29 giu 2018

Via Firenze, restituire pari dignità ai senza dimora


Siamo fermamente convinti che una città debba garantire uguaglianza e pari dignità sociale fra i propri cittadini affinché nessuno rimanga “ultimo”.  Mettere al centro la persona attraverso politiche inclusive. volte al sostegno di tutti quanti, inclusi chi si ritrova (per tanti motivi) senza fissa dimora.

E sarebbe il caso che qualcuno si occupi dei due “senza dimora” che stazionano in via Firenze. Una situazione triste unita ad un  forte degrado. Le foto che vi riportiamo non hanno bisogno di ulteriori commenti. E non importa se ci troviamo in pieno Centro Storico o a pochi passi dall’Itinerario Unesco, perché prima di tutto le persone.


barbonicomune di palermopari dignitàsenza dimorauguaglianza

17 commenti per “Via Firenze, restituire pari dignità ai senza dimora
    • Antony Passalacqua 166062
      29 giu 2018 alle 10:49

      Che ci sono delle strutture in città preposte all’accoglienza dei senzatetto. Se ne occupa il settore del Comune Servizi Sociali.
      Che bisogna continuare a investire nell’inclusione sociale

    • fabio77 750
      30 giu 2018 alle 17:40

      Penso che l’Ass. Mattina, interessato del caso, provvederà immediatamente a trovare una soluzione per queste persone.

  • friz 1080
    29 giu 2018 alle 9:03

    ….condivido… in questa città c’è gente che non sa più dove sbattere la testa e vedo troppe persone che cercano “tesori” nella munnizza… nel terzo mondo questo è normale, ma in Europa non dovrebbe essere così….
    Lungi da me l’idea di voler fare politica, perchè comprendo che l’attuale governo ha diversi limiti, ma allo stesso tempo ritengo che il reddito di cittadinanza (se mai dovesse diventare realtà), potrebbe avere almeno tre aspetti positivi:
    1) Potrebbe portare danaro verso il sud Italia in cui ci sono troppi disoccupati…e quindi indirettamente potrebbe essere uno stimolo per fare ripartire in parte l’economia del sud Italia…
    2) Potrebbe indurre i piccoli criminali ad accontentarsi del loro reddito di cittadinanza e rinunziare alle loro attività criminose…
    3) Potrebbe dare Speranza a tanta gente che la sta perdendo o che l’ha persa, come le persone della foto…

    P.S. ….ad ogni modo per ora il reddito di cittadinanza è solo un’ipotesi (che se tutto va bene partirà nel 2019)… ma bisognerebbe fare qualcosa per queste persone adesso….

    • omega 135
      29 giu 2018 alle 12:12

      Caro Friz, con l’età mi si è chiarito perfettamente che l’Italia, al di là degli slogan (“Italiani, brava gente”) è la “nazione” più individualista della Terra. E la Sicilia, al di là della “faccioleria” mostrata, è ai primi posti tra le Regioni in questo triste primato: qua l’accoglienza non è desiderata, ma semplicemente subita. A mio giudizio il Reddito di Cittadinanza non attecchirà mai in Italia.

      • friz 1080
        30 giu 2018 alle 12:57

        Ciao caro Omega… comprendo il tuo punto di vista, che di sicuro è molto razionale, ma allo stesso tempo noto con interesse che al momento ci sono due forze politiche al governo (5stelle e lega), che pur avendo dei limiti e pur rappresentando delle incognite, di certo sono le forze politiche meno conservatrici che ci sono in Italia… sono chiaramente le forze politiche più rivoluzionarie, e questo mi piace… quindi non mi stupirei se nei mesi a venire in Italia ci saranno cambiamenti radicali… e ovviamente si spera che i cambiamenti siano in meglio perchè questo è un paese (“grazie ai partiti che hanno governato fino a ieri) che stava andando lentamente verso la rovina e il dissesto economico… in casi simili occorre cambiare… non lo so se questo governo sia in grado di dare la svolta che aspetta da tanti anni l’Italia, ma di certo occorrono al potere partiti tendenzialmente rivoluzionari… nei momenti di crisi i conservatori (i renzi, i berlusconi, i prodi, i monti) non servono a molto… in certi periodi storici occorre grande coraggio… e poi… o la va o la spacca….
        Che posso dire di più? Non ho la palla di cristallo e non so che fine faranno questi partiti al governo, ma da italiano spero facciano bene, malgrado riconosco che rappresentano delle incognite… ma del resto le “sicurezze” politiche passate hanno fatto fiasco… non si poteva continuare per quella stada…
        Buona giornata!

          • friz 1080
            01 lug 2018 alle 8:32

            Ciao Luigi57…. ripeto “lungi da me l’idea di voler fare politica”… dico solo che questo paese viene fuori da anni in governanti non sono stati capaci di invertire il tracollo dell’Italia, quindi, prima di emettere giudizi definitivi sui nuovi governanti, sto a guardare cosa faranno, sperando che facciano meglio dei loro predecessori… e non ci vuole molto…
            Quando scrivo un commento spesso sono sincero, dico quello che penso… oggi nei confronti di questo governo sono abbastanza imparziale e meno critico di tanti… ma è ovvio, che se tra un anno questi dovessero fare i danni che ad esempio ha fatto Orlando a Palermo, sarò tra i primi a criticarli….. se tra un anno dovessero rimangiarsi le promesse elettorali un po come a fatto spesso orlando a Palermo, credimi non sarò io ad applaudirli…
            Buona giornata tutti… buona giornata Enrico57…

  • Orazio 940
    29 giu 2018 alle 17:53

    A fronte di un governo centrale per metà razzista (lega e fdi) e per metà fariseo e pilatesco (cinquegrilli) che prestano attenzione all’uomo solo se cittadino – e guai se non lo è ed è anche povero – chiunque metta l’essere umano al centro della propria visione politica e culturale, oggi soprattutto, ha l’obbligo di schierarsi a sostegno dei valori dell’inclusione (e quindi dell’accoglienza) e contro l’apartheid sociale. Attualmente i Comuni (la maggior parte) sono gli unici baluardi che tra mille difficoltà portano avanti questa visione. Ricordiamocelo.

