28 giu 2018

Lavori collettore fognario in via Roma termineranno entro Ottobre 2018


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa il termine dell’attuale cantiere del collettore fognario in via Roma. Sembra che il tempo perduto verrà compensato da un’accelerazione dei lavori che verranno implementati su più turni giornalieri o estesi alle giornate festive. Ciò per sciogliere le incomprensione venute a galla fra Telecom e Comune circa lo spostamento di alcuni cavi nell’area ricadente il cantiere. Sottolineiamo che ulteriori disagi scaturiranno il prossimo anno con la chiusura dell’incrocio con via E. Amari per il proseguo dei lavori dell’anello ferroviario.

 

Palermo – Si è svolto oggi un incontro operativo tra l’Assessore alla Rigenerazione Urbanistica e Urbana Emilio Arcuri, il Rup e i tecnici comunali, con oggetto i lavori in corso per la la realizzazione del collettore Sturzo – pozzo Roma/Guardione.

Sulla base delle informazioni condivise durante l’incontro, il Servizio Mobilità ha modificato l’ordinanza sul traffico veicolare in via Roma, riducendone la validità al 31.10.2018, al fine di limitare il periodo dei disagi che i lavori inevitabilmente causano per i cittadini e i residenti.

A seguito di ciò, il Rup, su indicazione dell’Amministrazione Comunale, ha ordinato alla Direzione dei Lavori di impartire all’appaltatore le disposizioni necessarie all’aggiornamento del cronoprogramma dei lavori, prevedendo, ove necessario, l’eventuale ricorso a più turni giornalieri di lavoro e/o all’estensione delle giornate lavorative anche nel giorni prefestivi e festivi.

Tutto questo, appunto, con l’obiettivo di portare al completamento dei lavori del pozzo Roma/Guardione entro il prossimo 31 ottobre.


anello ferroviario palermocollettore fognario via romacomune di palermovia roma

2 commenti per “Lavori collettore fognario in via Roma termineranno entro Ottobre 2018
  • Salvatore Sanò 41
    29 giu 2018 alle 21:20

    Lavori di scavo fognario in ritardo per il mancato spostamento dei cavi che tengono sotto scacco un crocevia molto importante con ritardi esasperati per il trasporto pubblico


Lascia un Commento