02 ott 2018

Fakenews | Dov’è finito il Giornalismo?


Vogliate scusarci per questo articolo fuori tema, ma purtroppo sentiamo la necessità di esprimere il nostro pensiero e la nostra opinione.

Mobilita Palermo è un blog che nasce con la voglia di fare informazione, apolitica, corretta e quanto più precisa possibile. Quando scriviamo un articolo cerchiamo sempre notizie e comunicati che stiano alla base di ciò che raccontiamo. Mobilita nasce dall’esigenza di scrivere un articolo per mettere al corrente i cittadini, ma se non c’è nessun nuovo argomento di cui discutere nessuno ci obbliga a scrivere e quindi capita anche di trovare il sito senza nessun nuovo articolo.

Le redazioni dei giornali invece, nonostante abbiamo decine e decine di temi di cui parlare si ostinano ad una battaglia di click, battaglia che sta portando il Giornalismo quello con la G maiuscola ad una crisi profonda.

Quante volte vi è capitato di leggere articoli curati, con riflessioni, con tesi e antitesi come veniva insegnato al liceo nel saggio breve?

Avremo decine di episodi da raccontarvi, ma vi portiamo solo gli ultimi due che hanno fatto scalpore e che ci hanno fatto indignare, perchè pur di avere click si scrivono notizie false o quantomeno non si verifica più se la notizia è vera o finta.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutto nasce da un articolo di una testata palermitana che scrive di due nuovi autovelox su Viale Regione Siciliana all’altezza di via Giafar, parte la guerra e tutte le testate riscrivono la notizia senza batter ciglio, decine sono stati i posti bloccati sul nostro gruppo perchè sapevamo che la notizia non aveva alcuna conferma e infatti dopo un intero giorno abbiamo ricevuto il comunicato stampa ufficiale dal comune che smentiva la notizia.

Trovate la dichiarazione a questo link

Il secondo episodio eclatante è stata l’apertura del passante ferroviario di Palermo, si è fatta la gara a chi la sparava più grossa.
Anche qui di comunicati stampa ufficiali non c’era neanche l’ombra eppure tutti erano certi della data, degli orari e anche qui sono stati tutti smentiti.

E ovviamente nonostante le pessime figure nei confronti dei lettori, continuano a sparare date senza preventivamente avere cura di informarsi.

Tutto ciò non fa altro che creare confusione e generare solo caos inutile.

Quello che vi chiediamo e lo facciamo perchè vogliamo evitare di farvi abbindolare da questo giornalismo che ha alla base una battaglia a chi riceve più mi piace, a quante condivisioni fa l’articolo, quante volte viene visualizzato, è di verificare sempre la fonte della notizia.

Spesso per capire se la notizia è vera basta qualche minuto. E questo ovviamente vale anche per le notizie nazionali, ma lì le note “Fake News” sono anche il nuovo modo che usa la politica per fare notizia.


condividifacebookfake newsgiornali onlinegiornalismomi piacemobilita palermoSegnalativisualizzazioni

34 commenti per “Fakenews | Dov’è finito il Giornalismo?
  • renard 245
    02 ott 2018 alle 10:57

    Beh, veramente l’articolo che avete pubblicato in bacheca sull’illuminazione della zona stazione centrale direi che si può classificare come fake news.

    • Salvatore Galati 621
      02 ott 2018 alle 19:51

      Gentilissimo Renard, come può trattarsi di fake news la notizia dell’illuminazione pubblica ?? La zona è di nuovo illuminata, vi sono transitato fino a ieri ed era illuminata

        • Antony Passalacqua 166269
          04 ott 2018 alle 21:15

          Ma la fake news dove starebbe qua?
          Un conto è dire che ci sono degli autovelox installati quando in realtà neppure ci sono.
          Un altro conto è dire che è stato acceso un nuovo impianto luce (che è esistente).
          Che poi è stato acceso parzialmente, se vogliamo dirla tutta. Mancano i lampioni centrali di piazza Giulio Cesare di competenza di Grandi Stazioni

