Proposta
29 ago 2017

Una tangenziale lato mare?

di punteruolorosso

La ztl e la chiusura di via maqueda hanno creato qualche problema di attraversamento della città. Strade come la circonvallazione e il lungomare sono rimaste le uniche a sobbarcarsi il traffico pesante e non che ogni giorno ci rende più internazionali, producendo una quantità di polveri sottili che fa impallidire l'etna e gli altri problemi citati nel film di benigni. queste due strade sono martoriate da cantieri, ponti a rischio crollo e inciviltà. Un'infrastruttura di grande impatto che colleghi questi due mondi. Congiungere circonvallazione e lungomare in un unico anello autostradale che all’altezza di via messina marine-foro italico-cala-via crispi intercetti in un tunnel tutto il traffico diretto al porto o alla ztl. Le auto, arrivando da ogni parte della città, potrebbero essere lasciate nei parcheggi a servizio del centro, corrispondenti a fermate del tram, del passante e dell’anello. Tutte le città di mare hanno pensato a un’integrazione fra la grande viabilità e il proprio porto. Genova con il cavalcavia. Noi magari con un tunnel, costa parecchi euro, ma muoverebbe un po’ l’economia e libererebbe un sacco di spazi in superficie. E ancora: con lo spostamento del porto commerciale su termini imerese si potrebbero togliere le barriere che oggi impediscono la vista del mare da via crispi, e affondare un bel po’ di banchine. Secondo me la vera tangenziale è quella del mare.

Leggi tutto    Commenti 12
Articolo
28 ago 2017

Anello Ferroviario | Approvati nuovi limiti acustici nei cantieri

di Fabio Nicolosi

Su richiesta di Tecnis, l'ufficio ambiente del Comune di Palermo ha emanato l'ordinanza n° 218/05 del 23 Agosto in cui propone una deroga rispetto al limite di emissione/immissione acustica dei lavori nei cantieri dell'anello ferroviario. Il 30 Settembre 2015 lo stesso ufficio aveva già rilasciato l'autorizzazione valida sino al 22/07/2017. In data 27 Giugno 2017 la Tecnis presentava richiesta di nuova autorizzazione fino a fine lavori, primavera 2020. L'istanza è accompagnata da una "Relazione Acustica cantiere" prodotta in data 11 Luglio 2017. La lavorazione più impattante dal punto di vista acustico è quella relativa alla realizzazione dei pali secanti, della scavo di ribasso fino alla quota di copertura della galleria della tratta ferroviaria, così come giustamente fatto notare molte volte dai residenti di Via Sicilia e Via Amari. L'installazione di apposite barriere anti-rumore riduce di circa 10-14dB i rumori percepiti. I livelli di potenza dichiarati dalla Ditta per i macchinari utilizzati sono: Perforatrice Soilmec: Tra 106 e 117 dB Perforatrice Bauer: 112 dB Pompa per calcestruzzo: tra i 110 e 114 dB Pala gommata: 92,9 dB Compressore / Generatore elettrico: 106 dB Autocarro: 75 dB Escavatore: 103 dB In particolare i valori non dovranno essere superiori ai 73dB (LEq) tutti i giorni dalle 8 alle 20 (sabato 8-14 e domenica esclusa), è vietato l'uso di attrezzature a elevato livello di emissione acustica dalle ore 14 alle ore 15.30 Quindi tutte le macchine non potranno lavorare? Assolutamente no. Il livello sonoro equivalente (Leq) di un suono o rumore variabile nel tempo è il livello espresso in dB (ma più solitamente in dBA), di un ipotetico rumore costante che, se sostituito al rumore reale per lo stesso intervallo di tempo, comporterebbe la stessa quantità totale di energia sonora. Lo scopo dell'introduzione del livello equivalente è quello di poter caratterizzare con un solo dato di misura un rumore variabile, per un intervallo di tempo prefissato. L'aggettivo equivalente sottolinea il fatto che l'energia trasportata dall'ipotetico rumore costante e quella trasportata dal rumore reale sono uguali. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
26 ago 2017

