24 apr 2017

Cittadella della Polizia in corso la sistemazione delle aree esterne


Torniamo a parlarvi del cantiere della cittadella della polizia che è in corso di realizzazione a Boccadifalco dopo circa un anno dal precedente articolo.

Le novità sono tante, sicuramente risulta rimossa la gru, il che significa che hanno terminato i lavori alla struttura esterna.
Hanno inoltre iniziato a dare una sistemata alle aree esterne e piantando le prime piante e seminando il prato.

Risulta completato anche l’edificio principale. Non siamo a conoscenza dei lavori all’interno dello stesso, ma essendo iniziata la sistemazione delle aree esterne è possibile dedurre che i lavori internamente siano anch’essi quasi del tutto terminati e che quindi il trasferimento e l’apertura sia imminente.

Foto di Giuseppe T.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La cittadella della polizia prevede la possibilità di ospitare all’interno la questura, la polizia stradale, l’autocentro, il reparto prevenzione crimine e il reparto mobile, telecomunicazioni, l’ufficio sanitario provinciale, il nucleo operativo di protezione e la polizia di frontiera.
Sono previsti tra i servizi comune gli alloggi, un poligono di tiro, una cappella, un auditorim, una palestra, mensa, cucina, bar
Verranno realizzati anche rimesse, un distributore di carburante e un autolavaggio.

Una vera e propria «cittadella» tecnologica con gli strumenti più sofisticati a disposizione dell’ intelligence impegnata in prima linea nella lotta alla mafia.

La costruzione occuperà un lotto di 153.211 mq di cui solo 51.785,80 coperti. Avrà un’altezza massima di 25 metri. Saranno previsti 65 nuovi posti auto all’estero del complesso.

Per quanto riguarda la viabilità della zona è previsto l’ampliamento della Via Belvedere da proseguire a valle dell’area aeroportuale sino a confluire con la Via Ruggeri che ne assicura lo sbocco in Via L. Da Vinci


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


aeroporto boccadifalcoboccadifalcocittà della poliziacittadella polizia palermoenacpolizia palermo

22 commenti per “Cittadella della Polizia in corso la sistemazione delle aree esterne
  • peppe2994 2832
    24 apr 2017 alle 9:19

    E’ un progetto molto bello, della quale la città aveva tanto bisogno.

    Quello che mi dispiace è che per l’allargamento della via Belvedere non si muove una foglia. C’è da preoccuparsi. Sarebbe stato davvero un grande intervento per la città, che avrebbe dato respiro ad un quartiere intero, per non parlare di una necessaria via alternativa per la polizia.

    Altra cosa che dispiace, è l’assenza di notizie in merito al riutilizzo delle sedi attuali, in particolare la sede della stradale di corso Pisani, la cui funzione naturale dovrebbe essere quella di alloggi universitari con un bel nuovo ingresso alla cittadella da quel lato.

    Esistono delle risposte ufficiali a questi quesiti?

  • punteruolorosso 1630
    24 apr 2017 alle 9:36

    quindi anche la questura andrà via da piazza vittoria?
    appunto sarebbe bello che le strutture venissero riutilizzate a scopi sociali o abitativi.

  • fedeledisantarosalia 84
    24 apr 2017 alle 12:10

    x punteruolorosso
    Premttendo che il soltio Orlando e company si sono opposti ad un centro Direzionale dove mettere tutti gli uffici come a Napoli Roma Milano Torino Reggio Calabria…
    Io sarei stato entusiasta e cosi “liberare” i palazzi storici da enti Regione,Provincia,Questura,Pretura…
    Detto questo i Palazzi se fossero liberati ci farei Musei,Sale Espositive ,Gallerie d’Arte,Sede Univeristarie.
    Non la follia …che dici tu alloggi sociali ed abitativi nei Palazzi Storici oggi sede di enti istituzionali ? che ne facciamo centri per immigrati? per rom? ma per favore— Si a Palazzo dei Pitti a Firenze ci mettono i profughi? a Palazzo Reale a Napoli ci mettono i rom ?

