18 mag 2018

Nel 2018 senza il POS e…. : “Signora, benvenuta in AMAT “


Non servono particolari preamboli a questo articolo, ma ci limitiamo a riportare la segnalazione di C. Pellingra che in prima persona ha vissuto questa breve e “intensa” esperienza presso la Biglietteria AMAT del Parcheggio Basile.

Questo snodo di interscambio ogni giorno accoglie svariate linee urbane e altrettanti passeggeri, disponendo di una struttura di accoglienza tra le più grandi in città. Dunque un punto nevralgico del trasporto pubblico dove chiunque, cittadini e turisti, si rivolgono per ricevere informazioni e servizi. Ma qui, come leggerete, siamo “ai confini della civiltà” :


Io: Buongiorno vorrei un blocchetto di biglietti, posso pagare col bancomat ? 
Dip Amat: No signora, non può pagare col bancomat. 
Io: Pazienza, ho i contanti per fortuna. 
Dip Amat: Signora, non può comprare neanche il blocchetto…perchè il bigliettaio non c’è !
Io: Ma come…in biglietteria non c’è il bigliettaio !!?? Perchè ?
Dip Amat: Siamo ai confini della civiltà !

 

 


amatbiglietteriaBUSparcheggio basile

43 commenti per “Nel 2018 senza il POS e…. : “Signora, benvenuta in AMAT “
  • arenzana 10
    18 mag 2018 alle 12:07

    Il risultato di un’amministrazione comunale che non ha investito sullincremenro del servizio pubblico. Guarda caso per bike sharing esiste l’applicazione. Basterebbe poco per valorizzare il servizio amat : abbonamenti impersonali a 32€ acquistabili in edicole e tabacchi, varie tipologie di biglietto, applicazione per Apple e Android.

    • Orazio 924
      18 mag 2018 alle 19:27

      Quindi: il Comune ha realizzato 4 linee di tram e ne sta realizzando 7, contro il parere organizzato di molti opinionisti in poltrona, e tu dici “che non ha investito sull’incremenro del servizio pubblico”? Boh, chi ti capisce è bravo.

      • friz 1048
        19 mag 2018 alle 8:47

        ….il problema è che il tram non offre vantaggi concreti rispetto agli autobus… ha costi di gestione molto più alti degli autobus senza presentare grandi vantaggi… in molte città del mondo si tenta di eliminare il tram per sostituirlo con linee della metropolitana…. ma purtroppo non tutte le città se lo possono permettere….
        Orazio è vero, Cammarata si era fatto progettare e finanziare le tre linee Tram esistenti, ed anche è vero che il suo successore, Orlando, imitando il sindaco precedente, sta continuando sulla stessa linea indicata dal predecessore….. ma secondo tanti palermitani le tre linee volute da Cammarata bastano e avanzano…. sarebbe stato più logico aggiungere una solo linea di tram periferica ed iniziare a fare la Metropolitana… ripeto le linee volute da Cammarata già erano sufficienti… ora sarebbe stato necessario alzare l’asticella ed imitare le città che costruiscono metropolitane… Napoli, Brescia, Torino, Catania…. Perchè dobbiamo essere sempre i poverelli che si accontentano delle briciole? Perchè le città più ricche cosruiscono Metropolitane e noi ci dobbiamo accontentare del lentissimo tram?
        Purtroppo Orazio, tu Orlando e company, siete dei Dinosauri (ovvero Panormosauri), ma vi illudete di essere dei riformatori… vi illudete di essere dei grandi rivoluzionari…. ma ci credete solo voi… chiedi in giro per Palermo cosa ne pensa la gente del tuo mito (orlando)…
        Se nel 2018 vedi nel tram il futuro evidentemente nella tua vita hai viaggiato poco… o forse mentre viaggiavi avevi gli occhi chiusi…
        Buona giornata a tutti!