Dov’è la terza corsia in Viale Regione Siciliana? Intanto la notte si scorrazza…

di Mobilita Palermo

A Maggio è stata emanata un'ordinanza che istituiva in via sperimentale una terza corsia in viale Regione Siciliana. L'obiettivo è convertire la corsia di emergenza in una corsia riservata ai mezzi pesanti, con l’obiettivo di fluidificare il traffico sull’intero asse di viale Regione Siciliana.L’ordinanza diverrà esecutiva allorquando verranno garantite le condizione sicurezza della pavimentazione stradale tramite esplicita attestazione a cura dell’ufficio comunale anche in riferimento agli interventi previsti nell’ordinanza n° 1047 del 05/09/2016. Siamo ad Agosto e dell'adeguamento della segnaletica orizzontale nemmeno l'ombra. Tuttavia avevamo palesato parecchi dubbi sull'utilità di questo provvedimento che, ancora una volta, si inserisce nel ventaglio degli esperimenti del Comune di Palermo. Anche i cittadini hanno manifestato le proprie perplessità e allora riportiamo quanto inviatoci da un utente che abita in zona: Ritengo che la soluzione non sia una terza corsia pari ad un 1/3 della carreggiata  ma soltanto una laterale sufficiente in larghezza al transito secondo velocità stabilita dal C. S. in questo tipo di arteria per i mezzi di maggiore peso. La strada più lunga e larga della città la notte altresì è abbandonata a se stessa. La testimonianza appartiene a chi vi abita e non a chi la percorre per alcuni minuti, di giorno o al massimo in serata e nel chiuso di una autovettura distratto dal sottofondo della propria radio, dal cellulare o dagli eventuali passeggeri a bordo. Non una pattuglia (carabinieri, polstrada e meno che VV.UU.) che accertino con apposite postazioni alcunchè) a cui si aggiunge  la mancanza dell'illuminazione (altezza via Principe di Paternò) . Quale migliore contributo per chiunque a prendere la velocità proprio in una zona residenziale? (G. Magnisi) Perchè tutto questo ritardo nel provvedimento?  Ripensamenti all'orizzonte o semplice prassi? (foto di gds.it) Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
24 ago 2017

Stazione Centrale | A piazza Giulio Cesare proseguono i lavori di semipedonalizzazione

di Antony Passalacqua

Nell'ambito dei lavori di riqualificazione della stazione ferroviaria Palermo Centrale condotti dalla società Grandi Stazioni, sono tutt'ora in corso gli interventi a piazza Giulio Cesare. I lavori prevedono l’avanzamento del marciapiede antistante il fronte principale di stazione su Piazza Giulio Cesare. Il marciapiede ingloberà la più esterna delle due pensiline degli autobus esistenti conservando quindi la fermata, mentre la seconda più interna verrà demolita. Il nuovo marciapiede antistante la stazione su piazza G. Cesare sarà pavimentato in lastre di pietra lavica di Catania. Definitivamente soppressa la precedente viabilità, che prevede adesso il transito delle auto proprio davanti l’uscita dalla stazione centrale per raggiungere Via Balsamo o Via Palmeri   Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
14 ago 2017

Ospedale Dei Bambini | Al via la gara per la realizzazione di un parcheggio multipiano

di Fabio Nicolosi

Dopo l’approvazione del progetto esecutivo, arriva ora l’indizione della procedura aperta per l’affidamento dei lavori. Si avvicina sempre più la realizzazione di un parcheggio multipiano a servizio dell’ospedale dei Bambini di Palermo. Il bando firmato dal commissario dell’Arnas Civico, Giovanni Migliore, è stato pubblicato nel sito internet aziendale (clicca qui per il disciplinare di gara) e i fondi necessari verranno dal “Patto per Palermo” siglato lo scorso anno dal sindaco Leoluca Orlando con l’allora premier Matteo Renzi. L’importo a base di gara (iva e oneri per la sicurezza esclusi), soggetto a ribasso d’asta, ammonta a 1.868.798,03 euro e la scadenza per la ricezione delle offerte è fissata alle ore 14 del 15 settembre 2017. Il progetto del parcheggio, prevede la demolizione del preesistente muro di confine e la realizzazione di un volume che chiude il lotto ricucendo il tessuto urbano e ridando un nuovo ordine a cui contribuisce anche la connotazione lineare del volume stesso. La sobrietà della nuova costruzione è sottolineata dalla scelta dell’intonaco tipo Livigni, con finitura color pietra arenaria, per le parti cieche dei prospetti. La costruzione del parcheggio, oltre a ottimizzare gli accessi ai servizi sanitari, contribuirà sensibilmente alla qualificazione urbana ed ambientale dell’intera area e ad attenuare notevolmente il problema del posteggio nell’area dell’ospedale. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
11 ago 2017

A29 | Riapre con due mesi di anticipo lo svincolo “Alcamo Ovest”

di Mobilita Palermo

La chiusura si era resa necessaria per eseguire interventi di manutenzione straordinaria sui viadotti Eredità, Marcione e Parrino Anas comunica che a partire dalla mattina di venerdì 11 agosto, sarà riaperto al traffico, con due mesi di anticipo rispetto alla data stabilita, lo svincolo di Alcamo Ovest, sull’autostrada A29 “Palermo-Mazara del Vallo”. La chiusura, in vigore dal 15 maggio e inizialmente prevista fino al 10 ottobre, si era resa necessaria per consentire l’esecuzione dei previsti interventi di manutenzione straordinaria sui viadotti “Eredità”, “Marcione” e “Parrino”. Gli interventi sono stati finalizzati al rinforzo e al risanamento delle solette e delle pile e al rifacimento dei giunti di dilatazione, per un investimento di oltre 900 mila euro. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 ago 2017

