04 mar 2017

FOTO | Parte la bonifica del cantiere del collettore sud-orientale a Piazza Principe di Camporeale


Passano i mesi, gli anni, i decenni, ma quella porzione di Piazza Principe di Camporeale è sempre stata trascurata.
Adesso si è finalmente deciso di intervenire bonificando l’area delimitata dalle vecchie lamiere.

Parliamo proprio dell’area recintata del cantiere del collettore sud-orientale, aree che speriamo presto possano rivedere operai in azione.

Ringraziamo Maurizio M. per le foto:

Ricordiamo infatti che l’area in oggetto era stata cantierizzata dalla ditta CARIBONI che doveva completare il famoso collettore sud orientale e successivamente fallita.
Fino ad oggi la zona era stata off-limits e non sono servite denunce e segnalazioni, sembrava che fosse impossibile accedervi e quindi con il passare del tempo gli incivili ne hanno approfittato per gettarvi all’interno tutto ciò che era scomodo.

La Rap in sinergia con il Coime hanno ripulito l’area. Che la bonifica sia un segnale che i lavori potrebbero presto riprendere? Noi ci speriamo, anche perchè si metterebbe la parola FINE ad una vicenda triste, una delle incompiute maggiori della nostra città.


bonificacariboniCariboni Stradecollettore sud-orientalefallimentofognatura palermoGallerie spapiazza principe di camporealevia colonna rottavia Contessa Giudittavia del vespro

3 commenti per “FOTO | Parte la bonifica del cantiere del collettore sud-orientale a Piazza Principe di Camporeale
  • punteruolorosso 1663
    04 mar 2017 alle 11:51

    ma quindi, una volta bonificata l’area, si apriranno i cantieri?
    e ci vorranno altri anni di lavori…
    è una dell piazze più care alla mia infanzia. è una bella piazza.
    quindi la libereranno dalle lamiere?

  • belfagor 378
    08 mar 2017 alle 3:10

    Ciò significa che i lavori per il del collettore sud-orientale, dopo decenni di sospensione , finalmente riprendono oppure è la consueta , e costosa, “pulizia straordinaria” pre elettorale? Purtroppo temo che si tratti della seconda ipotesi.


Lascia un Commento