21 set 2018

Rifiuti | A Bellolampo avviato il compostaggio


Ieri mattina presso l’impianto di Bellolampo è stata avviata ufficialmente la linea per il trattamento della frazione organica dei rifiuti e la produzione di compost.

Delle 18 biocelle disponibili saranno quattro quelle che a regime verranno totalmente dedicate alla frazione organica. Ciascuna può contenere fino a 450 tonnellate di rifiuti organici.
A fare da cicerone e a spiegare ai giornalisti il processo che porta a trasformare la frazione organica in compost è stato l’Amministratore Unico Rap Giuseppe Norata, alla presenza del Sindaco della città Metropolitana nonchè Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, del vicesindaco Sergio Marino e dell’Assessore Regionale Alberto Pierobon.

L’organico raccolto viene conferito in una area appositamente allestita dove il rifiuto viene sottoposto ad una prima selezione e poi miscelato con gli sfalci di potatura triturati. Quindi, la frazione organica viene depositata in apposite biocelle e poi in una zona di maturazione dove, al termine di un processo che dura circa 60 giorni, viene prodotto del compost raffinato.
“In questa prima fase saremo in grado di risparmiare circa 1 milione di Euro – spiega Norata – considerato che l’azienda non conferirà più l’organico alla piattaforma di Marsala. Oggi possiamo ufficialmente strappare una delle consistenti fatture mensilmente pagate per conferire in altro impianto, eliminando i costi di trasporto prima di tutto.

In prospettiva si prevede, oltre l’ottimizzazione di alcuni costi, la possibilità di ricavi qualora altri comuni dell’area metropolitana conferiscano il loro organico nel TMB di Bellolampo. Ovviamente – tiene a precisare Norata- la qualità del compost è subordinata alla collaborazione e sensibilità dei nostri concittadini verso l’ambiente.”
Va infatti ricordato che la frazione organica/umida dei rifiuti va conferita in appositi sacchetti biodegradabili e senza mischiarla con altri rifiuti quali plastica, metalli e vetro, vestiti, giocattoli, ecc.

Il dirigente degli impianti RAP, Pasquale Fradella, ha chiarito che questa parte dell’impianto può accogliere fino a 33.000 tonnellate annue, fra organico da raccolta differenziata, verde dismesso (quali gli sfalci da potatura) e fanghi compostabili.

Altre biocelle sono destinate ai processi di stabilizzazione dei rifiuti da conferire indifferenziati in discarica.

L’impianto di compostaggio consentirà la produzione di ammendante misto da destinare a parchi, ville, agricoltura, oppure a recuperi ambientali.

Per il sindaco Leoluca Orlando “oggi si fa un grande passo avanti per la gestione dei rifiuti a Palermo. Un passo importante perché si cominciano a liberare risorse della RAP per altri servizi e perché si avvia finalmente a piena efficienza la piattaforma di Bellolampo, per troppo tempo usata impropriamente per sopperire a carenze della impiantiatica regionale.

Ovviamente – sottolinea Orlando – perché il sistema funzioni è indispensabile che i cittadini facciano una seria e corretta differenziazione dei rifiuti.”

L’assessore Pierobon ha sottolineato che “la corretta gestione della frazione umida rappresenta un elemento fondamentale del sistema dei rifiuti ed è per questo che da parte nostra vi è il massimo impegno perché gli impianti di compostaggio siano presto quanto più numerosi possibile in tutta la Regione.”


bellolampodiscarica bellolamporaccolta differenziataraprifiuti urbaniSegnalatitmbtrattamento meccanico biologico

27 commenti per “Rifiuti | A Bellolampo avviato il compostaggio
  • Orazio 978
    21 set 2018 alle 15:12

    Buona notizia nell’interesse pubblico, non mio, tuo, suo, di Orlando.

    Orlando è un bastone tra le ruote dei pupari che mangiano sulla gestione dei rifiuti. Ce ne fosse uno in ogni capoluogo di provincia avremmo meno inquinamento ambientale e meno rendite di posizione.