    • punteruolorosso 1630
      25 apr 2017 alle 7:13

      il palazzo della regione è molto meglio che sorga sulla stazione notarbartolo. volevano costruire un grattacielo su fondo luparello per avere la scusa di farci anche una tangenziale a tre corsie. tu ce l’hai con gli immigrati. a me fanno incazzare quelli che distruggono la città. la circonvallazione va messa tutta in tunnel, e le complanari trasformate in strade urbane. se fanno la tangenziale, la circonvallazione la lasciano così com’è.
      questo centro poliziesco è molto bello. non conosco la zona, ma sono favorevole al miglioramento della viabilità. se qualcuno è in possesso del piano regolatore, ci faccia sapere di questa strada che devono allargare.
      il costruito in città è molto superiore alle esigenze di una popolazione che sta diminuendo. le case vuote del centro storico in mano a immobiliari senza scrupoli andrebbero requisite e destinate a scopi sociali dopo tot anni di mancato utilizzo.

      • Normanno 300
        25 apr 2017 alle 11:29

        Supponendo di prendere seriamente in esame l’ipotesi interramento che come sempre è la migliore soluzione ma costa di più e richiede più tempo:
        C’e un progetto che quantifichi il costo complessivo?Il fatto di interrare l’esistente riduce sensibilmente i costi o sarebbe lo stesso scavare da zero un tunnel con un nuovo tracciato? Ci sono risposte a queste due domande?In alternativa non si potrebbe studiare una soluzione ibrida interrando solo alcune parti che determinano la congestione del traffico riducendo cosi costi e tempi e risolvendo il problema?

        • punteruolorosso 1630
          27 apr 2017 alle 9:57

          c’era il progetto di un tunnel o trincea da piazza einstein a corso calatafimi. penso sia al momento accantonato, ma permetterebbe alle strade oggi bloccate dalla circonvallazione di proseguire in direzione mare o monte.
          poi va assolutamente datto lo svincolo perpignano. queste due soluzioni sarebbero definitive. il costo siaggirerebbe intorno al 600mln

          • punteruolorosso 1630
            27 apr 2017 alle 10:00

            quanto alla possibilità, a pari costo, di fare una tangenziale a monte, penso che i costi ambientali di quest’ultima siano molto più alti, lasciando fra l’altro irrisolti i problemi dell’attuale circonvallazione, che se resa scorrevole fungerebbe da tangenziale anch’essa, con il vantaggio di non ostruire più le strade che la intersecano.

      • danyel 387
        25 apr 2017 alle 11:44

        Accidenti se fossi stato favorevole al progetto del grattacielo e della tangenziale a tre corsie! Del resto Palermo si sta internazionalizzando sempre di più, lo dicono i dati, ha superato firenze in turismo e presenze straniere … e cosa fanno per rendere più moderna e infrastrutturalmente più accogliente e internazionale questa città? NIENTE … ZERO!

        • Orazio 761
          25 apr 2017 alle 17:21

          Hai una confusione in testa…. la circonvallazione a tre corsie, il grattacielo a Boccadifalco, il Campanile di Giotto all’Uditore ed il Colosseo a Brancaccio non li costruiamo? Il grattacielo a Boccadifalco ok, a Notarbartolo no? La confusione è davvero tanta eh…

        • huge 2138
          25 apr 2017 alle 22:03

          Caro danyel, devono essere statistiche farlocche (fonte?), perché (purtroppo) come presenze turistiche Palermo Firenze la vede solo con il binocolo. E non ci sarebbe neanche bisogno delle statistiche (la proporzione è di 10 a 1 in favore del capoluogo toscano). Basta avere trascorso qualche giorno a Firenze per rendersi conto che non ci può essere paragone nei numeri.

          • danyel 387
            26 apr 2017 alle 9:50

            informati huge … informati!

