Articolo
02 ott 2017

Controlli autovelox per il rispetto dei limiti di velocità, i presidi di Ottobre

di Mobilita Palermo

La direzione del Corpo di Polizia Municipale informa di aver disposto presidî mobili di controllo con l’uso di Autovelox in vari siti della città, come previsto dal decr. pref. 45/2006 e successive integrazioni, per garantire la sicurezza della circolazione dei veicoli e dei pedoni attraverso il rispetto dei limiti di velocità. Vi segnaliamo quelle che saranno le postazioni dove sarà possibile trovare gli autovelox nella settimana da lunedì 2 ottobre a domenica 8 ottobre: APP. 105/SE Viale Reg. Sic. N.O. Carr. Centrale dir. CT, Viale Reg. Sic. N.O. Carr. Centrale dir. TP, Viale Reg. Sic. S.E. Carr. Centrale dir. CT, Viale Reg. Sic. S.E. Carr. Centrale dir. TP APP. 105/SE MOBILE su strade urbane locali Viale Diana, Viale dell'Olimpo, Via Lanza di Scalea, Viale M. di Savoia, Viale Ercole, Viale Michelangelo, Via E. Basile. BOX FISSO Viale R. Siciliana N.O. Carr. Centrale alt. La Loggia dir. TP, Viale R. Siciliana N.O. Carr. Centrale alt. Civ. 3666 dir. CT, Viale R. Siciliana N.O. Carr. Centrale alt. P.Pe di Paternò dir. TP TELELASER Via Pitrè, Via Libertà, Viale Diana, Viale Ercole, Via Croce Rossa, Via Oreto, Viale dell'Olimpo, Via Nicoletti, Viale del Fante.. Via Pitrè, Via Libertà, Viale Diana, Viale Ercole, Via Croce Rossa, Via Oreto, Viale dell'Olimpo, Via Nicoletti, Viale del Fante.. Viale R. Siciliana N.O. Carr. Laterale dir. CT Viale R. Siciliana N.O. Carr. Laterale dir. TP Viale R. Siciliana S.E. Carr. Laterale dir. TP Viale R. Siciliana S.E. Carr. Laterale dir. CT Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Segnalazione
29 set 2017

Palermo, la città dalle strade senza nomi: niente tabelle perché ”non ci sono soldi”.

di Ennio

Sono  residente al civico 2 di vicolo del secco,  ho comprato casa circa 10 anni fa, e ho subito notato che la mia via (in pieno centro storico) era priva di tabella con l'indicazione della strada,  pensavo fosse una situazione provvisoria, mi dicevo “avranno restaurato gli edifici da poco e devono ancora inserire le tabelle”. Ma mi sbagliavo. Le tabelle non sarebbero mai  state inserite di lì a poco, e nemmeno molto tempo dopo, perché si sa, “non ci sono soldi”, quindi che vi lamentate a fare? “Ho mandato fax, email, ho telefonato all’ufficio toponomastica e puntualmente mi dicevano “non abbiamo i soldi”.  I disagi si estendo anche nel caso della pulizia delle strade, ho inviato una segnalazione anche alla Rap. Risposta? Non pervenuta. Nessuno si occupa della pulizia di strade e marciapiedi e quindi privatamente “facciamo pulire agli addetti alla pulizia delle scale. Chiediamo se possono dare una pulita anche alla strada”, anche  l'asfalto è in condizioni pessime (come si vede dalle foto), con conseguenti allagamenti nei giorni di pioggia. Dulcis in fundo, il mancato recapito della posta. Le opzioni a disposizione dei residenti sono due: o il postino, di buon cuore, annuncia gridando per la strada stile venditore ambulante, i nomi di chi deve ricevere la posta, oppure in caso di  pacco o una raccomandata  siamo perduti. Niente raccomandate, niente pacchi e niente notifiche importanti. Insomma noi  residenti del civico 2, così come quelli della palazzina del civico 8, non esistiamo . Non abbiamo  diritto ai più semplici ed elementari servizi  che spetterebbero ad ogni cittadino. Ma quando si tratta di pagare le tasse, esistiamo eccome e non possiamo esimerci dal pagare dei servizi, come quello della recapito della posta o della pulizia delle strade o del rifacimento del manto visto le buche presenti , a cui di fatto non abbiamo. Una situazione assurda che si estende ad altre zone del quartiere . Come nel caso di Piazza Beati Paoli. Una piazza storica e anche molto visitata dai turisti, ma anche qui non esiste una tabella che ne indichi la presenza. Come fanno i turisti a sapere che quella è Piazza Beati Paoli? “Si fidano sulla parola”. Alle mie e-mail non rispondono e mi sembra una situazione paradossale, quando vedo che nel profilo FB il responsabile dell'ufficio Toponomastica pubblicizza la mia segnalazione come se fosse sua, e prendendosi complimenti e ringraziando i sui amici per gli stessi, ma complimenti di che? Che possiamo fare? Mi date una mano?