    • friz 1139
      21 set 2018 alle 16:20

      ….ti faccio notare che a Palermo quando si parla di panormosauri di solito si parla di arcuri e di orlando… ultimi rappresentanti di una prima repubblica, ringraziando Dio, ormai in pensione…

      • francescovozza 144
        22 set 2018 alle 8:48

        Incomincio a pensare che il tuo sia un disturbo ossessivo compulsivo.
        Ogni cosa ci infili usinnacOllanno, Arcuri e compagnia bella….non se ne può più…sei veramente un disturbatore, una nota stonata, un comedone in un gluteo!
        Ma cambia disco, evolvi, pensa ad altro, distraiti; c’è un mondo meraviglioso fuori, cogline i frutti, apprezzalo, immergiti nella vita…vedrai che dopo starai meglio
        Perché tanto l’oggetto del tuo odio non sa neanche che esisti; fattene una ragione e vedrai che ritroverai la serenità!

        • friz 1139
          22 set 2018 alle 10:42

          ….ognuno nella vita si sceglie il ruolo che preferisce…. tu hai scelto il ruolo di essere uno dei pochi che continua a leccare il culo di orlando (mentre già tanti hanno smesso da tempo)…. io invece preferisco il ruolo di chi è libero ed esprime liberamente il proprio disgusto nei confronti di una classe politica locale pessima… di cui il tuo orlando è il simbolo….
          P.S ….ovviamente la mia non vuole essere una critica nei tuoi confronti… sei libero di esaltare e magnificare qualsiasi pessimo politico ci sia in circolazione… ma per favore poi non ci venite poi a raccontare che state muovendovi nell’interesse di Palermo…. state muovendovi solo per fare i vostri interessi…. niente di più….
          ….spero per te che alla fine di tutto il tuo orlando ti dia un biscottino o ancora meglio un osso…così almeno avrai un motivo in più per scodinzolare in sua presenza….
          P.S2 Palermo merita ed aspetta di Meglio… malgrado una pessima classe politica ha grandi potenzialità…
          Buongiorno a tutti!

          • peppe2994 3118
            22 set 2018 alle 21:00

            Con i tuoi commenti mostri soltanto totale assenza di rispetto per la democrazia.
            Le conosci le elezioni?
            Chi non ha votato poi non ha alcun diritto a lamentarsi.

  • francescovozza 144
    21 set 2018 alle 15:55

    Il panormosauro è un masochista per definzione; ama farsi del male da se.
    Comunque ci vuole un controllo capillare del territorio, multe salae e cert e una campagna di sensibilizzazione, come quella fatta nei primi anni 90

  • unaltronicola 95
    21 set 2018 alle 16:26

    Sensibilizzazione, sensibilizzazione, sensibilizzazione, sensibilizzazione!!!
    Si faccia uno spot televisivo di 5” che annuncia semplicemente il compostaggio dei rifiuti a Palermo e dove si vedono dei bambini credibili che differenziano l’umido, senza dare altre spiegazioni che allungano il brodo e non le segue nessuno.
    … e naturalmente le emittenti locali dovrebbero mandarlo in onda.

    • Irexia 717
      21 set 2018 alle 19:32

      Esatto! Occorre pubblicizzare i comportamenti virtuosi, corretti, giusti! Nelle scuole poi, si potrebbe fare la raccolta differenziata e là dove c’è un servizio mensa si potrebbero (e dovrebbero, come fanno in Giappone) coinvolgere i piccoli nell’attività di apparecchiare la tavola e aiutare a sparecchiare, conferendo gli scarti alimentari (anche se mi fa orrore chiamare così quello che resta sul piatto a fine pasto) negli appositi contenitori. I bambini tornando a casa porteranno nuovi comportamenti e saranno loro ad insegnare ai vecchi cosa fare! Bisogna anche avere fiducia nelle nuove generazioni!

      • unaltronicola 95
        21 set 2018 alle 20:12

        Bellissima questa del Giappone, non la sapevo. Peccato che le mamme e papà italiani salterebbero sulla sedia che il loro bambino non si deve sfruttare per fare il lavoro degli altri. Te li immagini poi i sindacati?

  • friz 1139
    21 set 2018 alle 17:48

    ….unaltranicola non ho mai detto che orlando sia vecchio… perchè ci sono persone che sono molto più anziane di lui che sono persone sveglie e in gamba, ma ovviamente questo non è il suo caso… ho solo detto che in città arcuri e orlando vengono definiti Panormosauri… chiedi in giro e scoprirai che ho detto la verità…. e poi ho anche aggiunto che fanno parte di una classe politica che ringraziando Dio ha smesso di fare danni… o almeno ha smesso di fare danni fuori da Palermo…
    P.S Dolcissimo unaltranicola ti auguro anche a te un buon pomeriggio…. è bello scambiare commenti con personcine delicate ed eleganti come te… :)

    • unaltronicola 95
      21 set 2018 alle 18:43

      Sul tuo apprezzamento circa la mia delicatezza ed educazione avrei molto da puntualizzare ma riesco ancora a provare pena per le persone che soffrono un disagio mentale. Oggi è la Giornata mondiale dell’Alzheimer, ti consiglio di approfittarne per farti vedere da uno specialista.

