14 apr 2017

Il nuovo museo Salinas: una sbirciata all’interno


Gradualmente il Museo Archeologico Antonio Salinas riapre al pubblico i suoi saloni, in una veste nuova.

Mentre prima erano aperti soltanto i saloni dell’ingresso che danno sul chiostro, adesso anche il secondo chiostro risulta completamente visitabile e fruibile.

Sbirciando al piano terra, si scorge una piazza ancora chiusa al pubblico, con richiami alle origini greche di molte città siciliane.

La soluzione architettonica scelta risulta interessante, e dona valore allo spazio espositivo.

I lavori sono in ritardo, avrebbero dovuto terminare ad ottobre 2016.

Ecco qualche scatto.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


museo antonio salinasmuseo archeologico palermoMuseo Salinaspiazza grecarestauroriapertura salinas

2 commenti per “Il nuovo museo Salinas: una sbirciata all’interno
  • Irexia 664
    21 apr 2017 alle 17:38

    Oltre alla risistemazione edilizia sono state pensate modalità di esposizione, cartelloni, legende e cartigli, capaci di spiegare bene l’opera che si ammira? Ricordo che quando, anni fa, andai notai che era una successione di opere con scarse spiegazioni e quindi poco attraente.
    Oggi i musei moderni (uno su tutti Albert and Victoria Museum di Londra) studiano modalità di partecipazione attiva del visitatore (che può vedere filmati, ricostruzioni, leggere spiegazioni) e dei bambini (che ricevono spiegazioni adatte a loro e anche carta e colori!).


Lascia un Commento