Articolo
09 ott 2016

PALERMO: VIA ALLA ZTL | VADEMECUM : perimetro, regole, costi, helpdesk ed arriva anche l’app per Android

di Mobilita Palermo

QUANDO SARA' ATTIVA LA ZTL? La ZTL  sarà attiva da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 20:00 – il sabato dalle 8:00 alle 13:00. Non saranno attive limitazioni nei giorni di domenica e festivi. QUAL'E' IL PERIMETRO DELLA ZTL ATTIVA ? La zona a traffico limitato si estenderà da piazza Giulio Cesare a via Cavour e da Porta Nuova a Porta Felice.  Le strade del perimetro sono percorribili liberamente. CHI PUO' ACCEDERE ? L’accesso alla Ztl è riservato ai possessori di pass. Possono accedere le vetture a basse o nulle emissioni: auto elettriche e ibride benzina/elettrico e benzina/gas, indipendente dalla classificazione Euro e dal luogo di residenza del proprietario. I residenti/domiciliati/accasermati possono accedere con qualsiasi veicolo. I non residenti/domiciliati/accasermati aventi necessità di lavoro, studio e salute possono accedere purché abbiano una vettura meno inquinante (Da Euro 4 a Euro 6 e Benzina Euro 3), elettrica o ibrida. I cittadini con ridotta mobilità, i medici convenzionati con il SSN e i cittadini che necessitano di cure mediche continuative possono accedere con qualsiasi veicolo. Tutti i cittadini, ma solo con il pass giornaliero e solo con vetture meno inquinanti (Da Euro 4 a Euro 6 e Benzina Euro 3), elettrica o ibrida. I guidatori di vetture del servizio Car-Sharing, che non necessitano di proprio pass personale. Possono accedere i ciclomotori e i motocicli (incluse le motocarrozzette). Attenzione: per “Residenti” si intendono tutti coloro che hanno residenza legale entro l’area o lungo le strade perimetrali della ZTL, che abbiano assunto domicilio temporaneo per lavoro o cure mediche, gli accasermati PASS E COSTI •Annuale -Residenti (con vetture da Euro 0 a Euro 2 o Diesel Euro 3) – 90 euro -Residenti (con vetture da Euro 4 a Euro 6 o Benzina Euro 3) – 80 Euro -Parenti di coloro che risiedono nella ZTL e necessitano di assistenza domiciliare – 100 Euro -Non residenti con motivi di lavoro, studio o salute (con vetture da Euro 4 a Euro  o Benzina Euro         3) – 100 Euro -Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico o benzina/gas – 50 euro -Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici),         servizi turistici di linea – 600 Euro •Semestrale -Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6) – 50 euro -Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl – 25 euro -Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea – 300 Euro •Mensile -Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6) – 20 euro -Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl – 10 euro -Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea – 120 Euro •Giornaliero -Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6) – 5 euro, di             colore azzurro -Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl – 2,50 euro, di colore           verde -Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici),         servizi turistici di linea – 30 Euro Il pass per le auto elettriche è sempre gratuito. Il pass per i cittadini con limitata o impedita capacità motoria è sempre gratuito. COME e DOVE RICHIEDERE IL PASS Il rilascio dei pass, per gli aventi diritto, si ottiene attraverso: •la piattaforma informatica http://ztl.comune.palermo.it tramite la quale il pass può essere pagato online (e quindi ottenuto immediatamente) oppure pagato successivamente con bollettino postale o bonifico (e quindi ricevuto in un secondo momento) •presso gli sportelli Amat di via A. Borrelli (da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 18) o le sedi Aci di Palermo e provincia (lista completa disponibile suhttps://www.comune.palermo.it/js/server/uploads/_15092016190422.pdf) con pagamento e rilascio immediato. Come avviene il rilascio dei pass giornalieri Si ricorda che il pass giornaliero deve essere