  • friz 1139
    21 set 2018 alle 18:57

    Ulranicola sei un mattacchione…. dovresti lavorare come scimmietta nel circo Orfei…
    P.S ….perdonami se ti ho rotto i cabasisi… …ma il termine “cabasiso” viene dal Greco o dal latino? :)
    ….fai morire da ridere…. :):) …..sei un simpaticone…. sei un panormosauro divertentissimo…
    Buonaserata simpaticone!

    • unaltronicola 95
      21 set 2018 alle 20:08

      ahahhaahahh, e vabbè…
      comunque anche se non sei più un ragazzino non sei rimbecillito e potresti evitare di rompere i cabbasisi. ;-)
      ciao v

  • belfagor 510
    22 set 2018 alle 6:32

    Da “ Blog Sicilia” del 21/09/2018

    “DANNO ERARIALE PER LA CATTIVA GESTIONE DEI RIFIUTI: ESPOSTO M5S CONTRO IL COMUNE DI PALERMO “

    Dopo il clamoroso errore del Comune di Palermo, colpevole di aver inviato fuori tempo la documentazione per la partecipazione all’Avviso pubblico per l’Azione 9.6.6 del PO FESR 2014/2020, prontamente denunciato dal Movimento 5 Stelle, una nuova grana si abbatte sul sindaco Leoluca Orlando, a due giorni di distanza, questa volta sul tema della gestione dei rifiuti.
    Il deputato nazionale M5S Adriano Varrica e il consigliere comunale Antonino Randazzo, infatti, dopo le varie segnalazioni dei mesi passati, hanno presentato un esposto denuncia per i danni erariali causati dalla cattiva gestione del servizio di smaltimento dei rifiuti e dal mancato raggiungimento da parte del Comune di Palermo degli obiettivi previsti in materia di raccolta differenziata nel periodo che va dall’anno 2014 all’anno 2018. L’esposto è stato firmato anche dal deputato regionale Giampiero Trizzino.
    Adesso la Procura Regionale della Corte dei Conti dovrà verificare le carte al fine di valutare la sussistenza di responsabilità amministrative connesse alla violazione delle disposizioni di legge vigenti in materia di gestione e smaltimento dei rifiuti urbani, nonché di quelle che disciplinano la corretta gestione delle risorse pubbliche.
    “Dal primo esposto presentato oltre 3 anni fa e che ha portato la Corte dei conti ha coinvolgere il Comune in un procedimento, praticamente non è cambiato nulla – denunciano il parlamentare alla Camera Adriano Varrica e il consigliere Antonino Randazzo – Sono trascorsi anni tra promesse e rinvii, ma ad oggi Palermo Differenzia 2 é ad un terzo degli step territoriali (che dovevano concludersi a metá 2016), non esiste alcun centro comunale di raccolta e non sono stati istituiti gli ispettori ambientali. Insomma, tutti gli impegni presi dal Comune di Palermo nel 2013, sulla base dei quali sono giunte le risorse finanziarie per Palermo Differenzia 2, restano lettera morta. E i risultati sono chiari: Palermo é sotto il 10% in termini di raccolta differenziata”