Leggi tutto    Commenti 3    Proposte 0
Articolo
27 set 2017

ESCLUSIVA | Tram: pubblicato il bando per “sistema tram Palermo – fase II”

di Fabio Nicolosi

E' stato pubblicato questa mattina sul sito del Comune di Palermo il bando di concorso internazionale di progettazione, con procedura aperta, per la progettazione del “sistema tram Palermo - fase II” progetto generale e progetto I° stralcio. Il bando presente sulla piattaforma Concorrimi, avrà scadenza martedì 05/12/2017 alle ore 16:00. Giovedì 07/12/2017 alle ore 10:00 presso Chiesa di San Mattia dell’ex Noviziato dei Crociferi, in Via Torremuzza, in Palermo. si terrà la prima seduta dove la commissione di esperti (Arch. Mario Li Castri; Prof. Ing. Renato Lamberti; Dott. Commercialista Alessandro Solidoro; Arch. Mario Cucinella; Prof. Ing. Agostino Cappelli e i sostituti Prof. Ing. Stefano Ricci; Dott. Alfredo Imparato) inizierà la valutazione delle offerte pervenute. Il costo massimo dell'intervento GENERALE da realizzare (quadro economico, comprensivo di importo dei lavori, costi di progettazione, direzione lavori, collaudi, costi per la sicurezza, spese del concorso e somme a disposizione della Stazione Appaltante) è fissato nell'importo di € 657.188.243,00 IVA esclusa. Importo massimo per le opere COMPLESSIVE € 519.900.000,00, come da contenuti di dettaglio riportati nell’SF_AC, nel quale viene riportata la classificazione delle diverse categorie di lavoro previste, identificate secondo i codici "ID-Opere" di cui al D.M. 17 giugno 2016 e s.m.i. in materia di corrispettivi professionali per i Servizi di Architettura e Ingegneria. Il concorso è aperto agli Architetti e agli Ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini professionali o Registri professionali dei paesi di appartenenza, abilitati all'esercizio della professione alla data di pubblicazione del presente Bando di Concorso che non incorrano nei motivi di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. Nello specifico sono ammessi a partecipare al concorso tutti i soggetti di cui all'art. 46 comma 1 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. in possesso dei requisiti di cui al D.M. 263/2016 e s.m.i. La partecipazione degli architetti iunior e ingegneri iunior è ammessa nei limiti di quanto previsto dall'art 15 e seguenti (per la professione di architetto) nonché dall'art 45 e seguenti (per la professione di ingegnere) del d.P.R. 328/2001 e s.m.i. Previste due distinte fasi: la Fase 1 (concorso di idee), in forma anonima, è finalizzata a selezionare le 5 migliori proposte progettuali da ammettere alla fase successiva; la Fase 2 (concorso di progettazione), anch’essa in forma anonima, è finalizzata a invidiare la migliore proposta progettuale tra quelle selezionate nella prima fase. Le principali scadenze della procedura del concorso sono le seguenti: 14.11.2017 ore 16:00:00: Termine per la ricezione delle richieste di chiarimento per il primo grado; 20.11.2017 ore 23:59:00: Termine per la pubblicazione delle risposte alle richieste di chiarimento pervenute entro il 4.11.2017 per il primo grado; 05.12.2017 ore 16:00:00: Termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali relative al primo grado; 07.12.2017 ore 10:00:00: Prima seduta pubblica della Commissione giudicatrice, per la lettura dei codici alfanumerici attribuiti dal sistema telematico alle diverse proposte; 22.01.2018 ore 23:59:00: Comunicazione delle proposte progettuali ammesse al secondo grado del concorso; 05.03.2018 ore 16:00:00: Termine ultimo per la ricezione delle richieste di chiarimento per il secondo grado; 12.03.2018 ore 23:59:00: Termine ultimo per la pubblicazione delle risposte ai quesiti formulati per il secondo grado; 28.03.2018 ore 16:00:00: Termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali relative al secondo grado; Il vincitore del concorso riceverà un premio di € 100.000 € (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge). Al concorrente risultato secondo classificato è riconosciuto un premio di € 50.000 € (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge). Al concorrente risultato terzo classificato è riconosciuto un premio di € 30.000 € (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge). Ciascuno dei successivi 2 (due) concorrenti riceverà un rimborso spese di € 20.000 € (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge). Ecco il bando: Bando Tram Il bando è stato mandato all’Ufficio Contratti. Entro venerdì prossimo (6 ottobre) sarà online sulla piattaforma web. Potrebbe interessarti anche: Tram | Sistema tram Palermo – Fase 2: al via il concorso internazionale di progettazione 7 nuove linee di Tram | Ecco le tavole di progetto, i percorsi e una piattaforma web per il dibattito Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
27 set 2017