          • renard 245
            05 ott 2018 alle 11:23

            L’articolo si lamentava del fatto che l’impianto fosse di nuovo spento e diceva che era stato chiesto ad AMG del malfunzionamento dell’impianto e che non aveva dato risposta. Invece tutti i giornali hanno scritto la stessa notizia, ma con la replica di Arcuri che diceva che l’impianto era ancora in fase di collaudo e quindi erano normali i malfunzionamenti, che sarebbe stato riacceso in serata e soprattutto che ancora non era stato consegnato ad AMG in quanto appunto ancora non era stato collaudato, era ancora la ditta che aveva vinto l’appalto ad occuparsene. Se secondo te questa è fare informazione… A me sembra una critica gratuita e faziosa.

  • pittonic 63
    02 ott 2018 alle 11:06

    Be condivido i contenuti dell’articolo.
    Mi stupisco solo dell’assenza di un efficiente servizio stampa di RFI e delle ditte coinvolte, chemancando di informare (ufficialmente) la comunità di quanto stia accadendo al Passante ferroviario, da adito al chilasparapiùgrossa quiz.

  • sornione47 34
    02 ott 2018 alle 11:13

    “Mobilita Palermo è un blog che nasce con la voglia di fare informazione, apolitica, corretta e quanto più precisa possibile.” Io direi che tutti facciamo politica quando esprimiamo un nostro pensiero sulla vita pubblica, perché politica vuol dire vita della città da polis (città).

  • Benedetto Bruno 197
    02 ott 2018 alle 11:27

    “Dov’è finito il giornalismo?”
    Provate a cercarlo in Gran Bretagna e lì lo troverete sicuramente: The Guardian, The Independent, The Times, The Telegraph, Financial Times, The Observer, BBC…

  • Orazio 1029
    02 ott 2018 alle 14:48

    Sul caso autovelox: io ero passatoda sotto il ponte di via Giafar sabato notte e non avevo visto nessun autovelox. Mi stupivo pertanto delle notizie che leggevo.

    Il problema delle false notizie è legato a quello correlato delle false testate. A Palermo solo due testate fanno informazione e sono il Giornale di Sicilia e Repubblica. Tutto il resto copia ed incolla. Ciò è evidente se si segue la progressione delle notizie in prima pagina delle testate on-line. Prima la notizia è pubblicata da Repubblica, dopo mezz’ora é copiata e reinterpretata da Livesicilia e poi a seguire tutto il resto. Qui hanno sbagliato le due testate principale e si è scatenato il finimondo.

    Dovremmo anche riflettere su tutto il falso che circola in rete. Il web libero non funziona se l’utenza è quella che è in termini di cultura e onestà.

    Personalmente poi mi dispiace che questi autovelox non ci siano davvero. Però su Livesicilia mi sono goduto il garrulo coro delle cornacchie che si stracciavano le veste all’urlo di “fanno cassa, fanno cassa”. Gli è andata male, ma tant’è…

    • peppe2994 3172
      02 ott 2018 alle 15:02

      C’è da dire che l’autostrada finisce esattamente sotto il ponte di via Giafar, tant’è che il limite dei 70 inizia dopo il ponte di via Giafar il che rendeva tutto ancor più ridicolo.

  • Simone Aiello 9
    02 ott 2018 alle 15:35

    Sulle fake news relative alle date di riapertura del passante ferroviario hai perfettamente ragione. Vorrei aggiungere che a complicare le cose, e quindi a creare ulteriore confusione, è stato pure un selfie di un deputato regionale, fotografato assieme ad un dirigente di RFI fatto sul treno che testava la nuova tratta, in cui dichiarava che ci sarebbe stata l’inaugurazione il 14 settembre. Si pensava, e sperava, che si fosse in dirittura d’arrivo ma a quanto pare, ancora non vi è nulla di ufficiale e, pertanto, mi adeguo alla vostra saggia presa di distanza da tali infondate notizie.

