29 dic 2016

Il Tram compie un anno. Domani biglietto valido per intera giornata


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa il primo anno di attività della nuova rete tranviaria di Palermo.

 


 

Palermo – Buon compleanno Tram. Domani, infatti, si celebra il primo anno di attività del servizio commerciale della tranvia di Palermo inaugurato il 30 dicembre 2015 alla stazione Notarbartolo dal sindaco Leoluca Orlando insieme con il ministro per le infrastrutture Graziano Delrio e all’assessore alla Mobilità, Giusto Catania e alla presenza, tra gli altri, del presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta.

In questo primo anno sono state circa un milione e mezzo le obliterazioni registrate a bordo delle quattro linee tram e a questo dato va aggiunto il numero di passeggeri in possesso di abbonamento e quelli in possesso di altri titoli obliterati sulle linee bus.

“Il grande numero di passeggeri che hanno usufruito del tram in questo primo anno – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – è la dimostrazione non solo di un’opera intelligente ed utile per la nostra comunità ma anche del cambio culturale della città di Palermo che si pone ormai ai vertici di una moderna mobilità che si sviluppa anche con gli altrettanto interessanti numeri che riguardano il servizio del del bike sharing, del taxi sharing e soprattutto del car sharing che a breve potrà essere utilizzato anche dalle persone con disabilità”

Le quattro linee del tram hanno percorso circa 900.000 km senza soluzione di continuità con Amat che ha utilizzato il 100% della flotta, cioè sono stati utilizzati per il servizio tutti i 17 tram, di cui è dotata la tranvia, relegando le manutenzioni solo nelle ore notturne.

“Abbiamo deciso di festeggiare il primo compleanno del tram a Palermo – ha detto l’assessore alla Mobilità, Giusto Catania – e cosi, domani, venerdì 30 dicembre, sarà possibile viaggiare sul tram con unico biglietto per l’intera giornata”.

“Vogliamo ringraziare tutti gli utenti – hanno commentato il presidente di Amat Antonio Gristina ed il direttore di gestione Guido Rossi – per l’enorme consenso dato alla rete tranviaria in città e con loro anche i 54 agenti di condotta, tutti provenienti da AMAT, che hanno prodotto eccellenti risultati con specifico riguardo ai livelli di produttività misurabili nella continua presenza in servizio”.


amatcompleanno tram palermocomune di palermomobilitaSegnalatiTram

4 commenti per “Il Tram compie un anno. Domani biglietto valido per intera giornata
  • belfagor 361
    30 dic 2016 alle 6:35

    “Il grande numero di passeggeri che hanno usufruito del tram in questo primo anno – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – è la dimostrazione non solo di un’opera intelligente ed utile per la nostra comunità ma anche del cambio culturale della città di Palermo che si pone ormai ai vertici di una moderna mobilità . Ci fa piacere che il nostro sindaco è contento dei risultati del tram a Palermo. Al di là dell’eccesiva enfasi, certamente il tram è stata un opera utile anche se francamente non credo proprio che ” pone Palermo ormai ai vertici di una moderna mobilità “. Il problema sono i costi elevati. Ci possiamo permettere tale cifra? Inoltre è pensabile aumentare la rete tranviaria esportandola nel resto della città?. Francamente ho qualche dubbio. Tra l’altro non si è ancora risolto il “problema” dei semafori tranviari, che in alcune zone della città creano caos al traffico e mettono a repentaglio la vita dei cittadini.

  • omega 125
    30 dic 2016 alle 18:24

    una ricorrenza con premio per i cittadini così bene organizzata che neppure i controllori interpellati hanno saputo dirmi se il biglietto obliterato oggi valesse per l’intera rete urbana dell’AMAT o soltanto per il servizio tram!

  • bingo 8
    19 gen 2017 alle 18:45

    almeno un paio di anni prima, che il tram iniziasse la l’agonia dell AMAT, io da semplice cittadino sostestenevo che questo servizio sarebbe durato al massimo un paio d’anni.
    le notizie che si sentono, dimostrano che non mi ero sbagliato, non è esclusa, salvo un miracolo, una sospensione del servizio tram, e di conseguenza un fallimento dell AMAT.
    chiunque con un po di buon senso avrebbe capito che quello del tram era un progetto demenziale, i nostri politici no


Lascia un Commento