        • Normanno 333
          19 mag 2018 alle 13:03

          Non è vero che il tram non abbia vantaggi rispetto all’autobus,intanto non cammina su corsia preferenziale (teorica a palermo) ma su binari,poi non si ferma con le macchine negli attraversamenti e per questo quasi sempre le linee del tram sono al centro della carreggiata protette da barriere,inoltre la capienza e la comodità di un tram è nettamente superiore a quella di un qualsiasi autobus.Poi molto conta il tracciato,i semafori,gli attraversamenti eccetera.Per esempio la nuova linea stazione -stadio per metà in zona pedonale (Stazione-piazza croci) è per metà in rettilineo con pochi semafori e attraversamenti è quasi una metropolitana di superficie sicuramente molto lontana dall’attuale 101,fermo restando che come ho scritto molte volte la tratta Stazione-Statua (piazza vittorio veneto) doveva essere l’unica tratta di metropolitana a Palermo e bisognava iniziarla negli anni settanta e finirla negli anni ottanta,poi fare tutto il resto.ma quelli erano gli anni d’oro della mafia a Palermo e Palermo aveva altro a cui pensare

          • Normanno 333
            19 mag 2018 alle 13:15

            Correggo le tratte di metropolitana dovevano essere due una Stazione-Stadio,l’altra Stazione centrale-Stazione notarbartolo ovviamente sfruttando ampiamente i lavori della prima tratta e deviando a piazza alberigo gentile.Il resto successivamente con tram ed autobus sopratutto le trasversali corso caltafimi,via leonardo da vinci,eccetera.Questo doveva essere il piano dei trasporti a Palermo.

          • bottarisali 81
            19 mag 2018 alle 13:42

            E’ un’illusione moderna-politico corretta che nasce dalla convinzione che l’elettricità non è inquinante. Invece per produrre elettricità devi inevitabilmente inquinare in un modo o nell’altro. Quindi a questo punto potrebbero evitare i costi della posa dei binari e delle catenarie dimenticare questo mito del tram e optare per bus con corsie protette e sistema di semafori per la precedenza. Cioè un bus come il tram ma senza la spesa di binari ne’ di catenarie.
            L’elettricità va invece usata invece per le metropolitane e i treni.

          • friz 1048
            19 mag 2018 alle 14:35

            …..allora mi correggo… il tram presenta qualche piccola caratteristica superiore rispetto al tram…e viceversa l’autobus presenta diverse caratteristiche che lo rendono superiore ai tram…. ad esempio ha costi di gestione molto più bassi… se c’è un problema di qualsiasi natura lungo il percorso può cambiare tragitto evitando di fermare il servizio… ha costi di manutenzione inferiori…. permette, un domani che aumenteranno le zone pedonali, di essere spostato ed utilizzato altrove senza dover “buttare nella munnizza” un mare di soldi pubblici spesi in binari…. e i vantaggi dell’autobus sono anche tanti altri….
            Per tutti questi motivi orlando ha compiuto un PESSIMA scelta bloccando tutto il “discorso” metropolitana per puntare al 100% nel tram precedentemente avviato da cammarata….

  • marimalt 33
    18 mag 2018 alle 12:37

    proprio ieri ho discusso con un conducente tram, circa il disservizio gettoniere/emettitrici che sistematicamente vengono vandalizzate, ma al contempo, non vengono offerti servizi alternativi… vero è che bisogna munirsi del titolo di viaggio prima di salire in vettura, ma è altrettanto vero che non è tollerata, ad esempio, la possibilità di acquistare il titolo a fine corsa o dove ce ne fosse la possibilità… pena sanzione. Raramente mi capita di adoperare questo servizio (tram), ma la mattina alle 06:15, non c’è possibilità alcuna di acquistare il biglietto se non nell’emettritrice al capolinea; regolarmente fuori uso, grazie ad alcuni miei concittadini… ma come in altre città di italia, non c’è possibilità di acquistarlo a bordo del mezzo, magari con sovrapprezzo o a mezzo APP, delle quali oramai ne facciamo uso tutti quanti… Non parliamo, poi del fatto, che ancora non esiste un accordo bus/tram/metro… chi li adopera entrambi sa che deve spendere circa 6 euro al giorno…

  • Garrone71 78
    18 mag 2018 alle 14:38

    La cosa triste e’ che anziche’ implementare anche per le corse l’app http://www.mycicero.it/ che era per le soste, l’hanno proprio abolita.