  • friz 1139
    23 set 2018 alle 8:49

    Ciao Peppe…. non ho capito bene il tuo punto di vista….
    …..dovresti sapere che la libertà di espressione fa parte del “discorso” democratico…
    Perchè non sono libero di esprimere il mio punto di vista?
    …..quando orlando disse che Cammarata era stato un pessimo sindaco ovviamente fu libero di farlo…. quando in molte occasioni orlando attaccò verbalmente Crocetta e Renzi, ovviamente, dato che siamo in democrazia, lo potè fare…. quando orlando prese in maniera evidente le distanze da Musumeci, definendo la sua elezione una cosa Gravissima, ovviamente lo potè fare…. quando, continuamente, orlando parla male di questo governo (Salvini, Di Maio e Conte), nessuno a Palermo dice niente…. e invece perchè io sono anti democratico se dico che l’Attuale Sindaco di Palermo (orlando) è un sindaco ESTREMAMENTE deludente? Spiegami la differenza, Peppe, please?
    Anche orlando allora è anti democratico?
    Che avrei fatto di tanto grave? In seguito ad un mio commento, in cui ho detto una cosa che dicono in tanti, e cioè che orlando ed arcuri sono due Panormosauri, due commentatori di questo sito mi hanno detto che sono un “vecchio rimbambito” e che sono come un “comedone in un gluteo”…. sei sicuro di non usare due pesi e due misure diverse? …..io sono anti democratico ed invece questi due commentatori sono democratici? :)
    …..e ti faccio ancora una domanda…. se durante il Governo Cuffaro (anche lui pessimo, ma per altri motivi), qualcuno ne avesse preso le distanze criticandolo, sarebbe stato anche un comportamento anti democratico?
    …..a mio avviso a Palermo orando sta facendo più danni di quanti ne abbia fatti Cuffaro nel resto della Sicilia qualche anno fa… e la colpa di questi danni non è di Cammarata, come sostiene orlando…. non è di Renzi o di Crocetta, come diceva qualche anno fa orlando…. e non è neanche di Musumeci o di Di Maio… la colpa è di chi sta governando attualmente Palermo… e cioè orlando…

    Io sono un pacifista e se dipendesse da me eliminerei tutte le armi del mondo, però la libertà di espressione è Sacra…. anche quando il sindaco di Palermo si chiama orlando… detto questo, rispetto le tue scelte politiche, ma tu rispetta la mia libertà di espressione…
    P.S. ….in Italia sono in tanti che criticano la Raggi…. pensi che sia un’atteggiamento anti democratico? ….io non credo… e liberamente dico che Orlando è MOLTO, MOLTO, MOLTO PEGGIO della Raggi… la Raggi, pur avendo deluso, ha diversi alibi, orlando, dopo 20 anni, ne ha pochini…
    Buona giornata!

    • peppe2994 3118
      23 set 2018 alle 12:48

      No, assolutamente, mi ha colpito in particolare la frase ultimi rappresentanti di una prima repubblica.

      Eppure il 50% dei votanti lo ha scelto. Che Orlando ormai sia rimasto ancorato ad un passato lontano è palese. Il problema ancora più grande però è chi verrà dopo di lui.
      Orlando fa il tram al posto della metropolitana, e Ferrandelli cosa avrebbe fatto ? Ed il M5S restio alle infrastrutture ?
      Questo è il problema più grande.

      • Templare 483
        23 set 2018 alle 17:31

        La tragedia è che a votare sia andato meno del 50% degli aventi diritto, quindi matematicamente Orlando lo ha votato il 22-23% della popolazione. Ottima la macchina elettorale di Orlando, ben ramificata, clientele consolidate, pessima la platea di contendenti, impresentabili dal primo all’ultimo, fortunato anche perché si votasse oggi lui e le sue farneticazioni di un’Italia senza confini verrebbero spazzate via malgrado clientele, salotti buoni ed oliata macchina elettorale.

        Fortunatamente, per età anagrafica e politica, fra pochi anni finendo il mandato potrà ritirarsi a vita privata e godersi la pensione. Sperando che nel frattempo faccia pace con lo shampoo ed i capelli perdano quel non so che di unto che ricorda la gloriosa carta dei panellari.

        Amen.

        • friz 1139
          24 set 2018 alle 11:38

          …..ciao Templare… condivido al 100% quanto hai scritto…
          Buona giornata!

        • danyel 431
          24 set 2018 alle 16:33

          Beh, ci auguriamo che il governo Orlando cada prima … in caso contrario, si, ancora qualche anno e poi grazie a Dio, sparirà quello che secondo me rimane uno dei peggiori sindaci della storia di questa martoriata città ..

        • fabio77 758
          25 set 2018 alle 9:16

          A 80 anni si ricandiderà nuovamente a Sindaco di Palermo. Berlusconi docet. E senza avversari politici credibili, rischia seriamente di essere rieletto.

          • renard 242
            25 set 2018 alle 11:45

            Per legge dopo due mandati non si può più ricandidare anche volendo.

        • fabio77 758
          25 set 2018 alle 12:53

          Non si può ricandidare per il terzo mandato consecutivo, ma se fa passare il tempo di una sindacatura si può ricandidare.
          Per questo motivo ho scritto che si ripresenterà a 80 anni.

    • danyel 431
      24 set 2018 alle 16:34

      si certo, perché il servizio della differenziata funziona a meraviglia vero? .. come sempre sono i cittadini incivili che non la fanno, vero?


Lascia un Commento