Articolo
22 gen 2010

Programma Operativo FESR 2007-2013: Bandi su promozione e marketing turistico

di Ciro Spataro

Programma Operativo FESR  2007-2013 Sicilia. ASSE 3 : “Valorizzazione delle identità culturali e delle risorse paesaggistico-ambientali per l’attrattività e lo sviluppo” Bandi regionali concernenti l'ASSE 3 mirante a valorizzare l'identità culturale e paesaggistica del territorio siciliano con particolare riferimento alla comunicazione e marketing in campo turistico. Dopo la presentazione di ieri della trattazione del Programma Operativo FESR 2007-2013 su Mobilita Palermo   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
21 gen 2010

Programma Operativo F.E.S.R. 2007-2013, uno strumento per migliorare la qualità della vita in Sicilia

di Ciro Spataro

Tra le diverse iniziative avviate, Mobilita Palermo intende iniziare un percorso di informazione, sensibilizzazione e dibattito sulla PROGRAMMAZIONE OPERATIVA  F.E.S.R. 2007-2013  della Regione Sicilia. Si tratta di circa 6 miliardi e mezzo di euro (6.539.605.100 per l'esattezza) che l'Unione Europea destina alla Sicilia, dichiarata regione a obiettivo convergenza (prima chiamato obiettivo 1), cioè quel tipo di regioni dell'Europa che devono ancora allinearsi all'economia della media delle regioni europee. E' superfluo ricordare che si tratta di fondi pubblici che una volta non spesi dalla Sicilia,  ritornano alla Commissione Europea per essere poi fruiti da altre regioni (le nuove entrate nell'Unione Europea) molte di esse dichiarate  ad obiettivo convergenza. Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
02 dic 2009

Corso Tukory: è terra di nessuno? Anarchia che continua a regnare

di Antony Passalacqua

Cari amici, le foto che vedrete, sono molto recenti. E testimoniano come sia doveroso intervenire (già da molto tempo) sia sul tema viabilità (vedi vicenda cordoli), che sul piano della legalità vista l'invasione di ambulanti nei marciapiedi. Vogliano le istituzioni attuare un'azione coraggiosa per debellare questo fenomeno?   Corsia preferenziale perennemente occupata.Però ad alcuni commercianti fa comodo.Sanno solo gridare cordoli pericolosi Continua a leggere e guardare le foto

Leggi tutto    Commenti 23
Articolo
24 ott 2009

Safety Driver…Palermo ancora lontana!

di Lele

Un autista a bordo di un piccolo motorino pieghevole corre in aiuto di chi ha bevuto troppo e non se la sente di guidare. Dopo aver posizionato il motociclo nel baule, l'autista riporta a casa vettura e cliente in tutta sicurezza. La prima città è stata Roma e di recente anche Milano tramite il relativo assessorato, ha adottato questo servizio. Speriamo che la nostra città sia la terza e non l'ultima ad adottare questo servizio geniale. Ma come funziona il servizio?.. Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
30 set 2009

Discariche abusive. Una soluzione c’è…

di Lele

Quante volte, girando per la città, in primis vicino lo svincolo Brancaccio, vediamo enormi discariche a cielo aperto? Beh...ogni santo giorno, su tutta la città. Il problema, a prescindere l'inciviltà, sta nel fatto che la gente si vuole disfare subito dell'elettrodomestico o mobile che sia. Il servizio di prenotazione del ritiro Amia non funziona. A volte ci vogliono mesi per vedersi ritirato il proprio frigo con enormi problemi a livello condominiale. A tal proposito, la nostra proposta è quella di adottare un sistema semplice, economico, funzionale, che hanno già adottato città come Brescia, Bergamo ecc. Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 21
Articolo
28 set 2009

Linee Amat: modificare i percorsi per migliorare i collegamenti

di Amico di MobilitaPalermo

Per la rubrica "Diventa articolista per un giorno" pubblichiamo un grande sforzo civico da parte di F.LM. che si è meritevolmente prodigato nel suggerirci e suggerire all'Amat alcune modifiche da apportare a diverse linee del servizio pubblico su gomma. Ve le riportiamo di seguito: Qui il documento riguardo la modifica di alcune linee urbane in vista dell'attestazione dei bus extraurbani a p.le Giotto e via E. Basile Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
03 set 2009

Proposta in merito al problema cestini

di Freddie

Un articolo di La Repubblica Palermo, datato 21 Agosto 2009, parlava di "cestini d'oro" a Palermo, in quanto questi sarebbero costati 2,3 milioni di euro ad Amia nell'ultimo anno. Ad aggravare sul costo dei cestini, oltre le normali operazioni di pulizia, ci sono i costi da sostenere per sostituire i cestini che vengono rubati o che vengono dati alle fiamme. Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 21