attivato PRIMA DI ENTRARE nella ZTL Il rilascio dei pass giornaliero avviene attraverso: •la piattaforma informatica http://ztl.comune.palermo.it tramite la quale il pass può essere pagato online (e quindi ottenuto immediatamente) •presso gli sportelli Amat di via A. Borrelli (da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 18) o le sedi Aci di Palermo e provincia (lista allegata) con pagamento e rilascio immediato •presso gli uffici e i punti vendita AMAT: ovia Giusti (lun-ven 8/12.30 e solo martedì e giovedì anche 15/17) oPiazza A. De Gasperi (lun-ven 8/12.30 e solo martedì e giovedì anche 15/17) oStazione Centrale (lun-ven 8/12.30 e solo martedì e giovedì anche 15/17) ovia Basile (lun-ven 8/12.30 e solo martedì e giovedì anche 15/17) oPoliteama da lunedì a venerdì 8/20. Per attivare la scheda pass giornaliero si può usare un SMS o la APP “Ztl Palermo”, prima di entrare all’interno della zona a traffico limitato. Tramite SMS, inviando un messaggio al numero 339.9942927 scrivendo ZTL (spazio) targa (spazio) codice segreto univoco. Il codice è riportato sui pass stampati dal web oppure sotto una striscia grigia da grattare nei pass cartacei da acquistare nei punti vendita. Le istruzioni sono riportate in italiano e inglese sul retro dei tagliandi. APP “ZTL Palermo” per attivare il pass giornaliero e ricevere avvisi di prossimità alla ztl La APP, sviluppata da Sispi in collaborazione con Amat, permette agli utenti non registrati di visualizzare l’area della ZTL, di ricevere un segnale di avviso quando ci si avvicina alla stessa area (con il GPS in funzione) e di attivare i pass giornalieri cartacei. In base al giorno, viene inoltre mostrato l’orario di funzionamento della ZTL. Gli utenti registrati possono anche attivare i pass giornalieri acquistati via web associandoli direttamente alla propria targa e possono archiviare/visualizzare lo storico dei propri pass. Si sta attualmente vagliando con gli store Apple e Android la possibilità di utilizzo della stessa APP per tutte le procedure di acquisto dei pass. La APP è già disponibile su Google Play e sarà entro breve disponibile sullo store Apple. https://play.google.com/store/apps/details?id=it.korec.palermomobilita&hl=it  CALL CENTER L'Amat ha predisposto un servizio di call center (due postazioni) interno per informazioni sulla Ztl, che potrà essere contattato al numero 091.350350, dalle 8 alle 18, dal lunedì al venerdì. LISTA BIANCA I soggetti autorizzati all'accesso nella zona a traffico limitato con la “Lista bianca” sono: •Enti pubblici e società ad essi collegati •Corpo diplomatico •Persone con limitata o impedita capacità motoria •Polizie private e portavalori •Titolari di Servizi di Car sharing •Titolari di TAXI o noleggio con conducente (max fino a 9 posti) •Titolari di veicoli a Trazione elettrica •Titolari di veicoli d'epoca / d'int. storico (art. 60 CdS D.Lgs 285/92 ) Per l’iscrizione, gli interessati devono inviare una email certificata (Pec) all’indirizzo [hidden email] il modulo - da scaricare per gli interessati sul portale della mobilità del Comune di Palermo - debitamente compilato con la richiesta di accredito. Sarà cura dell'Amat, dopo le verifiche, rilasciare l'autorizzazione per la lista bianca. Ricevuto il via libera dall'Amat, gli aventi diritto, collegandosi al portale della mobilità del Comune di Palermo, provvederanno a iscrivere in lista le vetture da autorizzare. SANZIONI Veicoli più inquinanti in transito  164 Euro (114,80 se pagamento effettuato entro 5 giorni) Veicoli meno inquinanti in transito  81 Euro (56,7) Veicoli in sosta in area ZTl 41,00 Euro (28,70) TARGHE ALTERNE Con l’entrata in vigore della ZTL, viene abolito il precedente provvedimento inerente le targhe alterne in tutta la città. (ATTENZIONE: in deroga a quanto dichiarato dal Comune in questo comunicato, non abbiamo ancora contezza dell'ordinanza che di fatto annulla le targhe alterne che, quindi, rimangono attive in città, ztl esclusa).  

