un "centro naturale" dei mercati storici, che sarebbe il primo in Italia, per consentire agli stessi mercati di continuare ad esistere, migliorando i servizi resi ai cittadini non solo in ambito commerciale ma anche turistico. All'incontro, per il Comune hanno partecipato il presidente del Consiglio comunale Alberto Campagna, e Raoul Russo, assessore al Turismo. Un nuovo incontro è stato fissato per il prossimo 22 settembre, e in quell'occasione sarà stilupato un protocollo d'intesa per sviluppare questo progetto, coinvolgendo anche gli assessorati comunali al Centro storico ed alle Attività produttive.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 set 2008

Restaurata la Palazzina Cinese

di MAQVEDA

Finalmente ecco restaurata la Palazzina Cinese nella zona dei Colli, all'estremità orientale del parco della Favorita. Venne costruita su una preesistenza su progetto di G. V. Marvuglia per volere di Ferdinando IV di Borbone che vi realizzò accanto la sua tenuta di caccia quando sostò a Palermo in seguito alla fuga da Napoli a causa ...Continua a leggere e guarda la foto

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
14 ago 2008

RESTAURO PER UNA STORICA BIBLIOTECA COMUNALE

di Paco

Dal sito del comune: Via libera all'appalto per il recupero della chiesa dei santi Crispino e Crispiniano e al restauro delle antiche librerie nel complesso di San Michele Arcangelo, sede della Biblioteca comunale. Con la presa d'atto, approvata ieri dalla Giunta comunale, del decreto di finanziamento emanato dalla Regione, si avvia all'affidamento dei lavori il progetto che consentirà di completare la riqualificazione del gruppo edilizio in piazza Casa Professa, oggetto già di un intervento concluso nel 2005. Le nuove opere riguarderanno anche le strutture adiacenti. Il progetto, curato dall'assessorato comunale al Centro storico, è finanziato per il 90 per cento con fondi che l'Amministrazione ha acquisito partecipando a un bando della Regione. La restante quota è a carico del Comune. In totale, l'importo è di 4 milioni e 435 mila euro, di cui 1 milione e 788 mila euro come sola base d'asta. ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 lug 2008

Via Bandiera riacquista sfarzo e nobiltà

di MAQVEDA

 E' stata in passato considerata una delle dimore più sontuose della Palermo settecentesca. Palazzo Oneto dei duchi di Sperlinga sorge nell'antica via della Bandiera, nel mandamento della Loggia o Castellammare. Presenta il tipico impianto del palazzetto nobile del settecento con ammezzato, piano nobile e una seconda elevazione. La facciata presenta lasene che la suddividono in partiti. Bellissimi i timpani delle aperture del piano nobile dall'originale forma. Anche in ...Guarda le foto

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
30 lug 2008

Palazzo Nuccio risorge dal degrado

di MAQVEDA

 Ennesimo notevole restauro nel centro storico di Palermo. Questa volta si tratta di palazzo Nuccio in via A. Paternostro, alla Kalsa. Si tratta di una palazzo aristocratico di non grandissime dimensioni, che si insinua in lunghezza nello stretto lotto fra altri edifici d'epoca. Il prospetto è tipicamente settecentesco, in basso l'alto portale in tufo, sopra ...Guarda le foto

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 lug 2008

Rinasce un altro pezzo della città antica

di MAQVEDA

 C'è da restare a bocca aperta. Chi avrebbe mai detto quanta bellezza si celasse sotto lo sporco e il degrado. Eppure ora che i prospetti del palazzo appartenuto ai Bonanno, marchesi di Lungarini sono in via di definizione, appare chiaro a tutti. La dimora aristocratica, con il suo lungo fronte (60 m) venne edificata, probabilmente su una preesistenza, alla metà del XVII secolo da Pietro Bonanno, primo marchese di Lungarini, per poi essumere il fastoso aspetto che noi conosciamo nei primi decenni del Settecento. Durante i restauri in corso è venuta a galla ...Guarda le foto

Leggi tutto    Commenti 4