ANAS | Esodo estate 2017: i cantieri inamovibili

di Mobilita Palermo

L'ANAS ha reso note quelli che sono i cantieri che non verranno rimossi durante l'esodo estivo. In vista degli spostamenti verso le località turistiche, anche di transito da e verso altri Paesi, ove trascorrere le vacanze estive, Viabilità Italia è attiva per il monitoraggio del traffico e l'adozione delle misure per la risoluzione di eventuali gravi criticità nella circolazione. Come di consueto, si raccomanda a tutti gli automobilisti di intraprendere il viaggio con un veicolo efficiente e completo nelle dotazioni di sicurezza, in condizioni fisiche ottimali e ben informati sulle condizioni delle strade e del traffico. Attenzione alla concentrazione alla guida e alla prudenza, nonché alla tutela di sè e dei passeggeri con l'uso delle cinture di sicurezza dei posti anteriori e posteriori. Alcuni ausili sono offerti qui di lato con il calendario contenente le previsioni di traffico ed i divieti di circolazione per i mezzi superiori alle 7,5 t, i flussi di traffico sulla rete autostradale nazionale, le località dei cantieri stradali che rimarranno aperti durante il periodo estivo con possibili riflessi sulla regolarità della circolazione, la mappatura degli itinerari alternativi da utilizzare in caso di congestione in alcuni punti della rete autostradale italiana, le aree geografiche ordinariamente oggetto di sorvolo da parte dei mezzi aerei della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, il piano di manutenzione e potenziamento dell’infrastruttura ferroviaria e le previsioni di maggior intensità del traffico ferroviario. Notizie sempre aggiornate sul traffico sono disponibili tramite i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I.. Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l'applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone. Gli utenti hanno a disposizione anche il numero unico 800.841.148. Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione con numeri e contatti utili sono disponibili sul sito www.aiscat.it, sui siti delle singole Società Concessionarie autostradali, o mediante l’applicazione Myway Truck. Lungo l'A19 Palermo - Catania segnaliamo i cantieri: dal km 77+910 al km 78+640 chiusura al transito corsia di marcia ed emergenza dir. Catania dal km 93+668 al km 94+070 chiusura al transito corsia di marcia ed emergenza dir. Catania dal km 125+175 al km 126+303 si transita su unica corsia di marcia dir. Catania dal km 158+475 al km 157+585 chiusura al transito corsia di marcia ed emergenza dir. Palermo dal km 118+500 al km 118+200 chiusura al transito corsia di sorpasso dir. Palermo dal km 105+900 al km 104+900 chiusura al transito della carreggiata direz. Palermo con istituzione del doppio senso in dir. Catania dal km 88+700 al km 87+900 chiusura al transito corsia di marcia ed emergenza dir. Palermo dal km 73+800 al km 73+300 si transita su unica corsia centrale dir. Palermo dal km 81+550 al km 89+200 si transita su unica corsia centrale dir. Catania dal km 95+260 al km 98+350 si transita su unica corsia centrale direzione Catania ad eccezione della chilometrica che va dal km 96+100 al km 96+200 dove si transita soltanto a ridosso della corsia di marcia ed emergenza dal km 99+270 al km 100+450 chiusura carreggiata dir. Palermo ed istituzione del doppio senso di marcia nella carreggiata opposta dal km 112+800 al km 114+380 chiusura carreggiata dir. Catania ed istituzione del doppio senso di marcia nella carreggiata opposta Lungo l'A29 Palermo - Mazara del Vallo la chiusura dello Svincolo di Alcamo Ovest dal km 85+700 al km 84+950 chiusura carreggiata direzione Mazara del Vallo - Palermo e deviazione sulla carreggiata opposta con doppio senso di circolazione Lungo l'A29dir diramazione Alcamo-Trapani dal km 7+000 al km 8+800 chiusura carreggiata Alcamo - Trapani e deviazione sulla carreggiata opposta con doppio senso di circolazione Lungo la SS121 dal km 241+300 al km 241+700 deviazione in loco Lungo la SS118dir-c dal km 15+900 al km 16+200 senso unico alternato regolato da impianto semaforico Lungo la SS115 dal km 81+775 al km 83+860 restringimento della carreggiata con chiusura alternata delle corsie e istituzione del senso unico alternato Lungo la SS119 dal km 22+200 al km 24+000 chiusura al transito Lungo la SS188dir-a dal km 7+600 al km 8+000 senso unico alternato Lungo la SS386 dal km 3+150 al km 3+500 senso unico alternato Lungo la SS188 dal km 92+590 al km 92+920 senso unico alternato Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4