Articolo
07 lug 2015

PEDALATA | Martedì 7 Luglio: Tour con palermonotteinbici!

di Fabio Nicolosi

Palermonotteinbici organizza per Martedì 7 Luglio 2015 una pedalata serale con partenza e arriva a Piazza Castelnuovo Ecco i dettagli: RADUNO raduno a piazza castelnuovo ore 21:00 Partenza ore 21.30 circa Descrizione La pedalata sarà impegnativa con un percorso cittadino studiato per tutti i ciclisti di 12.78 Km circa. La partecipazione attiva di tutti è ben accetta ed è basilare per lo svolgimento della pedalata. Data la mole di partecipanti è impossibile garantire un cordone di sicurezza attorno al gruppo pertanto si invitano i partecipanti a rispettare le norme essenziali del codice stradale. Per questo motivo la buona riuscita dell’evento dipenderà principalmente da voi. In basso troverete un vademecum esemplificativo. PERCORSO: Piazza Castelnuovo Via Dante Via Sammartino Via Costantino Nigra Via Antonio Salinas Via Nunsio Morello Via Notabartolo Piazza Matteo Maria Boiardo Piazza Ottavio Ziino Via Principe di Palagonia Via Franz Liszt Via Giovanni Zappalà Via Aquileia Via dei Nebrodi Via Belgio Via dei Nebrodi Viale Francia Viale Strasburgo Via Alcide de Gasperi Sosta 15 minuti Viale della Croce Rossa Piazza Vittorio Veneto Via dell'Artigliere Piazza Leoni Via Imperatore Federico Via Anwar Sadat Piazza Generale Antonio Cascino Via Monte Pellegrino Via Duca della Verdura Via della Libertà ARRIVO : A Piazza Castelnuovo NB: È ALTAMENTE CONSIGLIATO (ANZI OBBLIGATORIO ) INDOSSARE IL GIUBBINO CATARIFRANGENTE, MONTARE LE LUCI DI POSIZIONE PER LA BICI, ESSERE VISIBILI E PRUDENTI! PRIMA DELLA PEDALATA DI PALERMONOTTEINBICI: * In caso di CONDIZIONI ATMOSFERICHE AVVERSE nelle 2 ore antecedenti alla pedalata, questa sarà rimandata a DATA DA DESTINARSI; * E’ necessario arrivare all’appuntamento con la bici perfettamente funzionante, in particolare luci e freni; * L’uso del casco è consigliato (obbligatorio per i bambini); DURANTE LA PEDALATA: * Rispettare il CODICE STRADALE; * Mantenere il gruppo compatto; * Non superare la testa, non attardarsi in coda e non salire sui marciapiedi se la pedalata si svolge in strada; * In caso di pausa, questa finisce al fischio dello STAFF; * Lo STAFF non può dare assistenza tecnica.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 lug 2015

UFFICIALE: Palermo, Monreale e Cefalù diventano Patrimonio dell’Umanità UNESCO

di Giulio Di Chiara

E' finalmente arrivata l'ufficialità del riconoscimento "patrimonio mondiale dell'umanità" all'architettura arabo-normanna di Palermo e alle cattedrali di Monreale e Cefalù da parte dell'UNESCO. Da poche ore il Comitato dell'Unesco a Bonn ha decretato 29 nuovi siti, che si vanno ad aggiungere ai 1007  rilevati all'ultimo aggiornamento nel 2014. Con l'itinerario arabo-normanno, la Sicilia conta adesso ben 7 riconoscimenti, che ne fanno la regione con più siti Unesco: l'Etna, le Isole Eolie, la Valle dei Templi di Agrigento, la Villa del Casale di Piazza Armerina, la Val di Noto e Siracusa, la necropoli di Pantalica e appunto il percorso arabo-normanno di Palermo, Monreale e Cefalù. Questo itinerario è composto da nove monumenti: il Palazzo Reale con la cappella Palatina, la chiesa di San Giovanni degli Eremiti e quella di Santa Maria dell'Ammiraglio (nota come chiesa della Martorana), la chiesa di San Cataldo, la cattedrale di Palermo, il palazzo della Zisa, Ponte dell'Ammiraglio, la Cattedrale e il chiostro di Cefalù e Monreale. Questo riconoscimento è la giusta medaglia alla grande storia che contraddistingue la nostra città, culla di arte e civiltà di tante dominazioni nel passato. L'ovvia valorizzazione a livello mondiale di qualcosa che forse solo molti palermitani riescono a ignorare o disconoscere.        