Temporali e meteo avverso: scatta il coordinamento Comune-Protezione Civile. Ma il Comune ha una grande responsabilità..

di Mobilita Palermo

I recenti fenomeni temporaleschi nel palermitano, tanto rapidi quanto intensi, hanno riportato alla ribalta il tema della prevenzione e della sicurezza. Nei giorni recenti abbiamo assistito a parecchi danni e allagamenti, dovuti sia alla straordinarietà dei fenomeni metereologici sia a problemi legati al sistema infrastrutturale della nostra città e alla prevenzione, appunto. Siamo testimoni di recenti interventi per liberare le caditoie delle principali arterie stradali. Siamo altrettanto testimoni di cattivi processi e mancanza di controllo su attività di routine che nel tempo diventano le principali cause di allagamenti. Come l'otturazione dei tombini, occlusi da foglie d'albero, rifiuti o dal bitume che viene steso indistintamente su tutta la carreggiata. In questi giorni, il Comune di Palermo ha diramato una comunicazione ufficiale che mira, almeno nelle parole, a pre-allertare tutti gli organi sin da un livello di pericolo intermedio: Con una nota inviata oggi a diversi uffici comunali, l'assessore Emilio Arcuri ha disposto che diverse procedure legate alla prevenzione del rischio, siano attivate in città da ora in poi anche quando il livello di allerta è giallo, e non solo quando sia arancione o rosso. "I recenti eventi meteorologici anche in altre città d'Italia - afferma Arcuri - hanno confermato, se mai ve ne fosse stata necessità, come, a prescindere dai livelli di  allerta  previsti  e  dalle  relative  fasi operative del sistema  di  allertamento nazionale  per  il  rischio  meteo-idrogeologico  e  idraulico, l’evoluzione generalmente  rapida  dei  fenomeni temporaleschi  intensi, unitamente all’elevato  grado  di  imprevedibilità, rende  i  temporali  un  pericolo  che  può comportare molteplici  rischi,  anche  di estremo  rilievo." "Per questa ragione, si dispone che gli Uffici della Protezione Civile attivino le procedure di intervento e coordinamento sin dal manifestarsi del livello di allerta giallo in presenza della segnalazione di temporali  sparsi  e forti." Le segnalazioni dovranno essere anche diffuse alla popolazione, tramite il già attivo canale Telegram @ProtezioneCivilePalermo (www.telegram.me/protezionecivilepalermo) e tramite il sito web e i canali social dell'Amministrazione. Gli interventi di coordinamento e prevenzione prevedono, fra le altre cose, la presenza rafforzata di squadre di pronto intervento AMAP, RAP e AMG, la manutenzione straordinaria delle caditoie e interventi di rimozione di oggetti che possano ostacolare il deflusso delle acque lungo i principali assi viari. "La priorità del nostro intervento - affermano il sindaco Leoluca Orlando e l'Assessore Arcuri - è quella di prevenire danni alle persone e alle cose, senza rimanere legati a formalità burocratiche."   Speriamo davvero che il coordinamento funzioni. Auspichiamo che la prevenzione venga attuata tutti i giorni dell'anno, scongiurando scarificazioni dissennate, effettuando pulizia costante e monitorando ATTENTAMENTE le attività di quelle ditte, interne ed esterne, che intervengono sulle strade cittadine. Purtroppo la totale anarchia in cui agiscono questi soggetti, permette loro di realizzare lavori di pessima fattura senza alcune penali a carico, con tutte le conseguenze che conosciamo a carico, stavolta, di tutti i cittadini. Quindi, caro Comune, che ben venga il coordinamento con la protezione civile, ma l'amministrazione non è esente da responsabilità soprattutto nelle attività di monitoraggio durante tutto l'anno solare. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
25 set 2017