    Della serie, all’amat va benissimo lo status attuale (ovviamente penoso e da medievo)

  • monchey 96
    18 mag 2018 alle 15:18

    …ma perché esiste ancora il biglietto? Io e da molto che non lo faccio, credevo he siccome siamo in un paese civile e tutti pagano le tasse, il costo del trasporto pubblico fosse incluso nelle tasse che già paghiamo…. corro a comprarli prima che i controllori se ne accorgano e mi fanno la multa

    • filotramviaria 157
      18 mag 2018 alle 19:16

      Voglio credere che lei stia scherzando…………….se non e’ cosi’ vuol dire che lei forse vive sulla luna….il biglietto ESISTE OVUNQUE ! e quindi anche a Palermo,

  • punteruolorosso 1843
    18 mag 2018 alle 22:33

    trasformate quel parcheggio inutile in un pezzo di parco cassara’. del resto, il capolinea sara’ alla stazione, anche per i bus.

    • peppe2994 3015
      19 mag 2018 alle 11:39

      Parcheggio inutile ?
      E’ un parcheggio, e che ci si creda o meno un numero non nullo di persone vi parcheggia. Soprattutto per l’università.

      E’ utilizzato come area parcheggio dei bus extraurbani, se non stanno li dove li facciamo tornare ? In doppia fila su via Basile ?

      Il capolinea dei bus AMAT da qualche parte lo si deve realizzare no ? La stazione non c’entra nulla con la maggior parte delle linee.

      • filotramviaria 157
        19 mag 2018 alle 13:45

        Veramente hanno costruito DOPO ANNI E ANNI di lavori una nuova stazione capolinea per i pulman,in via FAZZELLO a fianco della stazione centrale.Forse fra tanti anni e anni e anni ….la apriranno….forse …..

        • marcus 200
          20 mag 2018 alle 8:51

          Intanto via Tommaso Fazello ha una Z sola, secondo non ha nulla a che fare con il parcheggio via Basile rientrando nel progetto Grandi Stazioni di FS e terzo “anni e anni” di lavori, abbiamo seguito tutti proprio qui su mobilita Palermo le varie fasi e la tua considerazione mi sembra priva di onestà intellettuale

          • filotramviaria 157
            20 mag 2018 alle 11:20

            MA che caspita ci devono mettere dentro ??? e’ un capolinea di pulman, PERCHE’ NON LO USANO ???????!!!

          • marcus 200
            20 mag 2018 alle 15:55

            @filotramviaria: perché si chiama “proprietà “. Nel parcheggio di RFI, RFI e non la Regione o il Comune deciderà cosa metterci. Lo stesso motivo per cui a casa tua non ci dorme il tuo vicino. Mi rendo conto che per te è un concetto difficile…

          • punteruolorosso 1843
            21 mag 2018 alle 9:03

            ha ragione filotramviaria a chiedere cosa se ne fanno del nuovo posteggio della stazione. che appartenga a rfi e non al comune o alla regione non importa. anche rfi è pubblica, e in genere dà fastidio che non ci sia nessun coordinamento fra gli enti. ognuno si fa il posteggio per sé, e non ci si capisce più niente. rfi chiarisca a cosa serve quel posteggio, e se c’è spazio per i bus extraurbani faccia una convenzione con regione e comune per spostare anche quelli lì e concentrare tutto sulla stazione centrale. è assurdo che il capolinea di via basile sia così lontano e poco servito. avrebbe molto più senso con il prolungamento del tram su via basile fino alla stazione centrale. al momento è un bruttissimo spazio enorme che ha impermeabilizzato il suolo e viene usato come discarica e mercatino.

          • filotramviaria 157
            21 mag 2018 alle 10:12

            IN OGNI CASO MI CONFERMI CHE HANNO COSTRUITO UNA COSA INUTILE ,FINO AD OGGI…..E CHE RESTERA’ INUTILE CHI SA PER QUANTO. FORSE UN GIORNO DECIDERANNO RFI o CHIUNQUE ALTRO CHE DIAVOLO FARNE!!!!

    • fabio77 745
      19 mag 2018 alle 15:23

      Certo, dopo centinaia di migliaia di euro spesi, aboliamo un parcheggio funzionante, utilizzato sia dai privati (che in questo modo non vanno ad intasare il centro), sia dalle compagnie di trasporti, sia dall’Amat, distruggiamo tutto, spendendo altri soldi, e lo facciamo diventare parco…….