Leggi tutto    Commenti 51
Articolo
27 giu 2015

27 Giugno PalermoPride *

di Alessandro Graziano

Oggi 27 Giugno molti palermitani e palermitane invaderanno la nostra città: sarà il PalermoPride. In breve pubblichiamo la mappa con il percorso del corteo, una vera e propria marcia per i diritt* di tutt* , che partirà da piazza Marina sino a raggiungere il Teatro Massimo, piazza Verdi per precisione. Il Pride partirà alle 17:00 da piazza Marina, con il concentramento di carri e persone dalle 15:00 in poi nella stessa piazza. Il percorso seguirà quindi la via Vittorio Emanuele fino all'incrocio con la via Roma. Qui nella scalinata delle poste centrali avverrà un flashmob contro l'omofobia., Proseguendo per la via Roma arriverà a piazza Sturzo per girare da via Turati. Arrivato a piazza Politeama  il corteo svolterà per via Ruggero Settimo fino a raggiungere piazza Verdi. La festa per i diritt* dovrebbe durare tre ore e terminare quindi per le 20:00 presso il Teatro Massimo. Man mano che il corteo avanzerà verranno chiuse le strade interessate dagli agenti e dalle agenti della polizia Municipale. La circolazione veicolare e quella dei bus dell'Amat subiranno quindi delle deviazioni. Vi consigliamo qualora volesse partecipare al Pride di parcheggiare i mezzi privati nella zona Magione e Foro Italico o al nuovo parcheggio della Stazione vicini la partenza. Oppure nel parcheggio del Tribunale o in via Spinuzza per chi volesse essere più vicino al punto di arrivo. Per i percorsi in bus potrete scendere alla fermata di piazza Marina (fermata Vittorio Emanuele-S.Maria della Catena) in cui fermano 103-139-225-824-linea verde oppure in via Roma (fermata Roma-Vucciria) 101-102-103-104-107-122 fino a modifica percorso bus ! Meglio ancora seguire il corteo o arrivarci in bici Infine è doveroso aggiungere cosa è il Pride e cosa rivendica quest'anno. Il tema del 2015 sono  spazi pubblici, spazi di rivolta in stretto legame con gli spazi negati di questa bistrattata Palermo ( vedi parco Cassarà, Palazzetto dello Sport, svincolo Brancaccio,  etc..) ma anche spazi abbandonati e riportati a nuova vita come piazzetta Mediterraneo al Ballarò o il TMO alla Fiera. Queste tematiche si legano a doppio filo con la richiesta Legge anti violenza Omofobia ( e chi vi scrive è stato spesso attaccato da omofobi) e la parità di DIRITT* senza distinzione tra gay ed etero (che attualmente esiste) . Inoltre il Pride, definito la casa di tutt*, lotta per l'estensione della parità di diritt* a tutte le "minoranze" sociali come ad esempio rom, migranti, donne, precari, disoccupati, anziani.  Diritti umani insomma.! Perché lo sviluppo di Palermo passa per le grandi Opere  e anche per le grandi Opere di uguaglianza sociale.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
24 giu 2015

PEDALATA | Mercoledì 24 Giugno: “Per i quartieri con palermonotteinbici”

