30 nov 2016

Rotonda di Via Besta: Piantati undici alberi di arance


Riportiamo il comunicato stampa del comune di Palermo circa la collocazione di verde nella rotonda realizzata in Via Fabio Besta


Si è svolta ieri mattina la cerimonia della piantumazione di undici alberi di arance amare presso la rotonda di via Besta nel quartiere dello Zen da parte del personale di Villa e Giardini. Erano presenti, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore al Verde, Sergio Marino ed il capo area del Settore verde, Domenico Musacchia.

“Continua – hanno detto il sindaco Orlando e l’assessore Marino – il percorso dell’amministrazione per la riqualificazione del quartiere Zen e dopo la rotonda curata dai cittadini e di un oliveto, oggi siamo qui per la piantumazione di undici alberi di arance amare, albero tipico del nostro paesaggio e del nostro clima che costituisce, tra l’altro, il modo migliore per ritornare ad avere amore per la natura e per le piante a conferma di interventi fatti con attenzione e amore”.


comune di palermomarinorotatoriarotatoria via lanza di scalearotatorie palermoverdevia bestavia Einaudivia Fabio bestavia lanza di scaleazenzen 2

26 commenti per “Rotonda di Via Besta: Piantati undici alberi di arance
  • marimalt 6
    30 nov 2016 alle 7:31

    Cerimonia??? Qualcosa che altrove è la normalità, bella e buona, qui da noi ha un sapore, quasi solenne…

  • fabio77 633
    30 nov 2016 alle 8:52

    Ma con una città da 700.000 abitanti da amministrare, si può perdere tempo con queste improbabili e grottesche cerimonie del nulla cosmico?

  • walter 44
    30 nov 2016 alle 9:41

    Salve a tutti, che sindaco di m***a lui e la sua armata brancaleone fanno fare i lavori di sistemazione stradale della circonvallazione in pieno giorno, mandando in tilt mezza città, e poi va a fare il pagliaccio piantando alberi con tanto di cerimonia istituzionale.

  • friz 593
    30 nov 2016 alle 11:36

    ….io dubito che nei paesini di pochissimi abitanti il sindaco abbandoni il suo lavoro per essere presente “all’innagurazione” di 11 alberi di arance amare…. eppure a Palermo avviene anche queste….
    Ma in casi simili non ci sarebbero le premesse per chiedere le elezioni anticipate???
    ….dai, vi prego…. facciamo finta che è stato tutto uno scherzo e andiamo a votare un nuovo sindaco….
    P.S ….e ancora una domanda: c’è qualche progetto SERIO per rendere migliore lo ZEN???

  • punteruolorosso 1441
    30 nov 2016 alle 12:20

    ottima cosa. speriamo non facciano la fine dei carrubi della rotonda da vinci.
    quanto ai nimici ra cuntintizza, voi avreste fatto molto meglio.

    • friz 593
      30 nov 2016 alle 19:01

      …..ma perdonami Punteruolorosso….noi dovremmo essere felici per 15 alberi di arance amare?
      ….se avesse fatto la metà di quello che aveva promesso in campagna elettorale forse potremmo essere felici, ma così non mi sembra il caso…
      ……aveva promesso il Parco della Favorita e invece di farlo durante il suo mandato è stato chiuso il Parco dell’università………
      …..in campagna elettorale aveva parlato di metro ed invece l’anno scorso Orlando ha “scoperto” che la Metro costava troppo…ed ha capito che era meglio rinunciare…..
      …aveva promesso il rilancio di via messina marine ed invece direi che non è stato fatto quasi niente….e comunque molto meno di quanto abbia fatto Cammarata per quella zona….che era poco, ma di più del nulla degli ultimi 5 anni….
      ….aveva parlato di rilancio dei mercati storici e invece guarda come sono ridotti….
      Cosa ha fatto?
      Ha “fatto” un tram che era stato progettato e finanziato (quasi del tutto) dal precedente sindaco…. woooooowwwwww….. e in ogni caso ricordiamoci che il tram era il piano B…..il piano A era la Metro…. perdonami ma io non mi esalto mai per il piano B…..
      E tu dici che dobbiamo essere contenti per 15 alberi di arance amare??????????????????
      ….ci sono città in Italia (e nel mondo) che negli ultimi 5 anni sono cresciute molto e hanno fatto passi da giganti….e noi invece…. noi abbiamo 15 nuove piante di arance amare…. wowwwwwwwwwwwww……………non abbiamo la Metro, però abbiamo 15 piante di arance amare…..
      …..dobbiamo essere sinceri Punteruolorosso:
      ……..20 anni fa forse Orlando fu un buon sindaco…..ma negli ultimi 5 anni è stato una delusione…..

