05 feb 2019

Dietrofront, ritornano in servizio navette gratuite


Palermo – Dura appena 24h il dimezzamento delle navette gratuite per il Centro Storico. Lo comunica l’azienda Amat con la nota che riportiamo qui di seguito.
Risolto il problema finanziario, domani torneranno in servizio le navette Free Express e Centro storico.
L’assessore al Bilancio del Comune di Palermo, Antonio Gentile, ha comunicato all’azienda di trasporto pubblico locale che nel bilancio 2019 sono previsti stanziamenti per oltre un milione di euro, ancora non impegnati, che assicurano la copertura finanziaria del servizio di trasporto pubblico, gratuito per i cittadini. Risorse che, nello schema di bilancio 2019/2021 – scrivono dall’assessorato – potrebbero essere aumentate.
Pertanto, a partire da domani, l’Amat riattiverà gradualmente il servizio di navetta gratuita Express, che collega il nodo Basile con piazza Indipendenza, e riporterà a quattro le vetture per la navetta Free Centro storico (arancione), con itinerario all’interno della zona a traffico limitato (Ztl).
Proprio ieri abbiamo manifestato  tutto il nostro disappunto. E seppur temporaneo (avevamo infatti parlato di  “sospensione”), non sono certo mancati i disagi all’utenza. Anche perché un episodi del tutto analogo si era già verificato due anni fa circa.
Non resta a questo punto che auspicare un incremento delle risorse finanziarie per il nuovo contratto di servizio fra Amat e il Comune di Palermo. E perché no, il prolungamento del percorso della navetta express fino piazza Giulio Cesare a servizio di un importante nodo quale la stazione centrale e la ztl lato via Roma.

amatcomune di palermofree centro storico palermonavette free palermotrasporto pubblicoZTL

2 commenti per “Dietrofront, ritornano in servizio navette gratuite
  • filotramviaria 277
    05 feb 2019 alle 19:58

    Solite BUFFONATE palermitane!
    Non capisco a chi serve la N/E Navetta express che ha sempre VIAGGIATO VUOTA……………….
    Collega ” IL NULLA” deserto Basile (non esiste ne mai esistera’ il capolinea dei pulman exsrtaurbani e neppure il parcheggio auto) con piazza Indipendenza,dove spessop TRANSITA SENZA NEPPURE FERMARSI.
    Spreco di soldi pubblici!!! Questa e’ la VERGOGNA ! non la GIUSTA soppressione di questa cosa inutile! VERGOGNA!

  • filotramviaria 277
    06 feb 2019 alle 20:41

    Vorrei chiedere: ma non si diceva proprio su Mobilita Palermo che ” entro Gennaio ” sarebbero arrivati gli altri 51 nuovi autobus fra cui 10 snodati ? E ancora per quale misterioso motivo negli autobus precedenti il gruppo 2101 – 2138, pur DOTATI DELLE NUOVE VALIDATRICI per i biglietti a banda magnetica,queste ultime non vengono messe in funzione ?????


Lascia un Commento