The Space Cinema | I lavori bloccati da un esposto giudiziario

di Fabio Nicolosi

Apprendiamo da LiveSicilia che il 10 ottobre è stata fissata l'udienza preliminare per i cinque indagati nell'inchiesta sulla nascita del cinema multisala nell'ex stabilimento della Coca Cola di Palermo. Lavori bloccati da un sequestro disposto mesi fa dal giudice per le indagini preliminari e confermato dal Tribunale del Riesame. Le accuse contestate sono di abuso d'ufficio e violazioni edilizie. Le indagini sono partite da un esposto del 2013. Gli interventi di ristrutturazione dovevano rispettare i volumi della vecchia struttura. "L'edificio ricostruito a seguito di demolizione totale del preesistente - si leggeva nel decreto di sequestro - presentava la realizzazione di un corpo di fabbrica di dimensioni, sagoma, volume, altezze e area di sedime diversi da quelli originari, tale da doversi classificare come nuovo intervento edilizio”. Secondo il pm, “non si sarebbe potuta realizzare” una nuova struttura vista la vicinanza del cinema Aurora. Quest'ultimo dista 660 metri dal nuovo multisala, al di sotto dei sei chilometri che, regolamento alla mano, devono esserci fra una struttura con più di 1300 posti a sedere e una già esistente con capienza inferiore. Il cantiere di Tommaso Natale è stato piuttosto tormentato. Il Tar aveva dato il via libera al completamento della multisala, bocciando il ricorso contro il Comune dei titolari dei cinema Aurora, Metropolitan, Igiea Lido, Golden, Arlecchino e Ariston. Gli stessi che poi presentarono l'esposto in Procura. Il Tribunale amministrativo ritenne infondata la parte in cui si sosteneva la violazione della normativa regionale che limita l'apertura di nuovi cinema sulla base della distanza chilometrica. Inammissibile, invece, fu dichiarata la parte del ricorso contro i presunti abusi edilizi: il Tar non affrontò nel merito la questione perché ritenne che i titolari della sale cinematografiche non avessero alcun diritto ad agire. Il Cga diede di nuovo ragione al Comune sostenendo che non si poteva bloccare il libero mercato e il singolo titolare di cinema non poteva agire da pubblico ministero vigilando sulla regolarità urbanistica. Alla fine intervenne davvero un pubblico ministero e partì l'indagine che approderà il 10 ottobre in udienza preliminare. Sarà quindi un tribunale a decidere se questo cinema si potrà fare o se verrà tutto abbandonato e rimarrà l'ennesima incompiuta. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
23 set 2017