di Fabio Nicolosi

Palermonotteinbici organizza per Mercoledì 24 Giugno 2015 una pedalata serale con partenza e arriva a Piazza Castelnuovo Ecco i dettagli: RADUNO raduno a piazza castelnuovo ore 21:00 Partenza ore 21.30 circa Descrizione La pedalata sarà impegnativa con un percorso cittadino studiato per tutti i ciclisti di 14,64 Km circa. La partecipazione attiva di tutti è ben accetta ed è basilare per lo svolgimento della pedalata. Data la mole di partecipanti è impossibile garantire un cordone di sicurezza attorno al gruppo pertanto si invitano i partecipanti a rispettare le norme essenziali del codice stradale. Per questo motivo la buona riuscita dell’evento dipenderà principalmente da voi. In basso troverete un vademecum esemplificativo. Percorso: Piazza Castelnuovo Via Ruggero Settimo Via Mariano Stabile Piazza Giovanni Amendola Via Sanmartino Via Dante Piazza Principe DI Camporeale Via Noce Via Ruggerone da Palermo Via Perpignano Via Siciliana Nina Via Degli Eremiri Via Michele Scoto Via Siccheria Quattro Camere Piazza Cappuccini Via Pindemonte Corso Calatafimi Piazza Indipendenza Porta Nuova Via Vittorio Emanuele Via del Protonotaro Piazza Dell'Origlione Via SS.Salvatore Via Vittorio Emanuele Via Montevergini Via del Celso Via Sant.Agata alla Guilla Via Sant.Isidoro Via dei Candelai Via Sant.Spirito a Monte Pietà Piazza del Monte Pietà Via Judica Piazza Beati Paoli Via Beati Paoli Via Porta Carini Via Volturno Piazza Verdi ---- sosta 15 minuti Via Maqueda Via Vittorio Emanuele Piazza Borsa Via Calascibetta Via Lungarini Piazza Marina Salita della Intendenza Via Vittorio Emanuele Foro Italico Unberto l° Via Cala Via Francesco Crispi Via Filippo Patti Piazza XIII Vittime Via Camillo Benso Cavour Via Roma Piazza Don Luigi Sturzo Via Bertolio Giuseppe Puglisi Via Isidoro Carini Via Archimede Via Della Libertà ARRIVO a Piazza Castelnuovo. NB: È ALTAMENTE CONSIGLIATO (ANZI OBBLIGATORIO ) INDOSSARE IL GIUBBINO CATARIFRANGENTE, MONTARE LE LUCI DI POSIZIONE PER LA BICI, ESSERE VISIBILI E PRUDENTI! PRIMA DELLA PEDALATA DI PALERMONOTTEINBICI: * In caso di CONDIZIONI ATMOSFERICHE AVVERSE nelle 2 ore antecedenti alla pedalata, questa sarà rimandata a DATA DA DESTINARSI; * E’ necessario arrivare all’appuntamento con la bici perfettamente funzionante, in particolare luci e freni; * L’uso del casco è consigliato (obbligatorio per i bambini); DURANTE LA PEDALATA: * Rispettare il CODICE STRADALE; * Mantenere il gruppo compatto; * Non superare la testa, non attardarsi in coda e non salire sui marciapiedi se la pedalata si svolge in strada; * In caso di pausa, questa finisce al fischio dello STAFF; * Lo STAFF non può dare assistenza tecnica.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 giu 2015

PEDALATA | Giovedi 18 Giugno 2015 “Che serata con Palermonotteinbici”

di Fabio Nicolosi

Palermonotteinbici organizza per Giovedì 18 Giugno 2015 una pedalata serale con partenza e arriva a Piazza Castelnuovo Ecco i dettagli: RADUNO raduno a piazza castelnuovo ore 21:00 Partenza ore 21:30 circa Descrizione: La pedalata sarà facile con un percorso cittadino studiato per tutti i ciclisti di 13,50 Km circa. La partecipazione attiva di tutti è ben accetta ed è basilare per lo svolgimento della pedalata. Data la mole di partecipanti è impossibile garantire un cordone di sicurezza attorno al gruppo pertanto si invitano i partecipanti a rispettare le norme essenziali del codice stradale. Per questo motivo la buona riuscita dell’evento dipenderà principalmente da voi. In basso troverete un vademecum esemplificativo. Percorso: Piazza Castelnuovo Via Emerico Amari Via Francesco Crispi Piazza della Pace Piazza Giachery Via dei Cantieri Via Simone Gulì Via Ammiraglio Rizzo Via Autonomia Siciliana Via Guseppe Alessi Via Sampolo Via Duca della Verdura Via Notarbartolo Via Terrasanta Via Giacomo Cusmano Piazza Virgilio Via Brunetto Latini Via Houel Via Goethe Corso Alberto Amedeo Piazza Indipendenza Corso Vittorio Emanuele Piazza Bologni - PAUSA DI 15 MINUTI Via Roma Piazza Don Luigi Struzo ARRIVO a Piazza Castelnuovo. NB: È ALTAMENTE CONSIGLIATO (ANZI OBBLIGATORIO ) INDOSSARE IL GIUBBINO CATARIFRANGENTE, MONTARE LE LUCI DI POSIZIONE PER LA BICI, ESSERE VISIBILI E PRUDENTI! PRIMA DELLA PEDALATA DI PALERMONOTTEINBICI: * In caso di CONDIZIONI ATMOSFERICHE AVVERSE nelle 2 ore antecedenti alla pedalata, questa sarà rimandata a DATA DA DESTINARSI; * E’ necessario arrivare all’appuntamento con la bici perfettamente funzionante, in particolare luci e freni; * L’uso del casco è consigliato (obbligatorio per i bambini); DURANTE LA PEDALATA: * Rispettare il CODICE STRADALE; * Mantenere il gruppo compatto; * Non superare la testa, non attardarsi in coda e non salire sui marciapiedi se la pedalata si svolge in strada; * In caso di pausa, questa finisce al fischio dello STAFF; * Lo STAFF non può dare assistenza tecnica. L'invito è esteso a tutti, amici, parenti e imbucati che sono interessati all'evento. NB: È ALTAMENTE CONSIGLIATO (ANZI OBBLIGATORIO) INDOSSARE IL GIUBBINO CATARIFRANGENTE E IL CASCO, MONTARE LE LUCI, ESSERE VISIBILI E PRUDENTI!