  • friz 1139
    02 ott 2018 alle 21:30

    ….purtroppo le Fakenews sono una cosa normale e diffusa, ma non trovo inquietanti quelle dei giornali, trovo inquietanti quelle che derivano dalla classe politica… purtroppo lo sappiamo tutti che di giornalisti realmente liberi ce ne siano pochi… se scrivi sulla Repubblica sarei tenero e non troppo critico nei confronti dei Democratici… se scrivi sul Giornale di Sicilia sarai indulgente nei confronti dei partiti che, in un modo o in un’altro, pensi che ti potranno tenere a galla il tuo Giornale… e quindi se scrivi sul Giornale di Sicilia cambi bandiera con una certa facilità… se invece scrivi nel Giornale farai gli interessi di una certa destra… ecc… ecc… ma in fin dei conti questo non mi sorprende, mi sorprendono le Tantissime Fakenews che provengono dai nostri “cari” politici durante le campagne elettorali… quelle le trovo veramente tristi perchè nella mia idea romantica di politica, il Politico dovrebbe essere il Meglio che c’è in circolazione… dovrebbe essere l’Illuminato… ma purtroppo la realtà è diversa, ad esempio a Palermo abbiamo un’orlando che nelle sue campagne elettorali ha raccontato più Balle di Pinocchio… nella mia idea di giornalismo, di Grande ed Indipendente Giornalismo, bisognerebbe “sbuttanare” personaggi simili per RISVEGLIARE coloro che ancora dormono….
    ….il giornalista indipendente dovrebbe chiedere ad orlando: non aveva promesso che avrebbe diminuito le strisce blu? Come mai ha cambiato idea ed ora le sta aumentando?
    ….il giornalista indipendente dovrebbe chiedere ad orlando: Non aveva promesso di fare della Favorita un nuovo Central Park? Come mai dopo le elezioni ha cambiato idea?
    …..il giornalista indipendente dovrebbe chiedere ad orlando: Non aveva promesso di fare Grandi cose su Via Messina Marine e a Brancaccio e invece a quanto pare farà solo una pista ciclabile e cambierà solo qualche lampione? Come mai ha cambiato idea anche in questo caso?
    ….il Giornalista Indipendente dovrebbe chiedere ad orlando: Come mai aveva promesso di Fare Grandi cose per la Costa palermitana ed invece non si vede un solo passo in avanti? E come mai il lungomare in legno di Sferracavallo è in quella condizione pietosa quando invece lei aveva promesso che lo avrebbe totalmente risistemato?
    …..il Grande Giornalista dovrebbe chiedere ad orlando: come mai aveva promesso di fare Grandi cose per Viale Regione ed invece non hai fatto Nulla?
    ….il Grande Giornalista dovrebbe chiedere ad orlando: come mai, dopo tanti anni, il Parco di Viale delle Scienze non è stato interamente aperto come da lei promesso?
    ……come mai la città è piena di buche e i marciapiedi sono in pessime condizioni quando invece lei aveva promesso qualcosa di diverso?
    …..come mai orlando, come aveva promesso, non è riuscito a rendere Socialmente Utili tanti dei suoi ex LSU?
    …..il Grande Giornalista dovrebbe anche chiedere ad orlando e ad arcuri…. come mai qualche mese fa avevate dichiarato che dopo i vostri piccoli interventi sul ponte Corleone, il ponte in questione poteva essere considerato sicuro, ma invece, a quanto pare, non sembra essere tale? Come mai avete fatto un’errore tanto Macroscopico? E come mai non avete fatto ancora partire l’iter per la ristrutturazione Vera del ponte in questione o ancora meglio perchè non avete fatto partire l’iter per la sua demolizione ed una sua totale ricostruzione?
    P.S. ….a mio avviso non ci dovremmo scandalizzare troppo per le Fakenws di giornalisti che cercano di proteggere il loro orticello, a mio avviso invece ci dovremmo scandalizzare per le MENZOGNE e le Fakenews che provengono da una certa classe politica che sembra potersi permettere di dire e di fare Tutto…

    • unaltronicola 101
      03 ott 2018 alle 6:31

      Ma poi ci sei andato dal geriatra? Rivolgiti prima ad un geriatra e non direttamente ad un neurologo, alla base dei tuoi disturbi potrebbe esserci un problema di circolazione o altro.
      Mi raccomando, bada alla tua salute e curati.