        • huge 2138
          26 apr 2017 alle 12:02

          Caro Danyel, sono molto ben informato al riguardo… Firenze fa oltre 9 milioni di presenze l’anno, Palermo non credo arrivi a 1 milione. Fatti i conti, poi mi dici.

          • Roberto1 517
            26 apr 2017 alle 14:00

            L’aeroporto di Palermo ha superato quello di Firenze per arrivi di turisti stranieri. Questo non implica che a Palermo ci siano più turisti che a Firenze dove si arriva tramite l’aeroporto di Firenze, di Pisa, di Roma e di Bologna, ma soprattutto via terra.

  • Garrone71 73
    24 apr 2017 alle 14:38

    Spero anche io che presto inizino i lavori per l’allargamento e l’allungamento della via belvedere.
    Giornalmente per andare a lavoro devo salire tutta via Pitrè e restare imbottigliato a piazza Micca dove vige l’inciviltà dei genitori che lasciano i figli a scuola.
    Spero che si realizzi questa strada per permettere ai tanti cittadini residenti e non di poter finalmente avere una alternativa valida che colleghi via Pitrè con via Leonardo da Vinci.
    Speriamo !!!

  • Effettivo 168
    24 apr 2017 alle 16:47

    Mi piace un buon lavoro !!!!! speriamo l’area a verde circostante venga ben curata e sopratutto duri…anche perché qui a Palermo l’inciviltà è sovrana…avevo visto un mesetto fa che erano stati piantumati degli alberi in via uditore, nella strada che costeggia il Parco, avevano anche attecchito bene, oggi ho visto che quasi tutti gli alberelli sono stati spezzati una cosa VERGOGNOSA!!!….Oltre all’importante riqualificazione di via Belvedere, dovrebbero allargare anche il ponte di Via Pitrè !

  • fedeledisantarosalia 84
    25 apr 2017 alle 10:21

    X punteruolorosso
    le case di proprieta’altrui andrebbero requisite ? MA TU HAI PROBLEMI…..
    nemmeno in Cina lo fanno….nemmeno a Cuba…
    Dai vai dal tuo ORLANDO e assessori Comunisti ….Giusto Catania Evola Agnese Ciulla Giovanna Marano vedi se si fanno requisire le tante case che hanno di proprieta compresa la TUA…

    • huge 2138
      25 apr 2017 alle 22:08

      Certo che detto da uno che rimpiange Cammarata! Ci vorranno altri 50 anni per togliere l’onta di avere avuto quel sindaco.

      • fedeledisantarosalia 84
        26 apr 2017 alle 9:15

        X huge
        Premettendo il fatto che non la voglio mettere in politica…
        Ma il tuo sindaco Leoluca Orlando …Cascio era gia’sindaco di Palermo con la Democrazia Cristina di Salvo Lima,
        figlio dell’Avv. Salvatore Orlando …Cascio,e’ un trasformista ha attaccato tutti da Falcone fino …a Ferradelli…
        Ritornato sulle opere pubbliche unica cosa bella di Palermo oggi e’ la CALA GRAZIE A DIEGO CAMMARATA…
        Io mi vergogno di avere un sindaco ex DC servo ed amico di Salvo Lima Leoluca Orlando…Cascio.

  • fedeledisantarosalia 84
    25 apr 2017 alle 10:27

    x punteruolorosso
    a Palermo la popolazione diminuisce ? percio’ non si puoì fare la Tangenziale…
    Salerno non conta nemmeno 140. 000 abitanti meno di 3 quartieri di Palermo e’ ha una Tangenziale…..
    va va va

    • huge 2138
      25 apr 2017 alle 22:07

      A Palermo la tangenziale ci vuole, ma fare il confronto con Salerno basandosi sulla popolazione non ha alcun senso.
      Basta guardare una qualsiasi cartina geografica per rendersi conto delle differenze di fondo.


Lascia un Commento