13 giu 2017

MAPPA | Palermo si riscopre ricca di Street-Art anche tramite un Bot


Spesso dovremmo guardare la città più con gli occhi e la curiosità del turista che con quello di cittadino che la vive ogni giorno.

Sapevate che a Palermo sono stati realizzati oltre 250 opere di street-art?

La street-art consiste nell’abbellire uno spazio pubblico con dei disegni caratteristici, una pratica più raffinata rispetto ai classici graffiti, anzi diametralmente opposta. Perché la prima è un’arte, la seconda è solo un modo di imbrattare la città.

A qualcuno però è sorta la necessità di catalogare tutte queste opere per mostrarle al turista appassionato e hanno quindi creato Street Art Factory, una piattaforma che consente di localizzare le opere di street art, ottenere informazioni sugli artisti e comprare stampe e serigrafie firmate per supportare progetti artistici e sociali sul territorio.

Inoltre per conoscere tutti le opere lo sviluppatore palermitano Gabriele Dell’Aria ha dato vita ad un nuovo servizio utile a tutti gli appassionati di arte urbana: un bot di telegram che fornisce informazioni relative alla Street Art del capoluogo in modo semplice ed interattivo.

Cercando tra gli utenti di telegram @StreetArtPaBot e avviando il bot si accede ad un semplice menù dal quale è possibile filtrare i contenuti in base al nome delle oltre 250 opere contenute, dei 30 artisti rappresentati, o dei 7 progetti scelti. Per ogni opera sono presenti informazioni sugli autori e sui singoli progetti, con la segnalazione della fonte da cui sono tratte. Inoltre è anche possibile richiedere di visualizzare la mappa delle opere scegliendo tra 18 aree distinte, o in modo ancor più semplice, utilizzando la sezione “cerca opere” si può indicare la propria posizione ed ottenere direttamente l’elenco dettagliato di quelle più vicine.

Questa è la cartina realizzata da Street Art Factory e disponibile online oppure in versione cartacea:

sam-palermo-web


mobilita palermopushSegnalatistreet artstreet art palermostreetartbotpaurban art


Lascia un Commento