29 ago 2017

Il campetto del Borgo Vecchio accerchiato da rifiuti


Nel cuore di Palermo, al Borgo Vecchio, dove il bisogno di cura dei bambini è altissimo c’è un asilo. Chiuso da almeno 8 anni.

Dietro l’asilo ci sono tante costruzioni abitate. Delle baracche soprattutto, spesso completate da lamiera.

Nelle strade è comune imbattersi in bambini piccolissimi che si aggirano per le stradine strette e sporche da soli o accompagnati da bambinetti altrettanto piccoli senza niente da fare e senza accudimento.

Dietro quell’asilo c’è anche un campetto di calcio dove i bambini giocano e giocano senza sosta.

Miracolo!

Peccato che proprio lo spazio adiacente alle linee di quel campetto è stato adibito – da non so quanto tempo – a discarica.

Le foto ritraggono quel campetto il 28 agosto a mezzogiorno.

Due bambini giocano tra rifiuti, scarafaggi e un terribile fetore.

Che sia il caso di spostarli tutti quei cassonetti? E magari di pulire più spesso quella che potrebbe essere una bella piazzetta dei piccoli?

Questo slideshow richiede JavaScript.


appalti palermoborgo vecchiocampetto borgo vecchiocampo calcio borgo vecchiocorso scinàlavori palermomobilita palermoSegnalatisegnalazionivia ximenes

4 commenti per “Il campetto del Borgo Vecchio accerchiato da rifiuti
  • friz 808
    29 ago 2017 alle 16:30

    ….proprio oggi il caso ha voluto che passassi nella zona del Borgo Vecchio, esattamente nella strada che lo unisce al lato mare…. ed osservavo tre turisti stranieri….dal colore della pelle presumo fossero svedesi o norvegesi o chissà…. la moglie era sulla sedia a rotelle e il marito la spingeva… la spingeva lungo un marciapiedi veramente stretto, e sporco da fare schifo…. in alcuni punti c’era il modo di fare scendere e salire la carrozzella, in altri punti, alla fine del marciapiedi, questo non era possibile a causa di alcuni ambulanti che avevano occupato lo scivolo del marciapiedi… allora, a quel punto, il figlio ha preso la carrozzella davanti e il marito di dietro, e l’hanno sollevata per metterla sulla strada…. e poi ho preferito non guardare più perchè quello che avevo visto mi aveva sufficientemente disgustato……..
    Mi disgustano i privati incivili che se ne fregano degli scivoli per invalidi e li occupano… mi disgusta il comune che dovrebbe vigilare e non lo fa… mi disgusta di nuovo il comune che dovrebbe pulire quella strada e il marciapiedi, ma che se ne strafrega…. tanto ormai hanno vinto le elezioni…
    Arriveranno mai tempi migliori per Palermo?
    Cambiare la testa di ogni singolo palermitano credo sia impossibile, ma almeno cerchiamo di sceglierli un poco meglio quelli che ci devono governare….

    • punteruolorosso 1619
      29 ago 2017 alle 20:11

      speriamo che con la differenziata si dica addio a questo schifo. dev’essere organizzata anche la raccolta degli ingombranti e dell’eternit. la colpa non è dei governanti, ma come al solito dei maleducati

  • danyel 381
    30 ago 2017 alle 9:57

    Purtroppo queste sono le condizioni in cui versa la stragrande maggioranza del centro storico (causate da decenni e decenni di totale disinteresse e abbandono) .. nel menefreghismo di tutti, compreso di chi ci dice da mesi che è in corso un cambiamento epocale (ma chi l’ha rivotato ora se lo tiene!!)… e, sotto gli occhi di turisti e visitatori stranieri … che porteranno a casa un’immagine pessima di Palermo … da terzo mondo .. altro che Patrimonio dell’Unesco e Manifesta ….


Lascia un Commento