    • friz 1048
      19 mag 2018 alle 19:31

      …..però perdonami Punteruolorosso… ormai il parco Cassarà è chiuso da una vita…. ma se orlando non è all’altezza di farlo riaprire come potrà trovare i soldi per trasformare questo parcheggio in parco?
      …certo la cosa è strana, veramente strana… Cammarata malgrado i suoi tanti difetti riuscì a trovare una marea di soldi per costruire il parco Cassarà da zero… invece orlando non è in grado di trovare 4 soldi per riaprire il parco…. ….ma come mai? Che ci fanno questi con i soldi?
      Oltretutto non scordiamoci che a Palermo c’è una mancanza cronica di parcheggi gratuiti… a Palermo è veramente difficile parcheggiare un’auto…. i pochi parcheggi gratuiti che esistono difendiamoli come se fossero animali in via di estinzione…. difendiamoli come se fossero i Panda… :)
      Ritornando al Parco Cassarà è una vicenda assurda…. orlando, ormai membro del PD, con un partito a lui amico al governo italiano non è stato in grado di trovare la somma per riaprire il parco Cassarà…. boh… figuriamoci ora che ci sarà un governo a Roma al quale lui non appartiene…

      • punteruolorosso 1843
        19 mag 2018 alle 21:04

        @friz non lo so, e’ stata una reazione di pancia. se ci passate, e’ un luogo orribile e scollegato dal mondo. in realta’ non sono un esperto, e quindi se per voi e’ utile, fate pure. a me sembra solo abbandonato, sporco e un’ennesimo tappeto di asfalto. quanto al cassara’, mandiamoci cammarata ai lavori forzati. e’ stato lui ad aprirlo su una distesa di amianto, non certo orlando a nascondere sostanze tossiche sotto al prato.
        comunque caro friz ho trovato il candidato che fa per te e anche per me: maurizio carta

      • marcus 200
        20 mag 2018 alle 9:14

        Quindi secondo te ci voglio “4 soldi” per bonificare dell’amianto un intero parco (interamente costruito e inaugurato sotto l’amministrazione Cammarata e non Orlando)… non ho parole

        • friz 1048
          20 mag 2018 alle 14:34

          …..ora cercherò di essere più chiaro… così magari questa volta capisci…. Se metti a confronto la cifra che è stata necessaria per realizzare l’intero Parco Cassarà (realizzato da Cammarata), con la cifra necessaria per bonficarlo allora comprendi che la seconda cifra è incredibilmente inferiore… e ti chiedi come mai dopo anni di chiusura, orlando e il suo Pd, non sono stati in grado di riaprire il parco Cassarà….. Come mai?
          Come mai dopo anni di chiusura si prospetta solo l’eventuale idea di aprirne una parte? In quale Medioevo è caduta questa città “grazie” al tuo orlando?
          Secondo me nel giudicare le cose dovresti tentare marcus di andare al di la del rapporto di sottomissione che probabilmente ti lega all’attuale sindaco… Guardati dentro… ritrova te stesso…. ritrova la sincerità di quando eri bambino… Non è onorevole abbassare la testa e spegnere il cervello quando passa il Padrone….
          Perdona la mia sincerità ancora una volta….
          Buona giornata a tutti!!!

          • marcus 200
            21 mag 2018 alle 14:28

            “così magari questa volta capisci…”–> I tuoi toni la dicono lunga sul tuo livello di civiltà

            “Se metti a confronto la cifra che è stata necessaria per realizzare l’intero Parco Cassarà (realizzato da Cammarata), con la cifra necessaria per bonficarlo allora comprendi che la seconda cifra è incredibilmente inferiore…” –> Questo la dice lunga sulla tua competenza tecnica…

            “dovresti tentare marcus di andare al di la del rapporto di sottomissione che probabilmente ti lega all’attuale sindaco…” –> Questa la dice lunga sui livelli di paranoia

            Perdere tempo con te è totalmente inutile.

      • marcus 200
        20 mag 2018 alle 9:46

        Per i parcheggi gratuiti invece le grandi città europee sono al Top !

        Hai idea di quanto costa parcheggiare l’auto a Parigi, Londra, Amsterdam ? Hai idea che in Olanda non solo al centro di Amsterdam (servita dai mezzi pubblici), non solo in periferia (già meno servita) ma in ogni schifosissimo paesino (dove non ci sono mezzi pubblici) i parcheggi auto sono a pagamento e carissimi ?