      • friz 1139
        03 ott 2018 alle 9:11

        …..unaltronicola non fare battutine idiote, argomenta se ne sei capace…. ma ne dubito…
        P.S. …..continui a darmi del “vecchio”, ma non ti rendi conto che in questo modo dai del vecchio a te stesso perchè è molto probabile che sono più giovane di te….
        P.S2 ….ma non ti rendi conto che è da stupidini attaccare una persona dandogli del rimbambito e del vecchio? ….contento tu… puoi anche esserne contento, ma fai la figura dello scemo… :)
        P.S3 …..e non te la prendere troppo se tantissimi palermitani stanno ormai prendendo le distanze dal tuo eroe (orlando)… purtroppo è inevitabile quando si amministra male una città….
        P.S4 ….ho fatto l’esempio di qualche domanda che gli andrebbe fatta, ma in realtà l’elenco è molto più lungo… vuoi che continuo? :)

        • unaltronicola 101
          03 ott 2018 alle 10:31

          ULTIMO AFFETTUOSO TENTATIVO
          Caro friz, hai il sacrosanto diritto di disprezzare l’operato di Leoluca Orlando (che scrivi in minuscolo per ribadire tutto il tuo disprezzo) ma NON HAI NESSUN DIRITTO di attribuire il ruolo di colluso o addormentato ammiratore di Orlando me o chiunque altro non sia d’accordo con il tuo disprezzo. E non ti nascondo che trovo vomitevole l’uso di tale aggressivo trucchetto in un contesto libero come questo sito.
          Gli argomenti che mi portano a ritenere malato il tuo comportamento stanno nella lamentosa lungaggine dei tuoi interventi (questo tuo intervento è stato di almeno QUARANTA RIGHE) e la costante selezione di qualsiasi elemento per ritornare a ribadire (come un pazzo fissato?) la tua noiosa verità già ripetutamente espressa.

  • belfagor 524
    02 ott 2018 alle 21:40

    Riassumiamo: “Repubblica” pubblica la notizia dei nuovi autovelox sulla Circonvallazione. Considerando che si tratta di una testata importante e notoriamente vicina a questa amministrazione tutti gli altri organi di informazione riprendono la notizia. Ora sembra che la notizia era una bufala , allora è giusto chiedersi chi ha “divulgato” al giornalista tale notizia. Francamente non credo che il giornalista si sia inventato tutto allora doppiamo pensare che si è trattata di una “soffiata” di qualche “gola profonda” vicina all’ amministrazione comunale.
    Ora il Comune smentisce la notizia.
    Forse si è trattata di un errore giornalistico però tutti hanno creduto a tale notizia perché , anche se non era vera ,era “veritiera”.
    Allora per non ripetere tali errori cosa dovrebbe fare la stampa? Forse aspettare i comunicati stampa o le “veline” del Comune? Tra l’altro il sito del Comune non è un grande esempio di informazione autorevole: infatti spesso divulga notizie un po’ “addomesticate” o faziose.
    Immaginate un informazione omologata che pubblica solo i comunicati stampa del governo , delle regioni o dei comuni. Sarebbe la fine della libertà di stampa.

    • Orazio 1029
      03 ott 2018 alle 14:31

      Beh certo uno sbaglia ed ha sbagliato Repubblica, sono tutti gli altri che copiano le notizie il problema maggiore a mio modo do vedere. Perchè è il metodo che inquieta, si presentano come testata libera e poi sanno fare solo copia e incolla, ma a tempo di elezioni fanno opinione. La democrazia così non funziona. Non può chiamarsi testata giornalistica un sito web con un impiegato dietro o anche due o tre.

  • Ignazio Lo Presti 165
    03 ott 2018 alle 11:39

    Ma a parte le opinioni politiche…non è che per caso Orlando ti ha rubato la ragazza?
    O semplicemente è un caso gravissimo di Sindrome di de Clérambault?

