17 ott 2018

Mercato delle pulci: dismessa costruzione abusiva adibita a vendita di ceramiche


Ieri mattina la Polizia Municipale ha effettuato un intervento in via Peranni, al mercato delle pulci.

Il nucleo controllo attività commerciali su area pubblica in servizio per il contrasto all’abusivismo commerciale ha effettuato un sopralluogo all’interno dello storico mercato delle pulci dove ha intercettato l’attività abusiva. Dal sopralluogo è emerso che la baracca in legno di circa 20 metri quadrati, rivestita di materiale metallico e costruita sul marciapiedi con un albero inglobato al suo interno, veniva utilizzata per la vendita di ceramiche.

Il gestore trentatreenne è stato denunciato per abusivismo commerciale ed edilizio e per occupazione abusiva di suolo pubblico; con le maestranze del COIME e della Rap si è provveduto alla dismissione della struttura.

L’intervento, predisposto dal Comandante Gabriele Marchese, ha restituito il marciapiedi alla pubblica fruizione, in una zona di grande attrazione turistica.


abusiviblitz polizia municipalemercato delle pulcimercato delle pulci palermomobilita palermopolizia municipalepulci palermosewuestro

4 commenti per “Mercato delle pulci: dismessa costruzione abusiva adibita a vendita di ceramiche
    • belfagor 514
      18 ott 2018 alle 8:22

      Effettivamente tale intervento è un po strano . Tale mercatino è sorto ” abusivamente” dal 1949, e credo che continua ad essere abusivo. Eppure ormai , come scrive Wikipedia ” rappresenta una mostra permanente dell’antiquariato italiano e in particolare di quello siciliano”. O si trasferisce altrove tutto il mercatino oppure intervenire su una sola baracca non ha senso. Per quanto riquarda il “pittoresco” mercatino di Ballaro. credo che il tentativo di alcuni consiglieri comunali di “regolamentarlo” sia fallito.

      • punteruolorosso 1950
        18 ott 2018 alle 9:34

        quello di ballarò potrebbe diventare un bellissimo mercato. per quanto riguarda il papireto, mi sembra che ultimamente fosse in grande crisi.
        ci si scandalizza per il tronco del ficus inglobato nella casupola o per l’albero abbattuto in favore del tram, ma la casa abusiva sanata dai cinquestelle di bagheria va banissimo. eccolo, il nuovo ambientalismo giustizialista e legalitario col c degli altri.

  • fabio77 759
    22 ott 2018 alle 9:17

    L’altro ieri sono passato da piazza Peranni in auto, e le baracche mi sono sembrate tutte al loro posto.
    Poi qualcuno mi spiegherà che senso ha fissarsi su un immobile quando li c’è tutta una batracopoli abusiva.


Lascia un Commento