Leggi tutto    Commenti 21
Articolo
27 apr 2016

Targhe Alterne | Da questa mattina al via. Mappa e risposte alle domande più frequenti

di Fabio Nicolosi

A seguito della sospensiva della ZTL il comune torna sul vecchio provvedimento sulle targhe alterne. Il provvedimento voluto da Diego Cammarata nel 2010, nel pieno dell’emergenza smog, infatti non è mai stato revocato, anche se gli automobilisti della quinta città d’Italia sembravano essersene quasi dimenticati, al netto dei malcapitati colti in fallo dalla Polizia municipale. Le pattuglie dei vigili urbani dovrebbero essere sette o otto in giro per la città. Ma quante multe sono state fatte finora? Nel 2010 sono state 3.532; nel 2011 2.188; nel 2012 1.367; nel 2013 607; nel 2014 2.217 e nel 2015 1.213. In totale 11.124. Quali sono le auto interessate? Tutti i veicoli Euro 0, 1, 2 e 3 (la classe di omologazione è segnalata sulla carta di circolazione) Quando e chi può circolare? Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20. Esclusi sabati, domeniche e festivi. Ma come faccio a capire se il mio mezzo è pari o dispari?  Per capire se una targa è pari o dispari, si deve considerare l’ultima cifra. Quindi se ho una targa pari o dispari come faccio a capire quando posso circolare? Per capire se un giorno è pari o dispari, si deve fare riferimento al calendario: nei giorni dispari (1, 3, 5 e così via) non possono circolare le targhe pari e viceversa. Qual'è il perimetro? Si può circolare liberamente in viale Regione siciliana, nella parte della città a monte della circonvallazione, nei tratti di accesso da viale Regione ai parcheggi Giotto, Emiri, Basile, Belgio e Francia. E ancora le strade che collegano al porto: per raggiungere dal porto la A29 (direzione Trapani) si può circolare liberamente in via Crispi, via Montepellegrino, via Imperatore Federico, piazza don Bosco, piazza Leoni, viale del Fante, via De Gasperi, via Ausonia, via Praga e via Belgio; per raggiungere la A19 (Catania-Messina) dal porto si potrà percorrere via Crispi, Foro Umberto Primo, via Messina Marine, via Galletti, via Pomara. Sono “libere” anche via Ugo La Malfa, via Nicoletti, Mondello. E le bici, ciclomotori e motocicli?  Sono esenti biciclette, motoveicoli e ciclomotori calatizzati. E chi ha il pass disabili? Non devono sottostare alle restrizioni i mezzi delle forze armate e dell’ordine, Croce Rossa, medici e veterinari in visita urgenti, mezzi a Gpl o metano, car sharing, mezzi di linea urbana ed extraurbana, carri funebri, veicoli dei disabili, taxi e autovetture a noleggio con conducente. A questi si aggiungono anche chi svolge un servizio pubblico o di pubblica utilità, ma con una certificazione del datore di lavoro: operatori dei servizi manutentivi di luce, acqua, gas, distribuzione di arburanti, raccolta rifiuti, distribuzione farmaci, mezzi di informazioni giornalistici e televisivi. E se commetto l'infrazione? Quanto sarà la multa?  La sanzione ammonta a quasi 165 euro. LINK ALLA MAPPA Visualliza schermo intero

Leggi tutto    Commenti 31
Articolo
15 mar 2013

L’incredibile scempio della pompa di benzina al posto delle aiuole in via Basile

di Comitato

Palermo, città notoriamente riconosciuta per i parchi, il verde urbano e ampi spazi pubblici pedonali ha uscito un altro coniglio fuori dal cilindro. Non parliamo di cementificazione selvaggia, nè di nuovi centri commerciali ma di un semplice distributore di carburanti. Si dirà: "Ben venga! Un nuovo punto in città dove verrà erogato il gpl, carburante sempre più richiesto dal mercato".... ...quante aree dismesse o abbandonate vi vengono in mente nei prossimi 10 secondi? Tante, vero? Ci sembra quasi ovvio che un territorio urbanizzato saturo come quello palermitano individui aree dismesse o abbandonate per riutilizzare territorio senza consumarne di nuovo. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
03 mag 2012

Nuovo distributore gpl e carburanti di fronte il carcere Pagliarelli

di monte_Pellegrino

Ho visto un nuovo distributore di carburanti con gpl in fase di costruzione. Come tutti sanno, in sicilia, la normativa prevede che non si può aprire un distributore di sola benzina e gasolio, ma per avere l'autorizzazione deve essere presente un terzo tipo di carburante (metano oppure gpl); Il distributore si trova nella strada Palermo-Sciacca subito dopo lo svincolo Brasa, esattamente di fronte il carcere Pagliarelli. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 5