  • friz 1139
    03 ott 2018 alle 20:08

    Mi ha fatto piacere leggere moltissimi articoli di questo sito e mi ha fatto piacere commentarli…. faccio i complimenti a coloro che scrivono su MobilitaPalermo e li saluto perchè da stasera non commenterò più nulla… infatti mi cancellerò…. da domani commenterò altrove… ad ogni modo per l’ennesima volta faccio i complimenti per quello che ogni giorno i giornalisti di Mobilita provano a fare….
    Un saluto Speciale va a tutte quei commentatori che, andando contro corrente, non leccano il culo a nessun politico e non portano borse a nessuno sindaco, ma che al contrario esprimono liberamente il loro pensiero e che sognano una Palermo Molto migliore di quella attuale… e quindi un saluto particolare va a Belfagor, a Danyel, a Benedetto Bruno, a Bottarisali, a PalermolaMalata, a Se68, a Fabio77, a Cirasadesigner, a Pietro (ovunque sia finito), a Templare, a MDM…. e un saluto va anche a Punteruolorosso e a Dafhu, con i quali, malgrado certe volte abbiamo idee diverse, quantomeno, almeno da parte mia, c’è sempre rispetto e stima…. e un saluto ovviamente va anche a Peppe…. ecc… ecc…
    Scusate se ho dimenticato qualcuno o se ho storpiato qualche nome…. ovviamente non ho citato alcuni commentatori che non scrivono ormai da parecchio tempo… ma quelli buoni, e quelli Liberi, li saluto comunque…. :)
    Chiudo con una speranza:
    Mi auguro che possa sorgere una nuova classe politica che riporterà Palermo in alto e che le possa fare conoscere la sua età dell’oro, il suo Rinascimento… non ci possiamo permettere per sempre di rimanere nel Medioevo…. Palermo ha Grandissime potenzialità e non merita di volare tanto in basso, tanto meno merita di strisciare, cosa che purtroppo fa da diversi anni…. ci sono città in giro per il mondo che crescono (sotto ogni punto di vista) ad un ritmo impressionante, anche noi, cambiando classe politica, lo potremmo fare…. non ci può andare sempre male… :)
    Ciao a Tutti!

    • Palerma La Malata 377
      03 ott 2018 alle 22:05

      Ciao Friz e buona fortuna ma voglio dirti che non è possibile cancellarsi da Mobilita Palermo. Purtroppo non esiste proprio il tasto per disiscriversi.

    • belfagor 524
      04 ott 2018 alle 10:03

      Caro Friz, spero che ci ripensi e continuerai a inviare le tue opinioni su Mobilita PA, che forse non sarà perfetta ( tutt’altro) ma almeno ti ( ci) permette di esprimere il tuo ( nostro) pensiero. So bene che certi siti d’informazione subiscono i “ricatti” di certe amministrazioni, per esempio non ricevendo in anteprima i comunicati stampa o la pubblicità istituzionale ma purtroppo questi metodi vengono utilizzati quando il potere si sente minacciato.. . C’è il tentativo di “omologare” tutta l’informazione, sia televisiva , cartacea o in rete, da parte del potere ma di fronte a questi tentativi la cosa peggiore è “salire sull’Aventino” o lasciarsi intimidire. Spero di poter leggere ancora i tuoi commenti.
      BELFAGOR

      • friz 1139
        04 ott 2018 alle 20:02

        Ciao Carissimo Belfagor… non ti posso promettere che interverrò con altri commenti, ma ad ogni modo farò sempre il tifo per Te… e per quelli simili a Te… amo le Voci Libere…. e quando visiterò questo sito di certo leggerò i tuoi commenti… sempre Estremamente Interessanti…
        P.S. ….credo che ogni cosa abbia un suo inizio ed una sua fine, e credo che questo per me potrebbe essere un Buon Finale……. ad ogni modo spesso la fine di una piccola avventura coincide con l’inizio di una diversa Avventura…. non c’è nulla di tragico o di triste, è semplicemente una volontà nata dall’esigenza di concentrare la propria attenzione altrove…
        Buona serata Amico!

  • friz 1139
    03 ott 2018 alle 22:12

    ….ma come si fa a cancellare il proprio profilo? …Non trovo la soluzione….

