12 gen 2018

Estendere la ZTL a 24 ore? I residenti ci pensano: VOTA IL SONDAGGIO


In scia ad un sondaggio lanciato su un gruppo Facebook relativo al centro storico di Palermo, vogliamo farvi pronunciare su una questione che è in discussione da parecchio tempo.

Infatti, diversi residenti all’interno della ZTL hanno lamentato condizioni di eccessivo caos e disordine nelle ore successive al termine del provvedimento: nel particolare si fa riferimento a clacson, auto posteggiate in ogni dove, traffico sostenuto e smog soprattutto in corrispondenza delle zone caratterizzate da locali notturni.

GUARDATE QUESTO VIDEO DI VIA ALLORO !

Interessante notare come, davanti a tali problemi, non si sia paventata l’opzione di cancellare il provvedimento di ZTL (che in questo caso non avrebbe avuto senso) e che aver vissuto qualche anno in regime di traffico limitato, abbia indotto diversi residenti a valutare l’estensione del provvedimento h24.

Vi invitiamo dunque a esprimere un parere e utilizzare i commenti sotto per argomentare la scelta e avviare un dibattito.

Sareste favorevoli alla ZTL H24 e 7/7 in centro storico?

Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


centro storicoresidenti ztlZTL

6 commenti per “Estendere la ZTL a 24 ore? I residenti ci pensano: VOTA IL SONDAGGIO
  • Athon 877
    13 gen 2018 alle 15:03

    Penso che ci voglia equilibrio. La Ztl è stata indubbiamente una soluzione felice. Speriamo sia migliorata con il completamento del sistema di videosorveglianza e l’ introduzione di pannelli luminosi al posto degliTuttavia estendere il provvedimento alle 24 h equivarrebbe a “ghigliottinare” i locali. Vanno salvaguardati i diritti di tutti. Sarei dunque contrario. Sono invece favorevolissimo invece all’attivazione della Ztl 2, con le medesime regole della prima.

  • punteruolorosso 1787
    13 gen 2018 alle 19:06

    non sono d’accordo con la tutela dei locali attraverso l’apertura al traffico di strade e vicoli. si chiuda al traffico permanentemente e si realizzino le infrastrutture (tram, anello, passante, parcheggi multipiano) e le linee bus al servizio dei locali, dei mercati e degli abitanti del centro storico. fra l’altro queste macchine e motociclette scassano il basolato e lasciano un sacco di spazzatura. via roma è al momento percorribile. al foro italico e a piazza v.e. orlando ci sono un sacco di posteggi. non vedo perché le macchine debbano entrare fin dentro ai locali. il diritto alla salute degli abitanti del centro storico è più importante del diritto di tutti.

    • Athon 877
      13 gen 2018 alle 19:59

      Punteruolorosso, se tutte le infrastrutture che elenchi fossero realizzate e fosse attivato un poderoso servizio navette per la fruibilità serale e notturna del centro storico, sarei favorevolissimo all’estensione della Ztl 24 h su 24. Chiedere però la chiusura permanente oggi, per quanto segnale inequivocabile del fatto che la Ztl migliora la vivibilità delle aree interessate, credo sarebbe un colpo di mannaia pesantissimo sui locali della movida. Pensa che io vorrei addirittura un intero mondo senza più automobili, ma so che non è nemmeno immaginabile… Quando in futuro realizzaranno le cose che hai elencato, recuperino la proposta fatta oggi e la mettano in atto.

      • punteruolorosso 1787
        15 gen 2018 alle 6:20

        ok, ma mi chiedo se questo sacrificio dei residenti sia sostenibile nel periodo medio-lungo che ci separa dalla realizzazione di queste infrastrutture. la cosiddetta movida è importante per l’economia del centro storico, ma in molti casi scoraggia l’ingresso di nuovi abitanti a causa del casino che si vede nel video. anche questo è un danno economico, pari a quello che patirebbero i locali se si chiudesse al traffico. aggiungiamoci risse, spazzatura e inquinamento che nel video non si vedono bene. alla vucciria hanno rifatto da poco il basolato, ma già le macchine ci scorazzano indisturbate per tutta la notte. fra l’altro hanno usato basole più sottili di quelle tradizionali (che son finite chissà dove, come alla cala), e più soggette a spaccarsi al passaggio delle macchine. per fortuna hanno restaurato e recintato la fontana di piazza garraffello, ma prima ci posteggiavano dentro. la piazzetta del genio della vucciria, che un tempo ospitava la fontana del garraffo poi spostata a piazza marina, è oggi un posteggio.
        ho rispetto per le attività economiche notturne (anche se ne ho molto di più per i mercati storici). per me la priorità va data a residenti e negozianti (mercati) con delle regole precise sul posteggio e lo scarico delle merci. poi viene la movida, che porta automobilisti da tutta la città, e anche dalla provincia.
        condivido con te il sogno di un mondo senza auto. non lo vedremo mai, ma forse possiamo creare delle isole in cui si possa vivere liberi da inquinamento, frastuono e volgarità. anche bere una birra avrà un sapore più diverso, e non sarà solo una questione di luppoli.

  • belfagor 424
    16 gen 2018 alle 6:15

    Personalmente sono per la ZTL 1, ampliata fino alla mezzanotte e per un maggiore controllo del territorio. Ciò si può fare installando decine di telecamere nelle zone sensibili, potenziando il servizio delle navette ( non il contrario) e controllando a tappeto tutti i locali della cosi detta “Movida”. Quanti di questi locali hanno la licenza e pagano regolarmente la Tari e hanno l’autorizzazione a occupare il suolo pubblico? Inoltre i locali dovrebbero chiudere al massimo alle 2.
    Per quanto riguarda la ZTL2 , considerando l’attuale situazione viaria della nostra città, sarebbe un colpo mortale . Questi provvedimenti si prendono dopo che hai un piano traffico serie e completato un piano parcheggi , dopo aver potenziato il servizio pubblico ( almeno 250-300 autobus circolanti ) e completato le attuali opere in cantiere) e potenziato la Circonvallazione , Via Messina Marine , Via Crispi ecc.ecc.. Il Comune sa che Ponte Corleone e Oreto sono pericolanti? Se non si fanno tali opere l’istituzione della ZTL 2 , che in futuro è auspicabile, è soltanto un operazione demagogica che serve a fare cassa. E per favore non parliamo di scelte per la ” salvaguardia della salute dei cittadini “. Saremo anche “selvaggi” ma non idioti.


Lascia un Commento

Ultimi commenti