        • friz 593
          30 nov 2016 alle 22:55

          ……Punteruolorosso di certo sei una persona intelligente e simpatica…..ma vedi lo sai perchè non ci capiamo MAI quando si parla di sindaci?
          ….non ci capiamo MAI perchè tu se devi scegliere tra il BENE DI PALERMO e il BENE DI ORLANDO scegli senza esitazione il BENE DI ORLANDO…. Io, al contrario, se devo scegliere tra gli INTERESSI DI PALERMO e GLI INTERESSI DI ORLANDO scelgo senza esitazione GLI INTERESSI DI PALERMO!!!
          ….dovresti comprendere che se anche Orlando non dovesse essere rieletto di certo non morirà di fame…. non temere che dopo anni e anni di politica avrà un meravigliosa pensione…. pensiamo piuttosto a rilanciare questa città perchè c’è gente che sta emigrando ed altri che non se la passano bene….ad esempio hai l’idea di cosa accadrà se ALMAVIVA dovesse chiudere o trasferirsi?….. e di certo, Orlando, dato che ormai è marginale nella scena politica nazionale, non può FORNIRE la soluzione per ALMAVIVA…..
          ……preoccupiamoci di trovare un candidato sindaco PIENO DI ENTUSIASMO e che sia all’altezza di una città con tantissimi problemi…. e mettiamo da parte il tifo da stadio….
          BUONA SERATA!
          P.S …..ad ogni modo preferisco le arance rosse……o ancora meglio….le brasiliane!!!

          • Orazio 611
            01 dic 2016 alle 18:50

            Però se le brasiliane le avesse piantate Orlando tu le avresti volute col perizoma :)

    • belfagor 272
      01 dic 2016 alle 8:22

      Caro punteruolorosso, nessuno critica il fatto che siano stati piantati 15 alberelli allo ZEN. Però mi sembra eccessivo che alla “manifestazione ” ci vada il sindaco e l’assessore Marino. Capisco che siamo in campagna elettorale però mi sembra che la gente dello ZEN , quartiere quasi abbandonato dalle istituzioni, forse si sarebbero aspettati qualcosa di più di 15 alberelli. Poi, giustamente hai ricordato la “fine” che hanno fatto i carrubi della rotonda da vinci.. Infatti il problema non è piantarli ma curarli. Purtroppo il nostro assessore Marino, come anche il suo predecessore, in questo campo non mi sembra che brilli.

  • huge 2067
    30 nov 2016 alle 13:05

    Certo che il dubbio che Orlando non abbia un cazzo da fare viene.
    Come diceva qualcuno: “Sindaco, lei è tutto chiacchiere e targhettine”!!!!

  • peppe2994 2702
    30 nov 2016 alle 14:09

    Io sono fortemente d’accordo alla presenza del sindaco per ogni cosa. Reputo fondamentale che si faccia vedere in giro e soprattutto apprezzo la sua disponibilità a rispondere a qualunque cosa gli venga chiesta da chiunque.

    Meglio questo che il sindaco chiuso in ufficio (nella migliore delle ipotesi) a non concludere nulla.

    Mentre Orlando pianta alberi, ha partecipato anche al bando nazionale per la riqualificazione delle periferie, ed è notizia di ieri che il comune ha ricevuto 18 milioni per la riqualificazione di Marinella e ZEN.

