23 mar 2018

A19 Palermo-Catania |Al via nuovi interventi di ripristino del piano viabile sull’autostrada tra Villabate e Scillato


Anas comunica che sono stati consegnati all’impresa aggiudicataria ulteriori lavori di pavimentazione e rifacimento della segnaletica orizzontale sull’autostrada A19 “Palermo-Catania”, dal km 0,000 al km 57,000, tra gli svincoli di Villabate e Scillato.

Gli interventi rientrano nel piano denominato #bastabuche che, in Sicilia, prevede un investimento complessivo pari a 110 milioni di euro.

Per l’esecuzione delle lavorazioni, che si protrarranno per tutto l’anno in corso, sarà necessario predisporre restringimenti di carreggiata con chiusura alternata delle corsie di emergenza, marcia o sorpasso, in tratti saltuari e in considerazione dello stato di avanzamento dei lavori.

All’approssimarsi delle aree di cantiere tutti i veicoli dovranno rispettare il divieto di sorpasso e il limite di velocità di 60 km/h.

Il rifacimento della pavimentazione è previsto anche lungo le rampe degli svincoli di Buonfornello, Agglomerato Industriale, Termini Imerese e Casteldaccia.


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


a19anasanas palermoanas siciliaautostradaautostrada a19autostrada catania-palermoautostrada palermo-cataniaautostradeautostrade per l'italiaautostrade sicilianebagheriabastabasta buchebastabuchebucabuchecarreggiata direzione palermocataniainfrastrutture sicilialavori anasmobilita cataniamobilita palermoSegnalatisegnaleticasegnaletica stradalesicilia anasStradeviabilità siciliavillabate

2 commenti per “A19 Palermo-Catania |Al via nuovi interventi di ripristino del piano viabile sull’autostrada tra Villabate e Scillato
  • Gaetano Dolce 5
    23 mar 2018 alle 12:07

    Tremo all’idea. Come scritto in un altro post, non è tanto l’inizio dei lavori, che sono sempre da accogliere positivamente, quanto il loro completamento che per questo tipo di appalti sembra un optional.
    In pratica, con le deviazioni inevitabili per la sicurezza, ci vorranno più di 3 ore per andare da Palermo a Catania!!
    Perchè non hanno risposto alla mia segnalazione dei lavori che procedono a rilento? Hanno fatto delle azioni correttive? Hanno convocato e sollecitato le aziende a far fronte agli impegni contrattuali?

    • peppe2994 2972
      23 mar 2018 alle 15:28

      I lavori non procedono al rilento. A Catania si arriva in 2 h dall’inizio dell’autostrada. Anzi, ci sono stati notevoli miglioramenti. L’asfalto è stato rifatto in un sacco di punti, operazione che procederà adesso da Scillato a Villabate e come già avvenuto sul raccordo A19. Dov’è il problema ?

      Mi sembra di aver già risposto in merito al viadotto Morello. La data di inizio lavori su suddetto viadotto è errata. NON hanno iniziato nel 2012, ma lo scorso Agosto.


Lascia un Commento