18 lug 2017

Villabate | A che punto è la riqualificazione di Piazza Figurella?


La notizia della fine del concorso con la pubblicazione dei rispettivi vincitori risale a Dicembre 2016, da allora niente più si è mosso.

Perché? Eppure il concorso e la proposta presentata è molto interessante e non vorremmo finisse dentro qualche cassetto…

Ma partiamo dall’inizio.

Tra le 22 proposte progettuali pervenute per il Comune di Villabate, la Giuria ha assegnato il primo premio a 404DESIGN, team multidisciplinare che ha presentato un progetto basato sulla realizzazione di un forte landmark territoriale, una torre, e sulla rifunzionalizzazione delle rotatorie nell’ambito della viabilità urbana.

Il concorso mirava all’acquisizione di proposte progettuali per 10 aree periferiche bisognose di un intervento di recupero ed è il frutto di una convenzione sottoscritta tra Direzione Generale e Consiglio Nazionale nata per promuovere l’attività dei giovani progettisti e per dare loro la possibilità di presentare soluzioni innovative rispetto a condizioni di degrado architettonico, sociale ed economico.
Il bando è stato costruito in due fasi.
In un primo momento i Comuni hanno sottoposto la candidatura di alcune zone del loro territorio bisognose di interventi di recupero.
Hanno partecipato 140 Comuni, 35 del Centro, 47 del Nord e 58 del Sud e delle Isole, parte dell’Italia particolarmente interessata dal concorso grazie alla selezione di ben 7 delle 10 aree previste dal bando.
La fase successiva ha visto la presentazione delle proposte progettuali da parte dei concorrenti.
I sindaci dei Comuni interessati hanno preso l’impegno di affidare i successivi livelli di progettazione ai vincitori del concorso.
Per ciascuna area è stato individuato un solo vincitore, che ha avuto diritto all’assegnazione di un contributo di 10.000 euro.


È stato gruppo interdisciplinare 404DESIGN, composto da professionisti nel campo dell’architettura, dell’urbanistica e della ricerca, ad aggiudicarsi il primo posto del concorso per la riqualificazione di Piazza Figurella a Villabate e a guadagnarsi il coinvolgimento nell’affidamento dell’incarico e nei successivi livelli di progettazione dell’intervento.

L’idea della proposta è il riordino di un sistema urbano che vive di “episodi”, di contribuire alla sua sicurezza e di garantire fruibilità e vivibilità. Il progetto prevede la realizzazione di un landmark territoriale molto forte e specifico, una torre, realizzata con elementi economici come strutture per ponteggi e teli ma capace di segnare il territorio.
Illuminata dall’interno risulta trasparente di notte e opaca di giorno e si presenta come superficie perfetta per comunicare aspetti culturali o commerciali, essendo affittabile a privati per la monetizzazione degli introiti nelle casse Comunali.
Gli altri edifici coinvolti nella rigenerazione diventeranno opere di Street Art, sull’esempio delle “Favela Painting”.

Altro punto di forza del progetto è la riorganizzazione delle rotatorie, in parte influenzato anche dalla sfida lanciata da ANAS. Questi nuovi spazi all’interno della viabilità urbana dovranno trasformarsi in luoghi attrezzati per l’incontro, lo sport e la socializzazione.
Lo spazio di raccordo tra le rotatorie ospiterà un giardino urbano con un piccolo agrumeto.

I parcheggi degli avventori del mercato saranno ribassati, così da dare una prima immagine di Villabate come un posto caratterizzato da un fronte vivace, ordinato e sicuro.

Progettisti: Giuliano Valeri, Silvia Pinci, Francesca Marino, Lorenzo Procaccini

maggiori informazioni su www.periferie.concorrimi.it


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


404DESIGNconcorrimiFrancesca MarinoGiuliano ValeriLorenzo Procaccinimibactmobilita palermopiazza figurellaprogetto di riqualificazioneriqualificazioneriqualificazione urbanaSilvia Pincivillabate

3 commenti per “Villabate | A che punto è la riqualificazione di Piazza Figurella?
  • fabio77 700
    18 lug 2017 alle 13:09

    Bellissimo progetto, destinato con ogni probabilità a rimanere tale.
    Piazza Figurella e l’intero comune di Villabate, avranno pace solo se si provvederà a deviare il traffico di mezzi pesanti da e verso il porto, attraverso un nuovo svincolo autostradale all’altezza di Roccella. Se fossi al posto del sindaco di Villabate, mi batterei per questo.

  • peppe2994 2797
    19 lug 2017 alle 11:23

    Un progetto decisamente interessante.
    Anni fa il comune di Villabate ha portato avanti un progetto. La totale riqualificazione del marciapiede in via Galletti, nel tratto di Pomara chiaramente. Un lavoro venuto benissimo, elegante, ad oggi ancora perfetto.

    Non so al livello burocratico se sia possibile, ma sarebbe auspicabile una collaborazione Palermo-Villabate, anche perché la rotonda piccolina ricade sul territorio di Palermo e comunque è lo svincolo Palermo per tutti i mezzi pesanti che si trovano costretti a percorrere via Messina Marine – Galletti ed immettersi in autostrada.

    A maggior ragione adesso che se tutto va bene arriverà una scuola bella grossa in via Galletti una riorganizzazione farebbe bene anche se senza il tunnel al porto non si risolve il problema viabilità.


Lascia un Commento