12 ago 2020

Otto progetti per riqualificare il quartiere Sperone


Prosegue l’iter per la realizzazione dei progetti e gli interventi previsti nel quartiere dello Sperone grazie ai fondi ex Gescal.
Dopo aver delineato nei giorni scorsi i dettagli di quelli relativi al quartiere San Filippo Neri, l’assessore alla Rigenerazione urbana Maria Prestigiacomo lo ha annunciato questa mattina, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo delle Aquile, alla presenza dei consiglieri comunali Antonino Sala e Paolo Caracausi. I progetti in tutto sono otto, per un totale di circa 24 milioni di euro.

“I progetti – ha spiegato l’assessore Prestigiacomo – comprendono la riqualificazione di tre scuole, la costruzione di nuove strade e la realizzazione di un grosso spazio a verde attrezzato. Tra i progetti, l’assessore ha sottolineato quelli “più significativi per l’impatto sociale e di sicurezza urbana che avranno sul tessuto del quartiere”.

Si tratta in particolare dell’intervento di riqualificazione di via De Felice, dove si procederà alla realizzazione di spazi comuni e magazzini e alla realizzazione di alloggi a fini sociali, e quello di via Di Vittorio, dove su un’ampia area sarà realizzato del verde attrezzato con spazi sportivi (un campo polivalente e due piscine, di cui una riservata ai bambini) e spazi per attività culturali e sociali.

“Questi progetti, di cui il primo ad essere avviato sarà quello di via De Felice che è già esecutivo, mirano a rispondere alla domanda di spazi sociali e di aggregazione nel quartiere – ha detto l’assessore -. Una volta che i lavori saranno ultimati sarà fondamentale il ruolo che il tessuto sociale del territorio, con la Circoscrizione, le associazioni, le parrocchie e i comitati spontanei dei cittadini, potranno e dovranno svolgere per la gestione e la salvaguardia di questi nuovi beni comuni”.

Il sindaco Leoluca Orlando ha espresso “soddisfazione per un lavoro e per un risultato che è frutto della collaborazione fra il Comune e la Regione per il recupero di somme importanti per dare nuovi servizi e nuovi spazi ai quartieri periferici. Un lavoro di reperimento di somme e progetti che certamente prosegue e proseguirà, i cui risultati lasceranno il segno nel tessuto urbano e sociale di Palermo”.

Il dettaglio delle opere:

Pru_Sperone_Elenco


area verdemobilita palermoquartiere speroneriqualificazionescuolespazio verdesperoneStradevia de felicevia Di Vittorio

11 commenti per “Otto progetti per riqualificare il quartiere Sperone
  • friz 1316
    13 ago 2020 alle 21:33

    ….non so perchè ma si ha sempre l’impressione di essere presi in giro dalla giunta Orlando…. è come se dessero per scontato che siamo un ammasso di pecore imbecilli…. non vorremmo che sta storia finisse come il progetto della riqualificazione della Favorita…. o che finisse come il “progetto” del sottopasso Perpignano…. o come il progetto per la Green way…. o come il progetto della “nuova mondello”… o come il progetto degli altri “sovrappassi” di viale Regione Siciliana…. o come il “parco Turrisi”…. o come il “nuovo” mercato Ittico…. io come il basolato di via Maqueda e di corso Vittorio…. nsomma…. siamo stanchi a Palermo di essere presi in giro da ste cose inutili… i quaquaraquà non servono per rilanciare la città…. dovremmo iniziare una raccolta firme on line per chiedere gentilmente ad orlando giusto catania e company di togliere il disturbo, per lasciare spazio a gente più seria…. per lasciare spazio a gente che ha buone idee in testa…

    • pittonic 80
      24 ago 2020 alle 13:38

      Caro Friz, senza polemica, ma chi sarebbero queste persone più serie? ma sopratutto che progettualità ha in mente per Palermo?