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 giu 2015

“Il treno del vino” | In viaggio col treno storico siciliano

di Antony Passalacqua

“Le strade ferrate del gusto”: sei eventi in treno storico, da nord a sud del Paese, organizzati in occasione di Expo Milano 2015. Parte la nuova iniziativa della Fondazione FS “Le strade ferrate del gusto”: una serie di eventi speciali, da nord a sud del Belpaese, con itinerari che coniugano il fascino di un viaggio nel tempo a bordo di carrozze d’epoca, volutamente lento per apprezzare i suggestivi paesaggi attraversati, con manifestazioni e degustazioni di prodotti enogastronomici tipici dei luoghi dove il treno arriverà. Il calendario dei sei eventi: 21 giugno 2015 - “Il treno del vino” Da Palermo Centrale a Marsala, con visita guidata, ricche degustazioni e spettacolo presso le Cantine Florio. 28 giugno 2015 -  “Il treno delle cipolle” Da Sulmona ad Isernia, per partecipare all’antichissima Fiera delle Cipolle nel cuore del Molise. 20 settembre 2015 – “Il treno del formaggio” Da Torino Porta Nuova a Bra, con un itinerario alla scoperta delle varie forme del latte. 27 settembre 2015 – “Il treno del cioccolato” Da Catania a Siracusa e Modica, con un percorso tra il barocco e il cioccolato modicano. 4 ottobre 2015 – “Il treno della toma e delle miacce” Da Milano Centrale a Varallo Sesia , lungo un itinerario tra i sapori dei prodotti tipici valsesiani. 25 ottobre 2015 – “Il treno delle castagne” Da Taranto a Potenza e Melfi, con un viaggio tra Puglia e Basilicata alla scoperta della Varola. I viaggiatori potranno vivere l’esperienza unica di un’affascinante viaggio sulle “Centoporte”, carrozze degli anni ‘30 soprannominate in questo modo per via dei numerosi sportelli di accesso presenti su ogni fiancata, trainate da locomotiva diesel d’epoca, per gli eventi del 21, 28 giugno, 27 settembre, 28 ottobre e da locomotiva a vapore in occasione dei viaggi del 20 settembre e 4 ottobre. I dettagli del primo treno storico del 21 giugno - “Il treno del vino” Un'inedita visita alle storiche Cantine Florio a Marsala, con una particolare e ricca degustazione di prodotti tipici locali accompagnata dai vini delle rinomata Cantina siciliana e seguita dallo spettacolo “In vino veritas”, con storie di osti, vini e commensali che racconta il vino attraverso la letteratura, la poesia e la musica. E’ già possibile acquistare i biglietti ferroviari per gruppi e comitive scrivendo aprenotazioni@fondazionefs.it mentre a partire dal 14 giugno sarà possibile acquistare i biglietti attraverso tutti i canali di Trenitalia: sul sito www.trenitalia.com, presso le biglietterie in stazione e le macchine self service. Costi e modalità di partecipazione Il viaggio in treno storico intero per adulti, andata/ritorno € 20 ridotto per minori di 12 anni, andata/ritorno € 10 gli orari andata: partenza da Palermo alle ore 8:25, arrivo a Marsala alle 11:50; ritorno: partenza da Marsala alle ore 17:10, arrivo a Palermo alle ore 20:35. La visita e il pranzo con prodotti tipici locali Il costo della visita e della ricca degustazione di prodotti tipici locali ha un costo aggiuntivo di € 25. E’ obbligatoria la prenotazione scrivendo a prenotazioni@fondazionefs.it o chiamando il numero 329-3377576 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, dal martedì al giovedì anche dalle 14 alle 18). Trasporto delle bici a bordo treno E’ possibile anche il trasporto di biciclette al seguito (per un massimo di 20 bici) al costo aggiuntivo di € 10 richiedendo la prenotazione al numero 329 3377576 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, dal martedì al giovedì anche dalle 14 alle 18). Dettaglio della traccia oraria 08.25 PALERMO C.LE 08.44 PALERMO NOTARBARTOLO 09.16 ISOLA DELLE FEMMINE 09.35 CINISI TERRASINI 09.56 PARTINICO 10.14 TRAPPETO 10.24 CASTELLEMMARE DEL GOLFO 11.14 CASTELVETRANO 11.30 MAZARA DEL VALLO 11.50 MARSALA arr. 17.10 MARSALA 17.28 MAZARA DEL VALLO 17.51 CASTELVETRANO 18.34 CASTELLAMMARE DEL GOLFO 18.46 TRAPPETO 18.56 PARTINICO 19.10 CINISI TERRASINI 19.45 ISOLA DELLE FEMMINE 20.10 PALERMO NOTARBARTOLO 20.35 PALERMO C.LE arr.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 giu 2015