Viabilità | Un fine settimana tra manifestazioni sportive e religiose

di Mobilita Palermo

La Polizia Municipale rende noto le manifestazioni e gli eventi che si svolgeranno in città sabato 23 e domenica 24 settembre per cui sono previste limitazioni alla circolazione veicolare. Nelle giornate di sabato e domenica l’area antistante il Charleston a Mondello sarà interdetta al traffico veicolare per la manifestazione di crossfit “The South Mayhem”; sabato 23 oltre allamanifestazione "Palermo band Festival”  in piazza Caracciolo  continuerà, come previsto per ogni sabato di settembre, la chiusura della via Bonanno per il Santuario di S. Rosalia a Montepellegrino , mentre per le vie del quartiere S. Filippo Neri si muoverà la processione religiosa in onore di S.Pio. Domenica 24 settembre tre eventi su tutti: in via Libertà e a Sferracavallo. In via Libertà dalle prime ore del mattino chiusura al transito veicolare per lo svolgimento del “Memorial  Salvo D’acquisto” e nel primo pomeriggio la  manifestazione internazionale auto d'epoca “Raid dell’Etna;  a  Sferracavallo, ancora nel pomeriggio, la processione in onore dei SS. Cosma e Damiano. Considerato l’afflusso dei fedeli e la configurazione delle strade della borgata marinara, si porta a conoscenza dell’utenza che la processione prevede anche la chiusura temporale della bretellache bypassa piazza Beccadelli  (attraverso le vie dell’Arancio, del Cedro, viale Leone, via Plauto), in entrambe le direzioni. Si ricorda altresì la chiusura prevista per lavori di manutenzione  degli svincoli autostradali della A29 (di uscita e di immissione) in corrispondenza di Tommaso Natale e via Rosario Nicoletti. Chiusura prevista fino al 29 settembre; i veicoli con direzione Trapani, utilizzeranno l'uscita in corrispondenza dell'ospedale “N. Cervello” , mentre quelli con direzione Cataniapercorreranno  l'uscita precedente di Capaci o la successiva uscita Zona industriale nord. Sempre nella giornata di domenica, nel pomeriggio sono previste dalle ore 18,00 tre processioni religiose che partiranno rispettivamente da piazza S. Anna per le vie del centro storico in onore diMaria Ss.ma della Mercede e  dalla parrocchia Ss.mo Crocifisso a Pietratagliata e di Maria Ss.ma del Bell’Amore da via Belmonte Chiavelli. Infine, in tarda serata una manifestazione nel quartiere Zisa organizzata dalla locale confraternita. La Polizia Municipale seguirà tutte le manifestazioni previste impiegando nelle due giornate 430 agenti ed ufficiali del Corpo, (compresi i servizi di viabilità, polizia urbana e sicurezza delle sedi istituzionali), per assicurare il regolare svolgimento delle manifestazioni e la necessaria assistenza all’utenza per consigliare eventuali percorsi alternativi. In dettaglio la cronologia degli eventi: SABATO 23 SETTEMBRE dalle ore 00.00 del 22 settembre 2017 alle ore 24 del 24 settembre 2017 manifestazione sportiva “The South Mayhem” - Palermo, 22/24 settembre 2017   O.D. 1303/17 Limitazione della circolazione veicolare e pedonale in un tratto del viale Regina Elena VIALE REGINA ELENA Tratto compreso tra via Glauco e via Anadiomene, queste escluse: Chiusura al transito veicolare, ad eccezione dei veicoli di supporto della manifestazione. Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta sui due lati della carreggiata. Dovrà essere lasciata libera una corsia di almeno m. 3 per l'eventuale passaggio di mezzi di soccorso e di emergenza. VIA GLAUCO Istituzione del senso unico di marcia in direzione viale Principe di Scalea. VIA ANADIOMENE Istituzione del senso unico di marcia in direzione viale Regina Elena VIALE PRINCIPE DI SCALEA Tratto compreso tra via Glauco e via Anadiomene: Istituzione del doppio senso di marcia, con possibilità di svoltare a sinistra sul viale Galatea, il cui flusso dovrà fermarsi e dare la precedenza. Parimenti i veicoli provenienti dal viale Galatea potranno svoltare a sinistra e proseguire verso via Anadiomene. S. Filippo Neri festeggiamenti in onore di S. Pio O. D. 1211/17 Limitazione temporanea della circolazione veicolare e pedonale Per il giorno 23 settembre 2017: Divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 15.00 