    Al comune lavorano migliaia di persone, e ci sono centinaia di uffici. Spetta loro portare avanti progetti su indicazione del sindaco mentre lui pianta alberi.
    Tutte queste critiche le trovo decisamente fuori luogo.

    • huge 2067
      30 nov 2016 alle 21:54

      Sostanzialmente ci stai dicendo che il sindaco, o almeno questo sindaco, è una figura del tutto inutile. Serve solo a fare la bella statuina “per ogni cosa”. Tanto c’è chi fa il lavoro nei vari uffici.

      Come potere essere più contrario alle tue affermazioni non lo so.

      Tra il stare chiuso in ufficio e il mostrare il proprio faccione per ogni minchiata che viene aperta o inaugurata in città mi sembra ci sia un abisso.

  • mdm 301
    30 nov 2016 alle 14:52

    Come è possibile che ci si trovi completamente d’accordo al che un sindaco di una città di quasi 700.000 abitanti imbastisca inaugurazioni a profusione e conferenze stampa per ogni singolo intervento di manutenzione ordinaria, per ogni panchina nuova installata, per il rifacimento di un manto stradale o per la piantumazione di alcuni alberi è davvero complesso da capire.
    L’intervento è di per se indiscutibilmente meritorio ed apprezzabile. Ciò che non è apprezzabile è che in una città problematica come Palermo un intervento ordinario, di piantumazione di alcuni arbusti, riesca ad impegnare un sindaco che nel mentre avrebbe certamente potuto impegnarsi a pensare e fare cose molto più importanti (a parte il tram).
    Una delle critiche che vengono mosse alla attuale riforma costituzionale è il fatto che i primi cittadini sono troppo impegnati a fare i Sindaci e non potrebbero far bene anche i senatori. Questo problema evidentemente non si pone a Palermo dove il nostro Sindaco, dato che trova tutto questo tempo per partecipare ad eventi ordinari, avrà pure un pò di tempo per recarsi a Roma, magari cogliendo l’occasione per chiedere a Delrio quei soldi che non ha mai chiesto per la metropolitana leggera. Certo dovrà rinunciare a spararsi pose mentre fa finta di piantare un albero. Ma considerando che ciò è ritenuto ammirevole da parte di molti concittadini, verosimilmente per i prossimi cinque anni continueremo a commentare decine e decine di “eventi” di tal genere su questo sito.

  • Palerma La Malata 201
    30 nov 2016 alle 19:09

    Anch’io! Anch’io voglio criticare questa foto!
    I primi alberi apparvero sul Pianeta Terra nel periodo compreso fra i 350 milioni e 420 milioni di anni fa.
    Nel 2016 Dopo Cristo, il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando sembra voler dimostrare ai suoi concittadini di avere inventato l’acqua calda.
    Ma ‘unn’avi travagghi cchiu’ imppoittanti i fari?

    • punteruolorosso 1441
      01 dic 2016 alle 10:29

      la battuta è simpatica, ma per me gli alberi sono quanto di più contemporaneo esista, molto più importanti dei vostri parcheggi e delle vostre tangenziali.

      • Palerma La Malata 201
        01 dic 2016 alle 10:51

        E siamo in 2 a pensarla così.
        Alberi: gli esseri più importanti per la nostra respirazione e la nostra e i più belli per l’estetica rurale ed urbana.

      • omega 120
        02 dic 2016 alle 16:42

        ora siamo in tre: senza piante, l’O2 della troposfera scende rapidamente a zero, e con esso la vita sulla Terra.