        • friz 1048
          20 mag 2018 alle 14:21

          …..se ti va a Londra e a Parigi la macchina la puoi fare rottamare e ti puoi spostare velocemente con mezzi pubblici molto efficienti, e in particolare con la veloce metropolitana…. qui invece a Palermo non te lo puoi permettere di venderti la macchina….. qui, se ti va bene, ma ti deve andare molto bene, ti sposti lentamente alla velocità del Tram (lento come una lumachina) oppure ti sposti con gli inefficienti autobus palermitani, che a differenza di Parigi o di Londra, non si sa mai quando passano….
          Credimi non so neanche perchè continuo a risponderti… ho l’impressione che proprio non vuoi capire…. nel giudicare le cose dovresti andare al di là della tua fedeltà nei confronti del tuo capo, che presumo sia orlando…
          Perdona la sincerità… buona giornata!

          • marcus 200
            21 mag 2018 alle 14:27

            “non solo in periferia (già meno servita) ma in ogni schifosissimo paesino (dove non ci sono mezzi pubblici) i parcheggi auto sono a pagamento e carissimi”

            le ipotesi sono due, o non leggi o non capisci. La certezza è una, la tua visione del mondo si ferma alla periferia di Palermo.

      • francescovozza 123
        23 mag 2018 alle 9:09

        Friz, tu non sai la vera storia del Parca Cassarà; perchè è stato fatto, a chi ha fatto comodo, chi si è salvato il culo grazie alla sua realizzazione, e chi invece ne ha colto i frutti passando per grande uomo.
        La situazione è molto ma molto diversa da quella che tu immagini, ma lo capisco e non te ne faccio una colpa. Alcune cose non possono essere capite, se non hanno le giuste informazioni.
        Se vuoi ti racconto la storia intera e reale del parco fin dall’inizio, di come e perchè è nato e di chi è stata l’idea, ma di presenza, perchè scripta manent.

  • Normanno 333
    19 mag 2018 alle 13:54

    Non esistono gli autobus con corsie realmente protette da fantomatici e inesistenti semafori di precedenza,si possono mettere i cordoli per evitare eccessive intrusioni, ma le macchine entrano lo stesso per andare nelle strade trasversali e inoltre quando c’e una coda (la regola in via libertà) si fermano nelle corsie preferenziali per immettersi nella strada principale e bloccano gli autobus,fidati quello che hai detto è pura illusione,eventualmente bisognerebbe fare camminare gli autobus al centro con barriere protettive molto alte conoscendo i panormosauri e allora tanto vale introdurre i tram molto più capienti e che occupano anche meno spazio nella carreggiata.

  • simbar 16
    19 mag 2018 alle 21:08

    I “tanti palermitani” – quanti? dove viene riportato? – che sostengono che le attuali tre linee del tram siano più che sufficienti saranno sicuramente coloro i quali vengono serviti dalle stesse.
    Ci si dimentica – forse – che ci sono tante altre realtà palermitane al momento servite, se va bene, soltanto da qualche linea dell’autobus con tutti i problemi che conosciamo per non considerare i disagi dovuti alla storia infinita circa i lavori al passante ferroviario/Sis-Rfi che al momento tagliano fuori tutta la zona occidentale. Perché questa perenne ostinazione sull’inutilità del tram in periferia se c’è la possibilità di ottenere dei finanziamenti da parte dell’UE per questo tipo di trasporti e non la metropolitana? Soprattutto considerando come in associazione ad eventuali ulteriori linee l’Amat stessa potrà riorganizzare la sua flotta autobus e le linee di conseguenza.

    • friz 1048
      20 mag 2018 alle 9:00

      ….l’Unione Europea non è mai stata contraria alla realizzazione delle Metropolitane…. non a caso a Bruxelles si vorrebbero trasformare parte delle linee tram in linee della metropolitana…. l’idea che L’Unione Europea sarebbe contro la realizzazione delle metro è una delle tante Bugie messe in giro da orlando… altra bugia messa in giro da orlando in passato fu che Renzi era contrario a finanziare la metropolitana, mentre stranamente allo stesso tempo il governo Renzi finanziava metropolitane in altre parti d’Italia…. Rimango dell’idea che l’Unico Grande ostacolo alla realizzazione della Metropolitana a Palermo sia proprio Orlando…. un ostacolo presente da troppi anni….
      …è vero… è stato democraticamente votato…. ma democraticamente io esprimo il mio punto di vista: un pessimo sindaco!!!!!!!!!!!!!
      ………credimi Simbar, a Palermo c’è una marea di gente che si è veramente stancata di sto sindaco… non si può sempre volare basso… anche perchè ci si rende conto che l’arrosto è meglio del fumo… chiedi in giro cosa la gente pensa di orlando e vedi che “grande entusiasmo”…. chiedi in giro e scoprirai che ci sono un sacco di palermitani estremamente delusi da lui…. ci sono città nel mondo che corrono… altre che volano… e noi andiamo avanti a fatica con la lentezza del tram…. piano piano… non si sa bene dove…
      Buongiorno!

