19 mag 2017

RAP | Concluse le attività di rimozione delle alghe a Mondello


Ultimate le attività di rimozione delle alghe presenti nel porticciolo di Mondello accumulatesi dopo le numerose mareggiate dell’inverno.

L’intervento è stato realizzato su indicazione dell’Assessorato Ambiente del Comune anche a Sferracavallo.

La Rap ha attivato dopo il benestare da parte dell’amministrazione tutte le relative procedure per individuare idonee piattaforme per lo smaltimento delle alghe. Per portare a termine le attività a Mondello sono stati impiegati: una pala meccanica, con due autocarri con cassoni scarrabile, tre autisti e un operaio.

In corso le attività nel porticciolo di Sferracavallo che vede Rap ancor più impegnata viste le maggiori quantità di posidonia presenti dove già sono stati riempiti 8 cassoni di alghe e
parimenti conferiti presso lo stesso impianto.

In quest’ultimo sito ancora si prevede di continuare e ultimare le azioni la prossima settimana.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


alghemobilita palermomondellorapSegnalati

22 commenti per “RAP | Concluse le attività di rimozione delle alghe a Mondello
      • Templare 427
        19 mag 2017 alle 18:43

        Mi ha anticipato Friz, non era una critica a te, solo una puntualizzazione perché chi ha vissuto per decenni il golfo di Mondello (il mare, non le squallide cabine) conosce la differenza tra posidonia e alga.

  • friz 774
    19 mag 2017 alle 17:55

    …il caso ha voluto che vedessi in televisione un documentario dedicato alla Poseidonia… ma sottolineo che prima di vedere quel documentario ero nell’ignoranza più assoluta…. anche in quel documentario si sottolineava che non si tratta di un’alga, ma è una sorta di palma sottomarina che ogni tanto perde le sue foglie….mi è sembrato di capire che è molto “vicina” ad una pianta tradizionale…. ed è protetta dall’unione europea poichè a quanto pare è molto utile per l’ambiente sottomarino….
    Ora penso che ci sta, che io, prima di vedere quel documentario, non ne sapessi molto della Poseidonia… e credo che ci sta pure che un giornalista, fidandosi delle notizie provenienti dal comune di Palermo, possa definire la Poseidonia un alga…. poichè di certo almeno in apparenza sembra un alga… ma la cosa che non ci sta è che il comune di Palermo nel 2014 definisca ufficialmente la Poseidonia come un rifiuto pericoloso per l’ambiente e la pubblica salute…. infatti dobbiamo ricordare che viene protetta dalla comunità europea e che non solo non è pericolosa, ma al contrario è utile per l’ambiente…. se un comune mette in allarme la cittadinanza senza un adeguato motivo, non è una semplice bufala, è una bufala dannosa per la comunità…
    P.S …ciao Fabio…..può essere che mi sbaglio…. ma credo che la critica di Templare era contro il comune di Palermo, non certamente contro te… anche io per curiosità ho letto l’articolo del link e la critica all’operato del comune è abbastanza evidente…

    • belfagor 346
      20 mag 2017 alle 4:37

      Caro Friz, hai perfettamente ragione. Ho letto un interessante articolo ( segnalato dall’amico Templare) sull’argomento del Prof. Silvano Riggio, il massimo esperto di ecologia e problemi marini in Sicilia, dove metteva in evidenza “l’ignoranza” dei burocrati comunali, dell’assessore e del sindaco che firma delibere senza sapere che cosa firma, e degli interventi che vengono presi, assolutamente ridicoli . Tutto nasce dal fatto che il nostro sindaco si è circondato da un gruppo di “dilettanti allo sbaraglio”. A proposito di questo ,Orlando, alla presentazione dei suoi primi quattro “potenziali assessori” ha fatto una mezza autocritica :” mai più assessori espressione dei partiti ma tecnici competenti”. .Parole condivisibili , peccato che da trent’anni dice e promette le stesse cose e poi sceglie sempre i soliti “fedelissimi” incompetenti.

    • punteruolorosso 1597
      21 mag 2017 alle 10:09

      la poseidonia spiaggiata non è affatto protetta, e va eliminata, anzi convertita in biomassa (ma la regione ha fatto fallire tutti gli impianti di biomassa fatti coi soldi della comunità europea). ad essere protetta è quella che si trova nei fondali. nel comunicato del comune non ci si riferisce a quest’ultima, che è semmai messa in pericolo dalle reti a strascico, cioè dalla pesca di frodo. cercate di prendervela con i bastardi che rovinano i fondali, e non con il comune che rimuove la poseidonia spiaggiata.

  • Orazio 715
    20 mag 2017 alle 22:16

    Gentile Fabio, sei incappato nei soliti condomini saccenti dal ditino perennemente alzato. Appostati dietro l’angolo pronti a cogliere in fallo. Sappilo che non è un’alga. Fattene una ragione, come me la sono fatta io.

    Ma t’immagini: il Comune toglie la posidonia e invece di dire “bene” fanno il pelo al comunicato!!!! Se il livello della dialettica è questo, siamo ridotti male, mi verrebbe di dire che è meglio chiudere ed andare a casa.