      • friz 593
        01 dic 2016 alle 19:10

        ……vedi Peppe quando Orlando va a destra e sinistra in giro per la città non ci va perchè questo sia realmente necessario….lo fa perchè spera che “regalando” sorrisi e stringendo mani poi durante le elezioni quelle persone si ricorderanno di Lui…in altre parole è in cerca di voti…. sa perfettamente che il grosso della gente che lo ha votato 5 anni fa non si scomoderà di nuovo per andarlo a rivotare…. chiedi un pò in giro e ti accorgerai che ci sono una marea di persone che lo hanno votato in passato e che si ripromettono di non rifarlo in futuro….
        In quanto a Tommaso Natale ti posso assicurare che diversi anni fa c’erano 2 campetti di bocce…. ora hanno fatto un lavoretto ridicolo che sarà costato pochissime centinaia di euro (tranne se qualcuno non ci abbia mangiato sopra…) ….AVREBBERO POTUTO FARE QUALCOSA DI PIU’ GRAZIOSO E INVECE HANNO FATTO COME AL SOLITO QUALCOSA DI BANALE PERCHE’ PER LORO LE PERIFERIE NON CONTANO NULLA….. io se fossi uno di quegli anziani sarei inviperito piuttosto che contento…. il lavoro in questione tanto per cambiare è approssimativo e fatto male…. UNO SINDACO CHE SI SCOMODA PER UN CAMPETTO DI BOCCE CHE SARA’ COSTATO AL MASSIMO 200 EURO….RIDICOLO…. e in ogni caso Tommaso Natale, Marinella e Sferracavallo avrebbero bisogno di interventi molto più radicali e seri…. ma perchè ciò avvenga ormai è chiaro a TUTTI (o quasi a tutti) che occorre cambiare sindaco….
        AAA CERCASI SINDACO PER PALERMO URGENTEMENTE…. OCCORRE UNA PERSONA PIENA DI IDEE E DI ENTUSIASMO!

  • punteruolorosso 1441
    01 dic 2016 alle 20:40

    ci sono molte cose da fare. la maggior parte è inclusa nel nuovo prg messo su da orlando. altre sono state indicate al sindaco da noi tutti, ma difficilmente vedranno la luce. mi ha sorpreso la risposta sullo svincolo perpignano: c’è nel senso che sparisce.
    per me la costa sud va assolutamente liberata dal traffico pesante e non, ma il vecchio progetto di una strada da sud-est collegata alla circonvallazione con tunnel cala è stato accantonato. questo sì, avrebbe tolto i camion dal lungomare. tutto il lungomare da sant’erasmo all’aspra fa schifo. andrebbe rinaturalizzato creando sui vari mammelloni qualcosa di simile a quello che è stato fatto ad acqua dei corsari. abbattere le case abusive, creare una fascia verde continua, piste ciclabili, tram. questo significa rendere la costa sud la nuova mondello. siamo lontanissimi dall’obbiettivo, e penso che sulla costa sud ci voglia molta più convinzione. l’avversione alla metro non piace neanche a me, ma preferisco il tram al bus di ferrandelli.
    al momento, orlando è al primo posto. se non verrà qualcuno di veramente migliore, e con idee realizzabili, converrà votare per il professore. almeno lui ha un programma.

    • belfagor 272
      02 dic 2016 alle 16:07

      Nessuno sta dicendo che Orlando Cascio è il male assoluto. E’ stato sindaco in un momento difficile della città, ma nonostante la pioggia di finanziamenti da parte dello Stato e dell’Europa, i risultati sono stati modesti e quando ci sono stati non sono stati risolutivi. Ti faccio l’esempio del restauro del Teatro Massimo. E mai possibile che dopo meno di 20 anni si devono spendere 22milioni per restaurarlo nuovamente? Giustamente hai ricordato il fatto che ormai Orlando, al di la del Tram, ha rinunciato a tutte le altre opere pubbliche? Non si faranno più lo svincolo di via Perpignano e di Brancaccio, il Ponte di Via Oreto può anche crollare , la Metro non è prioritaria, la Costa sud è stata abbandonata al suo destino e i soldi per il Porticciolo di Sant’ Erasmo non si sa che fine hanno fatto. Ecco perché la gente si indigna quando vede il nostro sindaco “giardiniere” posare per la foto “ufficiale” , insieme all’assessore Marino, mentre fa finta di piantare uno spelacchiato alberetto . Per 11mila euro al mese ( cioè il suo stipendio da sindaco), lo ZEN diventerebbe un quartiere giardino .


Lascia un Commento