  • peppe2994 3492
    13 ago 2020 alle 21:48

    Ti sei dimenticato come la costa sud, come ponte Corleone, come il cimitero di Ciaculli, come lo svincolo Brancaccio, come i lavori di riqualificazione ed illuminazione della zona industriale Brancaccio, od ancora come la scuola che doveva sorgere a Brancaccio.
    Qualcun altro continuerà la lista.

  • Orazio 1505
    13 ago 2020 alle 22:18

    I tranquillizzerei i monotematici sul fatto che ormai questi progetti – o comunque molti di essi – avviati da questa Amministrazione, saranno gestiti dalla prossima Amministrazione che avrà modo, tempo e animo di far vedere a tutti quanto varrà. :)

    Qui siamo ma ricordiamoci chenon è vero che più scuro di Cammarata non può fare. :) Vedi Catania dove dopo Scapagnini (mezzanotte) c’è stato Stancanelli (mezzanotte e mezzo) e ora il condannato Pogliese, doloso e traditore poiché eletto che era già stato rinviato a giudizio (ore una), per finire senza sindaco per altri due anni… (to be continued…)

    Quindi, quando qualcuno menziona due o tre cose inutili come ipotetici sindaci di Palermo, si rivolga alla sua parte politica di riferimento e dica ai responsabili di trovarne uno non dico buono, ma decente almeno, non quelle tre cose inutili di cui girano i nomi.

    • punteruolorosso 2542
      14 ago 2020 alle 7:28

      è assolutamente vero. orlando, nella sua decadenza, è mille volte meglio di quelli là.
      ho sentito aricò, una persona educata e sorridente, candidato per il centrodestra. ha detto che il tram è un errore, che il tunnel circonvallazioen-porto si può fare ma prima servono i posteggi, che ci saranno dei vaporetti per mondello e sferracavallo (bella idea). ha detto che il problema è la munnizza, che prima di tutto bisogna togliere quella, e poi viene il resto. e la ztl per lui è da abolire. non ha detto niente delle piste ciclabili, della greenway, della costa.
      a lui interessa che la gente possa prendere di più la macchina.

    • friz 1316
      14 ago 2020 alle 7:47

      …come al solito i tuoi commenti non stanno in piedi… ma non è colpa tua, se non ci arrivi, non ci arrivi…
      Ti vorrei far notare che ne io ne Peppe siamo stati monotematici, ma di temi ne abbiamo sfoderati tanti, e tanti altri ne avremmo potuti sfoderare…. quindi se proprio ci tieni ad etichettarci, almeno definiscici Pluritematici…. :)
      ….invece in quanto al fatto che non sia vero che “più scuro di Cammarata non può fare”, per una volta sono d’accordo con te, gli ultimi 8 anni di Orlando hanno dimostrato nei fatti che Cammarata è stato un sindaco molto migliore dell’attuale, infatti Orlando gli è debitore…. tutti sappiamo che il progetto delle attuali linee 3 tram è stato realizzato e fatto finanziare da Cammarata…. e poi Orlando si è limitato a tagliare il nastro… in quanto alle opere da noi citate devi capire che la situazione è radicalmente diversa rispetto a come ce la vorresti descrivere…. stiamo parlando di opere di cui il presente sindaco aveva promesso finanziamenti e realizzazione durante il suo mandato…. ma in molti casi i finanziamenti li ha persi, in altri casi non esiste neanche un progetto definitivo….
      ….inoltre tu ci vorresti etichettare come persone poco libere e schierate politicamente, quando invece è abbastanza evidente che sei tu ad essere poco libero e costretto a rinunciare costantemente all’onestà intellettuale pur di “far felice” Orlando…. e mi auguro per te che il tuo servilismo nei suoi confronti si limiti solo alla sua figura, perchè purtroppo attorno a lui hanno girato e continuano a girare molte persone… per citarne alcuni… Emiliano Arcuri… Giusto Catania… e se volessi polemizzare, (ma voglio evitare), aggiungerei anche l’architetto Li Castri… ma evito di polemizzare, perchè è giusto che certe verità siano approfondite dalla giustizia, e quindi non entro nel merito delle dichiarazioni fatte dall’ex boss di Belmonte Mezzagno… ma capisci bene che se certe dichiarazioni risultassero vere sarebbe tutto molto inquietante… e già lo è ora…
      P.S Perchè rispondo ai tuoi commenti? Perchè so che ti da fastidio… chissà, forse mi diverto a stuzzicarti… :)
      P.S2 …..ma oltretutto non ti rendi conto che le BUGIE elettorali di Orlando stanno mettendo in difficoltà anche Mobilita Palermo? Hai l’idea di quanti progetti presentati come quasi fatti da Orlando e company sono andati in fumo? Mobilità Palermo ci ha messo la faccia illustrando quei progetti alla cittadinanza…. e alla fine abbiamo scoperto che la maggior parte erano solo spot elettorali…. spot pre elettorali per vincere le lezioni, ed spot ora per cercare di non farsi sfiduciare e per rimanere ben attaccati al loro stipendio e alla loro poltrona…. dovresti comprendere che purtroppo, per colpa di Orlando, anche Mobilita Palermo ha un indiretto danno d’immagine…. perchè ha “illustrato” tante favolette nate col semplice scopo di far “fessi e contenti” gli elettori… quindi in definitiva il tuo uomo “illuminato” ha preso per i fondelli sia i palermitani sia Mobilita Palermo, che in buona fede aveva creduto alle sue menzogne…
      Buongiorno!