      • simbar 16
        20 mag 2018 alle 12:18

        Non ho mai pensato che l’UE fosse contraria a priori all’ampliamento della rete metropolitana di una città dell’Unione, dicevo soltanto che se vi era la possibilità di ottenere dei finanziamenti per un sistema di trasporto quanto più capillare possibile per una città che ha ovvie necessità di sistemi alternativi all’auto – d’altronde, lavori o non lavori in corso, Palermo la ricordo sempre congestionata dal traffico senza considerare lo stile di guida da giungla – , allora è stato un bene partecipare a quel bando. Ben venga il tram, ben venga anche la metro : l’uno non esclude l’altro nel futuro! Poi sì, è vero che l’amministrazione Orlando ha puntato e continua a puntare su questo tipo di collegamento piuttosto che sulla metro ma non ne vedo il grande problema onestamente, purché non vi siano intoppi nei lavori stile anello/passante ferroviario! Il problema a mio parere è che sembra si siano trincerati dentro un edificio come nei primi anni della precedente gestione, per poi ricomparire gli ultimi due.. E non so quanto effettivamente ciò sia dovuto al fatto che stiano lavorando duramente, per non parlare dell’assessora Riolo che continuo a reputare dispersa e rimpiango – in un certo senso – il precedente assessore Giusto Catania.
        Comunque sia, sono contento quando si possa scambiare pareri serenamente :) buona giornata!

  • friz 1048
    20 mag 2018 alle 9:15

    Buongiorno Punteruolorosso!
    Maurizio Carta andrebbe di lusso… anche perchè la Palermo di orlando è stata sempre una città senza alcuna visione architettonica e purtroppo anche senza Grandi Ambizioni Archietettoniche…. ma devi riconoscere che tra Carta e Orlando c’è l’abisso… sono due pianeti ringraziando Dio radicalmente opposti…. sì… sarebbe una buona cosa… …..ma sai se per caso Carta parla della necessità di fare la Metropolitana anche a Palermo?
    ….in quanto a Cammarata io non dico che non abbia fatto degli errori nella creazione del Parco Cassarà…. è ovvio che li ha fatti…. dico solo che nel bene e nel male si procurò una montagna di soldi per realizzarlo…. ma poi mi chiedo come mai Orlando da diversi anni sembra incapace di trovare una quantità di danaro incredibilmente minore per riaprire il Parco? …..non stiamo parlando di grandissime cifre….
    Buongiorno!

    • punteruolorosso 1843
      21 mag 2018 alle 7:03

      https://www.ilsicilia.it/caos-incompiute-palermo-e-nella-tempesta-perfetta-intervista-a-maurizio-carta-video/
      ecco maurizio carta sulle opere pubbliche a palermo.
      avalla il tram, le cui attuali tre linee sono giudicate monche e non sufficienti. parla di rigenerazione urbana grazie alle nuove linee tram. da notare come l’intervistatore di questo giornaletto cerchi di fargli dire in tutti i modi che il tram fa schifo, ma lui non lo dice. mi chiedo come mai certa stampa locale lecchi ancora i piedi a falliti come ferrandelli o i cinquestelle, gente che al massimo propone il bus elettrico e il reddito di coglionaggine ai giornalisti venduti.
      questo potrebbe essere un grande candidato per le prossime amministrative, o almeno, come ai tempi di cammarata, un grande assessore all’urbanistica che suggerirei allo stesso orlando.

