04 dic 2019

RAP | Aperto il quarto CCR in prossimità della rotonda di via Oreto


Questo pomeriggio è stato inaugurato, nell’area Sud della città di Palermo, in un bene confiscato alla mafia, il 4 Centro comunale di Raccolta denominato “Oreto”. A tagliare il nastro ancora una volta, il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, l’assessore al ramo Giusto Catania e il presidente della Rap Giuseppe Norata. Presenti diversi consiglieri comunali, presidenti di circoscrizione, professori universitari e curiosi. L’area occupata dal Centro è pari a circa 2.375 mq, è ubicata in prossimità della rotonda stradale della circonvallazione all’altezza di via Oreto, in una traversa della bretella laterale in direzione di Catania. In loco è installata apposita segnaletica che facilita il raggiungimento.

“Entro la fine di quest’anno saranno in tutto sei i centri comunali dislocati a Palermo – dichiara il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando – e ciò è una conferma che la Rap si è messa in cammino per rendere più efficienti i servizi dati alla cittadinanza. Allo stesso tempo è conferma del fatto che non ci sono e non ci saranno più alibi per chi voglia davvero rispettare la città e contribuire al suo decoro e alla sua pulizia”.

Tutto questo – aggiunge l’assessore all’ambiente Giusto Catania – è il frutto della sinergia tra amministrazione comunale e Rap determinata dalla pianificazione deliberata dall’amministrazione comunale; quest’anno sono stati già individuati 13 centri di raccolta, l’anno prossimo, sarà previsto un ulteriore atto deliberativo per l’avvio e individuazione di altre 11 aree. Per dare stabilità a questo percorso – conclude Catania – già le prime 13 aree individuate, sono state calate nel nuovo piano regolatore. L’obiettivo è arrivare a 24 CCR coprendo tutti i quartieri della città”.

“Oggi si apre il quarto CCR in un anno in città, un altro tassello viene raggiunto dall’amministrazione comunale e dall’azienda – tiene a precisare – il Presidente della Rap Giuseppe Norata. Dal punto di vista organizzativo stiamo lavorando per efficentare il servizio che eroghiamo, rendere la Rap più snella nelle procedure, stiamo conversando con le associazioni di categoria, su più fronti lavoriamo per sensibilizzare il cittadino partendo dalle scuole ma coinvolgendo i teatri perché la cultura deve camminare di pari passo con l’ambiente. Ma non possiamo accettare che vengano addebitate, alla nostra gestione, come è stato detto nei giorni scorsi da alcuni consiglieri comunali, parlando di “disastro Rap”, le maggiori uscite dell’azienda causate esclusivamente da extra costi aziendali per la mancata realizzazione nei tempi da parte della Regione, della settima vasca per evitare la chiusura di Bellolampo.”

Il CCR “ORETO” sarà aperto tutti i giorni dalle ore 7 alle ore 17 e la domenica fino alle ore 13.
Le frazioni di rifiuti da conferire nel predetto Centro di raccolta sono le seguenti: i toner per stampa esauriti; imballaggi in carta e cartone; in plastica e metalli, in legno; vetro, pneumatici fuori uso, medicinali, batterie, apparecchiature elettriche ed elettroniche, rifiuti biodegradabili (sfalci e ramaglie, rifiuti ingombranti e RAEE (apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso (tv, monitor, televisori, ecc.), oltre a piccole quantità di sfabricidi.


ccr oretoccr palermocentro comunale raccolta rifiuticomune di palermooretoraccolta differenziata palermoraprap palermovia oreto

6 commenti per “RAP | Aperto il quarto CCR in prossimità della rotonda di via Oreto
    • peppe2994 3441
      05 dic 2019 alle 15:30

      Non mi dire che c’è ancora la credenza che buttano tutto in discarica…

      Certo che viene riciclato. Ci sono aziende apposite a seconda del materiale da smaltire.

  • peppe2994 3441
    05 dic 2019 alle 15:32

    Troppo nascosto. Un’occasione persa. Si sarebbe potuto con un lavoro davvero minimo, sistemare la parte antistante al momento occupata legalmente dalle pagode di un venditore.

    Così non solo in centro non si vede, ma non si capisce dove si debba parcheggiare la macchina. Boh. Molto perplesso. Lavoro di fretta giusto per dire che hanno aperto il centro di raccolta, ma è decisamente meno pratico di quelli attualmente esistenti.
    Curioso di vedere anche la segnaletica.

  • masdamas 6
    08 dic 2019 alle 22:04

    Benissimo, adesso i signori della rap possoni ritornare ad occuparsi della raccolta porta a porta, da quando è stato introdotto il nuovo calendario di raccolta il mio hobby preferito è quello della segnalaziobe tramite app per i turni disattesi, il sig. Norata forse si è dimenticato di cominicarlo anche alle risorse che gestisce. Nella zona Corso Finocchiaro Aprile la munnizza è nostra compagna di vita. Ma il signor Sindaco fa finta di nulla e per il prossino anno ci aspetta la probabile stangata per coprire i costi dell’inefficienza del ridicolo caso dell’espatrio verso altri lidi della munnizza che non entrava piu a Bellolampo. Il suddetto signor Sindaco dovrebbe compiere un atto di amore verso la città e dimettersi.

    • Metropolitano 3895
      08 dic 2019 alle 22:44

      I PDioti non conoscono amore. Ci mettono sempre la faccia senza mai metterci il cuore, tanto poi se la prendono sempre con gli altri partiti. Dimettersi semmai è un atto di dignità, ma non hanno nemmeno quella. Nessun attributo disponibile per questi sciacalli della democrazia.


Lascia un Commento

Ultimi commenti