alle ore 21.00 in ambo i lati delle vie sotto elencate con Chiusura al transito veicolare, al passaggio della processione dalle ore 17.00 alle ore 23.00 e comunque sino al termine della processione seguendo il senso di marcia lungo l'itinerario di seguito indicato: Piazza Gino Zappa, via Luigi Enaudi, Via Rochy Marciano, via Primo Camera e via Fausto Coppi. Manifestazione Palermo band Festival” - . O.D. 1268/17 PIAZZA CARACCIOLO                    Intera area: chiusura al transito veicolare dalle ore 20 alle ore 24 del 22 settembre 2017 PIAZZA SANT’ANNA  Intera area: Limitazione al transito pedonale dalle ore 20 alle ore 24 del 23 settembre 2017. PIAZZA BOLOGNI                            Intera area: Limitazione al transito pedonale dalle ore 20 alle ore 24 del 23 settembre 2017. PIAZZA CASTELNUOVO    area circostante il Palchetto della Musica, Limitazione al transito pedonale dalle ore 20 alle ore 24 del 23 settembre 2017. DOMENICA 24 SETTEMBRE Ore 10,00 partenza  “8° Memorial   Salvo D'Acquisto”  ­gara podistica regionale Limitazione della circolazione veicolare e pedonale in Via Libertà e strade limitrofe per lo svolgimento della manifestazione -  chiusura al transito veicolare dalle ore 07, 00 O.D. 1239/17 VIA DELLA LIBERTA'- carreggiata centrale del tratto compreso tra la via Notarbartolo (esclusa) sino a Piazza Castelnuovo, compreso il tratto di piazza R. Settimo sino a vai E. Amari:  Chiusura al transito veicolare dalle ore 07:00 alle ore 12:00 del 25 settembre 2017 e comunque sino a cessata esigenza: PIAZZA CASTELNUOVO - Intero perimetro a costeggiare il tempietto della musica per una larghezza di mt. 3.00 che sarà transennato e con esattezza nei tratti Libertà -XX Settembre, Dante ­Paolo Paternostro e Paolo Paternostro - Piazza R. Settimo: Chiusura al transito veicolare dalle ore 07:00 alle ore 12:00 del 25 settembre 2017 e comunque sino a cessata esigenza: PIAZZA MORDINI per i giorni 24 e 25 settembre 2017 , istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta con chiusura al transito veicolare per la posa di n° 10 gazebi, solo per il giorno 25 settembre 2017 la chiusura sarà estesa solo lato Hotel Excelsior "lato monte"; PIAZZA FRANCESCO CRISPI lato Giardino Inglese per il giorno 25 durante e per tutta la durata della manifestazione chiusura al transito veicolare per la posa di n° 1 gazebo e n° 4 bagni chimici; il sopracitato circuito sarà transennato a cura della organizzazione e sarà consentito il transito negli attraversamenti di Via Archimede Via Siracusa, Via R. Settimo Piazza Castelnuovo e Via La Farina Piazza Crispi; Ore 14,30 “Raid dell’Etna” – 24 settembre 2017        O.D. 704/17 Via LIBERTA’ nel tratto compreso tra Via Siracusa (esclusa) alle piazze R. Settimo/Castelnuovo (escluse) - carreggiata centrale e P.zza F.sco Crispi /Mordini Via Siracusa: - Chiusura al transito veicolare, dalle ore 14,30 del 24/09/2017 alle ore 23,00 dello stesso, e comunque sino al termine della manifestazione che non potrà protrarsi oltre le ore 24,00; - Divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati dalle ore 14.30 del 24/09/2017 alle ore 24,00 dello stesso, con esclusione dei veicoli partecipanti e regolarmente iscritti alla manifestazione. - Dovrà essere garantita per eventuali emergenze, una corsia di almeno 3,00 mt. nella carreggiata centrale; Nel tratto compreso tra: Piazza Mordini / Crispi (escluse) e Via Siracusa (esclusa) - carreggiata centrale per problemi di viabilità: - Chiusura al transito veicolare, dalle ore 14,30 del 24/09/2017 alle ore 24,00 dello stesso, e comunque sino al termine della manifestazione che non potrà protrarsi oltre le ore 24,00; Divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati dalle ore 14,30 del 24/09/2017 alle ore 23,00 dello stesso, con esclusione dei veicoli partecipanti e regolarmente iscritti alla manifestazione. Nel tratto compreso tra le piazze Mordini/Crispi alle piazze R. Settimo/Castelnuovo - nelle carreggiate laterali di valle e di monte: Divieto di sosta con rimozione coatta, sul lato dx nel senso di marcia, dalle ore ore 08,00 del 24/09/2017 alle ore 24,00 dello stesso Nel tratto compreso tra le piazze