18 ott 2018

Verde | Programmato abbattimento di altri due alberi a rischio di schianto


Il Settore Verde del Comune ha programmato per i prossimi giorni, a tutela della pubblica incolumità, l’abbattimento di due ficus ubicati in Viale Strasburgo, all’altezza di Villa Adriana che, a seguito di una indagine fitostatica eseguita dagli agronomi dell’Amministrazione, sono stati classificati in classe di rischio “D”, cioè a rischio di schianto improvviso.

L’Amministrazione ha già ottenuto l’autorizzazione all’abbattimento da parte della Sovrintendenza BB.CC.AA.
Nella stagione più consona saranno poste a dimora altrettante alberature, a compensazione dei due ficus che verranno abbattuti.


abbattimento alberiabbattimento alberi palermoalberiAlberi abbattutialberomobilita palermosettore verdesettore verde musacchiaverde pubblico

7 commenti per “Verde | Programmato abbattimento di altri due alberi a rischio di schianto
  • moscerino 271
    18 ott 2018 alle 8:03

    Voglio segnalare in viale regione siciliana (spartitraffico centrale) all’altezza del n. 4600 nord est, un pino completamente secco che, con le piogge, potrebbe arrivare anch’esso ad abbattersi.

    • unaltronicola 98
      18 ott 2018 alle 9:53

      Arriveranno, arriveranno…
      I Panoramix del terzo millennio sono sempre pronti a piangere l’abbattimento di un albero.

  • Giovanni_V 55
    18 ott 2018 alle 10:52

    Complinenti per il commento Infatti, come suggerisce la sua mente illuminata, dovremmo gioire. Tra poco tempo degli alberi (degli alberi, non del verde come lonintende lei e cioè arbusti in vado di plastica) aermo rimarrà solo il ricordo, visto che da anni ormai si abbatte. Ricordate la famosa e sbandierata compensazione del verde? Non si è visto nulla se non qualche vado con fiori secchi

    • punteruolorosso 1948
      18 ott 2018 alle 13:00

      giovanni V, non mi fraintenda. aspetto anch’io gli alberi della yves-rocher al parco cassarà, ecc.
      le proteste che oppongono gli alberi al tram sono pretestuose. questi si sono accorti degli alberi solo quando gli è sparito il parcheggio abusivo. l’ambiente in città è molto più minacciato da camion, macchine ecc. che dal taglio di pochi alberi che fanno posto a linee di trasporto pubblico. le montagne intorno a palermo vengono ogni anno distrutte dagli incendi, tutte le aree costiere e naturali della città vengono assalite dai volgari e dagli abusivi. chi protesta contro di loro? nessuno. ci s’incazza per un albero tagliato al politeama, ma si rimane indifferenti di fronte allo schifo che viene fatto altrove. alla fine gli alberi sono solo una scusa dei nuovi ambientalisti ignoranti.
      impegniamoci per rimboschire le montagne intorno a palermo, per fare aprire il parco di villa turrisi, per fare il parco dell’oreto e quello costiero.

    • Orazio 1004
      18 ott 2018 alle 16:21

      Beh gli alberi malati si abbattono mi pare logico. Prima che si abbattano da soli a casaccio magari sopra qualcuno. Quanto alle polemiche sull’abbattimento degli alberi per fare passare il tram le trovo pretestuose poichè in effetti sono stati piantati più alberi di quelli espiantati. E se qualcuno contesta questo fatto più che rispondere lo invito ad uscire di casa e a constatare con mano.

      P.S.: m asiamo talmente decaduti culturalmente da credere ch eun albero urbano non possa essere abbattuto per poi essere rimpiazzato? Stiamo parlando di un albero cittadino, non della foresta amazzonica.


Lascia un Commento