    Per questo ho apprezzato moltissimo la chiara e netta presa di posizione di Anthony.

    • Orazio 940
      01 lug 2018 alle 0:35

      Ehi tu… dico a te, coglione, tu che hai due profili, tu che mi metti i pollici contro ma li metti a favore di Anthony! Non lo capisci che diciamo la stesa cosa? Sei ridicolo.

      • friz 1080
        01 lug 2018 alle 2:20

        ……ma stai sempre a parlare di pollicini… sopra o sotto… mi sembra di capire che sei ossessionato dalla cosa… hai mai pensato di rivolgerti ad uno psicologo? …non ti voglio prendere in giro, sia chiaro… ti voglio dire solo che c’è gente (gli psicologi) che magari hanno studiato per aiutare persone come te… non c’è nulla di male nel chiedere aiuto se magari uno ne sente il bisogno… sperando che la parte migliore di te ne senta il bisogno…
        P.S. ….ora ti metto un pollicino contro per aiutarti… perchè tu sta paranoia la devi vincere… :) …e sappi che sono stato io… non abbandonarti ai tuoi soliti pensieri paranoici… ora conosci il “colpevole” che in questo tuo ultimo commento ti ha messo un pollicino contro… ma veramente la consideri una cosa tanto grave? E perchè questa cosa ti fa soffrire tanto? Che valore attribuisci ad un pollicino contro? ….e se al contrario ti mettono un pollicino a favore ti senti più felice e sereno? Ti faccio queste domande per aiutarti a guardarti dentro…
        P.S2 ….oltretutto in questo messaggio mi sembra di capire che ti rivolgi a qualcuno che neanche conosci… e che supponi possa avere un doppio profilo… e che presumi abbia messo un pollicino in su ad Anthony ed uno in giù a te… in questo modo rischi di apparire non solo paranoico, ma anche un poco coglione… non voglio dire che tu lo sia, ma con messaggi di questo tipo rischi di apparire coglione, è un dato di fatto… dico queste cose per aprirti gli occhi… lo faccio per il tuo bene…. :) :) …..ma ti rendi conto delle risate che provoca in una persona equilibrata un commento come il tuo?
        Spero che tu possa comprendere che ho scritto queste cose per aiutarti ad aprire gli occhi… mi dovresti essere grato… ma da quel poco che so di te non mi sarai grato…

        • Enrico57 136
          01 lug 2018 alle 7:29

          “non ti voglio prendere in giro, sia chiaro” e poi parte un pistolotto che non finisce più …. Mah!

          • friz 1080
            01 lug 2018 alle 8:46

            …..ribadisco… ripeto…. e sottolineo… NON SI PUO’ DARE DEL COGLIONE AD UNO CHE TI METTE UN POLLICINO CONTRO NEL TUO COMMENTO… perchè se ad uno che ti mette un pollicino contro tu gli dai del coglione presumo che se qualcuno ti prende a parolacce probabilmente la cosa finisce a calci e pugni…. era un esempio… ovviamente non sto parlando di te…
            Condivido in certi casi la necessità di alzare i toni, ma non quando uno ti mette il pollicino contro… a mio avviso è doveroso alzare i toni quando una vede un grande città (Palermo) governata in maniera pessima….
            ….ad esempio noto che nel precedente commento qualcuno mi ha messo un pollicino contro, ma ovviamente non gli do del Coglione… il tipo in questione, chiunque sia, ha espresso il suo punto di vista sul mio commento, che probabilmente non apprezzava, ma non per questo è un coglione….
            Buona giornata a tutti!

  • bottarisali 103
    29 giu 2018 alle 21:23

    Dubito che a qualcuno qui, io, tu, lui, lei , noi, voi, loro tutti.gliene fotte sinceramente una minchia dei senzatetto.
    Poi se vogliamo metterci la maschera della correttezza politica e del cittadino civile allora anch’io potrei venire al ballo in maschera.

    • Orazio 940
      30 giu 2018 alle 0:05

      Oltre alla decenza politica esiste pure la coscienza politica e quella individuale. E non c’ e’ peggio dell’uomo di mala coscienza che pretende un’umanita’ simile a lui.

      • bottarisali 103
        30 giu 2018 alle 1:47

        Oh sì, invece, che c’é di peggio dell’uomo di mala coscienza che (agli occhi altrui) pretende un’umanita’ simile a lui!
        Eccome se c’é!

  • Enrico57 136
    01 lug 2018 alle 18:56

    Vedo che non mi è possibile replicare ai post di friz successivi ai miei. Immagino sia una scelta tecnica intesa ad impedire il protrarsi oltre misura delle varie discussioni. Quindi per rispetto dei gestori mi astegno dall’inserire ulteriori considerazioni.


Lascia un Commento