  • friz 1139
    03 ott 2018 alle 22:18

    ….grazie mille Palermo La Malata…. Buona fortuna anche a Te… infatti ho cercato il tasto per cancellare il profilo, ma non trovavo la soluzione…. però è strano che non ci si può cancellare…. Non la capisco sta cosa….
    Buona serata e Buonanotte!

      • friz 1139
        04 ott 2018 alle 20:11

        Amico Punteruolorosso mi sono piaciute anche le tue PAROLE…. e mi sono piaciute in maniera particolare perchè sai che su certi argomenti la pensiamo in maniera diversa…. ma in ogni caso rimane la stima e il rispetto da parte di entrambi…. e non è poco con i tempi che corrono… :)
        ….non mi posso cancellare perchè ancora non ho trovato il modo di farlo, ma le cose non cambiano, è come se lo avessi fatto…. sto solo rispondendo ai vostri saluti… perchè i vostri saluti meritano… finiti i saluti, guarderò altrove… ma ad ogni modo conserverò il ricordo di diversi scambi di commenti, spesso costruttivi…. spesso stimolanti ed interessanti…
        Buona serata e stammi Bene! In gamba Punteruolorosso!

      • friz 1139
        04 ott 2018 alle 21:43

        Ciao Antony…. devo essere onesto… la cosa mi ha un poco sorpreso, infatti quando c’è la fase d’iscrizione, solitamemente c’è anche la possibilità di cancellarsi…. ma la mia Non voleva essere una critica, era solo una constatazione…. ma magari la possibilità di cancellarsi c’è, ed io semplicemente non ho trovato il modo… ma se esiste un modo, ditemelo, please….
        Ad ogni modo, grazie per avermi fatto sempre esprimere il mio punto di vista, anche quando in certi casi era diverso dal vostro.
        Buona serata!

          • friz 1139
            06 ott 2018 alle 8:59

            Mi sono guardato dentro e mi sono detto: Let it be! :)

            Ci sono tanti modi per “uscire di scena”…. per uscire da un luogo fisico o virtuale che sia… lo si può fare SBATTENDO LA PORTA… lo si può fare POLEMIZZANDO… lo si può fare SALUTANDO TUTTI, o quasi tutti ( :) )…. a seconda dei casi, sono tutti metodi legittimi per “uscire di scena”…. nel mio caso ho pensato che “il salutare” fosse i modo migliore… :)
            P.S. ….avevo dimenticato di salutare Loggico e Athon… ma è normale perchè non commentavano da tanto… e di sicuro ne ho dimenticati anche altri… sorry…
            P.S2 ….ad ogni modo ribadisco la mia stima per coloro che si sono inventati MobilitaPalermo e per coloro che vi scrivono… infatti quasi tutti Voi che scrivete nel sito (Tu, Giulio, Fabio, Salvatore…), in tempi diversi, avete scritto cose interessanti… poi è normale che uno si riveda di più in certi articoli e di meno in altri… direi che è inevitabile… ad esempio ho trovato molto bello e molto sincero l’ultimo articolo di Giulio su Viale Regione… anche se OVVIAMENTE io sarei stato ancora più critico e pesante…. :) :)
            P.S3 ….ovviamente considero Straordinari Tutti gli articoli firmati Belfagor…
            P.S4 ….detto questo, vi prego non mi fate ulteriori domande, altrimenti questo “Saluto finale” diventa LA STORIA INFINITA… :) :)
            Buona giornata a Tutti!

  • loggico 388
    04 ott 2018 alle 8:17

    Tanto rumore per nulla..
    gli autovelox sono gia pronti per essere installati..
    ci vuole solo un po di pazienza..
    presto arriveranno il 9 e il 10..

    pervorro viale regione da 19 anni..
    tutti gli incidenti che vedo son “colpa” di rallentamenti o dei semafori.. tutti.. e piu ne mettono e peggio sarà..
    qualche ingegnere nucleare del cner scriverà vabbe se si osservasse la distanza di sicurezza…
    a cura fussi agli imbarcaderi di messina…


Lascia un Commento