R. Settimo/Castelnuovo - nella carreggiata centrale per consentire il passaggio delle vetture in direzione Via R. Settimo: Chiusura al transito veicolare dalle ore 19,30 e sino al termine della partenze delle vetture iscritte alla manifestazione, per cui il traffico sul prolungamento di Via Turati direzione Dante potrà essere dirottato sulla laterale di Via Libertà ad eccezione di eventuali veicoli in emergenza ovvero, secondo la temporanea sospensione della circolazione veicolare che verrà effettuata dal personale del Comando P.M., al fine di consentire continuità in direzione Dante; Saranno consentiti, in sicurezza, gli attraversamenti dei veicoli provenienti da: Via La Farina in direzione di piazza Crispi e/o in direzione della carreggiata laterale di monte di via Libertà ; Via Archimede in direzione di Via Siracusa e/o direzione della carreggiata laterale di monte di via Libertà; I veicoli dopo le partenze da via della Libertà, si sposteranno secondo il seguente percorso. Dalle ore 19,30 alle ore 20,00 sospensione del provvedimento O.D. 93 del 2017; Le vetture iscritte alla manifestazione percorreranno il tratto e a velocità ridotta - non superiore a 10 Km/h. Limitazione temporanea della circolazione veicolare e pedonale in occasione dei    festeggiamenti in onore dei SS. Cosma e Damiano Settembre 2017 nella Borgata di Sferracavallo. O.D. 1212/17 Divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 10.00 in ambo i lati delle vie sotto elencate con Chiusura al transito veicolare dalle ore 15.30 alle ore 21.00 e comunque sino al termine della processione seguendo il senso di marcia lungo l'itinerario di seguito indicato: Via Torretta, Via Baglicello, Piazza B. Reina, Via San Marciane), Via Tacito, Via Ovidio, Via Catullo, Via Torretta, Via Plauto, Via Leone, Via E. Palazzotto, Via dell'Arancio, Via del Cedro, Via Sferracavallo, Via B. Masbel, Via Sferracavallo, Via Platone, Via Aristotele, Via Schillaci, Via Sferracavallo, Via del Manderino, Via Terenzio, Via dei Barcaglioli, Via Pegaso, Via Terenzio, Via Proserpina, Via dei Barcaglioli, Via Pegaso, Via Filisteo, Via Proserpina, Via dei Barcaglioli, Via del Manderino, Via Filisto, Via Proserpina, Via Firmicomaperno, Via Proserpina, Via Tritone, Via del Manderino, Via Filisto,Via Lucrezio, Via dei Barcaglioli, Via del Manderino, Via Pescatori, Via Lucrezio, Via Terenzio, via del Manderino, Via Sferracavallo, Piazza SS. Cosma e Damiano, Via Dammuso, Via Pescatori, Via Lucrezio, via Dei Barcaglioli, Via Dammuso, Via Tritone, Via Naiadi, Via Tritone, Via Ennio, Via tritone, Via Barcarello, Via Virgilio, Via Ennio, Via Duilio, Via Orazio, Via Virgilio, Via Dammuso, Via Cavallo, Via Orazio, Via Virgilio, Via Ennio, Via dei Barcaglioli, Via Dammuso, Via Pescatori, Via Scalo di Sferracavallo, Via Tabò, Via Dammuso, Via Amorello, Via Scalo di Sferracavallo, Piazza Marina, Via Toretta. A seguito delle sopraelencate chiusure il transito veicolare in direzione Sferracavallo dovrà essere dirottato lungo l'asse Via Arancio — Via del Cedro — Viale Leone — Via Plauto con l'eccezione per i veicoli dei residenti che potranno circolare compatibilmente con lo svolgimento delle manifestazioni immettendosi in direzione Sferracavallo da Via Schillaci, mentre per il raggiungimento della Città in uscita da Via del Manderino con obbligo di svolta a Sx consentita, poiché la via Dammuso sarà interdetta al transito veicolare.  La suddette chiusure dovranno essere presegnalata all'altezza della Piazza Tommaso Natale, Piazza delle Mandorle) e Via Rosario Nicoletti ( Direzione Sferracavallo ) e in Via Plauto (Direzione Palermo Centro) MANIFESTAZIONE QUARTIERE ZISA  O.D.1273/17 VIA GUGLIELMO IL BUONO Tratto antistante il Castello della Zisa (area arretrata sul marciapiede): Chiusura al transito pedonale dalle ore 22.30 alle ore 24 del 24.9.2017. VIA GUGLIELMO IL BUONO Tratto compreso tra piazza del Sacro Cuore e via Michele Piazza: Chiusura al transito pedonale dalle ore 22.30 alle ore 24 del 24.9.2017. VIA MICHELE PIAZZA Intero tratto: Chiusura al transito pedonale dalle ore 22.30 alle ore 24 del 24.9.2017 Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 set 2017