PEDALATA | 13 Giugno 2015 – Montagna Longa in MTB

di Fabio Nicolosi

Montagna Longa è un monte vicino Carini, in provincia di Palermo e separa i comuni di Cinisi e Carini. La sua altezza è di 975 metri s.l.m. ed appartiene al gruppo di montagne della Conca d’Oro. È fornita di un’area attrezzata demaniale. In cima è presente una croce, in ricordo delle 115 vittime del disastro aereo del Volo Alitalia 112 avvenuto il 5 maggio 1972. Grazie alla sua altezza e posizione, è usata dal Corpo forestale della Regione siciliana, per l’avvistamento di incendi e dalle emittenti radiotelevisive per l’installazione dei propri ripetitori. Il sentiero che conduce alla cima parte dal bosco di Santa Venera e si snoda per quasi 6 km. La croce che sovrasta la montagna è stata posta nel primo anniversario del disastro aereo del 1972. Quasi sulla cima l’archeologo palermitano Mannino ha rinvenuto rovine di posti di vedetta di probabile origine cartaginese. (fonte: Wikipedia) Referente: Basilisco Carmelo 3939191881 Ritrovo ore 09:00-09:30 ingresso “DEMANIO Montagnalonga” area attrezzata Santa Venera lungo la SP40 coordinate 38.102347, 13.171241 https://www.google.it/maps/place/SP40,+90044+Carini+PA/@38.1027298,13.1712215,17z/data=!3m1!4b1!4m2!3m1!1s0x131992cc801e7cb5:0xa51b1e66861fe765 I partecipanti alla pedalata possono arrivare in: - auto con possibilità di parcheggio lungo la strada o nella cava in prossimità, con bici - treno fino a Carini e poi in bici fino al luogo dell’appuntamento - in bici direttamente. Chi viene in auto è bene ricordare che la SP40 è la strada provinciale che collega Carini con Montelepre, quindi l’arrivo può avvenire da entrambe le località. Il percorso è lungo circa 20 km di difficoltà media-alta e prevede il passaggio dal Bosco Santa Venera e poi l’ascesa alla Montagna Longa. Visto le condizioni meteo certamente estive, è fondamentale una adeguata scorta di acqua a seguito. Le bici devono essere perfettamente funzionanti e il casco obbligatorio. Ora previsto rientro 12:30-13:00

Leggi tutto    Commenti 1