      • friz 1048
        21 mag 2018 alle 15:21

        ….devo essere onesto… speravo che Carta avesse una posizione più netta in favore della costruzione della Metropolitana…. peccato… anche Lui mi ha deluso sotto questo punto di vista… peccato… purtroppo solo oggi capisco che in giro per Palermo ci sono troppi conservatori… e reazionari truccati da rivoluzionari… bisognerà trovare un candidato sindaco migliore di Carta…. :)
        …..ma trovarne uno migliore di Orlando non sarà difficile… :) :)
        In quanto al discorso fatto da Carta relativo alla futura bruttezza delle fermate dell’Anello, non gli si può che dare ragione…. ma direi che da sempre Orlando si è disinteressato agli aspetti estetici delle opere pubbliche… diciamo che è l’esatto opposto di certi Principi Rinascimentali….
        ….inoltre non entro nel merito del tuo disprezzo nei confronti dei 5Stelle e di Ferrandelli… ma il fatto che tu ritenga Orlando migliore di Ferrandelli o dei 5stelle mi lascia perplesso… penso che, malgrado i loro evidenti limiti, i 5stelle e Ferrandelli siano molto migliori e più svegli dell’attuale sindaco….
        Questa terra negli ultimi secolo è stata governata da una pessima classe politica (e penso a Cuffaro, Ciancimino, Orlando, Lombardo, Crocetta, ecc )… e questa PESSIMA classe politica, incapace di rilanciare questa terra, ha prodotto i 5stelle, Ferrandelli ed altri….
        Se la vecchia classe politica avesse prodotto risultati decenti oggi non esisterebbero i 5stelle (che odi tanto)… quindi in ultima analisi prenditela con orlando (e con politici come lui) se esistono i 5stelle… sono loro che li hanno inconsapevolmente prodotti…. se Palermo, dopo la “cura” di Orlando, non avesse una costa malridotta, se avesse una favorita come Central park, se avesse la metropolitana come Brescia e Catania, se via messina Marine fosse come Mondello, se non avesse traffico ovunque, se in certe zone non fosse impossibile parcheggiare, se a Palermo ci fosse il turismo di Venezia o di Firenze, se a Palermo ci fosse più lavoro, se a Palermo non ci fosse un centro storico che spesso cade a pezzi, se a Palermo non ci fossero tanti quartieri degradati…… stai tranquillo che qui orlando sarebbe amatissimo… perchè è stato sindaco per 20 anni… ma in una situazione simile siete rimasti in pochi ad essere tanto entusiasti nei confronti di questo sindaco…. ha fatto poco e niente… il suo unico “pregio” è stato quello di aver creato una marea di precari appesantendo le casse comunali…. per sempre….
        Spesso vedo Punteruolorosso che critichi il reddito di cittadinanza (e non entro nel merito della questione perchè rispetto il tuo punto di vista), ma ti faccio presente che, con tutti i precari che ha creato orlando a Palermo, in un certo senso potremmo dire che il Reddito di Cittadinanza se lo è inventato Orlando… e poi, adesso, continua a regolarizzarli… ma la cosa grave non è questa, perchè è eticamente giusto che siano regolarizzati…. ma LA COSA GRAVISSIMA è che orlando non è mai stato all’altezza di trasformare i Lavoratori socialmente inutili in Lavoratori socialmente utili….
        Toh… voglio essere buono…. di tutti gli ex LSU sono realmente Utili non più del 10%…. gli altri 90% sono il prodotto della PESSIMA politica di Orlando… e Tu che ne pensi Punteruolorosso? Ho detto o non ho detto la verità???
        Io penso di aver detto cose vere…. ma dopo…. se ci volgiamo prendere in giro e continuare a raccontarci che orlando ha fatto grandi cose…. a me sinceramente le favole non interessano… o se proprio devono essere favole che almeno siano belle…

