20 lug 2018

Rap, nel quartiere Albergheria il primo punto di raccolta ingombranti.


Palermo – Nell’ottica di debellare l’abbandono incondizionato di ingombranti e di rifiuti conferiti in maniera anomala lungo diverse strade del quartiere Albergheria anche a causa della presenza del mercato dell’usato, l’azienda ha avviato da oggi  in via sperimentale  il primo punto di raccolta giornaliero della città. Per il  ritiro degli ingombranti parte un punto di raccolta in via Giovanni Verga , lato cinema Edison , con le seguenti modalità :

Dal lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 15.30 sarà possibile conferire esclusivamente rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche ( RAEE).In questo caso è prevista la presenza di operatori della Rap muniti di un autocarro a pianale con sponda caricatrice.

Per disfarsi invece degli ingombranti quali divani, poltrone e arredi vari, reti, materassi , sedie e tavoli , sarà possibile conferirli esclusivamente, nello stesso luogo, sempre dal lunedì al venerdì, dalle ore 20 alle ore 23,00.

Sarà cura della Rap quotidianamente ritirarli. Per maggiori informazioni è possibile contattare l’URP  della RAP  al numero verde 800237713.

L’iniziativa regolarizzata dall’ordinanza sindacale n° 36 /2018, nasce nell’ambito della più complessiva riqualificazione del quartiere Albergheria con la precisa volontà, da parte della Amministrazione e della circoscrizione, di avviare un percorso di sostegno alla vivibilità ed al rispetto delle regole. Al fine di agevolare il raggiungimento di questo obiettivo, è stato istituito dal Sindaco, con specifiche direttive,  un apposito gruppo di lavoro tecnico – politico con il compito di analizzare le notorie problematiche del quartiere e proporre adeguate soluzioni che l’amministrazione civica si impegnerà a porre in attuazione.
Negli ultimi due mesi ( Maggio e Giugno ) sono 46.000 i pezzi di ingombranti abbandonati illecitamente e ritirati dalla Rap, il doppio di quanto raccolto negli anni precedenti. Nello specifico a Giugno sono strati raccolti in totale 45.816 pezzi di cui 6.142 da utenze domestiche ( 13,41%) , 22.672( 49,48%) da postazione mobile e 17.002( 37,11%) da strada. Nei primi 12 giorni di luglio sono stati raccolti in totale 20341 ingombranti di cui 1842 ( 9,06% ) da utenze domestiche , 10531 ( 51,77%) da postazione mobile e 7968 ( pari a 39.17%) , un andamento ancora in crescita che vedrebbe proiettato a fine luglio oltre 50.000 pezzi.


Albergheriacomune di palermodegradodiscariche abusiveraprifiuti ingombrantiSegnalati

Articolo successivo

4 commenti per “Rap, nel quartiere Albergheria il primo punto di raccolta ingombranti.
  • danyel 431
    20 lug 2018 alle 13:51

    E gli abitanti dell’Albergheria sono stati messi al corrente di tutto ciò … compresi gli ambulanti di quello che viene definito “mercatino dell’usato”, che sono li abusivamente e si appropriano di un intero quartiere, lasciandolo poi sommerso dall’immondizia?

  • punteruolorosso 1925
    20 lug 2018 alle 14:00

    ottimo inizio. speriamo che seguano altre cose, come la creazione del mercato delle pulci dell’albergheria, la differenziata nel mercato e le altre cose chieste dagli abitanti del quartiere

  • marimalt 45
    21 lug 2018 alle 15:40

    …e io pago! Lorsignori si fanno i “fattazzi” loro e la R.A.P. si adegua… speriamo in decisioni più sensate anche nei confronti dei mercatinari, caro presidente Norata

  • sornione47 33
    26 lug 2018 alle 11:44

    Sono tutte belle iniziative, ma purtroppo quello che è già consolidato nel tempo non funziona. Mi riferisco alla raccolta di carta e plastica verso la quale gli addetti al servizio di raccolta hanno dimenticato di intervenire, Ho scritto a RAP, ho segnalato mediante la nuova applicazione col telefonino; niente sono tutti morti. Parlano della raccolta dei rifiuti NON RICICLABILI, ma non ci sono i cassoni. Parlo della Via Paruta, non so in altre strade. Perché la raccolta della plastica e della carta non avviene tutti i giorni come il servizio di raccolta dell’umido? Nessuno risponde alla RAP. Rispondono solo ai giornalisti che interverranno, faranno, provvederanno ecc. ecc..


Lascia un Commento

Ultimi commenti