Articolo
15 apr 2008

Corso Calatafimi: lo squarcio abbandonato

di Giulio Di Chiara

Da oramai più di un anno, in viale Regione Siciliana è presente uno squarcio sull'asfalto che ha dell'ncredibile. Proprio sopra il sottopasso C.so Calatafimi infatti, una voragine ha causato la chiusura di un lato della strada che collega la corsia laterale (dir. Messina) con il raccordo per l'inversione di marcia, all'altezza della sede della Guardia di Finanza. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
15 apr 2008

Una rotatoria o un tappo?

di Paco

Chiunque abiti nelle vicinanze di Piazza Einstein (o sovrappasso di via Leonardo da Vinci) sa cosa intendo, un sovrappasso concepito bene per chi viaggia su viale Regione Siciliana, ma concepito malissimo per chi deve bypassare la tagenziale/circonvallazione. Inizialmente venne concepita con molti semafori che fecero immediatamente impallare il traffico, successivamente si pensò bene di eliminare i semafori ma invece di pensare a soluzioni alternative si chiusero sempricemente due dei bracci della rotatoria. Adesso non si può neanche definire tale, con due spigoli acuti che creano traffico e l'inciviltà di moltissimi che non rispettano le precedenze. A tutto ciò si aggiunge la presenza dell'ingresso di un noto fast-food ed il tappo è confezionato. Infatti nelle ore serali soprattutto può capitare di passare ore (esatto ORE!!!) per cercare di attraversare la presunta rotatoria, e pensare che con poche spese e con lo0 spostamento di qualche marciapiede si potrebbe facilmente risolvere il problema. Ma è noto, dalle nostre parti i problemi per risolverli si ignorano...

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
14 apr 2008

Doppia fila…inciviltà multipla!

di Paco

Un paio di giorni fa ascoltavo su un TG nazionale i problemi di Roma relativi ai parcheggi selvaggi in doppia fila, è impossibile non notare come sia una pratica diffusissima anche a Palermo. Ieri notavo come alcune arterie in centro fossero completamente bloccate a causa di una gelateria, ebbene si una gelateria, perchè il palermitano medio che vuole il gelato non cerca parcheggio (a che serve un parcheggio per un gelato?), lui vede la gelateria e lascia la macchina lì in maniera casuale (tanto chi se ne accorge?), non pago dopo aver comprato il gelato se lo gusta beatamente in macchina con tutta calma (ma è solo il tempo di un gelato), in questi casi mi chiedo sempre, ma i vigili dove stanno?? Il comune con queste cose potrebbe arricchire le proprie tasche eppure...

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
13 apr 2008

Mobilita Palermo su “La Sicilia” – II

di Andrea Baio

Link articolo Un nuovo articolo riguardo il passante ferroviario è stato pubblicato su "La Sicilia" di oggi 13 aprile 2008. Nell'articolo è presente un ulteriore interevento di Mobilita Palermo in contrapposizione alle "problematiche" esposte dai comitati del NO. In particolare il comitato ha esposto argomentazioni a sostegno del passante che abbiamo potuto fornire grazie alle indicazioni tecniche ottenute presso gli uffici Italferr, del tutto rassicuranti circa lo svolgimento dei lavori. Punto per punto sono state date risposte dettagliate alle questioni sollevate dai vari comitati cittadini che si oppongono all'attuale progetto. Non c'è nulla di non calcolato, è stato fatto un monitoraggio ambientale per valutare l'impatto acustico, le vibrazioni e l'inquinamento. Ulteriori monitoraggi verranno effettuati durante e dopo il termine dei lavori. Una variante al progetto è già in programma nel tratto Notarbartolo-Cardillo, e prevede l'interramento totale del passante per ridurre al minimo i disagi ai cittadini, come auspicato dal comitato di viale delle Alpi. Non possiamo permetterci quindi ulteriori costi, intoppi burocratici od ostruzionismi ingiustificati che di concreto hanno ben poco, anche perchè alcuni di questi comitati sostengono che il progetto del passante risalga addirittura al 1979, quando il progetto effettivo risale al 2001 ed ha subito notevoli modifiche finalizzate appunto a venire incontro alle esigenze dei cittadini. Link articolo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 apr 2008

Ricapitoliamo lo stadio

di Paco

Da alcuni anni girano prente veritiere voci circa il nuovo stadio che dovrebbe sorgere a Palermo. Cerchiamo di fare un po chiarezza sulle voci ufficiali ed ufficiose: * Dovrebbe sorgere al posto dell'attuale Veledromo "Falcone e Borsellino" * La campienza non si dovrebbe distanzianziare troppo dalle dimensioni attuali (35.000/40.000) * Dovrebbe raccogliere anche altre attività trasformandolo in un centro di aggregazione * Erano stati annunciati i primi rendering ufficiali per Gennaio, ma non si è ancora visto nulla * Attualmente si cercando di accettare la proprosta di abbattimento del Velodromo chiesta dalla società Queste sono le poche notizie, putroppo la società è rimasta muta nell'ultimo periodo, speriamo che la fine del campionato dia una mossa a tutto.

Leggi tutto    Commenti 18