  • loggico 511
    16 ago 2020 alle 9:22

    i comunisti sono le persone migliori al mondo!!!
    anzi i più migliori.. W i sindaci comunisti che tanto bene hanno fatto e fanno per le città che amministrano !!

    Enzo Bianco

    ps mi sono arreso perché mi siddio…
    tu devi ringraziare mobilità palermo che ti permette di scrivere fissarie e di offendere le persone liberamente..

  • Salvo68 92
    17 ago 2020 alle 19:17

    Francamente affermare che Cammarata sia stato un sindaco migliore di Orlando mi fa sbellicare dalle risate. Oggettivamente la seconda sindacatura di Orlando è stata inferiore alle attese ma gli vs dato il grande merito di avete pedonalizzazione ampie aree del centro storico e di avere introdotto la ZTL, rendendo un gioielli per cittadini e turisti aree come via Maqueda, il Cassaro, etc. Non va inoltre dimenticato che è riuscito a fare diventare Palermo città UNESCO e Capitale della cultura, attirando nella nostra città un numero di turisti mai visto prima. Si può fare di più ma non è poco. Dall’opposizione, così povera di gente valida, che ha candidato a sindaco uno che alle elezioni precedenti aveva corso per il PD, il nulla, solo ottuso ostruzionismo pregiudizievole alla ZTL, alle pedonalizzazione, etc. Il sogno di Gelarda e amici è quello di ritornare a una città senza regole, piena di auto ovunque è che sia a misura di panormosauro.

    • punteruolorosso 2542
      17 ago 2020 alle 20:10

      d’accordo su tutto, i candidati di centrodestra sono assolutamente mediocri, di gran lunga inferiori al professore.
      turismo: puntare tutto su quello è sbagliato, ora l’autorità portuale vuole costruire una specie di aeroporto davanti al mare per accogliere le centinaia di milioni di turisti che arriveranno a palermo.
      si pensi piuttosto a sistemare la viabilità fra porto e circonvallazione (tunnel), alla rambra di via amari, a rendere il mare visibile da tutta la città, a delle piste ciclabili, a delle linee tram e metro che dal molo permettano di raggiungere il centro. è questa la vera accoglienza da fare ai turisti, non quelle tettoie orribili che non hanno niente a che fare con la storia, il paesaggio e la città di palermo.


Lascia un Commento