Da Lunedì 25 settembre entra in esercizio la ZTL

di Fabio Nicolosi

La Polizia Municipale informa la cittadinanza che da lunedì 25 settembre, conclusa la fase di preesercizio, prevista dall’ordinanza n. 1108/17 (“Attivazione del sistema dei varchi elettronici per il controllo degli accessi alla zona a traffico limitato "ZTLCentrale/ZTL1" - Periodo di pre-esercizio e successivo esercizio ordinario”), entrerà a regime l'ordinanza dirigenziale n. 485 del 31/3/2017 che istituisce la zona a traffico limitato nella fascia oraria dalle ore 8 alle ore 20 dal lunedì al venerdì, nel perimetro compreso da Porta Nuova a Porta Felice, da Piazza Giulio Cesare a Via Cavour. Sono cinque i varchi d’ingresso nella zona a traffico limitato, controllati da rilevazione elettronica: varco 1) Via Vittorio Emanuele, in prossimità di piazza Santo Spirito/Porta Felice; varco 2) Via Roma, in prossimità di piazza G. Cesare; varco 3) Via Porto Salvo, nei pressi di via Vittorio Emanuele; varco 4) Piazza Verdi, in prossimità di via Volturno, alle spalle del Teatro Massimo; varco 5) Via Gagini, a seguire l'ingresso da piazza Colonna; Le strade percorribili fuori dal perimetro della Ztl sono: via Lincoln, piazza Giulio Cesare, piazza Sant'Antonino, corso Tukory, via Re Ruggero, piazza Indipendenza, corso Calatafimi (tratto iniziale), corso Alberto Amedeo, piazza Vittorio Emanuele Orlando, via Goethe, via Nicolò Turrisi, Via Volturno, via Villa Filippina, piazza S. Francesco di Paola, via Pignatelli Aragona, piazza Giuseppe Verdi, via Cavour, piazza XIII Vittime, via Francesco Crispi, via Cala e Foro Umberto I. Si accede liberamente all'Ospedale dei Bambini e ai posteggi di piazza Giulio Cesare e di piazza Spinuzza. DIVIETI Negli orari di validità della ZTL sono vietati l'ingresso, la circolazione e la sosta dei veicoli non autorizzati.  Non possono accedere in assoluto vetture alimentate a benzina di categoria Euro 0/1/2  e vetture alimentate a gasolio di categoria Euro 0/1/2/3.  La Polizia Municipale effettuerà i controlli dinamici all’interno dell’area con pattuglie motorizzate per gli accertamenti sui veicoli circolanti. Il possesso del pass non dà automaticamente diritto alla sosta lì dove essa è soggetta alla tariffazione oraria nelle cosiddette zone blu. Ai trasgressori saranno applicate le sanzioni, secondo quanto previsto dalla normativa vigente e come sotto riportato: circolazione in ZTL di veicoli non autorizzati, cat. Euro 0/1/2 alimentati a benzina o cat. Euro 0/1/2/3 alimentati a gasolio : Art. 7 comma lb) e comma 13bis del Codice della Strada; (164,00 euro) (114,80 se pagamento effettuato entro 5 giorni); circolazione in ZTL di veicoli non autorizzati, cat. Euro 3 e superiori alimentati a benzina o cat. Euro 4 e superiori alimentati a gasolio: Art. 7 comma 9 e comma 14 del Codice della Strada; (81,00  euro) (56,70 se pagamento effettuato entro 5 giorni); sosta in ZTL di veicoli non autorizzati in orario di vigenza della ZTL1: Art. 158 comma 21) e comma 6 del Codice della Strada. (41,00 euro). (28,70 se pagamento effettuato entro 5 giorni); Veicoli più inquinanti in transito 164 euro (56,70 se pagamento effettuato entro 5 giorni); veicoli meno inquinanti in transito 81 euro (56,7); veicoli in sosta in area ZTl 41,00 euro (28,70). Accesso  riservato ai possessori di pass. Possono accedere le vetture a basse o nulle emissioni: auto elettriche e ibride benzina/elettrico e benzina/gas, indipendente dalla classificazione Euro e dal luogo di residenza del proprietario. I residenti/domiciliati/accasermati possono accedere con qualsiasi veicolo. “Residenti” si intendono tutti coloro che hanno residenza legale entro l’area o lungo le strade perimetrali della ZTL, che abbiano assunto domicilio temporaneo per lavoro o cure mediche, gli accasermati.- I non residenti/domiciliati/accasermati aventi necessità di lavoro, studio e salute possono accedere purché abbiano una vettura meno inquinante (da Euro 4 a Euro 6 e Benzina Euro 3), elettrica o ibrida. I cittadini con ridotta mobilità, i medici convenzionati con il SSN e i cittadini che necessitano di cure mediche continuative possono accedere con qualsiasi veicolo. Tutti i cittadini, ma solo con il pass giornaliero e solo con vetture meno inquinanti (da Euro 4 a Euro 6 e Benzina Euro 3), elettrica o ibrida. I guidatori di vetture del servizio Car-Sharing, che non necessitano di proprio pass personale. Possono accedere i ciclomotori e i motocicli (incluse le motocarrozzette).- Il pass, durata e costi Il pass può essere giornaliero, mensile, semestrale e annuale.  (acquistabile nei punti Amat, delegazioni Aci ed esercizi commerciali). Per ciascuno periodo indicato, il numero di accessi è illimitato. Per “Residenti” si intendono tutti coloro che hanno residenza legale entro l’area o lungo le strade perimetrali della ZTL, che abbiano assunto domicilio temporaneo per lavoro o cure mediche, gli accasermati. Tutti i costi sono al netto dei diritti fissi e di istruttoria e dell’eventuale costo di spedizione per chi volesse ricevere il pass a casa. I costi sono i seguenti: Annuale Residenti (con vetture da Euro 0 a Euro 2 o Diesel Euro 3) – 90 euro Residenti (con vetture da Euro 4 a Euro 6 o Benzina Euro 3) – 80 Euro Parenti di coloro che risiedono nella ZTL e necessitano di assistenza domiciliare – 100 Euro Non residenti con motivi di lavoro, studio o salute (con vetture da Euro 4 a Euro  o Benzina Euro 3) – 100 Euro Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico o benzina/gas – 50 euro Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea – 600 Euro Semestrale Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6) – 50 euro Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl – 25 euro Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea – 300 Euro Mensile Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6) – 20 euro Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl – 10 euro Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea – 120 Euro Giornaliero Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6) 5,00 euro, di colore azzurro Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl – 2,50 euro, di colore verde Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea – 30,00  Euro Il pass per le auto elettriche è sempre gratuito. Il pass per i cittadini con limitata o impedita capacità motoria è sempre gratuito. Per attivare la scheda pass giornaliero si può usare un sms o la app “Ztl Palermo”, prima di entrare all’interno della zona a traffico limitato. Tramite sms, inviando un messaggio al numero 339.9942927 scrivendo Ztl (spazio) targa (spazio) codice segreto univoco. Il codice è riportato sui pass stampati dal web oppure sotto una striscia grigia da grattare nei pass cartacei da acquistare nei punti vendita. Sono autorizzati all’accesso nella ZTL Centrale ed esentate da ogni formalità: veicoli di polizia stradale, dei vigili del fuoco, dei servizi di soccorso, velocipedi, ciclomotori e motocicli, veicoli a trazione animale e a braccia. “Lista bianca” (lista di targhe autorizzate individuabili da contrassegni d’istituto e/o da evidenti simboli apposti nella carrozzeria): – taxi (compresi noleggio con conducente fino a 9 posti compreso il conducente), – veicoli del servizio di ‘car sharing’, – veicoli adibiti al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria – veicoli di servizio degli enti pubblici, – veicoli del corpo diplomatico , veicoli di servizio delle A.S.P., delle Aziende Ospedaliere, mezzi della Protezione Civile. Ti potrebbe interessare anche: La MAPPA NAVIGABILE della ZTL con perimetro, varchi, telecamere e sportelli ACI dove richiedere il pass ZTL | Ecco i cinque varchi controllati dalle telecamere Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4