22 mag 2018

Passante Ferroviario | Iniziata la sistemazione superficiale di via Monti Iblei


Mentre le testate locali fanno a gara a spararla più grossa, noi preferiamo fornivi foto e descrizione sull’avamzamento lavori.

Ci troviamo in Via Monti Iblei, dove fino a qualche anno fa una trincea separava e creava una grossa frattura nel tessuto urbano, oggi con i lavori in fase di ultimazione la grossa fossa sta lasciando spazio ad un area che permetterà ai tanti cittadini che in questi anni hanno convissuto con i cantieri di poter usufruire di aree verdi, una strada larga e di parcheggi.

Il cantiere infatti come già accennato è in fase conclusiva, infatti ultimate le opere legate alla realizzazione della galleria, si sta iniziano a predisporre le aree che anni fa sono state cantierizzate.
In particolare possiamo notare il nuovo confine tra strada e ferrovia, delimitato da un muretto.
È ancora presto per esprimere dei giudizi sul lavoro svolto, ma speriamo che le aree possano essere restituite come questo rendering che risale ad una presentazione di qualche anno fa.

Rendering Via Monti Iblei

Ringraziamo giovanni75 per gli scatti


comitato viale delle alpimobilita palermopassante ferroviario palermosan lorenzo colliSegnalatistato dell'artestato lavoritempistichetratta btratta b passante ferroviariotrenitaliavia daidonevia monti ibleiviabilitàviabilità palermoviale delle alpiviale delle alpi palermoviale lazio palermo

9 commenti per “Passante Ferroviario | Iniziata la sistemazione superficiale di via Monti Iblei
  • moscerino 269
    22 mag 2018 alle 9:07

    Certo trattasi di un restringimento dell’area di cantiere, considerato che ancora deve arrivare “marisol” nella fossa di estrazione e si deve ultimare linea monte, fermata stadio e le linee tecnologiche. Ma certamente per i fruitori di Via monti Iblei come me, sperano sempre in queste diminuzioni di disaggi e magari nel miglioramento, come ad esempio le aperture di nuove arterie decomprimendo le attuali, per inciso che se non si migliora l’intorno dei grandi uffici, non è che si sia risolto granché. Restiamo in attesa di rapide risoluzioni dei problemi!!!!!!!!!!!!

  • rudi gi 103
    22 mag 2018 alle 14:05

    Salve.
    Come futuro fruitore della linea Punta Raisi- Notarbartolo vi chiedo a che punto sono i lavori? sara’ rispettata la data di riapertura della tratta? Grazie

  • Metropolitano 3355
    23 mag 2018 alle 15:01

    La data non la rispetteranno in sostanza, comunque devono per forza concludere i lavori del raddoppio fino a Notarbartolo per evitare di scatenare il pandemonio dei pendolari e non pendolari. Non piu per ora fino a Palermo Centrale per via dell’imprevisto geologico al suolo di vicolo Bernava. Forse con un altro appalto.

  • rudi gi 103
    24 mag 2018 alle 20:21

    Domenica 27 Maggio il nuovo sottopasso della SS113 dal km 280+250 al km 280+500 fino alla rotonda rimarra chiusa in entrambi i sensi dalle ore 7,00 all ore 18,00. Il traffico verrà deviato in autostrada, fra gli svincoli di Capaci e Carini.
    Questo è quanto scritto su degli avvisi dell’ANAS apposti sulla segnaletica provvisoria sul posto.
    Qualcuno sa cosa devono fare?
    Io penso che devono stendere l’asfalto definitivo e la segnaletica orizzontale.

  • simbar 22
    24 mag 2018 alle 21:02

    Secondo un articolo edito da Repubblica c’è l’accordo per ultimare almeno il collegamento fino a Punta Raisi e riaprire entro fine estate, dopodiché sull’effettivo completamento dell’opera a quanto ho capito non c’è nulla di certo. Chi ne sa di più, ha informazioni da dare?

    p.s. : qui l’articolo cui mi riferisco http://palermo.repubblica.it/cronaca/2018/05/24/news/palermo_nessuno_stop_ai_lavori_del_passante_ferroviario_musumeci_scongiurati_i_licenziamenti_-197248556/

  • rudi gi 103
    27 mag 2018 alle 14:13

    E’ assurdo, ancora dobbiamo assistere a questo tira e molla tra le parti, dove ognuno si tira il suo.
    Quando la ditta SIS ha preso questo lavoro le parti avranno stipulato un contratto, dove erano previste tutte le clausole: costi, imprevisti, tempi etc…. , mica saranno degli imbecilli sprovveduti.
    E che quindi si terminino questi lavori, la citta non puo restare in OSTAGGIO.
    Diversamente si interessi IL PREFETTO per far rispettare la legge.


Lascia un Commento