    :)

    • friz 774
      21 mag 2017 alle 11:05

      …..Orazio dovresti soffermarti a riflettere prima di scrivere…. nessuno ha criticato Fabio, che scrive spesso e volentieri articoli molto interessanti, abbiamo semplicemente commentato il link fornito da Templare…. in cui un biologo marino sosteneva, giustamente, che sia assurdo che il comune di Palermo nel 2014, in piena era Orlando, abbia “trattato” la poseidonia come se fosse un’alga tossica…. in considerazione del fatto che a quanto pare non è un’alga… e a quanto pare non è tossica…. ci può stare che nessuno di noi lo sapesse (infatti non siamo biologi), ma non ci può stare che il comune di Palermo nel 2014 etichettò la poseidonia come un rifiuto pericoloso per l’ambiente e per la pubblica salute….
      Oltretutto ti devo correggere su un’altro punto… tu ci definisci come dei condomini saccenti dal ditino perennemente alzato e pronti sempre a parlare male e a giudicare…. io ti faccio notare che non sono in alcun modo così…. mentre sei tu che sei spesso così perchè attacchi la quasi totalità dei candidati sindaci eccetto uno, quello che difendi sempre…. Io al contrario ti dico che sia Forello, sia Lomonte, sia la Spallitta, sia Ferrandelli potrebbero essere ottimi sindaci…. ti sembro uno che giudica con severità??? Mi sembra di essere stato molto elastico…. ah… dimenticavo… magari anche La Vardera tra qualche anno potrebbe essere un buon sindaco… anche se magari oggi è un pò troppo giovane… Sei sicuro che sono io quello col dito sempre puntato o magari invece sei tu??? Perchè dai tuoi commenti mi sembra di capire che escludendo Orlando, tutti gli altri candidati sindaci sono da buttare nella munnizza…. in quanto ad Orlando, riconosco che 20/25 anni fa è stato utile, ma gli ultimi 5 anni ha dimostrato di non essere la figura adatta a rilanciare questa città….ha ampiamente deluso le aspettative di tanti palermitani…. Orazio non si può vivere nel passato… non si può vivere di ricordi….

      • Templare 427
        22 mag 2017 alle 11:27

        Colpito nel segno? Ahahah, certo. Sei arrivato abbondantemente fuori tempo massimo, se mai ci fosse stato bisogno di chiarire con Fabio Nicolosi lo avevo già fatto io, ma capisco che sentivi il bisogno di “partecipare” alla discussione a modo tuo.

        Ascolta il mio consiglio…

        • Orazio 715
          22 mag 2017 alle 14:33

          Ho scritto che avete fatto le pulci al comunicato, non a Fabio, stai sereno, non cercarti pene. :) ed occupati del Severn.

        • Templare 427
          22 mag 2017 alle 15:28

          Serenissimo. E divertito quando vedo la gente arrampicarsi sugli specchi. Il Severn? Ho un brook a cinquanta metri da casa, qualche alga forse la trovo, ma posidonie no, purtroppo.

          Saluti per Leoluca.

        • Orazio 715
          22 mag 2017 alle 23:36

          Te e il tuo occasionale compare avete seri problemi a leggere e contemporaneamente capire vedo…!

        • Templare 427
          23 mag 2017 alle 10:55

          “Gentile Fabio, sei incappato nei soliti condomini saccenti dal ditino perennemente alzato. Appostati dietro l’angolo pronti a cogliere in fallo. Sappilo che non è un’alga. Fattene una ragione, come me la sono fatta io.”

          Il virgolettato è tuo, questo hai scritto, a meno che Fabio per te non sia “il comunicato” la mia risposta sul tuo intervento fuori tempo massimo ci stava tutta. La prossima volta magari scriverai in maniera più chiara e saremo tutti felici di capire cosa vorrai realmente dire.

          Per quanto riguarda il comunicato, quello reale in carta e inchiostro, ho allegato il link con un articolo scritto da Silvano Riggio, con tutta una serie di puntualizzazioni e critiche sull’intervento di rimozione della posidonia effettuato dal Comune. Mi chiedo: un illustre scienziato come Gianni Silvestrini, che non si occupa direttamente di mobilità, può dire che il tram è la soluzione ai problemi del mondo e la sua parola non può essere messa in discussione, mentre se uno dei maggiori esperti italiani di biologia marina, come Riggio, critica fortemente un intervento effettuato secondo lui in maniera sbagliata e porta pure numeri su come male vengano spesi, sempre secondo lui, i soldi a salvaguardia delle aree protette, il problema sarei io che faccio le pulci al comunicato? Ma perché non scrivi, senza problemi, che le parole di Riggio sono stupidaggini? E’ così difficile andare al cuore del problema invece che girarci attorno?

          • Orazio 715
            23 mag 2017 alle 16:13

            “Fattene una ragione, come me la sono fatta io”

            Era ironia. E questo è il sottotitolo che ti serviva.

          • Templare 427
            23 mag 2017 alle 16:28

            Ah era ironia, non l’avevo capito. Aspetta che mi faccio una risata. Ecco, ho provveduto. See ya mate!

          • Orazio 715
            23 mag 2017 alle 19:52

            See ya mate! Next time keep calm and go counting the pig’s hair!

          • Templare 427
            23 mag 2017 alle 21:48

            Ah, c’era un solo mio commento senza almeno un “non mi piace”: ho provveduto io a metterlo. La prossima volta stiamo più attenti.

            p.s. a scanso di equivoci: non mi sto rivolgendo all’amico Orazio.

  • Fabio Nicolosi 48241
    23 mag 2017 alle 16:02

    Ringrazio per i complimenti, comunque ero davvero ignorante in materia e visto il comunicato non ero il solo, comunque ho dovuto provvedere alcuni commenti poco consoni.
    Vi invito a moderare il linguaggio, grazie ;)

  • Templare 427
    23 mag 2017 alle 21:46

    I’m always calm mate, don’t worry about me. Rather don’t forget my advice: get a laid! Ahahahah


Lascia un Commento