        • punteruolorosso 1843
          22 mag 2018 alle 6:40

          amico friz, ok i precari non piacciono neanche a me, esteticamente voglio dire. guardali, spesso hanno la barba incolta e gli occhietti iniettati di sangue, e l’alito…neanche quello è da incorniciare…
          non so cosa mangino, ma bisogna che mangino. e se dovessi candidarmi, prometterei anch’io di assumerli! siamo quelli che siamo, noi siamo loro e loro siamo noi, due facce della stessa medaglia. le elezioni da noi si vincono così. complimenti al professore orlando per esserci riuscito, è un abile politico, direi quasi un pastore, e loro sono le sue pecore. a palermo ci sono circa ventimila ex carcerati che vanno aiutati a reinserirsi, l’idea è che questo gregge, un giorno, possa veramente diventare utile. ancora non lo è, ma c’è. e se fosse utile a vincere anche le prossime elezioni, andrebbe mandato a pascolare nei migliori giardini di questa bellissima città, e non solo alla costa sud.
          quanto all’estetica delle nuove stazioni, soffermati a osservare la differenza fra quelle di passante, anello ecc. e quelle del tram. come mai sono diverse? perché le fermate del tram sono belle e quelle di passante e anello sono brutte? probabilmente è rfi che non vuole investire sulla bellezza delle stazioni. fa parte del contratto siglato da cammarata! se quello che tu ritieni essere stato il migliore sindaco dal dopoguerra non fosse andato in barca il giorno della firma, forse avremmo stazioni più belle. sai se orlando ha una barca?
          carta è un moderato, uno di buon senso che capisce che la contrapposizine politica e l’avversione al tram sono robe da vomitare come il derby musotto-orlando degli anni novanta.

          • friz 1048
            22 mag 2018 alle 21:11

            ….e vorrei aggiungere ancora una cosa… per me l’aspetto fisico degli ex LSU non è un problema… non è un problema se hanno la barba o no… non è un problema se siano eleganti o no… non è un problema se hanno i capelli lunghi o corti… il Problema a mio avviso è la Pessima gestione, da parte della politica, di questi precari….
            Molti politici (in particolar modo Orlando) in ogni campagna elettorale ne cercano i voti, ma nessuno fino ad ora è stato capace di renderli al 100% SOCIALMENTE UTILI… infatti, non a caso, nei periodi in cui circa tra anni fa non hanno lavorato, la gente neanche notava la differenza…. e NON A CASO dai palermitano vengono definiti LAVORATORI SOCIALMENTE INUTILI….
            ….ripeto… la colpa non è dei precari (o ex precari)… la colpa della loro BASSISSIMA produttività è della politica, e di Orlando in particolare…. oltretutto ora molti sono stati regolarizzati ed ormai che hanno il posto fisso, sarà ancora più difficile renderli socialmente utili….
            Prima o poi la Fortuna dovrà passare anche a Palermo…. perchè fino ad ora questa città ne ha conosciuta poca…. e penso alla mafia… e penso alla PESSIMA classe politica….
            Buona serata a Tutti!

  • marcus 200
    21 mag 2018 alle 14:25

    “così magari questa volta capisci…”–> I tuoi toni la dicono lunga sul tuo livello di civiltà

    “Se metti a confronto la cifra che è stata necessaria per realizzare l’intero Parco Cassarà (realizzato da Cammarata), con la cifra necessaria per bonficarlo allora comprendi che la seconda cifra è incredibilmente inferiore…” –> Questo la dice lunga sulla tua competenza tecnica…

    “dovresti tentare marcus di andare al di la del rapporto di sottomissione che probabilmente ti lega all’attuale sindaco…” –> Questa la dice lunga sui livelli di paranoia

    Perdere tempo con te è totalmente inutile.

  • friz 1048
    22 mag 2018 alle 15:05

    Punteruolorosso perchè mi devi mettere in bocca parole che non ho mai pronunciato? Io non ho mai detto che Cammarata sia stato il migliore sindaco di Palermo… infatti come ho detto mille volte non l’ho mai votato… ho detto semplicemente che Cammarata, pur essendo stato molto deludente, si è rivelato molto migliore del tuo orlando…
    …..il mio era un modo come un’altro per sottolineare l’incredibile inadeguatezza dell’attuale sindaco… un sindaco che ha “sistemato” un sacco di LSU, ma che non è mai stato in grado di renderli utili per la città… un vero peccato… un grande spreco di risorse umane…
    In quanto alla presunta bellezza delle fermate tram lasciarei perdere… non le trovo in alcun modo Belle… al massimo le possiamo definire a mala pena decenti…. la Bellezza è un’altra cosa…
    …..mi rendo conto con rammarico che ormai Punteruolorosso le nostre strade si sono divise… tu sempre più orlandiano (e forse Democratico)…. ed io sempre più indipendente e sempre più allergico ai politici incapaci di cambiare marcia… e incapaci di migliorare le cose….
    Buona giornata Punteruolorosso!


Lascia un Commento